Creato da allegra.gioia il 04/01/2012

SCHIAVA D'AMORE

Ingorda Passione

Messaggi del 11/03/2018

Inseguendo una preda.

Post n°2403 pubblicato il 11 Marzo 2018 da allegra.gioia
 

 

 

 

 

 

L'alba muore nella nebbia.

Un Corvo smarrito,

cerca il suo nido..

Sui marciapiedi del vile..

dimentica il suo eterno,

le unghie dell'idiosincrasia

aggiungono un sorso di paura alle piume cadute..

Nel frattempo, la fuliggine gioca a biliardo con le cosce delle ninfe.

Dalla finestra, la brezza sporca il tempio dell'immagine;

nelle lenzuola, il brodo della guerra passiva dei pori;

sulla Terra, i lupi che mangiano le costole delle loro femmine;

nella vertigine, l'oscillazione del pistillo che cammina sui marciapiedi del mercurio;

tra i cespugli, la tranquillità del fallo degli inferi;

nei fiumi, altri fiumi che navigano nella nave petrolifera;

Oggi, il trambusto del gracchiare dei corvi, giocando l'erotismo sottostante,

guardando nell'oscurità del poema, una parte che si è persa nella ruggine dei prati;

intanto, davanti, la lama cade dalle pupille del soffitto;

sanguinando, poi l'atomo poetico, guarisce le ferite della vertigine lampeggiante...

La pace è solo una parola piena di veleno, è inevitabile,

l'occhio del ciclone e tornado tradisce il mare e frantuma l'arca dei ciechi.

Perché cerchi i vivi tra i morti? disse l'inviato dal cielo con versi di saggezza;

la mela non giudica il verme..

già...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ricordo..che nel mio presente SONO  priva di spazio per accogliere chiunque!

CHIARO?????

 

 

:@gmail.com

 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: allegra.gioia
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 6
Prov: RM
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sei sono i Vizi Capitali

Superbia
consapevolezza di essere intelligente, ricca e bellissima
Avarizia
volontà dichiarata di prendere tutto e rinnegare il niente
Lussuria
Irrefrenabile desiderio del piacere sessuale
incontrollata sensualità carnale
Gola
voglia incontrollata di ingurgitare
più di quanto il corpo necessiti
Ira
istinto di vendicare con furia i torti subiti
Accidia
torpore malinconico di ciò che poteva essere e non è stato.
Io ne ho un Ottavo
quello di volerli tutti e Sei
perché voglio Te.

Uno ne manca che li soverchia tutti

Invidia

che io lascio agli altri.
(G.)

 

 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 49
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK