Creato da ambradistelle il 19/12/2013

Ambra di stelle

Sono una donna, fatta di silenzi da raccontare e parole da tacere.

 

« ...Ahahahahaha »

.

Post n°4059 pubblicato il 21 Ottobre 2021 da ambradistelle

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e testo

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ambradistelle/trackback.php?msg=15706801

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
divinacreatura59
divinacreatura59 il 21/10/21 alle 13:18 via WEB
Gli echi che tornano indietro sono buoni quindi ne deduco che mi faccio capire per ciò che sento...sono fiera di me e di quel poco o tanto che so dire.Per me va bene pur essendo me stessa.Buon pranzo sister e tanti baciuzzi colorati.
 
indimenticabileio
indimenticabileio il 21/10/21 alle 14:03 via WEB
...le parole sono davvero magia...
 
diego2020200
diego2020200 il 21/10/21 alle 14:13 via WEB
Nell’era della comunicazione, sembra che la cosa più importante sia dire qualcosa, dire comunque qualcosa, anzi gridarla è meglio. Così ogni mezzo di comunicazione è fonte di un continuo bombardamento, ogni giorno, di espressioni che, troppo spesso, non ci interessano, ma che siamo costretti ad ascoltare. E’ cambiato anche il linguaggio, soprattutto quello dei comici o di quelli che si spacciano per tali. Più il linguaggio è colorito più, sembra che faccia presa sul pubblico, o come si dice adesso: “fa più audience”. La televisione, infine, è divenuta uno strumento ossessionante, la scena di un film è intercalata da continui messaggi pubblicitari, l’informazione è divenuta qualcosa di aggiuntivo rispetto a quanto dovrebbe essere l’oggetto della trasmissione. C’è una fuga quasi disperata dal silenzio considerato più come elemento dissociativo che necessaria pausa di riflessione. Un proverbio recita: “Un bel tacer non fu mai scritto”. Eppure alcuni silenzi parlano da soli e rimangono scritti nelle profondità dell’animo, soprattutto quando due sguardi s’incontrano, quando l’espressione del viso, gli stessi occhi comunicano qualcosa di intenso, un incantesimo che solo una parola può rompere, dissolvere, far svanire quasi fosse una breve magia. Quando due persone si guardano, sono i cuori che parlano, sussurrano linguaggi diversi, pieni di quell’amore che a volte solo gli sguardi sanno comunicare, fino a quando i corpi iniziano a trasmettere vibrazioni suggerite da una passione profonda, allora le parole SONO superflue, ridondanti, eccessive se l’amore, la passione e il desiderio sanno dire già tutto quello che in quell’attimo scorre nelle vene e diventa totale condivisione.
 
gianor1
gianor1 il 21/10/21 alle 15:04 via WEB
Utilizzare bene le parole per non allontanarci dalla passione di esserci, dalla vivacità dell' esistenza, all’incanto di ogni momento. Non si può rinunciare. Ore liete. Gian
 
monellaccio19
monellaccio19 il 21/10/21 alle 17:12 via WEB
Trascorri una amena serata mia cara Tina. Smack!
 
metro.nomo
metro.nomo il 21/10/21 alle 21:50 via WEB
serena notte! ^_*
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 

 
 

 

 

 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom