Creato da amicidellecorse il 26/01/2008

amicidellecorse.eu

Il sito per gli appassionati delle corse

 

 

F1, Gp Malesia, SuperVettel uber Mercedes

Post n°29 pubblicato il 31 Marzo 2015 da amicidellecorse

Domenica scorsa a Sepang Vettel ha riportato la Ferrari in alto. Dopo quasi due anni di digiuno 'forzato' dalla dieta Red Bull e Mercedes che hanno dominato a tutto campo le ultime due stagioni di F1. Il team di Maranello del dopo Montezemolo ha rivoluzionato tutto, dai responsabili tecnici fino al team manager ed al presidente, passando per la monoposto e la power unit migliorata per arrivare poi a lui, Sebastian Vettel, il quattro volte campione del mondo rimasto anche lui a digiuno di vittorie (seppure solo per un anno) e offuscato nell'ultima stagione in Red Bull da uno scatenato Ricciardo. Vettel in Malesia ha vinto e convinto, vittoria pulita su un vero circuito guidato con rettlinei e curve in appoggio, come si è detto e scritto in questi giorni. Se è vero che una rondine non fa primavera, la rondine rossa Ferrari può invece far suo un campionato fin da questa primavera. I più scettici è meglio che si ricredano. Ne abbiamo avuto la prova fin dalle libere del venerdì e dalle qualifiche del sabato. Vettel ha riconquistato una storica prima fila ad appena 74 centesimi dal poleman Hamilton. Non capitava da tempo memorabile. Le armi per battere la corazzata Mercedes ci sono tutte. Basta tenerle affilate e aspettare il Gp della Cina in programma il 12 aprile prossimo. Un saluto da Antonio Mizzanu.

 
 
 

Rally Italia Sardegna 2015, il WRC ritorna nell'Isola

Post n°28 pubblicato il 20 Marzo 2015 da amicidellecorse

Dopo il successo della passata edizione, il rally mondiale ritorna in Sardegna nel secondo weekend di giugno per la sesta tappa del campionato WRC. Sarà l'occasione per ammirare da vicino i bolidi che sfrecciano sugli sterrati di tutto il mondo e che con i loro incredibili "jump" incanteranno ancora una volta le folle di appassionati di questa specialità. Per Cagliari, che anche quest'anno terrà il battesimo con una suggestiva prova speciale notturna, sarà nuovamente l'occasione per farsi ammirare da milioni di appassionati di tutto il mondo e di tutte le nazionalità che saranno collegati via televisione con l'evento. Maggiori informazioni sulle tappe del Rally Italia Sardegna potrete trovarle visitando la pagina facebook www.facebook.com/RallyItaliaSardegna (foto Antonio Mizzanu, l'equipaggio campione tricolore in carica su Peugeot 208 T16 Paolo Andeucci e Anna Andreussi)

Peugeot 208 T16

 
 
 

Rally Italia Sardegna, è iniziato il conto alla rovescia per l'unica tappa italiana del WRC

Post n°27 pubblicato il 15 Marzo 2015 da amicidellecorse

L'appuntamento per l'unica tappa del mondiale rally WRC è per il mese di giugno...tutte le informazioni ed i dettagli sul sito www.rallyitaliasardegna.com/it 

Un appuntamento assolutamente da non mancare per tutti gli appassionati dei motori e del rally e non solo, per la Sardegna un'altra grande occasione per mostrare al mondo intero che la nostra terra non è solo meta turistica per le sue bellissime coste ed il suo mare, ma anche grande attrazione per grandissimi eventi sportivi di altissimo livello.

 
 
 

F1, Gp Australia: dominio Mercedes come da copione

Post n°26 pubblicato il 15 Marzo 2015 da amicidellecorse
 
Foto di amicidellecorse

Il Gp d'Australia che ha di fatto inaugurato il campionato del mondo di F1 2015, ha 'riportato' alla ribalta la Mercedes che siglando la pole con Lewis Hamilton e confermandosi la prima fila con Nico Rosberg, ha dominato anche tutta la gara rimanendo in testa dallo start fino alla bandiera a scacchi conquistando la quattordicesima doppietta dell'accoppiata vincente Hamilton-Rosberg. Niente di nuovo sembrerebbe. Il campionato è iniziato dunque da dove l'avevamo lasciato. Melbourne però sembra che abbia 'regalato' alcune soprese inaspettate. E questo al di là del discorso del team Manor Marussia che non ha percorso neppure un metro nel circuito australiano e delle polemiche in casa Sauber per il giallo Van der Garde. Il forfait di Bottas (Williams) per i problemi alla schiena, il ritiro immediato di Magnussen (McLaren) e Kvyat (Red Bull), ad esempio. L'uscita di scena altrettanto veloce di Maldonado (Lotus) per il contatto alla prima curva con l'ottimo deb Nasr (Sauber), quinto al traguardo, e quella simultanea del suo compagno di squadra Grosjean. La grande sconfitta, la McLaren. Con Magnussen fuori dai giochi restava a Button l'arduo compito di portare la McLaren a punti. L'occasione era ghiotta, visto i ritirati. Niente. La pu Honda, oltre che depotenziata, è apparsa piuttosto acerba e 'fragile' e non ha permesso al bravo Button di portare la monoposto a punti. Oltre al già citato Nasr grande prova anche dell'altro deb Carlos Sainz Jr. che ha portato la sua Toro Rosso a punti con un bel nono posto. Male è andata al suo compagno di squadra e deb Max Verstappen out per un problema al propulsore. Discorso Ferrari. Il neo arrivato alla corte di Maranello Vettel ha conquistato un già prenotato terzo gradino del podio e ha regalato momenti di grandi emozioni al team ed ai telespettatori pronunciando al team radio un "Bravi ragazzi, Forza Ferrari" e alcune battute in italiano durante il consueto appuntamento sul podio con un impacciato Schwarzy-Terminator nel ruolo di intervistatore. Bella la prova del tedesco, apparso in palla e molto in sintonia col team di Maranello. Peccato per Raikkonen fuori dai giochi al 41° giro per un problema di fissaggio alla ruota posteriore sinistra, probabilmente causatagli dalle conseguenze  del contatto iniziale della prima curva. Col ritmo forsennato che aveva avrebbe potuto insidiare la quarta piazza ai danni di Massa, più lento di lui. Infine le prestazioni. Le monoposto 2015 sono apparse più performanti (e più rumorose) di quelle della stagione passata con delle velocità di punta più alte. L'anno scorso vinse Nico Rosberg su Mercedes in 1h32'58"710 davanti a Magnussen su McLaren (allora motorizzata con la power unit Mercedes) a 26"777. Quest'anno Lewis Hamilton (che l'anno scorso si ritiro' dopo appena 2 giri per il cedimento del motore) ha vinto in 1h31'54"571 con un vantaggio di appena 1"360 sul suo compagno di squadra Nico Rosberg. Vettel, terzo al traguardo, è stato distanziato di ben 34"523 dal vincitore. L'appuntamento è fra 15 giorni a Sepang per il Gp della Malesia.

 
 
 

F1, come contattare team e piloti

Post n°25 pubblicato il 13 Marzo 2015 da amicidellecorse

La stagione di F1 è ufficialmente iniziata. Ecco allora un breve promemoria per gli appassionati che hanno il desiderio di mettersi in contatto con i vari team ed i loro piloti (siti web e account ufficiali twitter):

 

Mercedes

www.mercedes-amgF1.com @MercedesAMGF1

Lewis Hamilton www.lewishamilton.com @LewisHamilton

Nico Rosberg www.nicorosberg.com @nico_rosberg

 

Red Bull

www.redbullring.com @redbullracing

Daniel Ricciardo www.danielricciardo.com @danielricciardo

Daniil Kvyat www.daniilkvyat.com @Dany_Kvyat

 

Williams

www.williamsf1.com @williamsf1team

Felipe Massa www.felipemassa.com @MassaFelipe19

Valtteri Bottas www.valtteribottas.com @ValtteriBottas

 

Ferrari

www.ferrari.com @InsideFerrari

Sebastian Vettel* www.sebastianvettel.de 

Kimi Raikkonen* www.kimiraikkonen.com

(*) NB: gli account presenti su twitter sono dei "fake"

 

McLaren

www.mclaren.com @McLarenF1

Fernando Alonso www.fernandoalonso.com @alo_oficial

Jenson Button www.jensonbutton.com @JensonButton

 

Force India

www.forceindiaf1.com @clubforce

Nico Hulkenberg www.nicohulkenberg.net@NicoHulkenberg

Sergio Perez www.sergioperez.mx @SChecoPerez

 

Toro Rosso

www.scuderiatororosso.com @ToroRossoSpy

Max Verstappen www.verstappen.nl @MaxVerstappen3

Carlos Sainz Jr.www.carlossainzjr.com @carlosainz

 

Lotus

www.lotusf1team.com @LotusF1team

Romain Grosjean www.romaingrosjean.com @RGrosjean

Pastor Maldonado www.pastormaldonando.com @Pastormaldo

 

Manor Marussia

www.manorf1team.com @manorf1team

Will Stevens  @WillStevens

Roberto Mehri @robertomehri

 

Sauber

www.sauberf1team.com @OfficialSF1team

Marcus Ericsson www.marcusericsson.com @Ericsson_Marcus

Felipe Nasr www.felipenasr.com @FelipeNasr

 

Antonio Mizzanu

 
 
 

F1, Sauber vs van der Garde

Post n°24 pubblicato il 11 Marzo 2015 da amicidellecorse

Giedo van der Garde correrà il Gp di Australia a Melbourne per la prima tappa del mondiale di F1 2015. La battaglia legale contro la Sauber si è risolta con la vittoria del terzo pilota del team elvetico della scorsa stagione. Giedo, 'sgradito' al team manager Monisha Kaltenborn, potrebbe disputare un avvio di stagione 'al buio' non conoscendo la monoposto C34 e non avendo percorso neanche un metro agli ultimi test. Con Nasr e Ericsson già confermati per il 2015 sarà un altro giallo (oltre a quello già presente sulla livrea della monoposto) che caratterizzerà e condizionerà le sorti del team...chi verrà appiedato fra i due piloti ufficiali e già confermati Nasr ed Ericsson?  La risposta al Gp di Australia... 

 
 
 

Campionato 2015 di F1, partenza col...giallo

Post n°23 pubblicato il 09 Marzo 2015 da amicidellecorse
Foto di amicidellecorse

Ci siamo. Dopo oltre tre mesi dalla pirotecnica conclusione ad Abu Dhabi del mondiale 2014 culminata con la vittoria di Lewis Hamilton e della Mercedes W05 con i suoi 'imbarazzanti' primati e dopo i tanto chiaccherati test invernali di Jerez prima e Barcellona poi, il prossimo weekend a Melbourne riparte il 66° mondiale di F1. Nel lotto dei partenti mancherà la Caterham per i noti problemi finanziari che l'hanno costretta a salutare il Circus mentre prenderà parte la Manor-Marussia con l'inedita coppia di piloti Stevens e Leimer. La Mercedes potrebbe ripetersi quest'anno replicando una stagione che l'ha vista assoulta dominatrice. La nuova monoposto W06 è apparsa molto consistente e competitiva nel primo confronto durante i test con gli avversari più diretti, Red Bull e Ferrari in testa. La Red Bull punterà sulla coppia Ricciardo-Kvyat per riportarsi al vertice mentre la Ferrari punterà sull'esperienza del neo acquisto e quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel, in cerca di riscatto dopo una deludente stagione in Red Bull, e su Kimi Raikkonen galvanizzato dai positivi test invernali e apparso meno 'glaciale' del solito. Resta poi da vedere come si comporteranno gli altri team motorizzati con  la pu Mercedes vale a dire Williams, Lotus e Force India. La Toro Rosso disporra' della coppia piu' giovane del lotto, fra l'altro due 'figli d'arte'. Carlos Sainz Jr. figlio del campione del mondo rally Carlos Sr. e il tanto chiaccheratissimo Max Verstappen figlio di Jos, che in F1 non e' mai riuscito ad imporsi se non con modesti piazzamenti. E poi la Sauber motorizzata con la pu Ferrari che col giovane Nasr è stata la sorpresa ai recenti test. E la McLaren? Con l'inversione di rotta che ha portato il team inglese a 'lasciare' la pu Mercedes per passare alla pu Honda si prospetta un mondiale completamente diverso dal disastroso 2014. Il team di Woking potrà contare sulla nuova coppia Alonso-Button che dall'alto della loro esperienza puntera' sicuramente a riscattare le ultime stagioni sottotono che li ha visti entrambi fuori dalla lotta al vertice. Dicevo Alonso. Colpi di vento a parte e battute apparse sui vari social, non penso esista un caso Alonso. L'asturiano ha avuto lo 'stop' da parte dei medici per non prendere parte al primo gran premio stagionale per via dei postumi sofferti all'indomani dei test di Barcellona. Ha sofferto di un amnesia momentanea, una perdita di coscienza, di memoria, che avrebbe potuto avere effetti più gravi. Alonso è sempre stato e continuerà ad essere un grande combattente e non vedrà l'ora di calarsi nell'abitacolo della McLaren Mp4/30 per dimostrare che lui è sempre lì, pronto a tornare il 'samurai' che abbiamo avuto modo di apprezzare nei suoi recenti e tanto chiaccherati trascorsi a Maranello. E speriamo che si riprenda presto a chiaccherare di F1 e meno di gossip e politica. Buona stagione di F1 a tutti!  Antonio Mizzanu

 
 
 

amicidellecorse

Post n°22 pubblicato il 06 Marzo 2015 da amicidellecorse
Foto di amicidellecorse

 
 
 

Dalla Prima Lettera di un ex Ferrarista ai Ferraristi...

Post n°21 pubblicato il 05 Gennaio 2010 da amicidellecorse
Foto di amicidellecorse

"Per 14 anni sono stato parte della Ferrari, per 14 anni la Ferrari è stata una parte di me. Un buon pezzo della Ferrari resterà sempre nel mio cuore. Penserò sempre al calore, alla forza ed alla dedizione che ho ricevuto in tanti anni dai Ferraristi italiani. Mi sono sentito accolto da voi, ho tentato a mia volta di darvi gioia e passione, quando ho lottato sulle piste ed ho esultato con voi dopo le vittorie. Ho trovato tanti amici in questa meravigliosa terra, ho imparato tanto in questi anni colmi di eventi, che ho trascorso alla Ferrari. Ho osservato attentamente il modo di affrontare le cose e di sfruttarle al meglio. Ho spesso sottolineato questo atteggiamento esemplare in Germania: non lamentarsi, ma cercare di vedere il bello ed il buono nell'inevitabile e di rallegrarsi. Ora comincia per me un nuovo capitolo, che mi riporta agli inizi della mia carriera sportiva. Ho sempre creduto che la vita significa cambiamento, è questo ne è un esempio appropriato. Correrò in pista contro la Ferrari, con tutto il rispetto, sono convinto che saranno strenue battaglie. Infatti sono certo che la Ferrari riuscirà a dimostrare l'antica forza. So infatti di cosa sono capaci questi ragazzi...Desidero ringraziare tramite questo canale d'informazione tutti quelli che mi hanno sostenuto. Sarei felice se oltre ai due piloti Ferrari continuaste a regalare a me un pezzetto della vostra illimitata simpatia. Il vostro Michael." lettera inviata da Michael Schumacher al Corriere della Sera e pubblicata sul quotidiano il 24 dicembre 2009

 
 
 

la colonna di Bob...

Post n°20 pubblicato il 14 Dicembre 2009 da amicidellecorse

Buongiorno a tutti gli appassionati,

dopo oltre un mese dalla fine del campionato ecco finalmente i dati relativi alle ultime gare e al campionato stesso:

 

-Brasile

Il gp del Brasile (e sul circuito di Interlagos) è disputato come 16° gara della stagione per la prima volta nella storia.

Il circuito di Interlagos ospita un gp per la 27° volta e raggiunge il circuito di Imola.

La pole di Barrichello è la 161° prima fila in prova per il motore Mercedes, sorpasso sull'Honda, 4° assoluto.

Il motore Mercedes ottiene la pole al gp del Brasile e sul circuito di Interlagos, l'ultima volta risaliva al 2000, grazie ad Häkkinen con la McLaren.

La Force India si qualifica al 3° posto in prova, grazie a Sutil, per la prima volta nella sua storia.

Sutil, Kovalainen, Hamilton e Liuzzi si qualificano al 3°, 16°, 17° e 20° posto in prova per la prima volta in carriera.

Il 7° posto in prova di Rosberg è il 59° per la Williams, sorpasso sulla Benetton, 3° assoluta.

Il 10° posto in prova di Alonso è il 31° per la squadra Renault, sorpasso su Ligier, 1° francese.

Il 13° posto in prova di Grosjean è il 50° per il motore Renault.

Il motore Renault si qualifica al 15° posto in prova, grazie a Vettel, per la 33° volta, sorpasso sul Cosworth e sull'Honda, 4° assoluti.

Il 17° posto in prova di Hamilton è il 20° per la McLaren.

L'ultima fila in prova di Liuzzi è la 27° per la Force India, sorpasso sulla Super Aguri, 1° asiatica.

La squadra BMW disputa il suo 71° gp e sorpassa la squadra Maserati.

La McLaren disputa, grazie a Hamilton, il suo 200° gp col numero di gara 1, prima squadra a riuscirci.

Webber vince il gp del Brasile ed è il primo pilota australiano e dell'Oceania a vincerlo.

Il motore Renault vince il gp del Brasile e sul circuito di Interlagos, l'ultima volta risaliva al 1997, con Villeneuve Jacques Jr su Williams.

Il motore Renault fa il giro veloce in gara al gp del Brasile e sul circuito di Interlagos, l'ultima volta risaliva al 1997, grazie a Villeneuve Jacques Jr su Williams.

Il giro veloce in gara di Webber è il 150° per la Bridgestone.

La squadra BMW raggiunge e supera, grazie al 2° posto in gara di Kubica, i 300 punti totali ottenuti nella sua storia.

Il 6° posto in gara di Räikkönen è l'80° per la squadra Ferrari.

Il 9° posto in gara di Kobayashi è il 200° posto in gara totale per la squadra Toyota.

Button vince matematicamente il suo primo titolo piloti, dopo 172 gare dal debutto (gp Australia 2000) e 170° disputata, solo Mansell è riuscito ad aspettare di più, dopo ben 189 gare dal debutto (gp Austria 1980/gp Ungheria 1992) e 176° disputata. Entrambi i piloti non hanno disputato tutte le stagioni complete dopo il debutto, ma hanno saltato qualche gara in carriera.

Button è il 10° pilota della Gran Bretagna a diventare campione del mondo, l'8° inglese. Nessun pilota britannico è mai riuscito a vincere due titoli consecutivi, l'ultima volta di due titoli consecutivi a piloti britannici fu nel 1969 con Stewart Jackie e nel 1968 con Hill Graham, mentre è la prima volta in assoluto di due titoli consecutivi a piloti dell'Inghilterra, con Hamilton Lewis nel 2008.

La Brawn vince nella stagione di debutto il titolo piloti e il titolo costruttori. Nessuna squadra era mai riuscita a vincere al debutto entrambi i titoli. I soli casi di debutti mondiali sono stati 3: la squadra Alfa Romeo vinse al debutto nel 1950 il solo titolo piloti (il costruttori non esisteva ancora ma l'avrebbe sicuramente vinto), la Vanwall vinse nel 1958 il solo titolo costruttori, per entrambe erano però erano al debutto anche i rispettivi titoli mondiali. Solo la Mercedes nel 1954 vinse in un vero debutto il solo titolo piloti (anche qui il costruttori non esisteva ancora ma l'avrebbe sicuramente vinto).

 

-Abu Dhabi

Il gp di Abu Dhabi è al debutto ed è la 17° gara della stagione. Mai prima d'ora era stato disputato un gp debuttante (e su un circuito debuttante) in qualità di 17° gara del calendario sportivo.

Il gp di Abu Dhabi e il circuito di Yas Marina debuttano in F1. L'ultimo gp debuttante, ultimo nel calendario, non succedeva dal 1985 col gp d'Australia, in precedenza ci furono nel 1950 il gp d'Italia, 1951 gp Spagna, 1958 gp Marocco, 1959 gp Stati Uniti, 1962 gp Sudafrica, 1976 gp Giappone e 1981 gp Las Vegas, mentre per i circuiti non succedeva dal 1985 con Adelaide e in precedenza ci furono nel 1950 Monza - I, 1951 Pedralbes - E, 1958 Ain Diab - MA, 1959 Sebring - USA, 1960 Riverside - USA, 1961 Watkins Glen - USA, 1962 East London - ZA, 1976 Fuji - J, 1978 Montréal - CDN, 1981 Caesars Palace - LAS e 1984 Estoril - P.

Il gp di Abu Dhabi è l'8° gp della storia a non essere associato a una nazione o continente, il 2° in Asia di questo tipo dopo il gp del Pacifico. Caso raro, è l'unico gp della stagione corso nella nazione (Emirati Arabi Uniti), ma non ha la titolazione nazionale, in passato solo gli Stati Uniti si ritrovarono in una situazione analoga quando si corse la 500 miglia di Indianapolis dal 1950 al 1958, nella stagione 1959 debuttò finalmente il gp degli Stati Uniti. Casi simili, ma con il gp nazionale almeno già disputato in stagioni precedenti, sono stati dal 1981 al 1988 nelle quali stagioni si corsero gp negli Stati Uniti (2 nel 1981, 83 e 84 e anche 3 nel 1982!), ma titolati come gp di Long Beach (o anche gp degli Stati Uniti Ovest), gp di Las Vegas (o anche gp del Caesars Palace), gp di Detroit e gp di Dallas. Infine nel 2007 ci fu il gp d'Europa corso in Germania, ma non il gp di Germania.

La McLaren e il motore Mercedes ottengono la pole nell'ultima gara di calendario, l'ultima volta per la McLaren risaliva al 1993 con Senna e il motore Ford al gp d'Australia mentre per il motore Mercedes risaliva addirittura al 1955 con Fangio con la squadra Mercedes al gp d'Italia.

La squadra Ferrari si qualifica all'11° posto in prova, grazie a Räikkönen, per la 51° volta, sorpasso sulla Sauber, 3° assoluta.

La squadra Toyota si qualifica al 12° posto in prova, grazie a Kobayashi, per l'11° volta, sorpasso sulla squadra Honda, 1° giapponese e asiatica.

Il 14° posto in prova di Alguersuari è il 50° per il motore Ferrari.

Fisichella disputa il suo 230° gp.

Hamilton si ritira per cause meccaniche per la prima volta in carriera alla sua 52° gara, un record assoluto partendo dal debutto.

Il gp di Abu Dhabi è stato il primo gp della storia a essere svolto al tramonto, iniziato di giorno e finito di notte. Lo stesso per le sessioni di prove. Escluse le gare di durata e i rally, un evento di questo tipo dovrebbe essere al debutto nella storia dell'automobilismo da pista e per gare di monoposto.

Il motore Renault fa il giro veloce in gara all'ultima gara di calendario e in un gp e circuito debuttante, l'ultima volta nell'ultima gara di calendario risaliva al 1997, grazie a Frentzen su Williams al gp d'Europa, mentre l'ultima volta in un gp e in un circuito debuttanti risalivano al 1997, grazie a Frentzen su Williams al gp del Lussemburgo e al 1996, grazie a Villeneuve Jacques Jr su Williams sul circuito di Albert Park, gp d'Australia.

Button va a punti per la 16° volta nella stagione migliorando il suo precedente record personale di 15 fatto nel 2004.

Kubica si classifica al 10° posto in gara per la prima volta in carriera.

L'11° posto in gara di Kovalainen è il 20° per la squadra McLaren.

Il 14° posto in gara di Alonso è il 310° posto in gara totale per la squadra Renault, sorpasso sulla Ligier, 1° francese.

Il 17° posto in gara di Sutil è il 7° per la Force India, sorpasso su Arrows, Brabham, Jordan, Kurtis, Spyker, Super Aguri, Surtees e Toro Rosso, 2° assoluta (dopo la Minardi con 10) e 1° asiatica.

La squadra Renault si classifica al 18° posto in gara, grazie a Grosjean, per la prima volta nella storia.

 

-Mondiale 2009

La McLaren non ottiene nessun giro veloce in gara in tutta la stagione e interrompe una sequenza che durava dal 1997. Il record assoluto ancora in corso è della Ferrari con 15 anni consecutivi di giri veloci, dal 1995 al 2009. La stessa McLaren aveva realizzato in passato una sequenza di 13 anni consecutivi, dal 1981 al 1993.

La squadra e il motore Ferrari non ottengono nessuna pole, doppietta in gara o hat trick in tutta la stagione e interrompono tre sequenze che duravano dal 1994, dal 2004 e dal 2006. Per le pole si tratta anche della sequenza record di 15 anni, per le doppiette in gara il record assoluto è della McLaren con 7 anni dal 1983 al 1989, il record personale della Ferrari è di 5 dal 1998 al 2002 e dal 2004 al 2008 e per gli hat trick il record assoluto è della Williams con 8 dal 1990 al 1997 e quello personale della Ferrari è di 4 dal 1958 al 1961 e dal 2001 al 2004.

Si è finalmente disputato un primo intero decennio di F1 (2000-2009) senza nessun incidente mortale in gare iridate, non iridate, test di F1.

Il motore Mercedes vince il suo 6° titolo mondiale piloti, sorpassa il motore Honda, 4° assoluto.

La Bridgestone vince, grazie a Button, il suo 10° titolo piloti e, grazie alla Brawn, il suo 10° titolo costruttori, sorpassa la Dunlop, 2° assoluta.

Il decennio 00-09 è il primo nella storia della F1 concluso con 9 stagioni in cui entrambi i titoli sono stati assegnati alla stessa squadra e solo 1 a squadre diverse (in particolare nel 2008 col piloti alla McLaren e il costruttori alla Ferrari). In passato ci furono gli anni '60 con 10 stagioni su 10 con i doppi titoli assegnati entrambi alle stesse squadre e viceversa gli anni '80 con solo 6 su 10 alle stesse squadre. Anche negli anni '50 ci fu una sola stagione con titoli assegnati a squadre diverse, ma ufficialmente il costruttori fu assegnato solo dal 1958 quindi ce ne furono solo 2 in tutto con i doppi titoli da assegnare.

Vettel, Webber, Hamilton, Rosberg, Alonso, Massa, Kovalainen, Heidfeld, Kubica, Fisichella, Sutil e Bourdais si classificano al 2°, 4°, 5°, 7°, 9°, 11°, 11°, 13°, 14°, 15°, 17° e 19° posto nel mondiale piloti per la prima volta in carriera. Per Vettel, Webber, Rosberg e Sutil si tratta anche dei loro migliori piazzamenti in carriera.

Le squadre si classificano al 2° e 4° posto (Red Bull), 13° (BMW), 15° e 17° (Force India), 16° (Toro Rosso) e 18° (Toyota) nel mondiale piloti, grazie a Vettel, Webber, Heidfeld, Fisichella, Sutil, Buemi e Kobayashi, per la prima volta nella loro storia. Per Red Bull e Force India si tratta anche dei loro migliori piazzamenti nella storia.

La squadra e il motore Ferrari si classificano al 6° posto nel mondiale piloti, grazie a Räikkönen, per la 10° volta ed è la loro 100° presenza nei primi sei nel mondiale piloti.

Trulli si classifica all'8° posto nel mondiale piloti per la 3° volta in carriera, sorpasso su Arnoux, Barrichello, Fisichella, Ginther, Hunt, Laffite, Mieres e Piquet Nelson, nuovo record assoluto.

La squadra Toyota si classifica all'8° posto nel mondiale piloti, grazie a Trulli, per la prima volta nella sua storia. Si tratta anche della prima volta per una squadra giapponese e asiatica.

I motori Toyota e Mercedes si classificano all'8° e 15° posto nel mondiale piloti, grazie a Trulli e Fisichella, per la prima volta nella loro storia.

Glock si classifica al 10° posto nel mondiale piloti per la 2° volta in carriera, pareggiando il record assoluto di Behra, Blundell, Brabham Jack, Jarier, Lauda, Moreno, Rathmann Jim, Salo e Schumacher Ralf.

La squadra BMW raggiunge nel mondiale piloti, grazie a Heidfeld e Kubica, la 10° presenza totale, sorpasso su squadre Gordini, Jaguar, Mercedes e Porsche, 1° tedesca.

Le squadre Renault e Williams raggiungono nel mondiale piloti, grazie ad Alonso e Rosberg, la 30° e 70° presenza totale.

La squadra Toyota si classifica nel mondiale piloti, grazie a Trulli, Glock e Kobayashi, per l'8° anno, sorpassa le squadre Alfa Romeo, Honda, Lola e Shadow, 1° giapponese e asiatica.

La squadra e il motore Ferrari si classificano nel mondiale piloti, grazie a Räikkönen e Massa, per il 60° anno.

Il motore Mercedes si classifica nel mondiale piloti, grazie a Button, Barrichello, Hamilton Lewis, Kovalainen, Fisichella e Sutil, per il 18° anno, sorpassa il motore BRM, 5° assoluto.

Le squadre Red Bull, Renault, Force India e Toro Rosso si classificano al 2°, 8°, 9° e 10° posto nel mondiale costruttori per la prima volta nella loro storia. Per Red Bull e Force India si tratta anche del loro miglior piazzamento.

La McLaren si classifica al 3° posto nel mondiale costruttori per l'8° volta nella sua storia, sorpassa la squadra Ferrari, nuovo record assoluto.

La squadra e il motore Ferrari si classificano al 4° posto nel mondiale costruttori per la 10° volta nella loro storia.

La squadra BMW si classifica al 6° posto nel mondiale costruttori per la prima volta nella sua storia, si tratta anche della prima volta per una squadra tedesca. Inoltre si piazza tra i primi sei nei costruttori per la 4° volta, sorpassa le squadre Matra e Porsche e diventa la 1° tedesca.

La squadra Toyota si classifica tra i primi sei nel mondiale costruttori per la 5° volta, sorpassa la squadra Honda e diventa la 1° giapponese e asiatica. In assoluto la squadra Toyota si classifica nel costruttori per l'8° volta, sorpassa le squadre Honda, Lola e Shadow e diventa la 1° giapponese e asiatica.

Il motore BMW si classifica tra i primi sei nei costruttori per la 15° volta, sorpassa il motore BRM, 5° assoluto. In assoluto si classifica nel costruttori per la 20° volta.

I motori Toyota, Renault e Mercedes si classificano al 7°, 8° e 9° posto nel mondiale costruttori, grazie alle squadre Williams, Renault e Force India, per la prima volta nella loro storia.

 

Nell'ambito di altre discipline, da segnalare che Loeb è diventato campione del mondo rally per la 6° volta assoluta (e pure consecutiva!), entrambi record assoluti (per quanto riguarda 6 titoli piloti consecutivi, per un pilota, si tratta di un record assoluto dell'intero automobilismo mondiale). Anche il suo navigatore Elena vince il 6° titolo mondiale assoluto (e consecutivo), nuovo record assoluto. La Citroën vince per la 4° volta entrambi i titoli piloti e costruttori nello stesso anno e raggiunge Lancia e Peugeot, record della categoria.

 

A risentirci all'anno prossimo.

------------------------------------

Roberto

bobsimbel@bobsimbel.eu

 

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ayrton1_1971gino5712lacey_munrochristie_malrycall.me.Ishmaelantropoeticoperla88srivolto2011sisyphus13street.hassleLORD_DEVID_2013signora_sklerotica_2amicidellecorseMarquisDeLaPhoenixpsicologiaforense
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom