Creato da ammi.soverato il 30/01/2011
Associazione Mogli Medici Italiani sezione di Soverato

Area personale

 

Sito Nazionale AMMI

Membri del blog


Rosa Ritacco Sirleo 
(Amministratore del blog)

Donatella Attinà Scuteri
Teresa Messina Sgarlata
Rosa Ritacco Sirleo

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« ELETTO IL NUOVO DIRETTIV...Interregionale del Sud »

Concorso Ammi

Post n°8 pubblicato il 15 Giugno 2011 da ammi.soverato

Concorso dell'Ammi - Premiata Gualtieri

di VIVIANA SANTORO

       E' già la quarta volta che l'AMMI indice con successo un Concorso letterario per gli studenti degli Istituti superiori, con finalità essenziali: far riflettere, attraverso la scrittura, i giovani sui temi di attualità che li coinvolgono assieme alle famiglie.

      Il presidente della sezione, Rosella Sirleo Ritacco, assieme al past presidente Teresa Faga Sangiuliano, hanno sensibilizzato le Scuole sul tema "I giovani e l'alcoo: una vita bevuta".

      Le scuole che hanno aderito all'iniziativa sono il Liceo classico dei Salesiani "S.Antonio da Padova", l'Istituto tecnico commerciale "a. Calabretta", l'Istituto per Geometri "G. Malafarina".

      Con grande soddisfazione sua e degli insegnanti si è classificata a livello nazionale tra i primi posti, la studentessa Caterina Gualtieri della V C del Corso d'indirizzo turistico iter dell'Istituto tecnico commerciale "A. Calabretta".

      Il tema assegnato per il Concorso 2010-2011 si prestava a molte riflessioni e Caterina si è mostrata all'altezza della situazione, ponendosi molti interrogativi: questo grave problema non accenna a diminuireanzi tra gli adolescenti sembra aumentare, mentre si è abbassata l'età dei "consumatori".

      Che fare? Non c'è "una ricetta" o una "formula magica", ma bisognerebbe parlare con se stessi, per arrivare a capire che nessun problema si è mai risolto "Sballandosi", per dirla con un termine giovanile. Certo che ottenere uno stato di benessere mpmentaneo è allettante, ma la serenità sperata non arriva.

      Su questa linea di riflessioni si è mossa Caterina Gualtieri nata a satriano, ed il suo semplice ma personale svolgimento l'ha premiata.

      La consegna dell'attestato di partecipazione al concorso e una festicciola organizzata dalla Vice preside dell'Istituto tecnico commerciale "A. Calabretta" professoressa Antonia Virzì, hanno completato la giornata educativa.

Articolo tratto da "Il Quotidiano della Calabria"

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui: