Creato da DONNADISTRADA il 10/09/2008

Silena DalFinestrino

visioni e immagini del mondo.. Quasi sempre la fotografia parla più delle parole.Un buon viaggiatore è colui che non sa dove sta andando. Lin Yu-t'ang

 

« SOTTO A UN PONTECloe a testa alta »

Ricordi e Pulizie

Post n°438 pubblicato il 01 Marzo 2015 da DONNADISTRADA
 
Tag: nulla

 

 

 

 

Erano anni che non sentivo questa dannata tristezza in questa casa.

Mi sforzo di non pensarci. Ho passato le giornate di ieri e oggi a togliere sporco vecchio di anni. 

Tutti gli incarti di gelati, pollo arrosto e le vaschette di plastica che i salumieri riempiono con formaggi, olive e quant'altro li ho gettati via riempiendo sacchi su sacchi.  

Tristezza su tristezza.

Ho fotografato il portapranzo che mio padre portava in officina, prima che si ammalasse e poi morisse.

Scappa via più lontano che puoi, dice una voce dentro di me. L'ho sentita per anni quella voce.

 

Ho fotografato il portapranzo e la "spillunga" di mia nonna, un recipiente smaltato che veniva usato per fare "le bottiglie", cioè la conserva di pomodoro passata e riempita dentro le bottiglie. Una pratica faticosissima, perché una volta non c'erano i tappi a corona o i vasi con tatto a vite. Si usavano i tappi di sughero legati stretti con lo spago. Poi in un fusto venivano bollite per un paio d'ore le bottiglie così sigillate e avvolte una ad una con degli stracci per evitare che si rompessero. Ne scoppiava sempre qualcuna e poi bisognava raccogliere i vetri rotti e il sugo rosso impiastricciato sulle bottiglie.

Che fatica!

 

 

Che fatica, dico anch'io oggi a rivivere i vecchi ricordi. A prososito non c'era neanche il passapomodoro a manovella ma i pomodori bolliti erano passati a mano attravaverso i buchini di un setaccio. Quando ero piccola io i miei genitori avevano comprato il passapomodoro a manovella che si assicurava con un morsetto al tavolo e diminuendo di un po' la fatica.

Era  una giornata molto pesante comunque quella delle bottiglie.

 

 

 

 

 

e un vecchio piattino sbrecciato, tanto per chiudere in bellezza.

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/andandopervia/trackback.php?msg=13134180

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
mpt2003
mpt2003 il 01/03/15 alle 17:17 via WEB
sono oggetti che legati al ricordo hanno un non so che ti vetusto, caro ma comunque passato....forse potresti anche disfartene senza rimpianti....anzi meglio.:)
 
 
DONNADISTRADA
DONNADISTRADA il 01/03/15 alle 20:42 via WEB
Ho riempito quattro sacchetti che domattina andrò a gettare nel cassonetto. Prima di ripartire proverò a spolverare gli oggetti liberty di mia nonna e quelli dei miei genitori. Sarà un problema più grande cosa fare di quegli altri. E poi un altro. Questa casa. Messa male e poi?? Per questi in foto nessun rimpianto. :)
 
odio_via_col_vento
odio_via_col_vento il 01/03/15 alle 17:29 via WEB
relitti di un naufragio, o comunque di un mondo che non c'è più
 
 
DONNADISTRADA
DONNADISTRADA il 01/03/15 alle 20:47 via WEB
Solo un pensiero prima di buttar via queste cose rimaste conservate nella polvere per tanti anni. Poi in verità è stato un motivo per tirarmi un po' su, vista la tristezza che stava prendendo il sopravvento. :)
 
jigendaisuke
jigendaisuke il 01/03/15 alle 20:12 via WEB
Ricordi che in parte sono anche i miei, da nipote però. Ricordi che fanno parte di noi, però pesano, ma guai a cancellarli.
 
 
DONNADISTRADA
DONNADISTRADA il 01/03/15 alle 20:52 via WEB
Una foto dal cellulare e un post mi sono sembrati una piccola nota di celebrità prima di prendere la via per la loro distruzione. Un modo elegante e non troppo triste prima di finire in un sacco.
 
   
jigendaisuke
jigendaisuke il 15/04/15 alle 12:30 via WEB
Un modo per ricordare comunque (occupando meno spazio)
 
lightdew
lightdew il 02/03/15 alle 15:08 via WEB
Non ho mai pensato di fotografare gli oggetti di casa dei miei..ho sempre cercato altrove, e ora, di fronte a questo tuo dolore, ritrovo un esempio di gran valore. Un abbraccio, Laura
 
 
DONNADISTRADA
DONNADISTRADA il 01/04/15 alle 17:19 via WEB
Non ho mai sentito mia questa casa. Purtroppo. E prima del mese scorso neanche a me sarebbe venuta voglia di fotografarli. Poi li ho gettati via, Laura. Forse è per questo che li ho voluti ricordare? Ricambio l'abbraccio :)
 
ANGELOANONIMO
ANGELOANONIMO il 03/03/15 alle 23:33 via WEB
Hai differenziato BENE? L'alluminio è prezioso. Un tempo lo scambiavano con la plastica.
 
 
DONNADISTRADA
DONNADISTRADA il 01/04/15 alle 17:22 via WEB
In Sicilia la raccolta differenziata è presente ma non in maniera molto capillare e io ero a piedi e ho portato tutto nel cassonetto neanche tanto vicino. Non ho osato portarci libri e quaderni, un armadio pieno. Vedrò la prossima volta che ci vado di trovare se c'è qualcuno della differenziata che viene a prenderli a casa.
 
swala_simba
swala_simba il 08/03/15 alle 23:40 via WEB
un giorno ti racconterò una storia su quel piattino sbrecciato:*
sono tornata da poco. Ora faccio un lungo sonno e poi torno :)
 
 
DONNADISTRADA
DONNADISTRADA il 01/04/15 alle 17:24 via WEB
grazie sorellina... raccontami la storia che mi fa piacere.
ps. anche se ci sono poco, ci sono comunque e ti abbraccio forte e come sempre :)
 
   
swala_simba
swala_simba il 04/04/15 alle 09:59 via WEB
lo so :)
un giorno o l'altro la scriverò...
 
     
DONNADISTRADA
DONNADISTRADA il 14/04/15 alle 22:49 via WEB
L'aspetto :)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Random Walk il 25/03/15 alle 20:33 via WEB
Sai che anche io da bambina facevo le conserve con tutto il parentado? Devo dire che fortunatamente io lo trovavo un bel momento. Avevo così tanti cuginetti. Per noi era un gioco ovviamente. Il lavoro lo facevano 'i grandi'. Però il passapomodoro col morsetto mi sa che ce l'avevano pure i miei. Fortuna che la fatica la facevano loro :) Comunque hai fatto bene a buttar via quelle cianfrusaglie abbandonate. Forse è stato persino liberatorio.
 
 
DONNADISTRADA
DONNADISTRADA il 01/04/15 alle 17:26 via WEB
Continuerò a buttar via tutto nei prossimi mesi e sarà liberatorio davvero quando non rimarrà più nulla.
grazie della condivisione del lavoro della conserva, random :)))
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 

 

 

NY 1997 foto angela

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

 

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 96
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK