Creato da anima_virgiliana il 31/01/2006

LEGGER...MENTE

Mentre leggi queste pagine, spero che ripenserai non alle cose brutte, ma alle belle. A ciò che è stato, non a quello che avrebbe potuto essere. Al tempo che trascorremmo insieme, non a quello in cui fummo separati. Ma, soprattutto, spero che penserai a me.................... (Jamie Ford)

ULTIME VISITE AL BLOG

dany69loveVoltoDiFiabaeee2009GattaccioRomanomariomancino.mmaurodiruvo06chiaracomeilsole1alessiabrusiSky_Eagleregasibambinodolce11crazy_21_1945sannitatoscanoalidorate700be_my_lollipop
 
Citazioni nei Blog Amici: 16
 
 

 

IL TRATTAMENTO RIDARELLI

Post n°527 pubblicato il 26 Marzo 2015 da anima_virgiliana
 
Foto di anima_virgiliana

Se cercate un libro da leggere ai vostri bambini per creare un momento di puro divertimento, non esitate a provare questa storia di Roddy Doyle! Mia figlia l'ha letto con grande entusiasmo ed ha assolutamente voluto scoprire anche i due successivi capitoli. Io una sera, per curiosità l'ho sfogliato ed ho iniziato la lettura, poi l'ho condiviso ad alta voce con la più piccola, ed è stato uno spasso! In alcuni passaggi è davvero esilerante e non si riesce a non piegarsi dalle risate. Ciò nonostante, non stiamo parlando di banali battute, perchè l'autore è riuscito a costruire una storia in equilibrio fra reale e assurdo, creando situazioni davvero divertenti per un bambino, ma comunque istruttive e con una velata morale, se lette con maturità.

 
 
 

NON E' STAGIONE

Post n°526 pubblicato il 25 Marzo 2015 da anima_virgiliana
 
Foto di anima_virgiliana

Antonio Manzini ha oramai creato un personaggio familiare per tutti i suoi lettori, ed il Vice Questore Rocco Schiavone non delude anche in questa nuova storia, ricordando a tutti che l'indagine sul groppone è la rottura di coglioni massima nella sua personale scala di valori! Ed in questo poliziesco di carne al fuoco ce n'è parecchia, dalla morte di due persone per incidente stradale, al presunto rapimento di una ragazza, dall'usura,  fino all'evasione di un carcerato. Ma come nei libri di Camilleri o in quelli di Malvaldi, il succo dell'opera è negli splendidi affreschi che l'autore ci regala della vita quotidiana di Rocco, le sue fugaci amanti, i suoi colleghi, la vita in Questura, i profumi ed i colori delle strade di Aosta, le sua personalissima concezione di giustizia. Davvero un buon libro.

 
 
 

LE NOTTI BIANCHE

Post n°525 pubblicato il 03 Marzo 2015 da anima_virgiliana
 
Foto di anima_virgiliana

Non mi è molto piaciuto questo breve racconto di Dostoevskji. Dovrebbe essere il sogno, diviso in quattro notti, di un'innamoramento, ma francamente l'azione si confonde con l'immaginazione e non mi ha nemmeno impressionato la scrittura, sicuramente eccelsa, ma un po' datata, ed io non amo molto i testi d'epoca. Anche la rappresentazione dell'amore non mi ha fatto impazzire, forse l'autore ha più privilegiato la sofferenza degli innamorati, rispetto alla gioia e alla passione. Comunque è un breve racconto, quindi non è stato difficile portare a termine la lettura. 

 
 
 

LA RIVINCITA DELLA MAMMA IMPERFETTA

Post n°524 pubblicato il 23 Febbraio 2015 da anima_virgiliana
 
Foto di anima_virgiliana

Ho acquistato questo libro in ragione della stima e della simpatia che nutro per l'autrice Annalisa Strada, brava scrittrice di letteratura per bambini e ragazzi. Inoltre il romanzo è stato un bel regalo per mia moglie, anche lei mamma a tempo pieno. Leggendolo posso confermare l'impressione di un libro gradevole, carino e divertente, ma certo senza troppe pretese. Racconta le peripezie di una mamma in perenne conflitto fra impegni di lavoro, figli e gestione della propria vita. Annalisa Strada racconta molto bene i sentimenti di inadeguatezza che assillano le donne ogni volta che si trovano davanti ad una scelta che dovrebbe privilegiare o i figli o la carriera. La storia scorre via fluida e racconta una settimana molto fitta di impegni di Lola, direttrice di un museo, mamma di due bambini, con due amiche alle prese con problemi sentimentali ed una sorella che è il ritratto della perfezione. L'unico momento di pace, Lola se lo concede nei venti minuti di sosta al parcheggio del Centro Commerciale, per una partita al suo videogame preferito! Molto piacevole lo stile di scrittura di Annalisa Strada, che riesce a sdrammatizzare e rendere divertenti le angosce di una madre in perenne equilibrio su un burrone, senza però troppo banalizzarle. Certo, ripeto, una lettura di svago.

 
 
 

UNA FINESTRA TRA LE STELLE

Post n°523 pubblicato il 17 Febbraio 2015 da anima_virgiliana
 
Foto di anima_virgiliana

Cambio faccia cambio modo di pensare
Se una goccia di una lacrima versata
Ti accarezza il viso mentre ridi e dici
Che è la pioggia

Ed è più dolce la paura se mi tieni in un tuo abbraccio
Riesco a sentire anche il profumo della notte
Mentre continui a sorprendermi

Disegna una finestra tra le stelle da dividere col cielo
Da dividere con me
E in un istante io ti regalo il mondo
Baciarti e poi scoprire che l’ossigeno mi arriva dritto al cuore
Solo se mi baci te
E non sentire
Bisogno più di niente

Non fermare quel tuo modo di riempire le parole
Di colori e suoni in grado di cambiare
Il mondo che non ero in grado di vedere
Ed è più dolce la paura se mi tieni in un tuo abbraccio
Riesco a sentire anche il profumo della notte
Mentre continui a sorprendermi

 
 
 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: anima_virgiliana
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 48
Prov: MN
 

STO LEGGENDO.........

La morte a Venezia

di Thomas Mann

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom