Creato da arw3n63 il 27/06/2012

COME UN'AQUILA

Il volo della mente: incessante, instancabile, senza meta e senza confini, senza vertigini, e maestoso come un'aquila eterna. Jim Morrison

 

« Ridere, ridere, ridere ancora...Aforisma del giorno »

I love...il robottino verde

Post n°1217 pubblicato il 08 Febbraio 2018 da arw3n63
 

 

Dicevo mentre altri guardavano Sanremo…io ero impegnata a configurare, personalizzare il nuovo smartphone, perché anche gli smartphone non sono per sempre…e dopo quattro anni di onorato servizio il mio ha finito per essere buono solo per le chiamate, considerando che non vale la pena di cambiargli la batteria, che ormai si scarica in breve tempo anche senza far nulla e considerando che le app principali  vengono mal supportate, insomma è giunto il momento di cambiarlo magari approfittando di una qualche offerta in giro per centri commerciali.

A dire il vero mesi fa ero stata quasi tentata  a passare alla Apple sfruttando un’offerta interessante, poi vista sfuggire (esaurito il primo giorno!), dopo aver sentito della bufera sull’inchiesta  nei confronti di Apple accusata in tutto il mondo di obsolescenza programmata, be’….mi sono convinta ancora di più che non val la pena di spendere  troppi soldi per l’acquisto di un telefono.

Quindi abbandonato il mio antico Lumia equipaggiato di sistema operativo windows phone mi sono lanciata, si fa per dire, su Android, il caro robottino verde tanto amato ed acquistato.

Avrò fatto bene? Avrò fatto male?

Non lo so anche perché non ho cambiato tanti smartphone nella mia vita e quindi non so se ho fatto l’affare sfruttando una promozione in un centro commerciale oppure era meglio mi tenessi quello vecchio fino alla sua morte definitiva.

Che poi passare da Windows Phone ad Android insomma non è la stessa cosa di cambiare semplicemente telefono.

Perché oggi i telefoni sono aggeggi talmente sofisticati  addirittura archivi d’informazioni personali che se non provvedi a farti prima il backup ad esempio della rubrica e delle foto, video, documenti rischi di perdere tutto o quasi, perché spesso insieme al telefonino ti tocca cambiare pure la Sim che diventa sempre più piccina…addirittura nanesca.

Infatti da micro a…nano!

Ovviamente in quattro anni s’è… ridotta.

Telefonino….vabbè…forse non è più il caso di chiamarlo telefon-ino…magari  telefon-one sarebbe più azzeccato! Display 5,9!

Già perché mentre le dimensioni del telefono crescono …tanto da chiamarsi “phablet” insomma un incrocio tra un phone e un tablet, le sim diventano sempre più nane e non si incrociano con le micro.

Dunque, salvataggio ovunque possibile salvare il salvabile, dalle nuvolette, al drive, al pc, pure via mail la rubrica dei contatti attraverso un programmino…no meglio chiamarla app che appena avviata  dalle impostazioni del telefono mi ha creato un file vcf che mi sono auto-inviata ad un mio indirizzo hotmail.

Che poi questi nuovi intelligentissimi telefonini appunto smart sono dotati d’intelligenza artificiale che ti pongono mille domande al primo avvio, se vuoi recuperare contatti, backup, creare un nuovo profilo, oppure ripristinare da un backup…insomma ci vuole una giornata solo per comprendere e configurare, personalizzare il telefono come vuoi tu, più una giornata(prima) a salvare i salvabili.

Trovare le nuove funzioni, provarle, settare come piace a te.

Certo lui è intelligente e ti suggerisce ma se non sai il senso di selezionare o deselezionare, confermare un’azione piuttosto che negare? Be' è stato intelligente quando ho aperto l'allegato  con i contatti ci ha pensato lui ad importarmeli direttamente alla mia conferma alla domanda.

Insomma…forse era meglio Sanremo!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: arw3n63
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 55
Prov: EE
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

LETTURE

 

Andrea Ballarini

Fenomenologia del cialtrone

Il cialtrone è parte della nostra vita.Sia che vogliamo difendercene, sia che vogliamo andare ad ingrossare le fila del suo esercito, non possiamo prescindere dalla sua conoscenza.

 

 

AREA PERSONALE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

LETTURE UTILI E LINK

 

Come usare la rete per arricchire
le proprie esperienze
e relazioni personali.

Ciò che serve sapere
e i manuali tecnici non dicono.

Cose da fare, e cose da non fare,
per muoversi nella rete utilmente,
piacevolmente e senza fastidi.


Per leggere il libro online il link:http://www.gandalf.it/uman/capitoli.htm

 

 

 

 

hit counter