Blog
Un blog creato da venditore_diaquiloni il 10/08/2007

Riflessi dell'anima

Tutto quanto concerne l'anima si svela spontaneamente ed ogni sforzo razionale non fa che allontanarla. Questo perché la sua natura non è fenomenica. Si coglie col cuore, come una poesia o un'opera d'arte. Si sente, si ama, ma nessun concetto, come ombra fugace, è ad essa adeguato.

 
 

 

« Tieni stretto il mio cuoreLa Cura »

A Luna

Post n°50 pubblicato il 17 Febbraio 2009 da venditore_diaquiloni
 



Liquidi raggi
gocciolano preziosi
e bagnano di freddi biancori
il profondo lago dell’io,

dove riflessi rimpianti
scandiscono il tempo
di un inafferrato passato.

vda

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/aquiloni/trackback.php?msg=6534407

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
paola66_2008
paola66_2008 il 17/02/09 alle 18:25 via WEB
bellissime e significative le parole ...sei sempre un artista ad abbinarle al video!Emozioni profonde. Bravo, un saluto , paola
 
 
venditore_diaquiloni
venditore_diaquiloni il 17/02/09 alle 21:19 via WEB
Ti ringrazio di cuore, carissima Paola. Anche se forse "artista" è una parola grossa. Io mi considero un modesto artigiano della parola. So di saper scrivere bene, ma forse i contenuti non sono poi così speciali. Ma il tuo incoraggiamento mi sprona a far sempre meglio. Un abbraccio.
 
Duchessadgl4
Duchessadgl4 il 17/02/09 alle 23:40 via WEB
Troppo freddo nelle immagini del video e nelle tue parole, anche se molto belle. Buona notte. Duchessa.
 
 
venditore_diaquiloni
venditore_diaquiloni il 18/02/09 alle 14:54 via WEB
Mi spiace che non ti sia piaciuto il mio post. Purtroppo, non si può essere sempre allegri e solari, quando prende la malinconia dei ricordi, l'umore si fa più cupo e nel cuore talvolta scende il freddo. Buona giornata a te. Un sorriso.
 
   
Duchessadgl4
Duchessadgl4 il 18/02/09 alle 18:50 via WEB
Perdonami, Aldo. Conosco il freddo del cuore ed è per questo che l' ho avvertito nelle tue parole e nelle immagini. D' altra parte la tristezza è quella che più predispone alla riflessione e alla poesia. Verrà un giorno di sole anche per te. Un sorriso ricambiato. Paola
 
     
venditore_diaquiloni
venditore_diaquiloni il 18/02/09 alle 21:02 via WEB
Grazie, Paola, sei molto dolce. Ma quello di cui parlavo è l'emozione di un momento, di qualche minuto, quando i ricordi ritornano alla mente e ti pongono di fronte a quella situazione che non sei riuscito a dominare, l'occasione perduta (rimpianti che si riflettono nel profondo lago dell'io), l'attimo che ti sei lasciato sfuggire (l'inafferrato passato). In un momento come questo ho scritto la poesia. Ma poi si ricomincia e non si è sempre tristi... per fortuna. Un abbraccio affettuoso, Aldo
 
     
paola66_2008
paola66_2008 il 19/02/09 alle 15:43 via WEB
Hai scritto bene, Aldo: l'emozione di un momento, di qualche minuto, quando i ricordi ritornano alla mente, e non è da tutti percepirli e tradurli in parole..perchè appunto sono istanti di emozioni. Poi, grazie al cielo, si riesce ad andare oltre, pur sapendo che quei momenti sono lì nel nostro io..e riaffioreranno..ancora e ancora. Siamo fatti di tanti "attimi"...e percepirli e viverli tutti fà parte del nostro essere consapevoli. Tu hai il dono di trasmetterli alle parole che usi. Un abbraccio, Paola
 
Duchessadgl4
Duchessadgl4 il 17/02/09 alle 23:59 via WEB
Ho dimenticato di dirti che il canto è bellissimo.
 
lararagazza
lararagazza il 19/02/09 alle 12:53 via WEB
gelide stalgmiti che accrescono con l'inesorabile passare del tempo i ricordi di un passato....inafferabile
 
 
venditore_diaquiloni
venditore_diaquiloni il 04/03/09 alle 07:46 via WEB
Non gelide, direi, solo malinconiche... Un abbraccio.
 
elly19700
elly19700 il 20/02/09 alle 17:10 via WEB
malinconici versi che esaltano l'amore.. Elena
 
dianavera
dianavera il 03/03/09 alle 21:58 via WEB
Messaggi segreti qualche fessura o crepa che intrappola la farfalla disinvolta il damasco sfarinato delle sue ali, cela – nostra destinazione di messaggi segreti – l’amore di cui siamo il complicato espediente: farlo nostro quel volto che il vetro sfigura nell’alone smarginato della lampada ... in un tuo fondo come di cassetto mi nascondo, sono già la stinta fotografia di me che, a caso, ritroverai forse un domani, si fa sera semplicemente Alberto Bevilacqua Le poesie
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

AREA PERSONALE

 
hit counters
 

CHI PUò SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

VASCO - VIVERE

 

WATERMARKS

 

MUSICHE DELLA NATURA

 

BACH - CORALE BWV 839

 

E. MORRICONE - DA NUOVO CINEMA PARADISO


 
 
 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963