io e lei

l'essenziale è invisibile agli occhi

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

 

...

Post n°9 pubblicato il 20 Agosto 2011 da bluleila

Ed iniziamo la mia storia...

Sono nata dopo otto mesi di gestazione, invece dei classici nove...il ginecologo disse a mia madre che ero in sofferenza, in realtà doveva andare in ferie e non voleva rovinarsi le vacanze poichè i miei lo avevano pagato per assistere mia madre fino alla fine.

Per fortuna andò tutto bene, almeno il parto, ero sottopeso, ma ero testarda già allora e ce la feci.

La sorpresa venne poco dopo: ernia inguinale bilaterale, i medici dissero a mia madre che dovevo prendere almeno un chilo per poter essere operata, ma non ce la facevo.

Alla fine optarono per l'operazione comunque, 50% di possibilità di sopravvivenza, ma se continuavo in quel modo senza operarmi sarei comunque morta, sempre testarda, volevo proprio vivere riuscii a superare l'operazione ed il post operatorio.

A due anni due episodi di convulsioni a distanza di pochi giorni l'una dall'altra, i medici ipotizzarono da incubazione febbrile dato che dopo due giorni mi sfogò qualche linea di febbre, ma loro stessi non ci credevano fino in fondo, in cura per un anno con luminalette, controlli tutti i mesi sembrava che come erano venute se ne erano andate.

Comunque la vita continuava, se non fosse stato che non mangiavo quasi nulla, non avevo fame, questo lo ricordo, come ricordo tutti i giri per medici ed ospedali, mangiavo poco e quel poco che mangiavo non lo assimilavo, sembravo una di quelle bambine del terzo mondo, magra, solo la pancia sempre gonfia.

I vari medici interpellati ipotizzavano sempre allergia alimentare e via con le prove allergiche, di tutti i tipi, in tutti i modi, sempre e comunque negative...alla fine rinunciarono, loro stessi dissero a mia madre che era inutile starmi a torturare in questo modo....di aspettare e vedere gli eventi....

 
 
 

...

Post n°8 pubblicato il 12 Agosto 2011 da bluleila

avevo creato questo blog per denunciare la situazione della regione lazio, alla mancata consegna dei farmaci biologici per i malati di artrite per via della mancanza dei fondi...

poi l'ho abbandonato...

è passato molto tempo da allora, più di tre anni, tante cose sono cambiate, io sono cambiata...

ho riletto i post che avevo scritto, tutti, e li ho cancellati...

come tutti gli esseri umani in fondo sono egoista...o forse ho solo paura, e sto cercando ogni mezzo per cercare di capire quello che mi sta accadendo...

perciò ho deciso che utilizzerò questo blog per scrivere la mia storia...cerco aiuto, cerco qualcuno che mi può aiutare a capire, non cerco santoni o miracoli, non cerco commiserazione, sto solo lottando per me stessa e per cercare una soluzione ad un qualcosa che i medici stessi non riescono a comprendere...

se avrete pazienza poco per volta scriverò tutto...

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: bluleila
Data di creazione: 12/11/2008
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

mario.rosati_rivdsmarrubiumarziabelSignore.x.Leibluleilaasiah.bfiumechevacontemascetti61riccardilelloralidigabbianoxtepsicologiaforenseroseilmareTHEBEST1SbasilissalauraLo.Scrittore
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom