Creato da assicuratriceinrosa il 18/09/2009

AssicuratriceinRosa

Polizze Senza Tabù. Una ragazza di Un Blog In Rosa crea "L'assicuratrice in Rosa": un blog assicurativo che si permette di parlare, senza peli sulla lingua e con irriverenza, sulle magagne di assicurazioni, assicuratori, assicurati, polizze assicurative, contratti assicurativi. Tremate l'Assicuratrice in Rosa è arrivata! Invia i tuoi quesiti assicurativi e le tue esperienze assicurative ad uno dei blog assicurativi più irriverenti della rete!

 

 

« Ingiuste ingiustizie socialiI subagenti assicurativi... »

Uno sconto al giorno toglie il cliente inutile di torno

Riporto la mail che mi ha spedito un simpatico (mica troppo) amico subagente  del Veneto:

 

“Ciao Assi in Rosa, ottimo il tuo blog. Finalmente una donna col cervello che dice quello che pensa senza giri inutili di parole. Se tu fossi giovane  e meno intelligente ti sposerei ma al momento sto con una stupida bella, giovane, ricca e vuota.

Ma torniamo a noi: sono d’accordissimo su quello che pensi degli sconti commerciali sulle polizze auto.

Il mondo assicurativo si divide in chi ti fa pagare il prezzo migliore e chi non te lo fa pagare.  I primi ti hanno assicurato nel modo giusto e corretto fino a che non hai un  sinistro, e poi? Ti faccio gli auguri anche per il dopo sinistro.

Sono un subagente veneto di scarso successo: guadagno poco perché le compagnie non ti danno nulla e non ho ancora imparato a fregare la gente.

Odio gli sconti commerciali e non li uso mai ma ogni tanto faccio qualche strappo: soprattutto ne metto a quantità industriali quando il cliente che ho di fronte è inutile, quasi peggio delle persone inutili raccontate da Paolo Vallesi.
Ti racconto un episodio che ha fatto la storia della mia  carriera da sfigato subagente.

Un giorno, praticamente 34 giorni fa, mi è arrivata una disdetta  per una polizza auto da un cliente inutile che avevo già messo nella lista di quelli da perdere.

Uno di quei clienti che prima di partire con l’auto  vuole avere la polizza che gli costa meno a prescindere dalle condizioni.

Il costo prima di tutto. Uno di quelli che se ne frega della sicurezza, che si mette nel sedere l’intelligenza e forse anche dell’altro.

Quando è arrivata la disdetta ho festeggiato fino a tarda notte in tutte le discoteche del Triveneto: senza ubriacarmi perché volevo godermi questo momento storico e fantastico da sobrio.

Il giorno dopo ho cominciato a riflettere e a meditare un interessante offerta assicurativa per questo cliente fantastico: vuole lo scontone e diamoglielo, no?

La mia compagnia gli faceva 598 euro annuali mentre la compagnia a cui questo cliente imperdibile ha chiesto il preventivo gli avrebbe fatto 579 euro annuali (19 euro  di SUPER SCONTO!!).

A quel punto ci ho buttato dentro un bel 50% di sconto e gli ho fatto un proposta  assicurativa di 399 euro annuali e glielo ho spedita con soddisfazione per l’ottimo lavoro professionale e consulenziale che gli ho fatto.

Niente! Non si è più fatto vivo! Meno male, mentre spedivo la lettera temevo potesse accettare la mia offerta super!

Poi, giorni dopo, ho saputo che si è fatto fare dall’altra compagnia uno SCONTONE ed ha pagato  350 euro annuali.

Wow!!!  Una polizza auto con uno sconto così alto (circa il 50%) è una bomba atomica in procinto di scoppiare da un minuto all’altro. Ad esempio la sua polizza, in caso di incidente potrebbe triplicare o quadruplicare, arrivando anche a pagare dai 1.000 euro in su!

A te le dovute analisi cara Assi in Rosa.

Ciao ciao 

 Assicuratrice in Rosa

 

Copyright © L’Assicuratrice in Rosa - Tutti i diritti sono riservati ed è vietata anche la riproduzione parziale.

 

 

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/assicuratrice/trackback.php?msg=10330561

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
amicoassoluto30
amicoassoluto30 il 17/06/11 alle 18:02 via WEB
a parte il tono ironico in certi punti,il collega rispecchia in pieno un problema fondamentale nei rapporti con la clientela.......l'isvap ci sta addosso come dei pittbull sul rispetto delle regole dell'etica sfornando in continuazione normative allucinanti...ma non pensano minimamente che ci sono clienti che non guardano nulla se non al premio che possono pagare anche 100 euro di premio annuali basta pagare di meno,poi se sono stati truffati oppure finire in libri matricola ( come alcuni broker fanno) da cui poi non poter piu uscire per loro è indifferente se tu fai pagare di piu sei un ladro legalizzato e truffatore perchè fai un prezzo piu alto della concorrenza.......alla faccia del servizio e della professionalità tanto sbandierata dell'isvap
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Assicuri Blog il 05/07/11 alle 16:58 via WEB
Diciamolo tranquillamente ... il ramo danni si basa, perlomeno al 50% ma secondo me anche al 70 se si parla di nuova clientela, sul prezzo che si riesce a fare al cliente, specialmente quando si parla di R.C. Auto ... perciò non scandalizziamoci se la gente se ne va, quelli che arrivano probabilmente lo fanno per risparmiare sull'assicurazione!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Walter Caputo il 15/09/11 alle 15:12 via WEB
Gentilissima Assicuratrice in Rosa, scusa se utilizzo questo mezzo per contattarti ( e non sul tema dell'articolo), ma so che sei in gamba e vorrei chiederti: a chi posso rivolgermi per una polizza su uno scooter 125, che possibilmente includa una polizza infortuni sul conducente? Avevo La Cattolica ma ho disdetto. Vorrei trovare un prezzo vantaggioso unito a serietà.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

UN BLOG APERTO A TUTTI

Assicuratrice in Rosa non è un blog contro le compagnie assicurative

Molte volte sono gli stessi intermediari assicurativi a fare le vittime ed i frignoni senza motivi

Assicuratrice in Rosa è aperto a tutti e quindi anche a commenti e critiche costruttive delle società di assicurazione

assicuratriceinrosa@libero.it

 
 

MANIFESTO DI RESISTENZA DELL'INTERMEDIARIO

Care intermediarie assicurative

cari intermediari assicurativi

è giunto il giorno di alzare la testa,

basta seguire pedissequamente ciò che vi viene impartito dalla compagnia assicurativa per cui lavorate.

Basta eseguire gli ordini delle compagnie assicurative che ci impongono di fare delle cose a favore delle compagnie assicurative senza considerare le esigenze dei clienti.

Basta stare zitte o stare zitti  e non esprimere la propria opinione per la paura di essere revocate o revocati.

Basta con l'omertà che le compagnie assicurative ci hanno insinuato nella mente rendendoci sempre più degli automi.

Basta con la burocrazia che le compagnie assicurative ci riversano sulle nostre spalle per risparmiare sui loro costi.

Basta con la gerarchia che le compagnie assicurative vogliono mantenere per mantenere i loro privilegi e quelli dei loro raccomandati mentre le persone migliori, più capaci ed oneste sono sempre più emarginate.

E’ arrivato il momento di mettere in gioco il nostro posto da agente o da subagente di assicurativo in nome della nostra dignità di donna o uomo e di professionista onesto.

 

P.S. Molte intermediarie assicurative e molti intermediari assicurativi stanno già seguendo questo nostro manifesto di resistenza,  stanno discutendo anche aspramente con le proprie compagnie, stanno rischiando, in nome della continuazione di questa professione. Anche tu fai qualcosa e passa la voce.

 

 

 

 

Cari intermediari assicurativi ricordate, però, che la colpa non è delle vostre compagnie assicurative: loro, giustamente, fanno i loro interessi.

Ma la colpa è vostra, cari intermediari assicurativi, se continuate a tacere.

 

 

CARA ASSICURATRICE IN ROSA TI SCRIVO.....

Racconta le tue esperienze assicurative da pubblicare su questo blog.

Inviale alla mia casella di posta:

 assicuratriceinrosa@libero.it

 

COPYRIGHT ASSICURATRICE IN ROSA

Copyright © Assicuratrice in Rosa - Tutti i diritti sono riservati ed è vietata anche la riproduzione parziale.

Assicuratrice in Rosa

 

 

 

RACCONTA LA TUA ESPERIENZA ASSICURATIVA

A questo blog assicurativo, oltre agli assicurati, possono partecipare, con le proprie esperienze assicurative: agenti, subagenti, collaboratori/dipendenti di agenzia assicurativa, brokers assicurativi e loro collaboratori, dipendenti/dirigenti di compagnie assicurative, liquidatori uffici sinistri, periti assicurativi, avvocati ed altri soggetti che lavorano in ambito assicurativo.

Quindi l'Assicuratrice in Rosa aspetta di ricevere i vostri contributi e di sentire le vostre esperienze lavorative e non, nel settore delle assicurazioni.

Assicuratrice in Rosa

 

LA TUA VOCE SU QUESTO BLOG ASSICURATIVO

Nel blog assicurativo de l'Assicuratrice in Rosa, che tratta di  assicurazioni, intermediari assicurativi, polizze assicurative, assicurati,  i tuoi suggerimenti, i tuoi consigli, le tue richieste di informazioni, i tuoi commenti, le tue critiche, le tue opinioni, le tue idee sugli argomenti qui trattati inerenti ad assicurazioni, polizze, assicuratori sono BEN ACCETTE.  Ti ringrazio in anticipo se vorrai partecipare al dialogo sui temi trattati in questo blog di assicurazioni.

Grazie

L'Assicuratrice in Rosa

Assicuratrice in Rosa

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

ULTIME VISITE AL BLOG

banulablombardi.tommyFabiano26ggeom.musumarrainfaticabile2sabrinadegiorgipaolo.73.69Spitamafabio83saA.Manu81maschiobramafemminaantonellograsso1987gheorge06martinapicconeHeaven_master81
 

ULTIMI COMMENTI

La sensualita e la fiamma della vita non trovi? Ciao da...
Inviato da: chiarapertini82
il 05/02/2016 alle 18:58
 
https://www.facebook.com/Lalbero-della-verità-A11e-1660935574175243/
Inviato da: eb eb
il 04/01/2016 alle 02:46
 
Ciao cara assicuratrice in rosa, ho letto il tuo intervento...
Inviato da: Patrizia Chiappino
il 28/10/2015 alle 18:36
 
In realtà il mercato è sempre più dinamico e poi la...
Inviato da: Marco
il 25/04/2015 alle 12:45
 
Scusa ma che centra? Anche i bambini sanno che i top...
Inviato da: Michele
il 25/04/2015 alle 12:35
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

IL TUO NUOVO BLOG SULL'ASSICURAZIONE

Eccoti pronto e preparato il tuo nuovo blog che parla di assicurazione in Italia e di assicurazioni in generale, uno dei blog assicurativi più irriverenti e sinceri che ti racconta chiaramente le verità su assicurazioni  nascoste e  furbescamente sottaciute.

Apri gli occhi con "L'Assicuratrice in Rosa" e raccontaci le tue esperienze assicurative che pubblicherò anche in modo anonimo oppure inviami i tuoi quesiti assicurativi e cercherò di rispondere in modo chiaro ed esauriente su questo blog assicurativo.

Se vuoi inserisci un commento nei post di questo blog su assicurazioni oppure inviami una e-mail alla seguente casella di posta: assicuratriceinrosa@libero.it

Raccontaci le tue esperienze su assicurazioni tramite questo blog! Dai voce alle tue inquietudini.

A presto!

L'Assicuratrice in Rosa ti aspetta

 

Assicuratrice in Rosa

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31