Sgosh!

Se qualcosa può andar male lo farà.

 

Messaggi di Aprile 2005

SENTO LA NOSTALGIA

Post n°44 pubblicato il 29 Aprile 2005 da ausdauer
 
Foto di ausdauer

Che dramma aprire le finestre e sentire l'aria primaverile che mi investe con tutto il suo odore di sole, salsedine, polline, tepore... Mi riporta indietro di almeno 15 anni, a quando giocavo in cortile con mio fratello.

Avevamo una casetta per le lumache: avevo dipinto loro il guscio con dello smalto e dato loro un nome. La più grossa si chiamava sempre Gelsomina. E poi inventavo assurde gare di "corsa", con regole di una crudeltà inverosimile (specie se concepite da una bambina di 8 anni...).

C'era anche la scuola nuoto per le formiche. Ricavavo una piccola bacinella d'acqua dall'involucro rigido delle merendine (le tortine alla mela, che fine avranno fatto?) e organizzavo vere e proprie lezioni di nuoto. Peccato che ci scappasse sempre il morto... (erano formiche indisciplinate).

E poi c'erano la scuola dei lombrichi, lo sterminio delle cavolaie (a mani nude, come mi aveva insegnato mia nonna), il corso di sopravvivenza per le bambole...

Mi viene da piangere a pensare che in questa splendida giornata di sole devo andare a consegnare i documenti per la dichiarazione dei redditi e poi di corsa al lavoro... Qualcuno avrebbe mai potuto immaginare tutto questo 15 anni fa? Io no di certo...

 
 
 

Post N° 43

Post n°43 pubblicato il 27 Aprile 2005 da ausdauer
 
Foto di ausdauer

RIAPERTO IL CONCORSO ANNUALE "TROVA UNO STRACCIO DI MOROSO A QUELLA SFIGATA DI AUSDAUER"

Regolamento di base

  1. L'opinione di Ausdauer sulla necessità di avere o meno un ragazzo è del tutto ininfluente.
  2. Se Ausdauer si rivelasse recalcitrante addurre motivazioni plausibili come "fare sesso fa solo bene" e ignorare le sue risposte sarcastiche "guarda che per fare sesso mica mi devo fidanzare".
  3. Evitare di presentarle la nuova proposta con delicatezza: la coercizione risulta più efficace.
  4. Evitare di chiederle un'opinione sulla nuova proposta: essa non ha alcuna importanza giuridica.

Il ragazzo da presentare deve possedere almeno due delle seguenti caratteristiche:

  • Ignaro del pericolo sussistente.
  • Speranzoso di formare una famiglia a breve termine.
  • Speranzoso di trovare in Ausdauer la donna con cui vivere a lungo e procreare.
  • Potenzialmente psicopatico.
  • Evidentemente sociopatico.
  • Latentemente paranoico.
  • Insopportabilmente noioso.
  • Incapace di qualsivoglia approccio nei limiti della normalità.
  • Incapace di intrattenere una conversazione.
  • Sostanzialmente incapace di intendere e di volere.

NB: Se il tipo in questione dovesse avere precedenti penali è da scartare. Ma se fino ad ora ha commesso crimini, soprusi, violenze psicologiche e non, senza mai essere arrestato o denunciato può essere preso in considerazione.


26.04.05

Il primo candidato viene presentato alla sottoscritta. E' un elettricista, impolverato quasi come la mia scrivania, e del tutto ignaro del pericolo che lo attende al varco. Il proprietario dell'albergo, commosso al ricordo dei miei precedenti fallimenti sentimentali, lo preleva con forza dal suo lavoro e lo trascina di peso in ufficio, davanti al mio cospetto.

"Guardalo, non è bel ragazzo?"

"Ehm..." [NO]

"Bel viso, alto, fisico asciutto." Lo fa voltare con un abile e repentino movimento del braccio. "Bel sedere."

"Ma insomma!" [E che diamine, è imbarazzante...  e poi l'ho visto fino ad ora quel sedere... ogni volta che si piega gli si vede tutto... ]

"Hai visto?"

"Certo." [I denti non me li fa vedere?]

L'elettricista se ne va chiedendo una prolunga e specificando che a lui piacciono più giovani (e come si permette, ragazzino sfrontato?? non ho ancora compiuto 24 anni, mica sono Matusalemme!!).

1° tentativo: FALLITO.

 
 
 

ADDIO POOCHIE

Post n°42 pubblicato il 26 Aprile 2005 da ausdauer
 
Foto di ausdauer

Giornate dure queste.

Sono stata sfrattata dall'ufficio per un paio di giorni, trascorsi a vagare senza meta in mezzo alla hall dell'albergo cercando di schivare i pennelli degli imbianchini. Inutile dire che gli sforzi profusi sono stati vani. 

Sono stata un paio di giorni a parlare con un ragazzo che vuole essere mio amico, ma allo stesso tempo soffre di questa situazione. Vuole che io sappia che è per colpa mia che sta in questo modo, ma anche che non devo sentirmi in colpa perchè in realtà non ho nessuna colpa a parte quella di esistere. Inutile dire che tutto ciò non mi rende eccessivamente fiera.

Sono stata in fila per ore alla cassa del supermercato perchè mia madre, che mi vuole tanto bene, mi ha mandata a prendere le stelline da cucinare nel brodo proprio un sabato prefestivo in cui iniziava uno dei nostri festival marittimi. Inutile dire che sono stata parcheggiata talmente a lungo davanti al Wc Net profumazione Eucalipto che mi sono sentita in dovere di comprarlo.

Sono stata testimone dello sbrindellamento del mio asciugamano di Poochie da parte di mia madre, che davanti ai miei occhi, con una nonchalance agghiacciante, lo ha strappato senza pietà dimezzando il volto della mia beniamina d'infanzia. Poochie, riposa in pace. Inutile dire che ciò mi ha addolorata profondamente.

Sono stata costretta dal cambio di orario di lavoro a cucinarmi il pranzo ogni giorno. Io, che sono riuscita quasi ad incendiare la cucina con un paio di Sofficini Findus. Addirittura mi sono cimentanta nella preparazione di un passato di verdura, io, che l'ultima volta che l'avevo preparato aveva la consistenza del cemento armato ed era risultato una sbobba rivoltante.  Inutile dire che la sera muoio di fame e mangerei persino la mia auto (e io ci tengo tanto alla mia ciccina).

Sono stata costretta da mia madre a consumare i suddetti pranzi in compagnia del mio adorabile fratello. Il pasto del minestrone è stato consumato mentre lui simulava i conati di vomito più abominevoli nella storia dei nostri pranzi. Inutile dire quanta soddisfazione nel mio cuore.

Sono stata ricontattata dalla ragazza del mio collega dopo mesi, la quale mi ha indirizzato velate intimidazioni riguardo la mia situazione lavorativa con il SUO (di nuovo e per l'ennesima volta) ragazzo. In effetti non è stupefacente che io stanotte non abbia beneficiato dei miei tanto desiderati sogni d'oro. Inutile dire che mi sento vagamente inquieta.

Ma in tutto questo c'è una nota posistiva: l'ho ritrovato. Stamattina era di nuovo lì, sullo scaffare del mio discount di fiducia, il mio adorato Labello alla ciliegia, latitante da mesi ormai in tutti i supermercati della zone. Forse è inutile dire che ho fatto la scorta...

 
 
 

Post N° 41

Post n°41 pubblicato il 24 Aprile 2005 da ausdauer
 
Foto di ausdauer

TEST LUNGO E IMPEGNATIVO

Le canzoni che....

1)QUELLA CHE VORRESTI AVER SCRITTO TU:  I still do (The Cranberries)

[ora come ora mi sta a pennello…]

2) QUELLA CHE VORRESTI FOSSE STATA SCRITTA PER TE: Ti sento (Ligabue)

["ti sento al punto che disturbi" è troppo bella come frase]

3) QUELLA CHE TI FA VENIRE IN MENTE LA TUA INFANZIA: Praticamente tutte quelle di Umberto Tozzi

[avere una madre fan sfegatata ha contribuito molto]

4) QUELLA CHE TI FA VENIRE IN MENTE LA TUA ADOLESCENZA: Tra me e te (B-nario)

[le serate sul terrazzo, a 14 anni, a guardare la luna pensando al ragazzino della prima fila… eeeehhhhh, sono stata romantica pure io, non si direbbe]

5) QUELLA CHE TI FA VENIRE IN MENTE UN EX "AMANTE": Closing Time (Semisonic)

[ma amante in che senso? nel senso di "fidanzatino" spero…]

6) QUELLA CON CUI VORRESTI SVEGLIARTI: David gnomo (Cristina d’Avena)

[al mattino è già tanto se ricordo come mi chiamo, figuriamoci se posso sostenere il peso di una canzone come si deve]

7) QUELLA CHE VORRESTI PER UN TRAMONTO: Say goodnight (Beth Nielsen Chapman)

[che fa molto Dawson’s Creek…]

8) QUELLA DA SUONARE CON GLI AMICI SULLA SPIAGGIA: Time of your life (Green Day)

[ma chi è che sa suonare?? io so suonare solo "el condor pasa" con il flauto, residuo della scuola elementare]

9) QUELLA CHE TI FA VENIRE VOGLIA DI BALLARE: Song 2 (Blur)

["Uh uh! When I feel heavy-metal" – una volta sono stata lanciata contro una colonna sulle note di questa canzone]

10) QUELLA CHE NON VUOI SENTIRE MAI PIU': Through her eyes (Dream Theater)

[mamma mia che tristezza… poi le loro canzoni durano un’esagerazione…]

11) QUELLA CHE ODIAVI MA ADESSO AMI: Stupido Hotel (Vasco Rossi)

[quando una canzone viene trasmessa continuamente per radio si rovina.. poi devi disintossicarti per riapprezzarla]

12) QUELLA CHE VORRESTI AL TUO MATRIMONIO: Tutto quello che un uomo  (Sergio Cammariere)

[eheh, modestamente… se proprio mi devo sposare…]

13) QUELLA CHE VORRESTI AL TUO FUNERALE: Ketchup suicide (Linea 77)

[magari con la gente che si mette a pogare… sì, scelgo proprio questa]

14) QUELLA CHE DESCRIVE PERFETTAMENTE UN MOMENTO DELLA TUA VITA: Living in a lie (Guano Apes)

[magari anche più di un momento… diciamo almeno un paio]

15) QUELLA CHE TI PIACE NELLA COLLEZIONE DEI TUOI GENITORI:Alcol (Umberto Tozzi)

[è una chicca secondo me…]

16) QUELLA CHE PIACE AI TUOI GENITORI NELLA TUA COLLEZIONE: Luce (Elisa)

[i miei non condividono la mia passione per i testi in inglese]

17) QUELLA CHE NON CONOSCERESTI SE NON FOSSE PER UN TUO AMICO: Eye in the sky (cantata da Noa)

[e il ringraziamento va al Sig. nice_little_devil]

18) QUELLA CHE TI FA VENIRE IN MENTE LA PRIMA COTTA: Spaccacuore (Samuele Bersani)

[sofferto amore platonico…]

19) QUELLA CHE TI FA PENSARE AL SESSO: L’odore del sesso (Ligabue)

[l’originalità in questi casi mi sa che non è il mio forte…]

20) QUELLA CHE TI FA PENSARE ALLA SOLITUDINE: Hello (Evanescence)

[ascoltata per ore e ore di seguito in serate di solitudine… tanto per farmi del male]

21) QUELLA PER QUANDO SEI INCAZZATO: Moka (Linea 77)

["that’s life man, oui, c’èst la vie…a volte sa di fragola ma spesso sa di merda" rende bene l’idea]

22) QUELLA CON IL MIGLIOR FINALE: Zombie (The Cranberries)

[troppo bella la parte strumentale, mi esalta]

23) QUELLA CON IL MIGLIOR INIZIO: Smells like teen spirit (Nirvana)

[come sopra]

24) QUELLA CHE PIU' TI ESTRANIA DALLA REALTA': Spiders (System of a down)

[la parte finale in particolar modo]

25) QUELLA PIU' TRISTE: Down in a hole (Alice in Chains)

["giù nella fossa", già il titolo…]

26) QUELLA CHE QUANDO LA SENTI TI FA SENTIRE UN GRAN FICO : "Sembra talco ma non è, serve a darti l’allegria, se lo mangi o lo respiri, ti dà subito l’allegria"

[magari non ficO, ma al femminile sta peggio... comunque sì… anni e anni a cantarla in classe, questi sì che erano momenti in cui mi sentivo fiera di me stessa :P ]

27) QUELLA PIU' BRUTTA CHE HAI IN CASA: Felicità (Al Bano e Romina)

[anche se in effetti tutta la loro discografia completa non è che mi faccia impazzire…]

28) LA MIGLIORE DI UNA COLONNA SONORA: Burn (The Cure)

[anche questa una colonna sonora della mia adolescenza quasi dark…]

29) LA MIGLIORE COVER: Big in Japan (Guano Apes)

[di solito non mi piacciono le cover, ma l’originale degli Alphaville non mi prende proprio]

30) LA MIGLIORE DA SENTIRE IN VIAGGIO: Long train running (Doobie Brothers)

[quante volte mi sono persa – grazie al mio formidabile senso dell’orientamento – sulle note di questa canzone…]

31) QUELLA PER USCIRE CON GLI AMICI E FARE BARACCA: Chop Suey (System of a down)

[fa sempre la sua figura a tutto volume]

32) QUELLA CHE ASCOLTERESTI MENTRE SEI NELLO SPAZIO E SI SGANCIA IL CORDONE CHE TI LEGA ALLA NAVICELLA (TANTO SAI CHE VENGONO A RIPRENDERTI): Fuori dal tunnel (Caparezza)

[ma no grazie, non voglio provare]

33) QUELLA CON CUI SOSTITUIRESTI "WE ARE THE CHAMPIONS": Nessuna


[Ma perché sostituirla?]

34) QUELLA CHE TI METTE ADDOSSO OTTIMISMO: We’re gonna win (Bryan Adams)

["don’t wanna be a loser, gonna win"]

35) QUELLA CHE FA PIU' PAURA AL BUIO: Houdini (Linea 77)

[la prima volta l’ho sentita davvero al buio…il finale sul momento mi ha terrorizzata]

36) QUELLA DA CANTARE SOTTO LA DOCCIA: Celeberity Skin (Hole)

[se nessuno mi sente è molto meglio – per gli altri ovviamente]

37) QUELLA PER LA TUA CITTA': Stessa spiaggia stesso mare (Piero Focaccia)

[mi sembra il minimo…]

38) QUELLA CON IL MIGLIOR DUETTO:

[Questa non la so… accidenti]

39) QUELLA CON IL TESTO PIU' ORIGINALE: Piccolo Macellaio (Samuele Bersani)

["vai di prosciutto, salta sulla fetta e andiamo via"… spettacolare]

40) QUELLA CON IL TESTO PIU' BELLO CHE HAI MAI SENTITO: Giudizi universali (Samuele Bersani)

[eh sì, sempre lui… è geniale]

41) QUELLA SU CUI FARE L'AMORE: Ricominciamo (Adriano Pappalardo)

[perché se ci si riesce anche con un sottofondo del genere, con Adriano che urla in preda alla possessione demoniaca… è AMORE! Eheh…]


Un plauso sentito a chi ha avuto la pazienza di leggere tutto ciò senza maledirmi almeno una volta.

Ps: il test è stato fregato ad helloween84, che non me ne voglia.

 
 
 

SCOOP!

Post n°40 pubblicato il 21 Aprile 2005 da ausdauer
 
Foto di ausdauer

"Mi hanno detto che hai iniziato a fumare in questi mesi."

"Ah sì?" Guarda un po'. Sono sempre l'ultima a sapere le cose (specialmente quelle che mi riguardano).

"Sei stata vista in macchina con una sigaretta in mano!"

Uhm... interessante. Ipotesi:

  1. Ho una sosia fumatrice.
  2. La persona che mi ha avvistata ha allucinazioni visive di rilievo.
  3. Ho un disturbo dissociativo dell'identità, per cui una delle mie personalità coesistenti è una fumatrice.

In ogni caso mi auguro con tutto il cuore che qualcuno mi avvisi se  improvvisamente dovessi diventare anche schiava dell'eroina o prostituta sulla statale. A questo mondo non si può mai essere certi di nulla, neppure di se stessi.

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: ausdauer
Data di creazione: 02/03/2005
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2005 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

 
 

TAG