Sgosh!

Se qualcosa può andar male lo farà.

 

Messaggi di Aprile 2006

Post N° 216

Post n°216 pubblicato il 28 Aprile 2006 da ausdauer
 

AUSDAUER SBRILLUCCICOSA
"LA METAMORFOSI"

L'avvistamento del flaconcino di un fucsia invitante era avvenuto qualche giorno prima, ma Ausdauer, nota per la sua perspicacia, non ne aveva intuito la funzionalità.

"Muttina Muttina, che cosa rappresenta per il mondo questo flaconcino? Ah sì, c'è scritto... Crema per capelli effetto luce... come dici? E' un effetto particolare? Devastante?? Ma no... un flaconcino così carino, che male potrà mai fare... luciderà i capelli come si lucidano le scale".

Dopo aver abbondantemente disquisito sull'annosa questione "ma quanto diavolo è una noce di crema?" Ausdauer decide di rendere la sua folta chioma splendente di luce propria in vista di una serata al solito locale di latino-americano. Dopo aver involontariamente fatto fuggire lo spasimante che le piaciucchiava è decisa a far risaltare più che mai i suoi punti di forza (ammesso che ne abbia, ovvio).

"Muttina Muttina, io la metto su eh?"
"Ausdauerina, occhio che ti impatacchi tutta... e non dire che non te l'avevo detto"

Detto fatto... Ausdauer si ritrova impataccata di crema all'inverosimile mentre scopre la verità celata sotto la scritta "effetto luce": la crema è composta da un 10% di crema e da un 90% di brillantini luccicosi.

Un grido d'aiuto si spande per le stanze di Casa Ausdauer. Ma nessuno può aiutare la povera ragazza impataccata, che sparge brillantini ovunque anche solo respirando, e nemmeno è conveniente avvicinarsi visto che sta rendendo lucente qualsiasi cosa sul suo cammino. Ausdauer comincia a farsi prendere dal panico: i brillantini resistono all'acqua e al sapone, inoltre la folta chioma che sta tentando di asciugare sembra produrne sempre di più. Mentre si guarda rassegnata alla specchio un ditino impataccato striscia distrattamente sotto un occhietto pruriginoso, con effetti facilmente immaginabili. A quel punto Ausdauer si rende conto che ha due possibilità: o si fa scotennare da un fratello qualsiasi, oppure passa un ditino anche sotto l'altro occhio esaltando il potere della simmetria.

Dopo quasi due ore, complici anche un completino di maglietta rosa e cardigan rosa, Ausdauer diventa così la nuova Pink Princess Sbrilluccicosa.

Comunichiamo che si cerca un antidoto per salvarla dalla sbrilluccicosità eterna. Aiutatela.

 
 
 

Post N° 215

Post n°215 pubblicato il 26 Aprile 2006 da ausdauer
 

Introduzione

Nel cuore di ognuno sopravvive in fondo una remota speranza di essere notati e ricordati positivamente. Notati per qualche caratteristica particolare, per un atteggiamento, per un peculiare modo di porsi di fronti alle situazioni. Ricordati per tutto quello che mostriamo e comunichiamo al prossimo.
La verità è che non si può mai sapere che cosa le persone noteranno di noi e che cosa di conseguenza potranno ricordare trascorso un certo periodo di tempo e soprattutto a che cosa il nostro nome potrà essere di conseguenza associato.

L’episodio rivelatore

Entro timidamente nello studio dell’avvocato,  per discutere la mia richiesta di danni fisici in seguito al tamponamento subito.
“Buonasera…”
”Buonasera…” mi risponde perplesso. “Mi dica pure.”
”Io ho una pratica aperta qui, per un tamponamento subito in febbraio, a nome Ausdauer.”
”Uhm…”
l’avvocato cerca perplesso il mio fascicolo e mi rivolge un’occhiata indagatrice. “Sì sì, ora ricordo. E’ sua madre vero?”
”No…”
rispondo confusa “non sono sua madre.”
”Il fascicolo intendo… è riferito a sua madre?”

”Oh no, Ausdauer sono io…”
Sguardo allibito.
”Sono venuta con mia madre la prima volta, forse ha confuso…”
”No no… ahahahahahahahahah!”
”…”
“Ahahahahahah! Incredibile, io ho sempre associato a questo nome il ricordo di una persona ANZIANA!”
“Ah… certo, capisco…”
”Ahahahahah, chissà perché poi…”
”Già… chissà perché…”

 
 
 

APPROCCI MASCHILI (viva la primavera)

Post n°214 pubblicato il 21 Aprile 2006 da ausdauer
 
Foto di ausdauer

Sono stata già tre volte in un locale di latino-americano, e posso tranquillamente sostenere a mia volta la tesi di una mia amichetta, ovvero: "lì gli uomini ci provano anche con i tavolini". Non c'è niente di male, per carità, la socializzazione ben venga. Però ogni tanto qualcuno mi stupisce particolarmente.

Situazione 1
Compagno di corso, che manifesta il suo interesse nei miei confronti da qualche settimana.
"Aus mi concedi questo (milionesimo) ballo? Sono onorato di ballare con te anche questa volta, sei veramente molto carina. E poi cosa hai fatto ai capelli? Sono un po' mossi, stai proprio bene, tienili così, stai meglio."
"Ehm... i miei sono lisci, non ci stanno così."
"Fatti una permanente! Vuoi che te la faccia io?"
"O___o"

Situazione 2
Ragazzo sconosciuto, che vedendomi sola appoggiata mollemente sullo schienale di un divano, decide di trascinarmi in pista.
"Cosa fai nella vita? Come ti chiami? Da quanto balli? Scusa, ho già dimenticato il tuo nome... me lo ripeti? Ah sì è vero... Uno due uno due... Ti piace ballare con me? Ci vieni a Riccione con me?"
"O__o Devo andare a cercare una mia amica... Scusami eh..."

Situazione 3
Collaboratore del maestro di ballo al corso, che non perde mai occasione di sgridarmi per come ballo malissimo.
"Ehi ciao, dov'è il tuo moroso?"
"(Grrrrrrr)..."
"Ah no, forse ti ho confusa con qualcun'altra."
"(Grrrrrr) ...."
"Senti, ti farei ballare se non fossi troppo stanco"
"Non c'è problema!"
(ma per fortuna,che l'ultima volta mi hai cicchettata tutto il tempo, sgrunt)
"Senti, quando esci con me? Sai le donne sono tutte stronze... io so di essere brutto ma loro non stanno a guardare quello che c'è dentro... Sono stanco di corteggiarle, mi lasciano sempre per qualche riccone che ha i soldi che gli escono anche dal culo..."
"O__o"
"Tu però mi attiri... E io sai, scelgo molto... Sei la seconda in tre mesi con cui ci provo..."
"O__o"
Bella questa...
"E poi ti assicuro che qui ne vedo di tutti i colori, sai ieri una donna mi ha infilato una mano dentro ai pantaloni mentre ballavamo, e non si era nemmeno presentata..."
"O__o"
Ossantocielo...
"Tu sei carina... begli occhi, bello sguardo, belle labbra..."
"O__o"
Stai guardando da un'altra parte però... "Ehm, ho perso la mia amica, vado a cercarla..."


Sondaggio: con quale di questi uomini Ausdauer potrebbe uscire?

 
 
 

PULIZIE DI PASQUA

Post n°213 pubblicato il 19 Aprile 2006 da ausdauer
 
Foto di ausdauer

Ebbene.
Non ero a lavorare alacramente in albergo, poiché dopo 3 giorni sono stata mandata in ferie senza sapere quando potrò tornare a guadagnare qualche indispensabile eurino.
Non ero nemmeno in ferie perché 1) non c'era nessuno che fosse libero da partner vari ed eventuali 2) comunque non avrei un soldino da spendere.
Ergo... in cosa può adoperarsi un'infelice donzella priva di risorse fisiche e materiali? E' chiaro, le pulizie di Pasqua.

Fase 1: "La preparazione"
Si riuniscono scopa, aspirapolvere, stracci, bacinella, secchio con acqua bollente, Lysoform, tanta pazienza e si spera in bene.

Fase 2: "L'esplosione".
Tutto ciò che si trova in armadi e cassetti, su mensole o tavoli, viene estratto, spostato e infine buttato ovunque si trovi una superficie libera che possa ospitare vestiti (alcuni sicuramente smessi in seconda media, ma pregni di ricordi), oggetti identificati e non, oggetti di dubbia funzionalità, oggetti di cui nemmeno si conosceva l'esistenza e reperti archeologici di vario genere, compresi scontrini ancora in lire risalenti al 2001.

Fase 3: "Lo sconforto".
I casi a questo punto possono essere due: o ci si butta dal terrazzo (ammesso che si trovi la via per raggiungerlo) o si comincia a lavorare di olio di gomito. E' quasi certo che nel momento di massima disperazione qualche familiare entrerà per infierire malamente.

Fase 4: "Arbeit macht frei".
Ogni superficie viene pulita, sacchi interi vengono riempiti, ogni libro viene spolverato, ogni maialino portato fuori a prendere aria, ogni oggetto riconosciuto come tale rimesso al suo posto. Piano piano la stanza si ricompone sotto occhi increduli e a tratti disperati, mentre scoperte inquietanti vengono fatte riesumando il contenuto di zaini mandati in pensione da anni.

Fase 5: "Ho di nuovo una stanza".
Dopo quasi quattro ore di incommensurabile fatica verrà spontaneo bearsi della visione del pavimento che s'asciuga, del letto rifatto, dei vestiti accuratamente sistemati nell'armadio e l'emozione sarà tanto forte da non poter essere descritta. Le immagini parlano da sole.

[Nella foto: il prima e il dopo.
Attenzione: la visione di queste immagini
può turbare la sensibilità degli utenti.]

 
 
 

CIAO CIAO MARGHERITE...

Post n°211 pubblicato il 15 Aprile 2006 da ausdauer
 
Foto di ausdauer

Un pomeriggio di tutto. Con il sole, una temperatura ottima, un grandissimo prato verde, ma soprattutto una splendida distesa di margherite che mi si apre dinnanzi senza parvenza di confini. Ho ragione di credere che le margherite, da quasi 25 anni a questa parte, mi abbiano sempre resa felice. Posso contenere l'impulso estremo di rotolarmici in mezzo, ma non quello di fermarmi in osservazione e contemplazione di quel gioioso punteggiare bianco di luce.

Arriva lui.
"Ehi, mi ha trovata davvero!".
"Sembra una di quelle classiche scene dei film... hai presente?"
Occhi sgranati, in attesa di chissà quale mirabile immagine con cui confrontare i miei sogni.
"Quelle in cui si vede il giardino dell'ospedale psichiatrico, poi viene inquadrata la vecchietta con lo sguardo perso nel vuoto..."
E vabbé. Uomini. Sgosh.

Parte la ricerca alla margherita ideale, perché Ciccino II deve avere sullo sfondo un degno ritratto di questo paesaggio.
"Quante margherite! Quante margherite! Queste no... queste no... queste sì, mi piacciono." Click.

Poi mi volto, incuriosita da un rumore molesto. "Che cos'è quella? Una ruspa?".

Venti secondi per salutare la mia adorata distesa di margherite, con il dramma dello sterminio che si consuma impietoso davanti ai miei occhi increduli. Senza parole, solo l'effimera soddisfazione di avere scattato in tempo.

Ciao ciao margheritine, ci si rivede il prossimo anno.

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: ausdauer
Data di creazione: 02/03/2005
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2006 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

 
 

TAG