Sgosh!

Se qualcosa può andar male lo farà.

 

Messaggi di Ottobre 2006

SONO RADIOATTIVA?

Post n°276 pubblicato il 29 Ottobre 2006 da ausdauer

Qui rasentiamo l'assurdo.

Bancomat nuovo, dopo il dolorosissimo tradimento pre-viaggio, da una settimana.
Tanto urgente bisogno di denaro sonante, in quanto la ridente cittadina è stata invasa in data odierna da bancarelle strapiene di chincaglierie tanto inutili quanto irresistibili.
Mi dirigo bavosamente verso lo sportello, mentre la mia mente già mi vede indossare un paio di orecchini sbrilluccicosi che devono diventare presto miei, ed ecco di nuovo l'orrida scritta.

"Carta non valida. Nessun servizio disponibile."
Straporc!!!

Si è smagnetizzato di nuovo. Due volte in tre settimane mi sembra eccessivo: o qualcuno si sta prendendo gioco di me, o sono pericolosamente radioattiva.

[Attenzione popolo, questo è un blog potenzialmente pericoloso. Tenere tutte le vostre tessere magnetiche lontane dallo schermo mentre mi leggete, non si sa mai.]

 
 
 

SCONFITTA

Post n°275 pubblicato il 26 Ottobre 2006 da ausdauer
 

Sono stata molto impegnata. Impegnata a riflettere, ad analizzare, a cercare di evincere i significati più reconditi, ma è stato tutto vano. Ho trascorso tre giorni a spremermi le meningi, tre lunghi giorni a rimuginare, tre giorni di lacrime e sangue. Niente da fare. Io questa frase continuo a non capirla.

"Il richiedente percepisce redditi da lavoro dipendente o assimilati fiscalmente, da almeno due anni, non inferiori a Euro 6.500,00 con riferimento ad un nucleo familiare di una persona?"

(tratto dalla modulistica per presentare la domanda di esonero parziale dalle tasse universitarie)

Con riferimento a chi? Ad UN nucleo familiare (uno a caso??) di UNA persona (sempre a caso??)? [Scusi lei, buon uomo, ha un reddito (da almeno due anni eh), non inferiore a euro 6.500,00?]

Fare una modulistica con una sintassi accessibile anche alle menti più semplici faceva schifo eh? immagine

 
 
 

PROMEMORIA N. 14 PER LA SOTTOSCRITTA

Post n°274 pubblicato il 24 Ottobre 2006 da ausdauer
 

Cara la mia sottoscritta,

se decidi con coscienza di dedicarti al nuoto selvaggio affinché i rotolini di ciccia non si adagino troppo nella loro adiposa belligeranza alla salute, abbi il buon senso  di ricordarti due cose fondamentali che ti serviranno per uscire dignitosamente dalla piscina:

- almeno 20 centesimi per asciugarti i capelli (nella ridente cittadina siamo dei morti di fame, notare)
- assolutamente un paio di mutande.

Diversamente... augurati di non incontrare nessuno mentre cerchi di tornare a casa.

 
 
 

CENERENTOLA HORROR

Post n°273 pubblicato il 23 Ottobre 2006 da ausdauer
 

Persa nella mia nullafacenza pre-lezioni universitarie qualche giorno fa ho trovato un sito meraviglioso, con le favole originali in tedesco dei Fratelli Grimm. Presa da un incontenibile entusiasmo per il fatto che ci sia addirittura il testo a fronte in inglese (mi è stato indispensabile, considerato che sono ignorante come una capra), ieri ho preso a leggere avidamente Aschenputtel (Cenerentola), venendo a scoprire che in originale la favola è molto più simile a "Il silenzio degli Innocenti" per la sua truculenza che ad un innocente cartone animato della Disney.

- in realtà quando il principe giunge a casa di Aschenputtel alla ricerca della giovane pulzella, la matrigna costringe una della sue figlie a tagliarsi le dita dei piedi affinché il suo piede possa entrare nella scarpetta
- un piccione fa la spia al principe e gli rivela che la scarpa è piena di sangue, così il principe la riporta indietro e fa provare la scarpetta all'altra sorella
- la matrigna di Cenerentola costringe la seconda figlia ad affettarsi il tallone affinché la scarpetta le entri di misura
- il solito piccione impiccione rivela al principe che la scarpa è nuovamente piena di sangue, ergo non si tratta della fantomatica fanciulla del ballo
- quando finalmente il principe riesce a far infilare la scarpetta alla tenera Aschenputtel, capisce che lei è la ragazza del ballo, se la porta a castello suscitando l'invidia delle sorellastre, che cercano in tutti i modi di amicarsi Aschenputtel.
- durante la cerimonia le sorellastre vengono attaccate dai piccioni di Aschenputtel, che tolgono loro gli occhi per punirle della loro malvagità.

E io che ho passato anni a lamentarmi del fatto che mia madre mi propina le registrazioni di CSI per pranzo... immagine

 
 
 

IL MIO OROLOGIO BIOLOGICO S'E' SBALLATO

Post n°272 pubblicato il 19 Ottobre 2006 da ausdauer
 

Stamattina alle ore 9,30 avevo già:

- controllato la posta elettronica
- fatto un giro per blog e postato una foto sul blog alternativo
- rifatto il letto
- fatto un salto alla CNA a richiedere il modello ISEE con tanto di chiacchierata con l'impiegata
- fatto colazione al bar (perché la dispensa di casa era vuota)
- incontrato la mia amica/compagna di viaggio al mercato e fatto un giro con lei di 40 minuti, in cui ho comprato una borsa
- fatto ritorno a casa dopo essermi anche fermata a comprare 3 cd vuoti.

Queste sarebbero le due settimane di ferie prima del ritorno all'università? Poi mi stupisco se alle nove di sera sono già in coma.

AIUTATEMI. immagine

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: ausdauer
Data di creazione: 02/03/2005
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2006 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

 
 

TAG