Sgosh!

Se qualcosa può andar male lo farà.

 

Messaggi del 07/11/2005

POST-LEZIONI

Post n°151 pubblicato il 07 Novembre 2005 da ausdauer
 

Oggi ho capito una cosa importante, ovvero che non frequenterò mai più tre corsi consecutivi. Non sono in grado di sopportarlo.

Premesso che non conosco nessuno e che, essendo comunque un proseguimento naturale della laurea triennale, alla specialistica si conoscono già tutti e hanno formato gruppetti dai confini invalicabili, ho trascorso nove ore a parlare tra me e me e a maledirmi per non essermi decisa prima sul da farsi. Il tutto intervallato dalla lettura di "American Psycho", una lettura particolarmente a tema.

La sofferta scelta di mollare un corso è stata presa in realtà dopo i primi 10 minuti, ponderata per i successivi 40 e diventata un proposito d'attuazione immediata a partire dalla seconda ora. Era previsto un breve lavoro a coppie: la mia posizione mi ha costretta a lavorare con un uomo attempato, le cui idee riguardo al concetto di trauma erano piuttosto discutibili, Ciononostante ho svolto il lavoro secondo l'opinione del mio più anziano collega, sperando ardentemente che il lavoro non dovesse essere presentato. La tragica realtà si è invece manifestata nel momento in cui il docente ha cominciato ad aggirarsi minacciosamente con un microfono. Nonostante io tentassi di scivolare impercettibilmente sotto al banco, fossi ripiegata su me stessa come un origami e tenessi lo sguardo fisso sul pavimento il docente non ha interpellato il mio compagno desideroso di gloria, bensì la sottoscritta, costringendola alla prima blanda figuraccia dell'anno. A quel punto ho preso la mia decisione definitiva.

Mentre divoravo il mio quintale di pizza ho dato uno sguardo intorno a me, cercando di scoprire come la fauna locale di solito si nutre nei momenti di carestia. Ho visto ragazze nutrirsi solo e unicamente di una schiacciatina. Ho visto ragazze piluccare panini delle dimensioni di un cellulare, e si sa che la telefonia ha fatto passi da gigante nel tentativo di ridurre sempre di più le dimensioni. Ho visto ragazze sfamarsi con UNA mela, con la buccia, per assimilare più fibre. Tutto ciò mi ha fortemente depressa, costringendomi all'acquisto di una Kinder Cereali.

La prima lezione dell'esame considerato uno degli scogli più insormontabili dell'intero corso di laurea è stata l'ultima sofferenza di questa lunga giornata. Il docente ha cercato per due ore buone di dissuaderci nella nostra scelta di continuare gli studi in questo indirizzo, il che già poteva essere sufficiente ad indurmi al suicidio. Infine il colpo di grazia. Arrancando sono andata ad ordinare il libro di Psicofarmacologia e lampifulminiesaette costa la bellezza di 68 euri... la cartolaia di fiducia ha voluto un acconto, la prossima volta provvederenno all'asportazione di un rene.

Mi sento veramente provata da tutto ciò e stasera ho deciso che non farò altro che costringermi nella visione di Chi l'ha visto?. Dopo di che, che morte cerebrale sia.

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: ausdauer
Data di creazione: 02/03/2005
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2005 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

 
 

TAG