Creato da virgi03 il 10/05/2008

posso essere

ciò che voglio

 

maledetta me

Post n°269 pubblicato il 15 Novembre 2016 da virgi03

maledetta

 

respiri lenti,pesanti
le parole solo solo sillabe
incomprensibili

so cosa voglio,
so cosa cerco..

eppure perchè accontentarsi di questa mediocre vita

l'impercettibile agli occhi della gente..

sorriso sulle labbra,
battuta apparecchiata,
umorismo inappuntabile,ma..

i miei demoni bussano alla porta

sempre..
con solerzia

e capisco che ho sbagliato tutto
ho sbagliato perfino nel pensare

ho calcolato male le mie possibilità
ho calcolato male il mio valore

odio questa gente
odio questa vita..

ma piu di tutto
ripugno me stessa

per aver creduto per l'ennesima volta
nel prossimo

maledetta me 

Gaia

 
 
 

voci

Post n°268 pubblicato il 10 Luglio 2016 da virgi03

busy

 

ancora stento a crederci,ricado nella medesima trappola
l'orgoglio,maledetto..
il desiderio di sentirmi unica,una sola volta

sempre fuori luogo
fuori posto
fuori mondo

le domande vagano
ma fanno talmente tanto baccano che non riesco a comprenderle
impazzisco e stordita cado..
col desiderio di un pugno nel cuore ...
...con quel solo ed unico pensiero
nitido,silenzioso

son io che soffro
son io che sbaglio
son io che muoio


gaia 

 
 
 

libera

Post n°267 pubblicato il 14 Gennaio 2016 da virgi03


liberta


***


non v'e cosa giusta o sbagliata da fare..
non v'e cosa giusta o sbagliata da pensare..
se lo e' per te
non e' detto che lo sia per gli altri..



nessuno cammina con scarpe altrui..
ogni singola persona ne ha un paio che calzano alla perfezione
e non possono essere indossate se non da loro..
non si adegueranno mai ai nostri piedi



vale anche per cio che siamo..che sentiamo..
da che mondo e mondo
gli altri non riusciranno mai a comprendere..il profondo "noi"
non aspettiamoci nulla..
non pretendiamo..



apprezzare cio che ci viene donato e l'elisir dell'animo
ti rende umile..
..ma ricco allo stesso tempo..

ti rende libero


@me


***

gaia

 
 
 

sempre corri

Post n°266 pubblicato il 31 Maggio 2015 da virgi03

***

Corri..

Corri verso la luce

Quella è la direzione da prendere

Non farti ingannare da parole

Non perderti agli incroci

Corri con tutte le forze che hai

Segui te stesso,la beatitudine

 

tu sarai sempre qui

Sempre

***

 

 

Gaia

 
 
 

a labbra cucite

Post n°265 pubblicato il 15 Aprile 2015 da virgi03

giu

 

a labbra cucite
tento..

allungo le braccia
ma sono piccole
fragili..

faccio passi in avanti
ma le gambe sono cosi'
stanche.. 

a fatica riesco a sorreggere me stessa
come posso sorreggere anche il mondo che m'invade

 

la testa..
la testa ondeggia senza freni
un secondo e' li..
poi con un salto in lungo
e' di la.. 

sono felice,davvero..

ma forse c'e' qualcosa che non va in me..

le lacrime scendono senza una chiara logica

lo stomaco si stringe
tanto da non farmi ingoiare la saliva..

perche'?

forse sono pazza
forse sono delusa
forse sono troppo incazzata
forse...

se potessi
 se riuscissi

urlerei..

fino a perdere il fiato
tanto da far uscire l'anima..
per poi cadare stremata al suolo.. 

e con le labbra cucite
 finalmente
riuscire a versare lacrime..

..gocce di liberazione 

Gaia

 

 
 
 

gioco

Post n°264 pubblicato il 07 Febbraio 2015 da virgi03

kiss

trattengo il fiato
chiudo gli occhi

 la magia e' svanita
cala il sipario

ho mangiato come una bestia famelica
ho bruciato la mia volonta'
sono caduta sui sensi

non e' semplice spiegare 
come ho fatto a mandare a fuoco l'anima 

chi sono?
chi voglio essere?
cosa voglio diventare?

la passione brucia da dentro
non la si puo' ammanettare

e' tutto un gioco?

sono immobile
i miei piedi sono incollati al suolo
ho paura di dover smettere..
d'illudermi 

 provo a combatterti maledetta carne
soffiando sul fuoco
ormai senza controllo

la bocca resta asciutta

e cerco..

Gaia

 
 
 

soldato

Post n°263 pubblicato il 01 Febbraio 2015 da virgi03

mi

 

sono un soldato.

al sorgere del sole
impugno la mia spada

osservo lo specchio..
quella sagoma deforme sarei io? 

le ginocchia cadono a terra
nessuno l'ha sentito..

mi avvicino terrorizzata
e si,sono io

tra lo specchio e me c'e poca distanza..
troppo vicina

inspiro affannosamente
mi allontano strisciando

mi sollevo non appena mi sento al sicuro
sollevando spalle e testa orgogliosa
di cosa?

sono un soldato
senza elmetto

sono un soldato
che al sorgere del sole
impugna la sua lama


rivolta verso se stessa

Gaia

 

 

 
 
 

universo

Post n°262 pubblicato il 26 Gennaio 2015 da virgi03

mee

seduta su di una poltrona 
sembra quasi mi abbracci lei

il fumo della sigaretta esce lentamente dalla bocca
per poi aleggiare sopra me

~~~ 

un demone semivisibile
invade il mio spazio 
mi priva dell'aria 
ruba il mio piccolo universo

universo vuoto..

ma,cosa odo?
il mio cuore?

appoggio timorosa la mano..
ascolto se batte ancora

vorrei conficcare la mia mano
sporca di vergona e umiliazione
ed estirpare questo cuore nero

guardarlo e vedere cosa c'e' al suo interno

dal di fuori sembra sudicio!
macchiato..
sbrandellato. 

meglio non andare fino al fondo...

appoggio la testa su di questa poltrona
che illusoria pace mi dona
macchiata anch'essa di acqua salata 

Gaia

 

 
 
 

stupida

Post n°261 pubblicato il 20 Gennaio 2015 da virgi03

hand

 

la mano fredda sfiora il mio viso
mano che non cerca piu' la mia carne

l'abbraccio tenue,non mi da piu' fiducia
non mi da piu' calore.. 
non vuole piu' sentire il mio cuore 

mi guardi,con occhi spenti
occhi che non guardano piu' i miei
occhi che cercano altrove..

dove?
perche' non ho capito prima?

la furia sale..
mi brucia la testa,la carne

mi arrampico sugli specchi
nella speranza...

la speranza di cosa?
di ritrovarti?

tu sei fuggito per mai piu' far ritorno..

urlo al vento,
ma spreco il fiato
sapendo bene che
 non ascolterai una sola sillaba
di cio' che provo

Gaia

 
 
 

svuota

Post n°260 pubblicato il 18 Gennaio 2015 da virgi03

parla

parliamo?

si!

da dove devo cominciare?

da cio che prova sarebbe un buon inizio! tolga pure la maschera..

si!allora posso essere cio che sono?

 assolutamente si! prego,l'ascolto!

~~~

il cervello e perennemente tormentato..
la frustrazione
la delusione
la sconfitta
l'ira
l'euforia..che poi tramuta in depressione

~~~

tu,che mi hai spogliata di tutto cio che avevo
di tutto cio che ero

tu,che sei riuscito ad annientarmi la carne
tu,che sei riuscito a spegnere i miei desideri
tu,che sei riuscito a deturbare i miei sogni
tu,che sei riuscito a togliere la fiducia che pongo nelle persone
tu..mezz'uomo

~~~

oh,mio grande amore

ma chi sei? 

~~~

amore

 non e altro che una parola,
un termine usato troppo facilmente..

"sei la mia vita amore mio"
"ma staremo sempre insime?"
"certo!io TI AMO"

vedi?! e solo una frase..

ODIO

odio me stessa,per averti creduto
odio me stessa perche ti ho amato
mi odio perche ti amo
odio me stessa..
solo grazie a te.

un vigliacco pagliaccio! 

Gaia

 
 
 

soli

Post n°259 pubblicato il 05 Gennaio 2015 da virgi03

 

sola

 

Ci si può sentire così soli? Vuoti? 

Straziante

Gaia

 
 
 

disperatamente

Post n°258 pubblicato il 19 Dicembre 2014 da virgi03

io,in mezzo alla tempesta

la stanza gira vorticosamente
e non riesco a capire dove sono

continuo a cercare,disperatamente
qualcosa

sento il sangue negli occhi 
le guance strapparsi
il cuore fremere
e le mani congelarsi 

combatto contro il vento che mi respinge

le unghie al suolo stridono
ridono
si prendono gioco di me

continuo a cercare,disperatamente
qualcosa

qualcuno 

Gaia

 
 
 

freddo

Post n°256 pubblicato il 29 Ottobre 2014 da virgi03

an

 

ci sono parole che affondano
nella carne come una lama

carne rossa e viva
carne che respira
che trema
carne impotente di fronte all'agonia

e quando si e' tormentati nulla c'e'
di soave che possa riempire quel vuoto
che vorticosamente,
pericolosamente,
gira intorno a te.

le domande cominciano a girare e rigirare...
il fuoco della rabbia prende il sopravvento...
non hai pace 

ma e' cosi' difficile capire?

mi chiedo spesso mentre guardo una persona
se anche lei puo' trasformarsi come me

ritrovarmi faccia a faccia con me stessa
e chiedermi se sono davvero io quel demone

perche' io parlo e non capiscono?
si aspettano troppo da me..

il fuoco s'infuria e non lascia via di scampo

ho dei sentimenti puri certo,
ma ho anche sentimenti bui,infausti,pericolosi..

il brutto e' rischiare di vederli saltar fuori da un momento all'altro

Gaia

 
 
 

tu sai?

Post n°255 pubblicato il 25 Ottobre 2014 da virgi03

vicina

 

tu sai ..

mi piace svegliarmi col sole che mi riscalda
mi piace bere il caffe' appena apro gli occhi
mi piace berlo fuori,guardando il cielo
mi piace stare tutto il giorno in pigiama
mi piace ascoltare la musica da sola
mi piace ascoltare il vento,ha sempre qualcosa da dire lui
mi piace camminare
mi piace stare in silenzio
mi piace leggere..molto

lo sai che ho un debole per le cose piccole?
mi piace un gelato seduta dul prato
mi piacciono i gossip tra donne
mi piace ballare in solitudine,li non ho paura di cadere dai tacchi
mi piace girare le citta',lo stupore mi assale in quei momenti
mi piace scrivere

lo sai che piango in segreto?
lo sai che il sorriso sfoggia le peggiori sofferenze?
lo sai che posso amare,odiare 

lo sai?

forse ti sono troppo vicina 

Gaia

 

 
 
 

errante

Post n°254 pubblicato il 06 Ottobre 2014 da virgi03

 

w

 

sto cadendo,sempre più giù
le mie unghie stidono sulle pareti,

non trovo appigli...non ne trovo per Dio

caduta,per errore in un errore
osservo il manifestrsi degli eventi

urlando impotente
contro la campana del cielo

ho perso
ho errato 

 

ecutilis 

 
 
 

schiavi

Post n°253 pubblicato il 05 Ottobre 2014 da virgi03

***

SI È SEMPRE SCHIAVI DI QUALCUNO

O DI QUALCOSA..

***

Gaia

 
 
 

commedianti

Post n°252 pubblicato il 03 Ottobre 2014 da virgi03

no

 

non vorrei più vedere
chi piano distrugge ciò che ha

non vorrei più sentire 
uscire parole false come giuda

perchè solo questo siete

ipocriti commedianti

Gaia

 
 
 

song

Post n°251 pubblicato il 02 Ottobre 2014 da virgi03

ci sono canzoni che sono poesie..
ci sono canzoni che ascolteresti fino alla nausea..
ci sono poi quelle canzoni

che sono tue.

***

 la strada mi sta spingendo verso uno spazio aperto
per un momento scappo e dimentico
le sagome dietro le nuvole di polvere mi chiamano "amico"
ma anche i folli sanno che qui sono decisamente pochi
lei mi ha abbandonato sull'autostrada e i fili dell'erba del deserto
tutte creature solitarie che cantano per la pioggia estiva
e alla fine di tutto cadi in ginocchio per me
si,c'è qualcosa in te che desidera qualcuno di reale

oh,ho bisogno del tuo amore,ho bisogno del tuo amore
ho bisogno di te ora,ho bisogno di te 
oh,ho bisogno del tuo amore,ho bisogno del tuo aore
ho bisogno di te ora,ho bisogno di te

lei è la mia salvezza nell'oscurità
ma di notte con labbra di miele invoca il cuore del diavolo
e io sono una guerra di cuore e carne rimasta incompiuta
tra la persona che ero e la persona che sono diventata 

non c'è pace adesso
non c'è pace nel mio cuore 

***

the temperer trap
i need your love 

 
 
 

in bilico

Post n°250 pubblicato il 26 Settembre 2014 da virgi03

g

 

non respiro
vorrei gridare ma non ho fiato
vorrei parlare ma non esce alcuna sillaba

il cuore stretto come se
mille mani volessero estirparlo dalla sua sede

la vita,una costante morsa..
ti ferisce..lasciandoti cicatrici potenti
ti vuole far crescere
sbagliare
provare e riprovare ancora

ti forma
pian piano diventi cio che sei
e puoi essere chi vuoi

puoi avere profonde radici
ma spesso ci si ritrova in bilico
tra false maschere di gomma
e versetti perfetti

e poi
per non sfatare il mito.. 

 vincono sempre un paio di gambe

Gaia

 

 
 
 

tutto il resto è storia

Post n°249 pubblicato il 25 Settembre 2014 da virgi03

 

addio

un saluto..e tutto comincia
il tempo scorreva senza che ce ne rendessimo conto

occhi che si cercano costantemente
e quando si trovano,non si vogliono piu lasciare

mani sudate che si sfiorano per un saluto
un'abbraccio di pochi secondi
mi permette di sentire il tuo profumo
chiudo gli occhi.. 

la paura,paura che possano vedere il mio cuore palpitare di fronte a te

parole,quante domande ho fatto ,spesso solo per ascoltare la tua voce
che quiete mi dava
e molte altre volte i silenzi parlano al posto del cuore

tu,che coglievi il meglio di me,trattenendolo per timore che scappase 

quanto avrei voluto darti..
molto più..

e tu
tu mi davi amore.. quell'amore puro 

non ho saputo cogliere il frutto..ora troppo maturo
ho logorato.. 

adesso
un soffio di vento fresco è arrivato anche per te

vola...
vola lontano da me
dai miei pensieri
dai miei ricordi
dalla mia anima

un saluto.. e tutto si conclude

tutto il resto è storia

una storia a metà 

Gaia

 
 
 
Successivi »
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: virgi03
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 33
Prov: TV
 

MALIZIA

Luce soffusa in pieno pomeriggio insinua la stanza rendendo l'aria calda e intrigante..
Dalla finestra aperta solo il canto del mare che lento sale...
Spiagge affollate.. Motel deserti, e sale il pensiero....Uscire o rimanere..
Sale la noia, come l'afa che rende tutto irreale..
Un suono oltrepassa il muro, una voce,
calda come quella giornata.. Un pensiero inaspettato,
un fremito che scuote l'irrazionale desiderio di osare...
La malizia ruba lo spazio alla noiosa calura estiva,
la curiosità dirige il passo verso una porta...
Una porta che divide,ma potrebbe unire,
due sconosciuti destini, carpire un attimo..
Un incontro rischioso intriso di eccitazione pura..
Ascolto, lo sento e lui sente me....
Percepisce il mio respiro come se mi stesse aspettando,
...Diventa un gioco di forza per entrambi
..Di mio coraggio , di sua sfida consapevolmente cercata.
Ci penso, ma.. Mentre penso che fare..
La mia mano ha già aperto la porta, il suo sguardo è su di me.
Fatale incrocio di sguardi..Nemmeno una parola..
Non c'è nulla da dire, non occorre dire nulla,
non si è aperta quella porta per parlare..
Entrambi odiamo le spiagge affollate...
amiamo i pomeriggi solitari all'ombra di una stanza a pensare..
Adoriamo sognare di circumnavigare il mondo senza l'uscio dover oltrepassare..
Un silenzio irreale, un caldo infernale, tutto è lontano, troppo veloce da noi..
Solo un pensiero è fermo ormai nella nostra mente,
e nello stesso istante ormai è già sospiro,
è scoperta di mondi sconosciuti,
desideri assopiti, accarezzati solo nelle fantasie.
Ora..La Malizia svela, illumina due corpi nell'ombra di una luce soffusa
in un pomeriggio di ordinaria noia per tutti...Ma non per noi

 

lascia che le mie mani ti parlino
e le unghie trancino le vene
passando nel sangue
a spoglare i sensi

voglio fare con te
come l'autunno

immergiti
in questo odoroso
delicato corpo

si offre.. si schiude
la linfa
umida germoglia
al tuo dolce richiamo

umori carnali
pulsano nell'anima
mentre mi domini

per poi spingerci
lontani da silenzi
dove affonda
il tuo esistere

***

 

FACEBOOK

 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

lumil_0virgi03mariomancino.mNecaevVenigianocaiodentatoil_laccio_rossoIIGiuseppeLivioL2cricri_67simpleman1TopoCanguromakavelikacrazy_21_1945manubol1
 
              who's _nline
 
E crescendo impari che la felicità non e' quella delle grandi cose.
Non e' quella che si insegue a vent'anni, quando, come gladiatori si combatte il mondo per uscirne vittoriosi...
La felicità non e' quella che affanosamente si insegue credendo che l'amore sia tutto o niente,...
non e' quella delle emozioni forti che fanno il "botto" e che esplodono fuori con tuoni spettacolari...,
la felicità non e' quella di grattacieli da scalare, di sfide da vincere mettendosi continuamente alla prova.
Crescendo impari che la felicità e' fatta di cose piccole ma preziose....
...e impari che il profumo del caffe' al mattino e' un piccolo rituale di felicità, che bastano le note di una canzone, le sensazioni di un libro dai colori che scaldano il cuore, che bastano gli aromi di una cucina, la poesia dei pittori della felicità, che basta il muso del tuo gatto o del tuo cane per sentire una felicità lieve.
E impari che la felicità e' fatta di emozioni in punta di piedi, di piccole esplosioni che in sordina allargano il cuore, che le stelle ti possono commuovere e il sole far brillare gli occhi,
e impari che un campo di girasoli sa illuminarti il volto, che il profumo della primavera ti sveglia dall'inverno, e che sederti a leggere all'ombra di un albero rilassa e libera i pensieri.

E impari che l'amore e' fatto di sensazioni delicate, di piccole scintille allo stomaco, di presenze vicine anche se lontane, e impari che il tempo si dilata e che quei 5 minuti sono preziosi e lunghi più di tante ore,
e impari che basta chiudere gli occhi, accendere i sensi, sfornellare in cucina, leggere una poesia, scrivere su un libro o guardare una foto per annullare il tempo e le distanze ed essere con chi ami.

E impari che sentire una voce al telefono, ricevere un messaggio inaspettato, sono piccolo attimi felici.
E impari ad avere, nel cassetto e nel cuore, sogni piccoli ma preziosi.

E impari che tenere in braccio un bimbo e' una deliziosa felicità.
E impari che i regali più grandi sono quelli che parlano delle persone che ami...
E impari che c'e' felicità anche in quella urgenza di scrivere su un foglio i tuoi pensieri, che c'e' qualcosa di amaramente felice anche nella malinconia.

E impari che nonostante le tue difese,
nonostante il tuo volere o il tuo destino,
in ogni gabbiano che vola c'e' nel cuore un piccolo-grande
Jonathan Livingston.
E impari quanto sia bella e grandiosa la semplicità.
 
 

ULTIMI COMMENTI

Buongiorno e buon fine settimana,un sorriso..
Inviato da: kevinlevin
il 12/02/2016 alle 09:11
 
Buona Domenica!
Inviato da: kevinlevin
il 31/01/2016 alle 11:37
 
Ciao Buon Pomeriggio,un soriso.
Inviato da: kevinlevin
il 27/01/2016 alle 13:59
 
La settimana ha inizio,Buon inizio settimana,un sorriso.
Inviato da: kevinlevin
il 25/01/2016 alle 13:55
 
Ti auguro un buon fine settimana, un buon week-end.Un...
Inviato da: kevinlevin
il 22/01/2016 alle 13:52
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 15
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31