Creato da loto.blu il 12/12/2008

Fior di Loto

storia di un poeta

 

 

« AmoreIl Profumo del loto »

L'ultimo addio (edita in Collana di Perle di Sonia Demurtas)

Post n°86 pubblicato il 25 Agosto 2010 da loto.blu
 

E venne il tempo della contentezza …

e poi quello della malinconia.

Ricordo, gli anni perduti a rincorrere un sogno

Il tempo della mia giovinezza,

gli arcani fati svelati e strappati nel tempo.

Ricordo, le mani nelle mani, gli occhi come specchi a intrufolarsi dentro l’anima

Ricordo le lotte, i miei genitori che cercavano di cancellare il tuo ricordo

Ricordo il ticchettio del pendolo, le notti lunghe perse a rigirarmi nel letto

Ricordo i mattini, la voglia di correrti incontro …

Le favole raccontate sulle mie labbra, le carezze sospirate …

era un tempo felice quello che fu

di alabastri sognati nelle nostre case, di viaggi e sguardi persi sul mare.

Poi il distacco, triste, tremendo … la solitudine degli anni passati

Il carcere, i viaggi, la nostra voglia di avere dei figli

Ed io vent’anni e un sogno, vent’anni ed altre cento primavere nel cuore.

Passò anche il tempo, lungo sulle mie spalle magre, lunghissimo sui miei capelli, sul mio volto, inesorabile sul tuo biancheggiare di soffice nuvola.

Oltre gli anni mi ritrovai … non più una ragazza con l’incoscienza dei vent’anni, ma una donna adulta con la maturità del tempo e della sofferenza che mi aveva forgiata.

Crebbi di tormenti … della tua assenza terribile sul mio sguardo di fanciulla

Crebbi di sicurezze però, quelle che portava la tua penna, quelle che su un foglio profumato di te e stavo a leggere e rileggere.

Ah l’amore! Cosa mi ha dato amore?

La pena più dura che ancora oggi mi tormenta …

Non era che il mio crederti la mia forza! ed ora che non ti credo più mi sento persa …

Dov’è finito il tuo planare di aquilone? Non era un porto sicuro la mia casa?

Forse è vero che si rincorre la gioventù per sentirsi ancora giovani

Io ti ho rincorso stella mia, ma il mio tempo è già passato.

Finirono le lotte ed anche la pace si riconquistò

Lontano il temporale credevo di trovare un po’ di sole

Era un sepolcro fatto di mille pene il mio cuore …

Ed ora il buio che mi invase un tempo

Torna a soggiornare questa veste di cristallo

non sa più riflettere la luce … straziato cuore

Ora all’alba di un tormento

fra labbra addormentate e tenere di pianto

ricorda dolce inganno che ti ho amato tanto.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/belen/trackback.php?msg=9190993

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
corrado.buccieri
corrado.buccieri il 26/12/10 alle 22:33 via WEB
Molto bella,complimenti...corrado
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIMI COMMENTI

 

ULTIME VISITE AL BLOG

io.venereAlbatoscanavolporso14sweetnotepaolven.tochristie_malryDJ_Ponhzilotusdinfinityliveal.pappalardo68maandraxantropoeticostellarium2014YOSURREpsilon_Revenge
 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom