Da Single a Papino

Ora sì che ho bisogno d'aiuto

 

CITAZIONI E RICONOSCIMENTI

Blog del giorno: 30.03.2007

Blog del giorno: 21.05.2007

Blog del giorno: 01.07.2007

Blog del giorno: 12.09.2007

Blog del giorno: 12.10.2007

Blog del giorno: 28.05.2008

L'intervista: 01.02.2008

Blog 10 e lode Assegnato da latinoamericana4 il 15.02.2008

Assegnato da Fotorino il 27.06.2008

Assegnato da UnaRosaSelvatica il 28.06.2008 

Assegnato da DolceIncantoDonna il 29.06.2008

Assegnato da Lothlorien il 08.07.2008

PREMIO AMICIZIA assegnato da Moonchild.r il 05.09.2008

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 64
 

BENNI IN THE WORLD, OR ONLY IN ITALY?

Locations of visitors to this page

 

 

« 8 MarzoLa cantina »

CRONACA VERA.

Post n°21 pubblicato il 08 Marzo 2007 da benni28
 
Tag: Donne


Partiamo dal presupposto che il più delle volte ci si mette mesi prima di riuscire ad uscire con la mitica. Nel mio caso ci si mette mesi per uscire con qualsivoglia signorina……e non sempre a causa del sottoscritto.

Perché, siamo onesti, quando di una non te ne può fregare di meno, il problema non si pone...ma quando una la vuoi veramente……conoscere...le cose si complicano parecchiotto e tutto si sistema in modo tale da complicarti la vita: il tuo lavoro, il tempo, gli eventi, il suo lavoro, la mamma che porta sfiga, la nonna che porta sfiga, la salute, la sua palestra, le sue amiche, tutti i suoi parenti prossimi alla dipartita, la sua estetista e pure la parrucchiera, il tuo lavoro, il tuo capo, il tuo lavoro, il tuo lavoro... e il governo che cade, poi si rialza, poi ricade …tutti fattori riuniti con il solo unico scopo di rovinarti la possibile giornata ancora a partire dalla sveglia all’alba.

Finalmente, grazie ad artifizi e metodi truffaldini…. e perché no ad un colossale colpo di culo (eh ogni tanto ci vuole), arriva il momento in cui tutto apparentemente si risolve, salvo telefonata di lei a 23 minuti esatti dall’incontro, durante la quale ti chiede se non ti dispiace rimandare a causa di non precisati assurdi motivi ……e tu…mentendo e sapendo di mentire le dici di non preoccuparsi…sarà per un’altra volta. Sarà per un’altra volta sticazzi!!! Questo lo ripeti a te stesso.

Comunque sia stavolta niente telefonate strane, i problemi sono risolti e sei pronto a tuffarti verso nuove ed entusiasmanti avventure…(almeno lo speri).

Ti alzi all’alba per andare al lavoro, con una sola cosa in testa……programmare la serata !!! Passi la giornata in attesa dell’uscita, cerchi il ristorante giusto….o meglio una lista di ristoranti (casomai la mitica non gradisse certe cose), hai già predisposto minimo 6 compilation musicali sullo stereo dell’auto, hai caricato 700 brani sull’iPod dell’auto (casomai la mitica avesse gusti musicali diversi dai tuoi) e che cazzo…. le piacerà qualcosa su una scelta di 1000 brani che spaziano dagli anni 60 ad oggi??? Ci sono addirittura brani ancora da comporre!!!!!

Hai inoltre memorizzato tutti i film che proiettano nelle maggiori multisale della provincia…(casomai la mitica volesse un dopocena al cinema).

Durante il resto della giornata lavorativa ti preoccupi di non dire nulla al tuo migliore amico, nonché collega di ufficio, per evitare che porti sfiga o di fare brutta figura se la mitica ti dovesse dare un bel 2 di picche (cosa assai probabile) dopo che tu ne hai parlato a destra e a manca come il non plus ultra della gnocca che ha accettato di uscire proprio con te (e ti chiedi pure il perché). In realtà l’amico ti vede camminare a 20 centimetri da terra, stranamente allegro e con aria da ebete rincoglionito….e capisce tutto, indaga….. ma tu neghi l’evidenza anche se ti rode non renderlo partecipe della serata che ti aspetta….o meglio che desidereresti ti aspettasse.

Comunque arrivi a casa dopo il lavoro e ti fai la doccia come era da tempo che non facevi, ti radi facendo pelo e contropelo, cosa mai fatta per andare al lavoro o in birreria con gli amici, ti tagli le unghie di mani e piedi, ti fai praticamente pulizia in ogni pertugio del tuo corpicino esile ed indifeso sperando che lei posi le sue mani rudi su di esso, usi ettolitri di dopobarba…..anche se pare che l’omo abbia da puzzà…..ma non ne sono convinto.

Indossi il tuo intimo preferito perché, diciamocelo, anche se la conosci appena, dentro de te vive la speranza, spesso malcelata da noi maschietti, di farsi la mitica al primo appuntamento…come nei films. E, ovviamente, vuoi essere preparato al meglio evitando spiacevoli imbarazzi, che potrebbero stroncarti la carriera col resto della popolazione femminile da lei conosciuta, con piccoli accorgimenti che sono poi il calzino corto e/o bianco di spugna o la magliettina della salute inserita nella mutanda a mò di mezze lune, o peggio ancora la frenata sullo slip (e chi ha orecchie per intendere…in tenda……gli altri dormano fuori).

Lavi i denti più volte, mentine ovunque in auto e in tasca, macchina lavata dentro e fuori (manco dovessi andare al tuo matrimonio).

Ora sei pronto, carico e gasatissimo, parti con 45 minuti di anticipo anche se per raggiungerla ne bastano 15, ma non prima d’esserti fatto l’aperitivo con gli amici!!!! Metti il caso che precipiti un aereo sulla statale e blocchino il traffico….può succedere!!

Comincia la serata.

La vai a prendere sotto casa ovviamente dopo avere aspettato in auto la mezz’ora con cui sei arrivato in anticipo (MAI farle vedere la tua impazienza…avresti la carriera stroncata di nuovo) e stranamente è pronta, anche se di solito le suddette mitiche NON lo sono MAI !

Ma questo è solo il primo appuntamento…sperando ce ne siano altri, le cose cambieranno.

All’improvviso compare una visione, bella come il sole, tirata a nuovo……bacetto sulla guancia come saluto, vi dirigete verso l’auto e LE DEVI APRIRE LA PORTIERA (questo è un must, almeno la prima volta)

Prima cosa che si fa è chiederle quale delle tue innumerevoli idee gradisce di più……immancabilmente gradisce il ristorante giapponese che, inutile dirlo, costa come mezzo mutuo ma si sa, la classe non è acqua e il nippon style è molto trendy (come dice lei). Ma che cacchio vuol dì?

Arrivi al ristorante e DEVI parcheggiare vicino, anche se a te piacerebbe fare lo sfilatone lungo tutto il percorso e fare crepare gli altri di invidia.

 

Arrivi qualche minuto prima e il ristoratore stronzo ti dice che non sono ancora pronti, quindi ti piazzi al bar e lei che ordina? Giusto qualcosina di leggero, un bel Negroni (e non ridete) mentre tu vai di Martini (agitato e non mescolato, a me James Bond me fa na pippa), ovviamente l’oliva se la spazzola lei.

 

Finalmente ci accomodiamo e giustamente ti fa ordinare il vino, bianco, fresco, tassativamente frizzante che siccome tu non vuoi fare vedere il braccino corto, va da se che si parla di champagnino o brut di Franciacorta di cui ne beve avida UN bicchiere quando arriva, brindando alla serata che ci aspetta. Tutta la boccia restante ti tocca berla a te e poi, a fine pasto, quando manca un centilitro alla fine della boccia ed una forchettata a finire il piatto, vuole il SECONDO ED ULTIMO bicchiere de vino…beh questo capita ma… il sottoscritto lascia sempre più del decilitro di cui sopra e quindi niente seconda boccia…… e che cavolo, non sono alcolizzato.

 

Si parte sempre con l’antipasto di crudità di mare o carpaccio di pesce che è la stessa cosa ma fa fico sentirlo dire, chiaro sei al giapponese, mica te mangerai il pollo!!


Assalta l'antipastino di mare con una voracità imbarazzante che ti fa pensare male, o meglio, bene a proposito delle sue attitudini per il dopo cena... e poi te ritrovi a spazzolarti il tuo primo e più di metà del suo perché lei è già piena
alla prima forchettata. Poi si passa al sushi e sashimi in quantità industriale, intendiamoci, adoro la cucina giapponese ma il rischio di rivedere tutto in senso inverso comincia a farsi concreto……e poi, avrei qualche programma per dopo……nulla di sconcio, sono un bravo ragazzo purtroppo.

E siamo al dolce! La tua situazione è gia tragica: sei assaltato dal doppio primo che ti si ripropone, stomacato dal troppo pesce crudo, annebbiato dall'alcool di aperitivo con amici prima della partenza, maxi martini, bottiglia di champagne scolata quasi per intero, discretamente arrapato per averla squadrata per bene e sezionata ai raggi X nonché per la presenza di una prosperosa giovincella al tavolo di fronte (che puntualmente se la strapazza qualche vecchio bavoso col bmw, che comunque ho anche io, tiè vecchio) ma....................lei vuole il dolce, magari un dolce tipico giapponese che fortunatamente pare non esserci e quindi che ti propongono?

Tartufo sia nella versione bianca che in quella nera (e non facciamo i razzisti)

Tiramisù

Panna cotta

 

Ovviamente la scelta cadrà su quest’ultima, magari ben coperta da qualche salsina al mirtillo rosso o fragoline o lamponi che di questi amabili fruttini non hanno mai sentito parlare, si tratta invece di una robaccia densa, dolciastra e dalla dubbia provenienza ma……ti devi adeguare perché quando porti fuori una mitica a cena, anche se lei ordina sushi di balena, spezzatino di panda o spiedo di pettirosso (piccolo volatile) e tu sei socio WWF o LIPU, non una sola smorfia di disappunto apparirà mai sul tuo impavido viso.

Dopo il dolce chiaramente il caffettino è d’obbligo, corretto per te e decaffeinato macchiato latte caldo doppio ristretto per lei, che tenera, lo beve macchiato (non mi dilungo oltre sui mille tipi di caffè che possono chiedere le donne perché sennò non basta word)

Peccato che poi si ordini 2, e dico 2 montenegro o roba simile……e tu non puoi essere da meno e farla bere da sola.

CONTO PREGO !


Visto che la mitica è praticamente nuda ti chiedi ma solo per un infinitesimo di secondo "dove accidenti avrà il portafoglio?!"... e puntualmente ti frughi come una banca.. il che, di per sè, non è né una novità né un problema... ma è il principio del darlo per scontato che un pochino scoccia... ma sei in fase godereccia e mezzo ubriaco e, ovviamente, passi oltre. Nemmeno leggi la distinta, estrai la tua carta di credito, fai la tua firmetta et-voilà 141,60 Euri. DoubleSticazzi !!!! E per fortuna che mi hanno arrotondato a 140

A questo punto l’usanza è che il gestore ponga classica frase di rito: posso offrire qualcheccosa ?? un "limoncello"? E mentre te pensi che se lo beva lui questo piscio e mi offrisse invece un buon rum invecchiato (almeno dopo la rata del mutuo che gli ho intestato), ... lei finalmente rivolge per la prima ed unica volta parola alla servitù con un laconico "si, grazie". Mi sto a sentire male al solo pensiero del limoncello……ma che ci posso fare? Alla goccia e via!!!!

Esci barcollante dal ristorante... ti volti verso di lei, le sbirci tutto lo sbirciabile, accenni un sorriso e scatta una delle domande più brutte che una donna possa fare ad un uomo dopo "mi ami?" (nel caso del “MI AMI” la risposta sarebbe scontata… “Ma certo che ti amo, mia unica ragione di vita, luce dei miei occhi, futura madre dei miei figli…non sarei qui altrimenti” ).... ossia : COSA FACCIAMO? Ma cazzo, come che facciamo... ma non vedi che c'ho bisogno di farti qualcosa???? Con tutto quello che ho speso poi ???... "sai, sono un po' stanca... sono stata benissimo... grazie della serata... chiamami domani... grazie di avere offerto te... la prossima volta pago io non si discute... sei proprio divertentissimo... piripi... piripà.."

Sono in questi momenti che cominci a capire i serial killer.... e pensi che in fin dei conti loro, in carcere, con 2 pasti al giorno e la televisione a colori, non se la passano poi male... fantastichi con la mente sognando di uno stato anarchico in cui l'omicidio sia finalmente libero……poi ti rassegni e ti dai del coglione, per l’ennesima volta. Pensi a cosa rispondere e la tua analisi ti porta a 2 possibilità ma non puoi giocartele tutte e due, una esclude l'altra:

a) ci beviamo una cosa in quel localino vicino a casa tua...?

b) facciamo 2 chiacchiere sotto casa...?

il 99% dei casi la risposta alla domanda a) è sempre negativa... anche perché non potrebbe essere altrimenti. Solo gli alcolizzati come te e gli amici tuoi, dopo un americano come aperitivo, 1 boccia di champagne, un corretto allo
stravecchio, 2 montenegro e un fetido limoncello avrebbero il coraggio di mettersi altro liquido alcolico in corpo. Ti butti quindi a corpo morto sulla b) ...

b) ma vieni liquidato con la merdosa frase di circostanza: "era tanto che non passavo una serata così.. sei davvero un ragazzo straordinario... è successo tutto così in fretta... meglio che salga altrimenti chissà cosa potrebbe succedere..." sorride, ti passa una mano tra i capelli, ti sfiora le labbra con le sue ed esce dalla macchina come se la stessa fosse in procinto di precipitare da una scarpata, senza nemmeno lasciarti il tempo di allungare una manina o slinguazzarla un poco.

 

(UN RINGRAZIAMENTO PARTICOLARE ALLA CARA ANTOBI LA QUALE MI HA DETTO CHE CERTE FRASI PER LE DONNE HANNO SIGNIFICATI PARTICOLARI……FORSE UN GIORNO CI RIVELERA’ QUESTO MISTERO)

Mentre sei ancora incantato sul suo culo... si gira di scatto, ti becca in pieno, sorride e ti dice "ti chiamo!" sparendo irrimediabilmente nel portone. Parti, fai dieci metri, zigzagando verso casa e sei perfettamente conscio che l'invocare il
maligno ti farà solo finire all'inferno... accendi lo stereo a manetta e arriva un SMS!... è lei! "non riesco a dormire, vorrei tu fossi qui vicino a me. A prestissimo". Inchiodi la macchina in mezzo al viale, mentre fai manovra per l'inversione ad U ritorni in te, ridi compiaciuto, bestemmi e la mandi a cagare ste falsa, rinunci e prosegui verso casa. Rispondi al suo messaggio con tono smielato sperando ti dica di salire… ma non ti risponde. Che ore sono? Quasi le 2, domani o meglio fra 4 ore e mezza devo andare in ufficio, vado a casa…pisciatone…s…   e poi a nanna e SOGNI D’ORO…willy permettendo

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: benni28
Data di creazione: 22/02/2007
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: benni28
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 46
Prov: EE
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lennon927rosina73Laura.f_2007matthieu1dulcinea_1cassetta2viky26MirokoLorenzaCaliariYearendilfrancesca.1987jle1straquenzu82jamelia02benni28
 

ULTIMI COMMENTI

sposati daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii nn ci...
Inviato da: lennon927
il 09/11/2012 alle 18:45
 
Grazie Penny, sei sempre molto gentile. Un abbraccio anche...
Inviato da: benni28
il 30/05/2012 alle 14:54
 
In alto i calici per un bel brindisi agli sposi. Vi...
Inviato da: pennydog
il 28/05/2012 alle 22:23
 
Ciaoooo
Inviato da: benni28
il 28/05/2012 alle 16:11
 
Ciao benni un salutoa tutta la famiglia
Inviato da: lennon927
il 23/05/2012 alle 19:53
 
 

A SCANSO DI EQUIVOCI

Alcune immagini o post o stralci degli stessi sono tratti dalla rete, ove per gli stessi non vi sia una specifica limitazione nell'utilizzo. Qualora qualcuno dovesse avere delle lamentele in proposito, me lo comunichi e provvederò prontamente alla rimozione di quanto richiesto.

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

URQUHART

immagine

 
 

Free web counter