Creato da biangege il 29/12/2009

Bian e Gege

I diari di viaggio di due mototuristi

 

« 23 febbraio 2020: Sento ...15 maggio 2020: Wonderland »

primavera 2020: the Italian Lockdown

Post n°262 pubblicato il 07 Aprile 2020 da biangege
 

"Post pubblicato il 7 aprile 2020": siamo "chiusi in casa" ormai da quattro settimane.

La cronaca del periodo corrente è ben documentata in modo agnostico su Wikipedia. Da parte nostra stiamo seguendo le direttive dei DPCM sin dal 25 febbraio, data del primo decreto che riguardava anche la Lombardia.

Dal 9 marzo usciamo solo quando è indispensabile, per fare la spesa ogni 15 giorni; le aziende per cui lavoriamo ci hanno lasciato a casa prima in ferie e poi in CIG: fa parte delle regole del gioco.

L'aria fresca la prendiamo sul balcone: per fortuna il condominio è in una zona verde e ha un bel giardino, ma non scendiamo nemmeno. L'hanno fatto in pochissimi altri condòmini che poi, forse sentendo addosso solo le occhiate dai terrazzi, sono rientrati.

Abbiamo contatti con l'esterno grazie alla tecnologia: telefono, internet, TV. Le giornate si possono riempire anche stando in casa, al mattino si riordina un po', al pomeriggio c'è chi riprende a scrivere (Bian) o studia ricette e le prova (Gege), la sera ci sono il TG1, i DVD, RaiPlay e Amazon Prime.

Non ci manca particolarmente il non uscire, immaginiamo di essere orsi che fanno un letargo più lungo: niente critiche, niente piagnistei, niente flashmob, aspettiamo e basta. Saremmo ottimi astronauti, forse... o guardiani di un faro, o di una diga...
Non pensiamo nemmeno troppo alla moto, al massimo immaginiamo itinerari per il futuro. Quella che manca davvero è la piscina.

A Milano, del resto, gli spazi sono concentrati e se solo una persona per piano di palazzo esce di casa ci ritroviamo in giro in centomila. Chi abita in paesi più piccoli forse sopporta meno la clausura, se vuole uscire in barba ai decreti (esiste il libero arbitrio che supera qualsiasi legge, basta che poi se ne accettino le conseguenze) gli bastano duecento metri per andare nei prati; ai nostri parenti nel mantovano ne bastano anche meno, buon per loro.

Per noi vale il principio #iorestoacasa, vedremo se alla fine, tirando le somme, conterà di più l'aver avuto senso civico o aver derogato in nome di considerazioni personali (si legga: vediamo se si applicherà davvero il Codice Penale ai sanzionati o ci sarà un colpo di spugna...): la salute di tutti conta più dei capricci di pochi.

Leggetevi un po' di Spigolature, di tempo ce n'è...

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/biangege/trackback.php?msg=14855393

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 

ULTIMI COMMENTI

ULTIME VISITE AL BLOG

thorn2021grillo.eprefazione09fotografo470morkyakBrezzadilunacassetta2mariannina42wanted_2013biangegeannamatrigianovita.perezsimona_77rmmassimo.sbandernoLe_Fou
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK