Creato da biangege il 29/12/2009

Bian e Gege

I diari di viaggio di due mototuristi

 

« 2 aprile 2018: scalda-ol...7 aprile 2018: la Quinta... »

6 aprile 2018: e se avesse ragione lo Stagni?

Post n°223 pubblicato il 09 Aprile 2018 da biangege
 

Ne scrivevo già poco meno un un anno fa, dell'Oblivion...

Il tempo è passato, i link del mio sito sono sempre più orfani perchè Google Photo ha definitivamente cassato i vecchi album, ho disinstallato Picasa che non funziona più perchè Google Photo privilegia l'accesso simil-smartphone. Anche il sito stesso sente il peso degli anni perchè una volta c'era Internet Explorer e tutti gli altri browser bene o male ci si adattavano, mentre adesso molte tecnologie sono diventate obsolete, specialmente quelle legacy di Frontpage 2003 (ma del resto, Bian, non ti vergogni a usare un editor di 15 anni fa?), così quei bei pulsantini animati oggi sono schifezze  (meno male che perlomeno sono ancora cliccabili) e la grafica in generale, che non è resposive, è molto datata.

L'effetto peggiore appare proprio cliccando i pulsanti, che sono disseminati in tutto il sito, vediamo la barra della home page, a sinistra, "Chi siamo"

Internet Explorer (sì, c'è ancora in Windows 10)

 

Edge

 

Firefox

 

Chrome, la peggior visualizzazione

 

E adesso?
Potrei fare un bel lavoro di minimizzazione, eliminando tutti i pulsantini animati a favore di semplici immagini, o addirittura di link... una sorta di ritorno alle origini, dato che per me contano più i contenuti delle forme, oppure spezzare una lancia per la forma e appoggiarmi a un CMS come Wordpress (peraltro recentemente violato)...

E se avesse ragione lo Stagni?
Stagniweb è un sito dagli ottimi contenuti, anche polemici, e ogni tanto un giretto ce lo faccio. Il nostro Stagni è un gran talebano, più del Bian, basti leggere questa pagina... forse la virtù sta nel mezzo perchè certi contenuti sono condivisibili ed altri opinabili, ma ormai le forme hanno preso un po' troppo il sopravvento: non è vero che un'immagine val più di mille parole se essa non è contestualizzata, e lo stesso vale per la forma.

Nel 1991 veniva pubblicato il primo sito web della storia che è stato restaurato e rimesso online, a parte l'aggiunta di una pagina di trailer. E' navigabile con qualsiasi browser: se preparassimo un computer Windows 3.11 con Netscape, o addirittura con MS-DOS e Lynx, lo navigheremmo ancora... un po' come i papiri, per i quali basta una candela per leggerli... Che bellissimo elogio della sostanza.

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 

ULTIMI COMMENTI

ULTIME VISITE AL BLOG

note.infinitebiangegechiarasanyzanzibardgl13apungi1950missely_201OumbredemuriIrrequietaDamodeospiniellobonanza76viscontina17Stolen_wordsvirgola_dfPiacevole.tormento
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK