**TEST**
Creato da redazione_blog il 10/12/2006

BLOG PENNA CALAMAIO®

La piazzetta dei blogger, un'agorà virtuale, un luogo d'incontro e, soprattutto, una pagina infinita da scrivere insieme!

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

holliesnonna.framassimo.moreno1977marinovincenzo1958mariomancino.melena77dgldolcesettembre.1mastrotoantoschuormaliberaalbertozeiMOSSAD2dolcemelodyaarezia3lennon927
 

 

« Il titolo è troppo lungo...Come attivare lo spazio ... »

..ancora a proposito di Immagini !

Post n°137 pubblicato il 31 Marzo 2007 da stelladanzanteforeve
 

parlando di immagini, diamo prima qualche definizione tecnica necessaria quando parleremo di ottimizzare  

Estensione/tipo: identifica il formato dell’immagine. Sono molti, ognuno adatto ad un tipo di immagine. Potrebbe essere ad esempio bmp, gif, png usati in grafica; jpeg il più diffuso per immagini fotografiche compresse, insieme all’emergente raw (non compresso); tiff preferito per la stampa.

Peso: in kb o Mb, dipende da quanti dati contiene l’immagine e quindi da fattori come il suo formato, la sua dimensione. Se l’immagine pesa molto, significa che occupa più spazio sul nostro disco fisso, sarà anche più difficile condividerla .

Dimensione: in pixel (i cm non sono un’unità di misura “adatta” ad un monitor). Esprime la grandezza dell’immagine in larghezza e altezza. In generale, più è grande l’immagine, migliore è la sua qualità in stampa e nei dettagli (ma più peserà). A schermo, comunque, per visualizzarle queste foto verranno ridotte alla risoluzione del monitor, quindi generalmente 1024x768 o ancora 800x600 su monitor piccoli (15 pollici).

Risoluzione: serve soprattutto in fase di stampa per ottenere una qualità soddisfacente. Dipende dal numero di pixel per pollice (pixels/inch) che l’immagine possiede. Diminuendoli, la qualità dell’immagine peggiora. In stampa ad esempio la minima risoluzione richiesta è 300dpi; un monitor invece non è in grado di mostrare più di 72dpi quindi una risoluzione superiore è “inutile”.

Senza entrare in troppi dettagli, avrete capito che il migliore o peggiore “aspetto” di un immagine dipende dall’insieme di tutti questi fattori e da un “compromesso” tra qualità e utilizzo che si deve fare dell’immagine. Per questo si parla di ottimizzazione di un’immagine per il web.

Il fattore più importante nel web è il peso. Se metto un immagine online, i miei visitatori devono poterla visualizzare e per farlo il loro browser deve “scaricarla”. Se la connessione che hanno a disposizione non è molto veloce, è probabile che occorrano diversi secondi per farlo, magari più di quelli che sono disposti ad aspettare.
 Il formato più adatto è senza dubbio il jpeg/jpg.
Abbiamo diverse possibilità per esempio usare un software : vi sono decine di programmi completamente gratuiti scaricabili dalla rete : Gimp o Infanview per esempio, che  offrono anche svariate opzioni per il fotoritocco. Consiglio sempre (soprattutto se si tratta di  un’immagine alla quale ci teniamo di eseguire una copia della stessa, prima di modificarla.
Esiste anche la possibilità di eseguire queste operazioni direttamente online .
Per esempio utilizzando il servizio che  Imageshack.us  ci mette a disposizione si tratta di  un sito che permette di trasferire immagini dal nostro PC al web (in termine tecnico "hostare un’ immagine") oppure si può lavorare anche su un’immagine prelevata dal web.

ISTRUZIONI:

  • Apri il sito http://imageshack.us

  • Assicurati che sia selezionata la voce Upload sia impostata su File (se l’immagine è sul nostro pc) oppure su Url ( nel caso in cui l’immagine sia sul web)

  • A questo punto vistiamo   Resize Image ( per ridurre)  e impostiamo i valori   non ci resta che ciccare su Host it !

  • Seleziona e Copia l'indirizzo contenuto nel riquadro chiamato Direct link to image

Vi segnalo anche : e http://www.shrinkpictures.com/    http://pxn8.com/   ( permette anche qualche operazione di fotoritocco)  http://resizr.lord-lance.com/default.asp


 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30