Creato da redazione_blog il 10/12/2006

BLOG PENNA CALAMAIO®

La piazzetta dei blogger, un'agorà virtuale, un luogo d'incontro e, soprattutto, una pagina infinita da scrivere insieme!

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Dovere_di_vivereIlprincipante69shiondgliocalliopesono_fusarinok2saranedicassetta2soul.freedomcow75Andrea.Contino1955Ogni.Volta.Che.Tula.cozzaamistad.siempretantiriccirossi
 

 

« Estemporanea neuropoliticaManifestazione  NoCav: a... »

MORIRE ASSURDAMENTE: A QUANTI GIOVANI CAPITA?

Federica Squarise, la ventenne padovana partita per la Spagna con un'amica per una vacanza a lungo sognata, è stata ritrovata morta.

Mi chiedo perché ammazzare una ragazza che nulla ha fatto di male? Per violentarla, per derubarla? Purtroppo la cruda realtà ha infranto le ultime speranze.

Ma il mondo è pieno di ragazze che ci stanno, perché proprio lei?

Bisognerebbe sempre mantenere allertati i sensi, essere vigili, non seguire dei perfetti sconosciuti.

Mica vale solo per i bambini, a cui lo suggeriamo ad ogni piè sospinto!

Questa sana regola deve essere sempre applicata anche a noi stessi.

Perché mai le due amiche, partite insieme, hanno pensato che separarsi per la serata fosse una buona idea?

E ancora, perché una ragazza certamente assennata come la povera Federica sicuramente era, ha seguito chissà chi senza porsi nemmeno un interrogativo, senza considerare che dietro ai sorrisi di una sera potesse celarsi qualcosa di molto spiacevole?

Al giorno d'oggi le più elementari regole di buon senso sembrano venire meno, e sembra da arretrati non fiondarsi in feste strane con improbabili "amici" dell'ultima ora...

Bisognerebbe che le famiglie continuassero ad inculcare con l'esempio quei pochi sani principi che garantiscono una crescita, una maturazione non solo cronologica ma anche psicologica ed un positivo inserimento in una società fluttuante e senza punti ben precisi di riferimento come la nostra...

Un vivere positivo, senza essere creduloni, leggendo e intuendo cosa potrebbe eventualmente celarsi dietro i sorrisi falsi e le due moine di uno sconosciuto sedicente compagno di una serata, poche norme prudenziali che garantiscono, in molti casi, la sopravvivenza, il poter tornare sani e salvi a casa anche dopo un qualunque sabato sera.

 

 Scritto da bimbayoko         su Around my heart

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31