Creato da blogtecaolivelli il 04/03/2012

blogtecaolivelli

blog informazione e cultura della biblioteca Olivelli

 

 

« Una tomba antichissimaDa Archeomatica »

Peperoncini spaziali.

Post n°3456 pubblicato il 16 Settembre 2021 da blogtecaolivelli

Fonte: articolo riportato dall'Internet

Piante di peperoncino nella stazione spaziale internazionaleFonte foto: NASA/Ben SmegelskySCIENZA

Piante di peperoncino nella stazione spaziale internazionale:

l'esperimentoIl progetto si chiama Plant Habitat-04 e presto

gli astronauti potranno assaggiare i frutti di questa pianta.

I semi della varietà Hatch, proveniente dal New Mexico, sono

arrivati nello Spazio ad aprile.

27 Agosto 202182 

Sull'Iss stanno crescendo alcune piante di peperoncino.

L'esperimento delle Nasa si chiama Plant Habitat-04 e prevede

di coltivare i 48 semi inviati nello Spazio ad aprile 2021.

Le piantine sono della varietà Hatch, proveniente dal New Mexico

e stanno maturando all'interno di tre camere di crescita, altamente

tecnologiche, a bordo della stazione spaziale internazionale:

la Advanced plant habitat.

Sulla tavola degli astronauti, quindi,presto si potranno gustare

alcuni peperoncini verdi e rossi. Il progetto è uno dei più lunghi

e impegnativi a bordo del laboratorio orbitale, anche se non è la

prima volta che si provano a coltivare piante sull'ISS.

Il progetto dei peperoncini nella stazione spaziale internazionale

Se già a partire dal 2015 sull'Iss si erano coltivate le zinnie

ornamentali e poi anche piante commestibili come lattuga, cavoli e

bietole, la novità dei peperoncini sta nel fatto che si tratta della

prima coltura a partire dai semi.

A occuparsi della coltivazione è l'astronauta Shane Kimbrough,

un ingegnere aeronautico che si era già occupato di far crescere

una varietà di lattuga romana in orbita nel 2016.

Nella Advanced plant habitat i peperoncini stanno crescendo

illuminati da luci a led e su un fondo di argilla porosa.

La camera funziona in modo completamente automatico con 180

sensori che monitorano costantemente i parametri delle piantine.

Il tempo di maturazione degli Hatch è di circa 4 mesi e i semi

sono stati piantati a metà luglio.

Questo significa che per metà novembre gli astronauti potranno

assaggiare i frutti della loro coltivazione.

Il "raccolto" verrà in parte mangiato da coloro che sono a bordo 

dell'ISS e in parte sarà riportato a terra per essere analizzato.

La scelta di coltivare i peperoncini, inoltre, non è casuale.

Questo prodotto è stato selezionato per una moltitudine di

caratteristiche che lo rendono utilissimo per l'alimentazione

nello Spazio.

Il gusto piccante compensa la parziale perdita di sapore a cui

gli astronauti vanno incontro in condizioni di microgravità.

Inoltre, i peperoncini sono particolarmente ricchi di vitamina C,

sono facilmente immagazzinabili e non richiedono preparazioni

laboriose per essere consumati.

La coltivazione di verdure nello Spazio è tra i principali progetti

attuali ed è importante in ottica di future missioni di lunga durata

 con impossibilità di rifornimenti. Ipotizzando possibili viaggi

esplorativi, per esempio su Marte, anche della durata di anni, è

fondamentale riuscire a individuare il modo di produrre

autonomamente verdure fresche o altri alimenti da coltivare

durante le spedizioni.

Sull'Iss si fa molta attenzione al cibo e, nel rifornimento di metà

agosto, sulla stazione spaziale è arrivato persino un kit per fare la pizza.

Stefania Bernardini

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/blogtecaolivelli/trackback.php?msg=15599500

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Anonimo.Locolather70filiditempoblogtecaolivelliMAGNETHIKAlilifobarbara.lachifrancesca_picci_78ornella63.ocmotoclub.molabrunonicosiamoliberidigirareandcp0ellistar2012
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

TAG CLOUD

 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31