Creato da blogtecaolivelli il 04/03/2012

blogtecaolivelli

blog informazione e cultura della biblioteca Olivelli

 

 

« Commento ai testi riport...Notizie della storia »

Le ultime notizie dell'archeologia.

Post n°3479 pubblicato il 28 Aprile 2022 da blogtecaolivelli

Articolo riportato da Archeologia viva

Bacho Kiro: ancora novità in grotta

8 aprile 2022 


I resti umani del più antico Homo sapiens "europeo",

rinvenuti nella grotta di Bacho Kiro, attuale Bulgaria,

oltre 45.000 anni fa, appartenevano a individui

geneticamente più simili alle moderne popolazioni

dell'Asia orientale che agli europei moderni.

Un nuovo studio ha contestualizzato questi

individui nell'ambito degli altri genomi eurasiatici

del Paleolitico e analizzato congiuntamente

genetica ed evidenze archeologiche.

Il risultato inaspettato potrebbe spiegare la

presenza di individui con tali caratteristiche

genetiche nell'Europa di 45.000 anni fa.

La ricerca è stata condotta da Leonardo Vallini

 e Luca Pagani del Dipartimento di Biologia

dell'Università di Padova, in collaborazione

con la  Giulia Marciani e Stefano Benazzi 

dell'Università di Bologna

Espansione ed estinzione

Nello scenario proposto dagli autori, la

colonizzazione dell'Eurasia è stata caratterizzata

da ripetuti eventi di espansione ed estinzione

locali a partire da un "hub" di popolazione,

dove gli antenati di tutti gli eurasiatici hanno

abitato dopo essersi avventurati fuori dall'Africa

circa 70-60.000 anni fa.

La deadline? 45.000 anni fa

Una prima espansione di Homo sapiens, che

non ha lasciato discendenti, avrebbe avuto

luogo prima di 45.000 anni fa e non è ancora

chiaro quanto sia stata ampia dal momento

che finora è stato identificato geneticamente

un solo rappresentante di questa migrazione

- scoperto nella grotta di Zlatý kůň (nell'attuale

Repubblica Ceca) - e non assimilabile né alle

popolazioni europee né a quelle asiatiche.

«Successivamente intorno a 45.000 anni fa

- spiega Leonardo Vallini, primo autore dello studio

- una nuova espansione associata a una modalità

di produzione di strumenti in pietra nota come

Paleolitico superiore Iniziale si propagò da

questo primo centro e colonizzò una vasta area

che andava dall'Europa all'Asia orientale e

all'Oceania».

Una discendenza due destini

Un destino differente è toccato ai discendenti

di questi antichi coloni in Asia ed Europa:

mentre i primi hanno prosperato e ancora

oggi abitano quelle regioni, i secondi si sono

gradualmente estinti in gran parte d'Europa,

lasciandosi alle spalle solo poche tracce in siti

come Bacho Kiro, in Bulgaria, Oase in Romania

e pochi altri.

"Appuntamento" in Siberia

Riassume Luca Pagani: «Infine, un'ultima

espansione avvenne prima di 38.000 anni fa

e ricolonizzò l'Europa partendo dallo stesso

fulcro di popolazione e la cui localizzazione è

ancora da chiarire.

Sebbene anche in Europa ci siano state interazioni

occasionali con alcuni superstiti dell'ondata

precedente, una mescolanza estesa e generalizzata

tra le due ondate ha avuto luogo solo in Siberia,

dove ha dato origine a una popolazione nota come

Ancestral North Eurasian, che in seguito contribuirà

al genoma dei nativi americani».

Questa espansione è associata a un diverso tipo

di cultura materiale denominato Paleolitico superiore

che caratterizza i principali siti paleolitici europei.

Scenario globale

«È degno di nota il fatto che, da un punto di

vista culturale, questi nuovi strumenti di pietra

- sottolinea Telmo Pievani dell'Università di

Padova e coautore dello studio - sono spesso

stati interpretati come il risultato di uno sviluppo

indipendente piuttosto che uno sviluppo locale

di tecnologie preesistenti in Europa: è incoraggiante

vedere che le conclusioni genetiche e culturali

possono essere conciliate in uno scenario globale».

 

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/blogtecaolivelli/trackback.php?msg=16209355

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIME VISITE AL BLOG

amistad.siempreellistar2012ricambipiacenzablogtecaolivellisimona_77rmeles515ILARY.85evabraun3sbaglisignoram0n0litec.silverscassetta2ernestoandolinaluca.maggiulli
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

TAG CLOUD

 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30