Creato da: buonanimes il 15/03/2009
buonanimes

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

piterx0DRAGO_18sagredo58street.hasslelost4mostofitallyeahdeteriora_sequorchristie_malrycercoilcoraggiosara.v64daniela19712011psicologiaforenseletizia_arcuriaishalunaarmandotestiTerra.Australis
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 

torna vivere resurrezione piero della francesca

Post n°47 pubblicato il 12 Aprile 2018 da buonanimes
 

Dopo tre anni di studi e restauri, torna a mostrarsi nella sua lucentezza la Resurrezione, capolavoro assoluto e iconico di Piero della Francesca, che il Vasari definì "di tutte le sue, la migliore", addirittura "la pittura più bella del mondo" nel 1925 per il romanziere inglese Aldous Huxley, oggi pietra miliare di ogni studioso di storia dell'arte e simbolo di quello scrigno di capolavori che è il piccolo comune toscano di Sansepolcro (AR) e del suo Museo Civico.

Un lungo intervento, realizzato dall'Opificio delle Pietre Dure di Firenze e dalla Soprintendenza di Arezzo e Siena, reso possibile dal mecenatismo di Aldo Osti, manager della Buitoni a lungo vissuto qui, che ha messo 100 mila euro pur di salvarlo.

Poi la scena torna tutta a "Piero", come lo chiamano qui, e alla Resurrezione, opera intimamente legata alla storia di Sansepolcro e anche sua salvezza, quando nel '44, il giovane capitano di batteria dell'esercito alleato, Anthony Clarke, all'ultimo non la bombardò ricordandosi di quel capolavoro che avrebbe rischiato di distruggere.

Il restauro ha salvato il dipinto murario dai segni del tempo e dei sismi, di una canna fumaria che ne minava la sopravvivenza e persino di precedenti interventi che avevano fortemente aggredito l'opera (si contano circa 40 piccole puliture), "lavata" nell'800 pure con soda caustica.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

canarie pasqua con caliyoga dall idea italiano

Post n°46 pubblicato il 12 Aprile 2018 da buonanimes
 

A Las Palmas di Gran Canaria, a 'bordo' oceano, è boom per una nuova 'moda' che unisce fitness e viaggi grazie a un italiano, il torinese Gianluca Furiozzi, istruttore, che ha scelto l'isola spagnola per diffondere la cultura dell'allenamento calistenico.

La bellezza è la Canteras, una spiaggia di 8 km perfettamente attrezzata dove il surf la fa da padrone.

Il calistenico - continua - l'ho portato io qui e così è nato il CaliYoga, cioè il corpo libero, con il calistenico, unito agli esercizi e agli Asana dello Yoga.

Fare surf la mattina nella potenza e nell'energia dell'Oceano e allenarsi in CaliYoga nel pomeriggio, diventa una settimana di benessere e sport al top mondiale".Convenzioni con la surf house e la scuola di surf permettono di trascorrere una vacanza di una settimana a prezzi accessibili con lezioni di surf, classi CaliYoga (Calisthenia e PowerYoga) e pernottamento nella surf house. Per quanto riguarda la disciplina, ci sono infiniti modi per creare un programma di allenamento calistenico, adatto alle abilità fisiche di ciascuno, si legge nei manuali online di questa disciplina.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

inter spalletti non troviamo continuit neanche tutta questa qualit

Post n°45 pubblicato il 12 Marzo 2018 da buonanimes
 

Napoli, Sarri: "Prova positiva: a luglio tutti davano l'Inter davanti a noi" Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, ha commentato così a Premium Sport il pareggio a reti bianche sul campo dell'Inter: Sono soddisfatto della prestazione.

Arrivano consueti e puntuali, nel pomeriggio di Maracanà su RMC Sport, i Collovoti di Fulvio Collovati, che ha analizzato il turno...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

tottenham pochettino sul kane auguro che non sia grave

Post n°44 pubblicato il 12 Marzo 2018 da buonanimes
 

L'attaccante inglese è uscito dopo 34 minuti a causa di un problema alla caviglia e dopo la gara il tecnico degli Spurs Mauricio Pochettino ha detto: "Sarò preoccupato fino a domani e fino a quando non si sottoporrà agli esami.

Arrivano consueti e puntuali, nel pomeriggio di Maracanà su RMC Sport, i Collovoti di Fulvio Collovati, che ha analizzato il turno...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CLASSIFICA WTA, SERENA SEMPRE REGINA, BOUCHARD IN TOP 50

Post n°43 pubblicato il 18 Settembre 2013 da buonanimes
 

Guadagna 7 caselle e fa il suo ingresso nella top 50 Eugenie Bouchard; la canadese, classe 1994, semifinalista nel torneo di casa, si attesta in 46esima posizione (best ranking).

Gli addetti ai lavori e i veri appassionati lo sanno: il giovane Gianluigi non è il solito fuoco di paglia, e dopo la vittoria ai Championships juniores lo aspetta un futuro roseo.

Wimbledon è stato clamoroso per Roger e , che si sono fatti estromettere già dalle prime battute.

Come da tradizione, un ampio spazio è riservato ai circoli di tennis e ai loro tornei nazionali e internazionali.

 Fonte:  tennis.it /classifica-wta-serena-sempre-regina-bouchard-in-top-50/

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »