« ...lacrime...gli uomini »

lutto

Post n°220 pubblicato il 10 Aprile 2009 da tiridele

per tutte le vittime del terremoto

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 
 

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Ultime visite al Blog

cheyenne90karonte_2.0yugiastefabiotiganitirideleporfrio5EnLaMuellegiannella.jennybanderas672matadortorerovale248YAYA_Agiocatrice18sbinkydenimirko
 

Ultimi commenti

sagge parole!! complimenti per il bel blog
Inviato da: abderrahime
il 11/08/2010 alle 10:04
 
quanto sei matto.. grazie per avermi lasciato un commento.....
Inviato da: tiridele
il 01/12/2008 alle 20:06
 
Ma nnooooooo!!!! Mica ci sarà un treno solo!! Se ne perdi...
Inviato da: kiko.979
il 01/12/2008 alle 17:31
 
grazie...un bacione:) buona serata
Inviato da: DOLCIOLA
il 12/11/2008 alle 18:59
 
buonasera
Inviato da: raniero9
il 10/11/2008 alle 20:40
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
 
 

 

"l'amicizia"
Dono a te la mia vita pura e indifesa.
Conservala nei tuoi pensieri,
nutrila con tanto affetto,
difendila con coraggio
è molto raro questo omaggio.
Dammi quello che vorresti da me,
fai quello che vorresti io facessi per te.
La tua vita è affare mio,
vogliamoci bene amcio mio.

 

 

Gli occhi non vedono quel che io sento,
le mani non toccano quel che io vedo,
la mente non bada a quel che io penso,
mio cuore non vuole ciò che io desidero.
La vita è più bella di quel che io vivo:
colori su colori, suoni su suoni,
sapori su sapori, odori su odori;
cosi mi dicono e io sento le parole,
ma non ne vedo il significato.
Prendo la via ma non so dove arriva,
decido da solo ma non so il mio destino.
Cerco e non trovo, ma non so quel che voglio.

 
 
 
 
 

Quando ti chiedi cos'è l'amore
immagina due mani ardenti 
che si incontrano, 
due sguardi perduti l'uno nell'altro, 
due cuori che tremano 
di fronte all'immensità di un sentimento, 
e poche parole 
per rendere eterno un istante.

~ Alan Douar ~

 

....libero....