Creato da fbellbra il 24/02/2007

CAFFE' AMARO

una piccola pausa, tra sogno e disincanto

 

 

« Appunti da Dubrovnik 1KYOTO: fallimento o no? »

Appunti da Dubrovnik 2 -

Post n°299 pubblicato il 25 Agosto 2010 da fbellbra
 

Dubrovnik, 20 agosto 2010

Zip ovunque. Il sole che batte al mattino e che ti fa fuggire fuori quando è ancora presto e silenzio tutt’intorno. Un tavolino pieghevole, un fornellino poggiato a terra, un filo teso tra gli alberi per lasciare asciugare gli asciugamani.

Mi piace il campeggio perchè è essenziale, semplice, vero. Ti spoglia del superfluo facendoti assaporare le cose più importanti attraverso gesti più intensi del solito.

E’ un po’ come fare un esercizio di decrescita. Un po’ di benessere in meno a volte non significa necessariamente stare male, anzi. L’ho imparato dai miei viaggi nel terzo mondo. E mi è rimasto dentro.

Penso a quante persone al mondo vivono senza un tetto di mattoni sopra la testa, a quanti condividono una toilette con altra gente e a quanti nemmeno ce l'hanno, a quanti vivono pur senza un frigorifero e l’elettricità. Tutte cose importanti alle quali non siamo abituati a fare a meno.

Mi accorgo che finisco spesso per passare le mie vacanze in condizioni più disagiate del normale. Viaggi missionari, convogli umanitari, campeggio, casa di montagna (ribattezzata anche "Finlandia") senza riscaldamento e senza lavastoviglie. Non ci siamo mai potuti permettere vacanze di lusso, ma non mi interessa e forse nemmeno mi piacerebbe. Il vero lusso è il viaggio in se', è la vacanza, è il poter annusare un nuovo piccolo pezzo di mondo, è incontrare persone, vivere luoghi e città lontani, sentire proprio uno scoglio, una spiaggia, una montagna. Il resto è superfluo.

Perciò mi piace il campeggio, nonostante i ragni, nonostante la gente che fa casino di notte e non ti fa dormire, nonostante i sassi sotto la schiena.

Mi da un senso di libertà ed essenzialità estrema: costume, pareo, infradito e zero trucco. Zero trucchi.

Ancora una volta mi accorgo che per essere felici basta molto poco. Il 99% della felicità è dato dalla persona con cui quel poco lo condividi.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/caffeamaro/trackback.php?msg=9192775

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
olmorancp
olmorancp il 18/09/10 alle 11:01 via WEB
Grande Franci...sottoscrivo tutto ciò che scrivi, in particolare l'ultima frase, soprattutto se le persone con cui condividi, sono quelle che non hanno tutto ciò a cui noi siamo abituati, e sono, forse, anche più felici di noi per questo. E' questa la costante delle mie vacanze e che mi fa tornare negli "stessi" posti. Fabio
 
asterixalemata
asterixalemata il 08/10/10 alle 20:37 via WEB
vero....
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI


dal 22.6.2010

 

LA MIA BIBLIOTECA

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

maurizioooo2alexandruiacobvigian1959claudio.sacilottoChromium97petergabriel69laryencalz.poldinomarzia19561frakuzzpaolinaaaa6postandremindariesdublinjejezaigor.oml
 
Citazioni nei Blog Amici: 25
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom