Creato da Puoismetteredifumare il 17/02/2007
SMETTI DI ESSER TROGLODITO, EVOLVITI eccheccazzo!!! SII SUPERIORE: SMETTI DI AMMAZZARE GLI ALTRI E VIVI VEGAN!

DEBREACKED

 
 immagine

SIAMO SOLO RIDICOLI A CONTINUARE A CREDERE IL CONTRARIO ...

immaginehttp://www.alimentazionesostenibile.org/anatomia/carne1.asp

 

FACEBOOK

 
 
 

Area personale

 
 

NAVIGANDO TRA I BLOG... QUALCOSA DI UTILE!!

 
I MAGNIFICI CINQUE!!

immagine 

PER INIZIARE:

Sostituire la carne e le uova CON i cibi di cui al gruppo 2

(a scelta tra: legumi,  piselli, grana padano, latte e latticini, frutta secca, seitan, soia, tofu e tempeh.  Anche le castagne, i funghi, le banane e i cachi sono ottime fonti di proteine).

I 5 componenti della VEGPYRAMID, la piramide alimentare completa e naturale.

immagine

1)  I CEREALI (pane, pasta, riso, cereali per la prima colazione). Costituiscono la base della ns. alimentazione.

Esempi: risotto ai funghi, agli asparagi, ai carciofi, maccheroncini all'arrabbiata, spaghetti aglio olio e peperoncino, orecchiette col pesto, pasta con piselli, pasta e ceci, pasta e legumi, pasta con sugo mediterraneo (principalmente zucchine, olive, piselli, volendo anche carote e patate, oppure broccoli che proteggono la vista e proteggono dai tumori e contengono molto calcio).

2) I LEGUMI, LA FRUTTA SECCA e altri cibi ricchi di proteine (soia, piselli, seitan, tofu, tempeh, ma anche grana padano latte e latticini).

3) VERDURA, privilegiando la verdura a foglia verde scura (ricca di calcio).

4) FRUTTA, le banane sono ricchissime di proteine e magnesio e sono anti-cellulite!!

5) GRASSI VEGETALI (olio di oliva, ma anche frutti oleosi e frutta secca, ricchissima di proteine).

 

Tag

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 

Ultime visite al Blog

 
SSNV_Aggiornamenti_SPuoismetteredifumarepegaso.lulinovenaPerturbabiIeamorino11lumil_0christie_malrysolitary5mara_dolcemaravendikatore.afflisilvialodifatina_1985piperitaomenta
 

Ultimi commenti

 

Chi può scrivere sul blog

 
Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

 

 

Petizioni per gli Animali

Post n°121 pubblicato il 15 Gennaio 2016 da Puoismetteredifumare
 

Ciao,

Ho appena firmato lapetizione "Michela Vittoria Brambilla, Maria Elena Boschi: Una Gallina perAmica: per il riconoscimento legislativo anche delle galline dacompagnia!" e vorrei chiederti di aiutarci aggiungendo il tuo nome.

Il nostro obiettivo èquello di raggiungere 50.000 firme e abbiamo bisogno del tuo sostegno. Puoisaperne di più e leggere la petizione qui:

http://chn.ge/234BaQ9   oppure qui

Grazie!

 
 
 

Petizioni per gli Animali

Post n°120 pubblicato il 15 Gennaio 2016 da Puoismetteredifumare
 

www.petizioniperglianimali.weebly.com


 
 
 

BLOG TEMPORANEAMENTE CHIUSO PER PROTESTA CONTRO LIBERO.

Post n°119 pubblicato il 07 Agosto 2008 da Puoismetteredifumare

LIBERO HA OSCURATO IL SEGUENTE BLOG:

TOP VEGAN MODELS e il connesso profilo.

Chiediamo di conoscere i MOTIVI (così da comprendere e farci un'idea...)

e, se questi non esistono, CHIEDIAMO L'IMMEDIATA RIAPERTURA DEL BLOG.

Chiediamo la partecipazione in massa degli altri blogger.

Grazie a tutti.

 
 
 

Post N° 118

Post n°118 pubblicato il 25 Luglio 2008 da Puoismetteredifumare

 
 
 

Simo, grazie per prenderti cura del mio blog come se fosse un tuo bambino

Post n°117 pubblicato il 30 Giugno 2008 da Puoismetteredifumare

Io sono troppo distratto da altre cose per prestarci attenzione!

Un abbraccio

con affetto

Ro

 
 
 

LA LEGGE DI NATURA..CI FA MANGIARE DEI MORTI..?  PERO' SE LI VEDIAMO X STRADA NON CI VIENE FAME..

Post n°116 pubblicato il 23 Giugno 2008 da modelle.vegan
 
Foto di Puoismetteredifumare

CHE STRANO!!!

x pivera
La legge di natura è solo una scusa di chi pretende di comportarsi sempre così e giustificare le torture. Se fosse una legge così "fiscale", non avremmo modo di venire meno a questa legge.. e invece... guarda un po'.. esistono uomini che vivono ugualmente senza uccidere, quindi l'uccidere x noi non è obbligatorio, quindi chi lo fa è perchè ci gode come un vigliacco a farlo. PUNTO. La realtà è solo questa. La scusa cibo, nel 2008, non regge più per uccidere gli animali. L'uomo ha iniziato a mangiare cadaveri di animali quando aveva davvero fame, nei periodi di carestia. Ora l'uomo non ha così fame e.. se vedesse una carcassa di un animale morto non gli verrebbe voglia di mangiarlo, non gli verrebbe fame.. però se la stessa carcassa viene sezionata e messa sotto cellophane..addirittura gli umani fanno la fila e PAGANO!!! Ma potete essere più sc............ di così..???

X TANYACT

..e se mangiassimo cani..?? Lasceresti ancora fare..? Talvolta la "TOLLERANZA" significa "INDIFFERENZA ETICA"..nel senso: "Se gli altri mangiano polli, chissefrega, lasciali fare. Se invece gli altri mangiano neonati, cani o gatti, allora no, RAUS!! NON SI PUO', VA VIETATO X LEGGE!!!".. L'articolo è uscito su Avvenire.. quanto è vero!!! Un bacio cucciola, tvb, simo

 
 
 

Non è importante la qualità....ma....

Post n°115 pubblicato il 19 Giugno 2008 da modelle.vegan

Non è importante la qualità della vittima,
ma l'azione che viene commessa.

Abusare di chi non è in grado di difendersi (....in questa categoria rientrano indifferentemente i polli, gli scoiattolini, i bambini, gli anziani, le donne...)

commette un'azione ugualmente deplorevole

perchè è ripugnante e deplorevole l'azione in sè di abusare di chi non può difendersi,

e questo ancora prima dell'importanza della vittima.

E Voi..siete d'accordo con me, vero..? 

(P.S.: vale il principio del silenzio-assenso, ovvero del "chi tace acconsente"...).

 
 
 

Post N° 114

Post n°114 pubblicato il 13 Giugno 2008 da Puoismetteredifumare
 
Tag: AAA

Mi spiego: se anziché un burger di pollo ci compriamo un burger di soia, avremmo consumato solo quel pezzettino lì di soia che vediamo, senza sprechi e... (dici poco..?) senza feci!!

Le FECI di polli e maiali finiscono nelle falde acquifere inquinando i mari e avvelenando milioni di pesci e anche di esseri umani...

Si legge:  "

Le deiezioni di polli e maiali spesso finiscono nelle acque e contribuiscono alla crescita di organismi patogeni che avvelenano gli esseri umani e uccidono milioni di pesci.

QUI "  Oltre al fatto che la nascita degli animali all'interno degli allevamenti intensivi non è naturale, è programmata e incitata dall'uomo, quindi x tutte le loro feci e x tutta la soia che viene appunto sprecata in feci alla fine di chi è la colpa se non del consumatore che non ha indirizzato bene i suoi acquisti xchè non si è adeguatamente informato..?

 

 
 
 

LIVE VEGAN OR DIE HARD.....:   VIVERE VEGAN O MORIRE...

Post n°113 pubblicato il 22 Maggio 2008 da Puoismetteredifumare

 BISOGNA CONSIDERARE CHE SE DOVESSIMO GIUSTIFICARE LE BARBARIE SOLO PERCHE' SODDISFANO DEI "BISOGNI", allora dovremmo togliere pure lo stupro dal nostro codice penale!! CHI HA PIU' CERVELLO LO USI!! IL BISOGNO DI MANGIARE E/O QUELLO DI VESTIRCI NON POTRANNO MAI GIUSTIFICARE, AGLI OCCHI DELL'UOMO EVOLUTO E IN PRESENZA DI VALIDE E RICONOSCIUTE ALTERNATIVE (es. i legumi, il seitan, il mais, la pasta, le noci e tutta la frutta a guscio, il tofu, ecc. contengono le PROTEINE...anche senza mangiare verdure..), il ns. comportamento di continuare imperterriti a calpestare la vita altrui, come se le alternative non esistessero o non volessimo vederle. E NON MI VENITE A RACCONTARE CHE E' GIUSTO AMMAZZARE PERCHE' GLI UOMINI FANNO PARTE DELLA CATENA ALIMENTARE, perchè allora meritate solo di essere declassati al gradino più basso ed essere sgozzati anche Voi!! E poi se è vero che siamo al vertice della catena alimentare, per coerenza dovremmo mangiare gli animali carnivori, non quelli erbivori, perchè così facendo togliamo solo il cibo a quelli carnivori!! ANZICHE' RINGRAZIARE DI ESSERE AL GRADINO PIU' ALTO E AVERE LA POSSIBILITA' DI RISPARMIARE LA VITA A DELLE CREATURE INNOCENTI E DOLCISSIME, Voi additate gli animali che si comportano peggio e li tirate in ballo quale esempio per giustificare i Vostri ORRORI!!! Ma se volete comportarvi come le belve, allora dovrete accettate anche di ESSERE SCUOIATI VIVI per fare pellicce... AVANTI, CARNIVORI, COSA SCEGLIETE?..CHE DIRE? UN'IMMAGINE O UN VIDEO VALGONO PIU' DI CENTO PAROLE:  GUARDATE COME VENGONO TORTURATI DA TYSON...: http://www.torturedbytyson.com/

 
 
 

Post N° 112

Post n°112 pubblicato il 22 Maggio 2008 da Puoismetteredifumare

...DAVVERO OGNUNO PUO' FARE COME GLI PARE...?

Un rapporto della FAO afferma che mangiare carne significa togliere il pane di bocca ai bambini che hanno fame... Dite ancora che sia giusto lasciare agli altri la possibilità di scegliere liberamente se mangiare carne o meno ...quando magari neppure si immaginano che stanno UCCIDENDO, oltre agli animali, ANCHE DEGLI ESSERI UMANI...?

*** MAX.MA DIFFUSIONE ***
Ho riportato la notizia qui:
http://blog.libero.it/GOLETAGLIATE/4746988.html


simo
http://blog.libero.it/LATOOSCURO/
Salva il pulcino: non mangiare pollo.
VUOI SAPERNE DI PIU'?
http://www.saicosamangi.info/
Perchè il mangiare dei morti non è mai una soluzione:
http://blog.libero.it/AICAZIONE/

 

 
 
 

Post N° 111

Post n°111 pubblicato il 19 Maggio 2008 da Puoismetteredifumare

GLI ANIMALI NON SONO OGGETTI... QUINDI

..QUINDI NON SI COMPRANO, NON SI VENDONO,  NE? SI REGALANO,

MA... SI SALVANO !!!

 
 
 

Post N° 110

Post n°110 pubblicato il 15 Maggio 2008 da simoveganblu

RICORDIAMOCI DI CALIMERO, LASCIATO SOLO IN UN FETIDO E SOFFOCANTE ALLEVAMENTO INTENSIVO... TRA QUALCHE GIORNO LO CONDURRANNO IN UN ALTRETTANTO FETIDO MACELLOAdottiamo anche un Calimero (LEGGI COME FARE QUI). . Basta andare in un allevamneto intensivo e farsene consegnare uno (possibilmente cercate di non dare nemmeno un soldo all'allevatore, altrimenti non servirebbe a nulla...). QUANDO ANDIAMO AL MARE, RICORDIAMOCI DI CHI PER COLPA NOSTRA NON HA MAI VISTO NEMMENO PER UNA VOLTA LA LUCE DEL SOLE, NE' SENTITO SOTTO LE PROPRIE ZAMPINE IL FRESCO DI RUGIADA DELL'ERBA DI PRIMA MATTINA...  

STOP ALLE LORO ESECUZIONI CAPITALI, NON HANNO FATTO NULLA DI MALE. 

Stop ai finanziamenti delle loro esecuzioni capitali tramite gli acquisti della loro carne e delle loro uova!!

 
 
 

Ehi...!!! Besughi, riflettete...

Post n°109 pubblicato il 09 Maggio 2008 da Puoismetteredifumare


Se amate i cani o i gatti, fermatevi un attimo a pensare: credete davvero che un pollo, una mucca o un maiale siano tanto diversi da loro? Credete che un maiale o un pollo non provino sentimenti allo stesso identico modo di un cane?

Perché vi fa orrore mangiare un cane e invece mangiate tranquillamente un pollo?

La scontata risposta: "Ma lo fanno tutti, si è sempre fatto così", non regge.

Se lo si ritiene sbagliato, non diventa automaticamente giusto solo perché lo fanno tutti. Quel che oggi è accettato, un domani non lo sarà più (come la schiavitù ai giorni nostri). Sta anche a tutti noi far cambiare la percezione comune.

CARTONE ANIMATO VEGANO:
http://www.youtube.com/watch?v=05zhL1YUd8Q&eurl=http://blog.libero.it/LATOOSCURO/



simo
http://blog.libero.it/LATOOSCURO/
Salva il pulcino: non mangiare pollo.
VUOI SAPERNE DI PIU'?
http://www.saicosamangi.info/

 
 
 

news:

Post n°108 pubblicato il 30 Aprile 2008 da simoveganblu
 

Esperti di salute nel mondo raccomandano la dieta vegetariana

La dieta vegetariana non protegge soltanto la salute personale ma contribuisce anche alla salvaguardia dell'ambiente, così hanno affermato i responsabili della salute della Chiesa avventista a livello mondiale, riuniti in un congresso all'Università avventista di Loma Linda, California.
13 marzo 2008

Organizzato 25 anni or sono da numerosi professionisti avventisti, il Congresso sulla nutrizione e il vegetarianesimo quest'anno ha riunito oltre 700 rappresentanti provenienti da tutto il mondo. Gli avventisti hanno contribuito a confermare i benefici della dieta vegetariana che prima del 1950 era considerata "con molto scetticismo". Il dottor Allan Handysides, direttore del dipartimento della Salute della Chiesa avventista, ha sottolineato che l'opera dei pionieri in questo campo ha fatto progressi e in occasione dell'ultimo Congresso avventista sull'alimentazione, che ha avuto luogo dal 4 al 6 marzo scorso, oggi i consumatori tendono ad evitare la carne per salvaguardare la natura e i diritti degli animali.
"Certamente queste sono buone ragioni, ha sottolineato Handysides, ma chi tende a divenire vegetariano lo fa anche e soprattutto per ragioni di salute. Infatti gli avventisti hanno anche l'abitudine di fare ginnastica regolarmente, bere molta acqua ed esercitare uno stretto controllo sull'alimentazione. Nutrire le nazioni del mondo in rapida crescita diventa un grosso problema. Per far crescere il corrispondente di una libbra di proteine vegetali, occorrerà un decimo di acqua e di energia in meno di quella richiesta per la medesima quantità di proteine animali. Non ci possiamo aspettare che tutta la popolazione del mondo accetti di divenire vegetariana, ma se convincessimo ad esserlo almeno per due volte la settimana, e la cosa è fattibile, avremmo grossi vantaggi".
Gli oratori hanno anche presentato i meriti di una dieta vegan - vegetariani che mettono da parte uova, latte, formaggi e spesso anche sottoprodotti animali quali le gelatine ed il miele - sono particolarmente magri ed hanno un tasso di colesterolo più basso dei vegetariani, hanno sottolineato gli oratori. Tuttavia studi preliminari indicano che i dati di mortalità nei vegan sono leggermente più alti dei vegetariani. Questi dovrebbero probabilmente adeguare maggiormente l'apporto di vitamina B-12 e di calcio".
Handysides aggiunge: "Possiamo dire che la dieta vegan è superiore alle altre, tuttavia la dieta vegetariana è superiore ad una dieta che include la carne. I benefici ottenuti dalla cioccolata che contenga almeno il 75% o più di cacao, apporterà una maggior quantità di sangue al cuore e al cervello dell'anziano. Le qualità protettive e antiossidanti della cioccolata spesso sono diminuite dal latte e da altri additivi del cacao".
I partecipanti al congresso hanno sottolineato che noci, mirtilli, lamponi ed altre bacche colorate favoriscono l'aumento del colesterolo buono, l'HDL.
Il ricercatore della cattedra della Loma Linda University, il dottor Joan Sabati, che per primo ha scoperto una diecina di anni or sono la diminuzione dei rischi di attacchi al cuore del 30 e 40% grazie ad una dieta che comprende un quarto di tazza di noci quattro volte alla settimana, ha spiegato che i sottili involucri marroni di mandorle e arachidi sono le parti più nutrienti.
Il dottor Peter Landless, vice direttore dei Ministeri della Salute della Chiesa avventista, presentando l'astinenza dall'alcol, altro segno distintivo dello stile di vita avventista, ha detto che se anche un uso limitato di alcol riduce i rischi di attacchi al cuore, i presunti benefici non cancellano gli effetti delle miriadi di sostanze dannose. Introdurre l'alcol in casa può drasticamente accrescere la probabilità di indurre all'alcolismo un bambino. Infatti, il 40% dei bambini si avvicina all'alcol prima dei 14 anni.
L'anno prossimo gli esperti della salute della Chiesa avventista si riuniranno a Ginevra, Svizzera, con i rappresentanti dell'Organizzazione mondiale della salute per la prima Conferenza internazionale sugli stili di vita.

 
 
 

RICEVO UNA MAIL:  Simo, aiuto, tante ca**ate..."  ECCO, PRONTI, LE HO GIA' SMENTITE... E IN UN BALENO!

Post n°107 pubblicato il 08 Aprile 2008 da simoveganblu
 

ONNIVORO:  "Secondo Gondrano l'uomo non dovrebbe mangiare alcun animale perchè di
inferiore dignità rispetto ad uno qualsiasi di loro."

IO: E' proprio il contrario: essendo "superiore" dovrebbe dimostrare davvero di esserlo. Forse Dio per dimostrarci la sua superiorità a noi ci ha soggiogati..? La vera superiorità sta nella grandezza dell'animo, no nella meschinità dell'utilizzo della forza sui più deboli. Ad esempio, anche la leonessa è un mammifero… perché non ci mettiamo a spremere le mammelle a lei anziché alla più mite mucca..? O perché non ci mettiamo ad allevare falchi anziché i poveri e privi di difese polli..? Ecco, è proprio a questa codardia e a questa meschinità cui sto facendo riferimento che concludo che l'uomo pretende solo di essere superiore per uno status quo, ma nella pratica non dimostra affatto di esserne degno…

 

ONNIVORO: "Allo stesso modo,
però, per coerenza non dovrebbe mangiarne alcun derivato, quali uova,
formaggi e grassi animali vari, nè dovrebbe assumere alcun tipo di
prodotto in qualche modo legato allo sfruttamento di animali, razza
superiore, quali i succitati profumi, i medicinali o gli indumenti in
pelle."

IO: Tutti questi derivati non comportano solo sofferenza, ma anche morte:

leggi QUI

ONNIVORO: "Questo comporterebbe un tipo di vita che lo porterebbe a
rachitismo e problemi di salute piuttosto gravi nel giro di breve
tempo, cosa che dubito lo disturberebbe, ritenendosi un essere
inferiore."

IO: Informati: sono proprio le proteine d'origine animale a portare al rachitismo!!!

CARNE = OSTEOPOROSI: confronta la densità ossea…

QUI 

ONNIVORO: "Spostandosi un po' più in là, però, dobbiamo dedurne che
lui non darebbe neanche alcun tipo di latte o omogeneizzato ad un
eventuale bambino, sempre per il principio di cui sopra, causandogli
atroci sofferenze e morte certa nel giro di poco tempo, e
contravvenendo così al suo principio secondo il quale gli esseri
viventi non andrebbero fatti soffrire."

IO: E' chiaro che dire che un bambino è vegan non significa dire che non prende il latte dalla madre. Le femmine di ogni specie, compresa quella umana, producono un latte particolare per i propri figli, che è diverso, nella composizione, da quello di tutte le altre specie, e ogni cucciolo, per crescere sano, ha bisogno del latte di SUA madre, non di quello della madre di un cucciolo di un'altra specie.
In particolare, è consigliato per i bambini vegetariani e vegani, la continuazione dell'allattamento al seno almeno fino a un anno di età, meglio anche di più, ovviamente introducendo anche altri cibi (il latte materno deve costituire, dopo lo svezzamento, solo una parte dell'alimentazione del bambino).



ONNIVORO: "Il problema è che esiste una cosa chiamata "evoluzione", e che ci
piaccia o no ha funzionato nel senso che l'uomo ha preso il controllo;"

 

IO: e questa la chiami "evoluzione"..?  QUI

ONNIVORO: "giusto dire che in base a particolari sensibilità tale controllo possa
venir limitato, caz.zata gravissima dire che esseri viventi che sono
fondamentali per il sostentamento della nostra razza non vadano
toccati."

 

IO: …ma quale sopravvivenza..? Pensi che i cadaveri degli animali ci servano per la ns. sopravvivenza..?

Allora leggi qui:  QUI

www.SaiCosaMangi.info

O SEMPLICEMENTE, leggi QUI

  

ONNIVORO: "A meno che non si impedisca anche alle leonesse di mangiare le
gazzelle o ai falchi di cacciare i leprotti"

IO: Chi ha più cervello lo usi……

Perchè quando parli dell'uomo fai il paragone con il leone?

Va bene, teniamolo x buono.

Io in effetti non avrei assolutamente nulla in contrario se l'uomo che sceglie di mangiare carne (pur potendo farne a meno perchè esistono anche i vegetariani) ANDASSE A CACCIA e facesse davvero come "il leone con la gazzella". Almeno non avrebbe l'aggravante della PREMEDITAZIONE

(aggravante che invece ha se gli animali prima li ALLEVA: e ciò sia se li alleva a conduzione familiare, sia, a maggior ragione, a livello industriale).

La gazzella avrebbe comunque una vita da animale libero, nessuno la storpierebbe in vita, nessuno la priverebbe degli affetti, della gioia di un raggio di Sole, della gioia di un filo d'erba.

Vivrebbe. Almeno prima di morire.

Però è tutt'altra cosa la realtà degli allevamenti intensivi. Tutt'altra.

Posso lasciarti il link a un cartone animato?

Puoi guardarlo anche se sei al lavoro o in biblio perchè ha i sotto-titoli!  QUI

UN FAMOSO LUOGO COMUNE DEGLI ONNIVORI: "MA ALLORA IL LEONE CON LA GAZZELLA? GUARDA CHE E' LA VITA..o la morte...". Come per le pellicce abbiamo trovato un valido sostituto per soddisfare il ns. bisogno di ripararci dal freddo (le giacche a vento 100% poliestere), così per evitare di ammazzare come dei trogloditi per mangiare abbiamo scoperto, EVOLVENDOCI, che dalla parte proteica del grano (il glutine) si ricava il SEITAN e che questo può essere impiegato in maniera estremamente versatile in cucina: BURGER DI SEITAN, AFFETTATI DI SEITAN, POLPETTINE E COTOLETTE DI SEITAN,... tanto basta per decidere, da esseri superiori ed evoluti come alcuni di noi già sono, di preferire l'alternativa non cruenta per soddisfare allo stesso modo il bisogno di nutrirci. E stando alle tabelle nutrizionali, il SEITAN contiene addirittura il TRIPLO delle proteine contenute in una comune bistecca SENZA CONTENERE COLESTEROLO CATTIVO!

Quello che contraddistingue l'uomo dalle bestie è il fatto che l'uomo HA SEMPRE UN'ALTERNATIVA

 
 
 

GUARDATE SINO IN FONDO...E POI ...

Post n°106 pubblicato il 08 Aprile 2008 da Puoismetteredifumare

...RIDITEMI ANCORA CHE "OGNUNO PUO' FAREQUELLO CHE VUOLE", ......SE NE AVETE ANCORA ILCORAGGIO..... povere bestiole innocenti...   

  

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 

PROTESTA X ARTICOLO SU LA REPUBBLICA

Post n°104 pubblicato il 07 Aprile 2008 da Puoismetteredifumare
 

Buongiorno,
mi unisco alla protesta contro la clonazione degli animali da macello.
Questa non è evoluzione, bensì involuzione!!

Lo Stato ci vuole tutti uguali e facili da gestire, ma perchè invece non si preoccupa di valorizzare le differenze quando queste differenze non fanno del male a nessuno?

Ad esempio ha accettato la macellazione islamica, però ancora non ha approvato la legge che concede a tutti la possibilità di scegliere cosa mangiare (anzi, coglierei l'occasione, se posso permettermi, per invitare anche la Vs. redazione a firmare questa importantissima petizione):
http://www.vegetariani.it/vegetariani/articles/1104.html

Un caro saluto,
S. (Bologna)

 
 
 

Post N° 103

Post n°103 pubblicato il 07 Aprile 2008 da Puoismetteredifumare

LIBERO

4 APRILE 2008

Cinquanta cani malati segregati dal padrone

Scoperti in gabbie anguste anche gatti e pulcini 

RITA CAVALLARO

Aprilia (LT) - Cani maltrattati, legati con le catene, ridotti pelle e ossa, malati. Ieri il Nirda (nucleo investigativo per i reati in danno agli animali) della guardia forestale, in collaborazione con l'associazione Arcipelago2000, ha sequestrato 46 cani, alcuni gatti e polli "detenuti" in condizioni di grave maltrattamento da un privato a Campo di Carne, ad Aprilia. I cani, per lo più meticci, erano legati con catene o corde molto corte a pali ed alberi, senza ripari. Per loro il giardino di quella villetta era diventata un vera e propria prigione. Si tratta di animali di varia taglia e di tutte le età. Molti sono sotto peso e denutriti, altri necessitano di cure. Il proprietario dell'abitazio ne, oltre ai cani, aveva anche diversi gatti, rinchiusi in piccole stie da pollaio in condizioni di estremo sacrificio. Non mancavano poi galline, polli e pulcini, tutti rigorasamente denutriti. Paola Zampetti, presidente dell'associa zione Arcipelago 2000, ha spiegato che +la scoperta di questo lager è stata fatta da una nostra conoscente che qualche settimana fa stava cercando una cagnetta smarrita quando si è trovata davanti a questo scempio. Sono venuta a constatare di persona come stavano le cose e ho subito fatto una denuncia ai carabinieri ed al corpo forestale dello Stato, che ringrazio per l'intervento;. Adesso i poveri animali sono stati sequestrati e messi in salvo. Si trovano infatti in oasi e pensioni dove verranno curati, rifocillati e amati, in attesa di una sistemazione definitiva. Il proprietario della villetta è stato denunciato per maltrattamenti.

MASTINO ABBATTUTO

Roma - Sorte differente per un mastino napoletano. Il vigili urbani dell'VIII gruppo di Roma hanno dovuto abbatterlo per salvarsi la pella. Due mastini, infatti, erano liberi all'interno del giardino di una abitazione a Valmontone dove gli agenti stavano facendo una perquisizione nell'ambito di un'inda gine per verificare l'eventuale responsabilità del pirata della strada che il 22 marzo scorso, a Roma, in via di Borghesiana, aveva provocato un grave incidente andando a sbattere contro un fuoristrada alla cui guida c'era proprio un vigile urbano dell'VIII gruppo, ancora ricoverato al Policlinico Tor Vergata in gravi condizioni per aver riportato fratture multiple al bacino e agli arti. La prognosi era di 70 giorni. Secondo i primi indizi raccolti, a provocare lo scontro nel quale è rimasto ferito l'agente della polizia municipale potrebbe essere stata la Mercedes che, ritrovata parcheggiata nei pressi di via della Borghesiana, è risultata essere della persona nella cui abitazione i vigili si sono recati per verificarne l'eventuale responsabilità.

SPARIZIONI SOSPETTE

Roma - Intanto è di nuovo allarme rapimento cani, a Monteverde Vecchio. Alcune persone agiscono in coppia e tentano di rubare cani, strappandoli con forza ai loro proprietari. Lunedì sera, intorno alle 22.30, una donna di 65 anni è stata aggredita a largo Oriani e derubata del suo cane, un bobtail. Due uomini lo avevano tirato con la forza, ma il cane, appena vistosi allontanare dalla proprietaria, si è ribellato, liberandosi e ritornando indietro dalla signora. Questa è solo l'ultima delle numerose segnalazioni che riceve ogni giorno dai cittadini Monica Cirinnà, già delegata ai diritti degli animali e candidata al Comune di Roma col Pd. +I cittadini;, ha detto Cirinnà, +prepareranno anche un esposto di massa per chiedere più controlli e per far istituire nella zona un vigile di quartiere;.


IL MESSAGGERO
4 APRILE 2008
 
Scoperto ad Aprilia una specie di lager dei cani
 
Aprilia (LT) -  - Scoperto ad Aprilia una specie di lager dei cani. L'area è stata posta sotto sequestro dal Nucleo investigativo per i reati in danno agli animali del Corpo forestale dello Stato. All'operazione hanno partecipato anche i funzionari della Asl di Aprilia. Nel canile, che si trova a Campo di Carne, sono stati trovati circa cinquanta cani detenuti in condizioni di grave maltrattamento. L'operazione, scaturita da una denuncia dell'associazione Arcipelago 2000, ha richiesto un'intera giornata di lavoro. +Alcuni cani - spiegano gli uomini della forestale - erano legati con catene o corde molto corte a pali o alberi e senza ripari;. Gli animali erano tenuti in un terreno adiacente al villino. Si tratta di cani di varia taglia e di tutte le età. Molti erano ridotti pelle ed ossa, altri si pensa che fossero malati. +Abbiamo trovato anche gatti rinchiusi in piccole stie da pollaio in condizioni di estremo sacrificio. E altri animali da cortile: galline, polli, pulcini;, spiega Paola Zampetti, presidente dell'associazione Arcipelago 2000. +La scoperta di questo lager è stata fatta da una nostra conoscente che qualche settimana fa stava cercando una cagnetta smarrita quando si è trovata davanti a questa situazione. Sono venuta a constatare di persona come stavano le cose e ho subito fatto una denuncia ai carabinieri e al corpo forestale dello Stato;.
I cani e i gatti sono stati tutti microchippati e affidati a canili e associazioni. Saranno curati e, dopo i termini necessari al dissequestro, potranno essere dati in affidamento a famiglie. Arcipelago 2000 lancia un appello: +Abbiamo bisogno di medicinali, antiparassitari, cibo. Speriamo che siano molte le persone che si offriranno per dare una casa agli animali liberati;.
G.Nard.

 

 
 
 

PERCHE' ESSERE VEGAN?

Post n°102 pubblicato il 01 Aprile 2008 da Puoismetteredifumare
 

Invio a tutti questa mail xchè la trovo davvero bella...
e penso possa esser utile da far leggere a chi il problema nn se l'è mai posto a scopo di sensibilizzazione..
Nn conosco chi l'ha scritta...
ma credo che il suo cuore sia passato integrale qui dentro..
Jndiah
 
 
 
Perche' si arriva a decidere di diventare vegetariani, cioe' non mangiare piu' animali? I motivi sono tanti e variano da una persona all'altra, ma il piu' importante è quello che di solitofa scattare la decisione e' la volonta' di non ucciderenon far soffrire gli animali, esseri sensibili che come noi possono provare sentimenti, sensazioni, emozionipositive e negative.
E' un argomento poco piacevole di cui discutere questo e a cui non pensiamo mai perche' noi non li vediamo soffrire questi animali e non li vediamo morire. La loro sofferenza e la loro morte avvengono in luoghi nascosti, ma... nessuno puo' razionalmente pensare che per avere una bistecca nel piatto non sia stato prima necessario tenere prigioniero in condizioni pietose un animale e poi ucciderlo. La carne non cresce sugli alberi.
 
Chi ama gli animali non li mangia.
 
Spesso si sente dire che i cinesi non amano gli animali.
Parlare di "amore" è sempre difficile ma di sicuro vedere i mercati di animali delle città del sud della Cina e sapere che nei piatti cinesi ci sono cadaveri di canie di gattia volte bolliti e scuoiati vivi e coscienti porta alla conclusione istintiva che decisamente proprio non amino gli animali.
Anche in altre nazioni in Asia in Medio orientein America Latina esistono mercati di animali vivi pronti per essere macellati e mangiati freschi dai clienti che di nuovo smontano completamente la famosa bellissima frase "Se i macelli avessero le pareti di vetrotutti sarebbero vegetariani".
Qui è diverso tutto è più nascosto e i motivi sono tanti e diversi.
Forse la necessità di nascondere la brutalità dei macelli o i metodi di produzione di una pelliccia in alcune nazioni del mondo nasce anche dal fatto che si instaurano rapporti affettivi fra esseri umani e alcuni più fortunati animali definiti spesso "animali d'affezione" o secondo la terminologia anglosassone"Pet animals". O semplicemente "pets". Se si instaura il rapporto col "proprio" cane forse si diventa più "empatici" verso tutti gli animali che in qualche modo assomigliano al "proprio".
Ad esempio negli USAnazione di forti consumi carnei la carne di cavallo-pet animal è spesso considerata "improponibile" al pari della carne di cane.
O forse questa è solo una mia idea, forse solo un modo per cercare di capire come sia possibile amare più i cani dei maiali, più i gatti dei conigli, più i cavalli delle mucche. Per me è difficile capire da un punto di vista emotivo queste differenze e se devo seguire un discorso razionale-scientificoallora scopro che i maiali hanno una intelligenza più "umana" rispetto ai cani eseguendo la logica specista dovrebbero avere leggi a loro protezione migliori delle leggi a protezione del cane.
Ma la scienza non c'entra niente quando si parla di affetti-empatia-amore.
Spesso il primo passo per smettere di mangiare animali - TUTTI gli animali non solo i "pets" - è proprio questo: amare i propri animali. Il proprio gatto, il proprio cane. E fare un collegamento semplice ma non banale, non ovvio, non scontato: questi animali che io amo sono come gli altri che io mangio. Per questo accade non di rado che chi fa volontariato in un rifugio per animalio che si occupa di colonie di gatti liberi - quindi una persona che gli animali li ama veramenteche dedica loro tempo, energie, risorse - diventi vegetariano o vegano. Altre volte non accade non si fa il "collegamento".
Quali animali si "amano" e quali si "mangiano" è dunque sempre solo una questione di abitudine. Non di "cultura"non voglio chiamare cultura lo sterminio di animali. Semplice abitudine.
Immaginate un terrificante allevamento e macello di maiali e cani in Cina potreste vederloi o l'ho visto. Un cinese in Italia potrà vedere un allevamento e macello di soli maiali. Un italiano vedendo la macellazione dei cani dirà che i cinesi non amano gli animali. Ma non rischiamo che un cinese vedendo ammazzare i maiali possa dire che gli italiani non sono affatto amanti degli animali ma soltanto degli incomprensibili ipocriti?
Per saperne di piu'
Vuoi saperne di piu' su come vengono trattati gli animali negli allevamenti e nei macelli?
 
Oltre al rispetto verso gli animali c'è un altra motivazione altruistica che porta a diventare vegetarianio che è un effetto collaterale positivo di questa scelta (altra motivazione "egoistica" è quella legata alla salute: si diventa vegetariani per essere più sani e in forma)Si tratta della motivazione ecologista e umanitaria: perché con una dieta basata sui cibi vegetali anziché su quelli animali l'"impatto ambientale" di cui tanto si parla è molto molto inferiore e la devastazione, la predazione di risorse, gli sprechi immensi che rendono ancora più povere le popolazioni che oggi muoiono di fame vengono molto ridimensionati. Insomma: con la scelta vegetariana si salvano, oltre che com'è ovvio gli animali, anche cosa meno ovvia, l'ambiente e le popolazioni più povere.
In breve possiamo dire che per ottenere un kg di carne è necessario consumare mediamente15 kg di vegetali (in mangimi animali)che potrebbero invece essere usati per il consumo umano diretto: quel che si fa quindi è coltivare cereali, soia e altre piante per usarle come mangimi per gli animali, che però sono "fabbriche di proteine alla rovescia"cioè producono molto meno di quanto incamerano. E quindi questo enorme spreco di vegetali, di acqua, di combustibile, di terreno (rubato oggigiorno soprattutto alle foreste tropicali)di sostanze chimiche legate a questa trasformazione inefficiente, causa per forza di cose un impatto ambientale enorme e inasprisce non di poco il problema della fame nel mondo. Se lo stesso terreno fosse usato per produrre vegetali per il consumo diretto umanosi consumerebbero molte meno risorse e tutti ci e tutti ne trarremmo un gran beneficio.
 
Perchè non è giusto Uccidere gli altri animali è un atto di sfruttamento e violenza e lo facciamo solo perché abbiamo il potere per farlo, non perché è giusto così.
Perche' nessuna creatura vuol vedere la sua famiglia massacrata
Le mucche amano i loro vitelli, le scrofe amano i loro maialini e le galline amano i loro pulcini.
Gli animali d'allevamento amano la propria famiglia e soffrono per l'uccisione dei loro figli.
Perche' non dovresti mentire ai tuoi figli
I bambini proverebbero orrore se sapessero delle crudelta' e della violenza usate per trasformare i polli, i maiali e altri animali in polpette e prosciutti e altri "cibi".
Perche' non mangeresti il tuo cane
Molte persone provano orrore per l'abitudine di altri popoli di mangiare cani o balene, ma questi animali non soffrono di piu' degli animali consumati normalmente in Europa. La differenza sta solo nell'abitudine, non nella morale.
Perche' e' una violenza che puoi fermare
Ci sentiamo impotenti nel cercare di fermare la guerra o altre forme di violenza, ma abbiamo pieno potere nella scelta di non sostenere gli allevamenti e macelli rifiutando i cibi a base di carne.
Perche' ci vuole una persona davvero piccola per picchiare un animale indifeso... e una ancora piu' piccola per mangiarlo.
Il modo in cui vengono trattati gli animali negli allevamenti e' cosi' crudele che se le stesse azioni fossero commesse su cani e gatti, per la legge italiana il colpevole finirebbe in galera. Ma attenzione: non e' colpa "dell'allevatore cattivo"ma di chi gli da' i soldi quanto fa la spesa in macelleria...
Perche' nessun animale merita di morire per le tue papille gustative.
Il desiderio di un essere umano di sentire per un momento il sapore della carne non e' certo tanto importante quanto il desiderio degli animali di non venire torturati e uccisi senza pieta'.
Perche' le malattie cardiache iniziano nell'infanzia
La carne non contiene fibre ma e' piena di grassi e colesterolo ed ecco perche' il piu' famoso pediatra degli Stati Unitiil Dr. Benjamin Spocknell'edizione finale riveduta e aggironata del suo libro diffuso in tutto il mondo"Baby & Child Care" ("La cura di bambini e infanti") raccomanda di non dare ai bambini alcun tipo di carne.
Perche' mangiare carne e latticini ti fa ingrassare
Abbandonata ormai la "dieta mediterranea" a favore di una ad altissimo contenuto di alimenti animalicome nazione stiamo ingrassando sempre di piu'abbiamo il primato dei bambini sovrappeso e obesi in Europa. Solo il 2% dei vegan sono obesicontro il 9% degli onnivori (in Italia).
Perche' la carne e' "sporca"
L'OMS stima che in Europa circa 130 milioni di persone siano colpite ogni anno da intossicazioni alimentari e dichiara: "Il rischio maggiore sembra essere la produzione di cibo animale. E' da lì che nascono i pericoli più gravi per la saluteper esempio le contaminazioni da Salmonella CampylobacterE.coli e Yersinia".
Perche' il grano usato per nutrire gli animali potrebbe essere usato per nutrire chi ha fame
Il 77% dei cereali in Europa è destinato non al consumo umano, ma ai mangimi per animali.
Su scala mondiale il 90% della soia e la metà dei cereali prodotti globalmente sono destinati a nutrire gli animali anziché gli esseri umani. E' stato calcolato che con il solo spreco degli USA nella trasformazione vegetale-animale si potrebbe assicurare un pasto completo al giorno a tutti gli abitanti della Terra.
Perche' piu' della meta' dell'acqua usata in Europa e' destinata all'allevamento di animali
Il settimanale Newsweek ha calcolato che per produrre soli cinque chili di carne bovina serve tanta acqua quanta ne consuma una famiglia media americana in un anno (5 kg di carne non bastano a coprire il consumo di una settimanaper la stessa famiglia!). Mentre il mondo e' sempre piu' assetato e il problema acqua sempre piu' grave.
Perche' non puoi mangiare carne e dirti 'ambientalista' :
Trasformare vegetali e acqua in prodotti animali anziche' usare queste risorse direttamente per il consumo umano e' una delle maggiori cause di spreco (di raccoltidi acquadi energia) e di inquinamento nei paesi industrializzati. Gli allevamenti intensivi richiedono piu' acqua di tutte le altre attivita' messe assiemee producono una quantita' di deiezioni di gran lunga superiore a quella della totalita' della popolazione umana (130 di piu'negli USA). L'80% degli erbicidi usati negli USA viene utilizzato nei campi di mais e di soia destinati ll'alimentazione degli animali. Le calorie di combustibile fossile spese per produrre 1 caloria di proteine dal grano sono pari a 22. Per i cibi animali ne servono molte di piùin media 25ma in particolare 40 per la carne bovina39 per le uova14 per il latte14 per la carne di maiale.
Perche' sono indifesi
Il premio Nobel Isaac Bashevis Singer ha chiamato lo specismo (la discriminazione in base alla specie cosi' come il razzimo e il sessimo ecc.) la "piu' estrema" forma di razzismo perche' gli animali sono in assoluto i piu' indifesi e i piu' facili da sceglier come vittima.
Perche' anche gli animali gridano di dolore
Se li brucilo sentono. Se gli fai l'elettroshocklo sentono. Gli animali provano dolore nella stessa esatta maniera e con la stessa intensita' di noi umani.
Perche' non vogliono morire
Gli animali tengono alla propria vita esattamente come gli umani.
Perche' hanno paura
Gli si rizza il pelo sulla schienase la fanno addosso per la paura, tremano proprio come facciano noi quando siamo pazzi di terrore al pensiero di venire feriti o uccisi.
Perche'per quanto la affetti e la taglie' sempre carne
Anche gli altri animali sono fatti di carne ossa sangue proprio come noie quindi dire "carne" in senso di cibo e' solo un eufemismo per intendere "animale ammazzato".
Perche' il commercio non giustifica la violenza
Le industrie della carne di pollo, di maiale e altre industrie basate sullo sterminio di massa sono enormi, ma e' ora che facciano la stessa fine del commercio degli schiavi (anch'esso aveva forti incentivi economici).
Perche' non e' a questo che servono le ali
I polli e le galline (come anche altri animali d'allevamento) non possono MAI respirare l'aria fresca, sentire il sole sulla pelle, costruire un nido, accudire i loro cuccioli o fare una qualsiasi altra delle cose che sono nati per fare.
Perche' tutti vogliono essere liberi
Sappiamo che e' vero per gli uccelli lasciati liberi da una gabbia e per i cani portati al parco ed e' vero allo stesso modo per tutti gli animali d'allevamento: desiderano la liberta'proprio come gli umani, anzidi piu'perche' la loro vita e' nella natura.
Perche' se mangi pesce NON sei vegetariano
I pesci hanno la stessa capacita' degli uccelli e dei mammiferi di reagire al dolore e ciascuno di loro e' un individuo degno di rispetto. Secondo una rassegna pubblicata sulla rivista "Fish and Fisheries"i pesci sono molto intelligenti, hanno memoria a lungo termine e imparano l'uno dall'altro, usano attrezzi, formano una gerarchia sociale e possono essere paragonati ai primati non umani. La biologa marina Dr. Sylvia Earle spiega che i pesci sono "di buon carattere curiosi. I pesci sono sensibili,ciascuno ha la sua personalita'provano dolore se sono feriti."
Perche' avere il potere non significa avere il diritto
Nel nostro sviluppo morale come specieabbiamo raggiunto un punto in cui e' ora di riconoscere che le altre specie meritano considerazione proprio come alla fine abbiamo riconosciuto che la schiavitu' era sbagliata, che le donne hanno il diritto di votare, che Hitler nn aveva ragione e che i bambini non vanno picchiati.
Perche' non e' necessario
La sofferenza degli animali e tutti i problemi ambientali dovuti alla produzione di prodotti animali non sono un male necessario. I vegetariani e i vegani sono la dimostrazione vivente che non solo si puo' vivere lo stessoma anche con una salute migliore!
PERCHE'
TU LO SAI
CHE UCCIDERE ANIMALI
E' SBAGLIATO!
Ce lo dice il buonsenso e lo sappiamo nel nostro cuore che i nostri compagni animali hanno lo stesso tipo di sensazioni e desideri che abbiamo noi e che non dobbiamo far del male e uccidere degli altri esseri per mangiarli.

 
 
 
Successivi »