Creato da Cartman72 il 10/08/2007

1a canzone al giorno

La mia canzone oggi è......

 

 

Il fisico di Dua Lipa

Post n°4521 pubblicato il 18 Febbraio 2020 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Ospite anche lei al festival di Sanremo pare sia il fenomeno musicale del momento con milioni e milioni di dischi venduti. Io onestamente la conoscevo solo er aver letto il nome su qualche sito di musica. Si chiama Dua Lipa e ha fatto uscire da poco il nuovo singolo dall'album "Future Nostalgia". La canzone si intitola "Physical" e visto che è il fenomeno musicale mondiale perchè non darle uno spazio anche qui. A voi!! Buon ascolto.

Physical (Dua Lipa)

[Verse 1]
Common love isn't for us
We created something phenomenal
Don't you agree?
Don't you agree?
You got me feeling diamond rich
Nothing on this planet compares to it
Don't you agree?
Don't you agree?

[Pre-Chorus1]
Who needs to go to sleep when I got you next to me?

[Chorus2]
All night, I'll riot with you
I know you got my back and you know I got you
So come on (Come on), come on (Come on), come on (Come on)
Let's get physical
Lights out, follow the noise
Baby, keep on dancing like you ain't got a choice
So come on (Come on), come on (Come on), come on
Let's get physical

[Verse 2]
Adrenaline keeps on rushing in
Love the simulation we're dreaming in
Don't you agree?
Don't you agree?
I don't wanna live another life
'Cause this one's pretty nice
Living it up

[Pre-Chorus1]
Who needs to go to sleep when I got you next to me?

[Chorus2]
All night, I'll riot with you
I know you got my back and you know I got you
So come on (Come on), come on (Come on), come on (Come on)
Let's get physical
Lights out, follow the noise
Baby, keep on dancing like you ain't got a choice
So come on (Come on), come on (Come on), come on
Let's get physical

[Bridge5]
Hold on just a little tighter
Come on, hold on, tell me if you're ready
Come on (Come on, come on)
Baby, keep on dancing
Let's get physical
Hold on just a little tighter
Come on, hold on, tell me if you're ready
Come on (Come on, come on)
Baby, keep on dancing
Let's get physical

[Chorus2]
All night, I'll riot with you
I know you got my back and you know I got you
So come on, come on, come on
Let's get physical
Lights out, follow the noise
Baby, keep on dancing like you ain't got a choice
So come on (Come on), come on (Come on), come on
Let's get physical (Physical, physical)

[Outro7]
Let's get physical (Physical, physical)
Physical (Physical, physical)
Let's get physical (Physical, physical)
Come on, phy-phy-phy-physical

 
 
 

L'amicizia ai tempi di Tiziano

Post n°4520 pubblicato il 17 Febbraio 2020 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Più o meno direttamente anche il post di oggi è legato al Festival di Sanremo 2020. Il protagonista della canzone del giorno, infatti, è Tiziano Ferro, mattatore, insieme a Fiorello, dell'ultima edizione, come ospite per cinque giorni su cinque. LA canzone del giorno è il suo nuovo singolo, presentato proprio al Festival, tratto dall'album "Accetto miracoli" dal titolo "Amici per errore". Buon ascolto e a domani!

Amici per errore (Tiziano Ferro)

In nessun modo vorrei essere altrove
Non per niente sono ancora qui
Io che da te dovrei soltanto imparare
A difendermi
Non è l'amore quello che ci serve
Ma è molto più, è la verità
Infondo siamo dalla stessa parte
Di un'altra metà
Amici altrove, amici per errore
Allontanarti per urlare per sempre
In testa il tuo nome
È un altro viaggio mettila così
Stringimi forte che non voglio perderti
In nessun modo vorrei averti vicino
In nessun modo vorrei averti lontano
Scomporre la parola amore
In due consonanti tre vocali ci perdiamo
Già le sei sole del mattino
Svela ogni ombra per quello che è
Tutti i frammenti di luna spezzati
Sui quali Dio scrisse di te e di me
Amici altrove, amici per errore
Allontanarti per urlare per sempre
In testa il tuo nome
È un altro viaggio mettila così
Stringimi forte che non voglio perderti
E quel rumore di fondo non smette mai
I lampi di felicità
L'eco della nostalgia
Amici altrove, amici per errore
Sbagliare strada poi trovare in tutti
I posti il tuo odore
È un altro viaggio mettila così
Stringimi forte che non voglio perderti

 
 
 

Uno tsunami al Festival

Post n°4519 pubblicato il 16 Febbraio 2020 da Cartman72
Foto di Cartman72

E invece un'altra canzone del Festival da mettere c'era. Una delle preferite di Andrea. Sono stati i primi ad essere eliminati la prima serata. Il loro Festival è durato si e no 10 minuti ma secondo me hanno lasciato il segno più di altri. Si chiamano Eugenio in Via di Gioia e la loro canzone è "Tsunami" che vi ascolterete questa domenica. A domani!

Tsunami (Eugenio in Via di Gioia)

Siamo figli di Steve Jobs e del T9
siamo l’ego in mezzo al traffico di Play mobile
siamo strade pulite sotto
un cielo pantone
campi sintetici calzini bianchi
di cotone
ed anche ad occhi chiusi
non è detto che dormiamo
e stando più vicini non è vero che parliamo
è solo un’impressione
sulle pellicole in bianco e nero
subito dopo il flash
noi siamo già scomparsi
da quando la gente non si trova più
ci siamo bastati
da quando il fuoco non brucia più
siamo disorientati
da quando Archimede non eureka più
siamo affondati
da quando la ruota non è girata più
siamo quadrati
siamo quadrati

Guarda lo tsunami che travolge la città
dentro la mia testa calma piatta
guarda lo tsunami che travolge la città
mentre tutto intorno affonda qui si balla, cha cha cha
cha cha cha

Siamo le nostre vite nei corpi degli altri
siamo figli di Jim Carrey in Truman Show
ed anche ad occhi chiusi
non è detto che dormiamo
e sempre più vicini non è vero che parliamo
il vento soffia forte
in una sola direzione
il mare si ritira
siamo rimasti soli

Guarda lo tsunami che travolge la città
dentro la mia testa calma piatta
guarda lo tsunami che travolge la città
mentre tutto intorno affonda qui si balla, cha cha cha
qui si balla qui si balla
cha cha cha, cha cha cha
qui si balla qui si balla
cha cha cha, cha cha cha

Noi siamo liberi
di urlare in faccia al mare
di mostrarci nudi alle persone
cambiare colore in faccia, sudare
tornare ?
metterci in ballo, rischiare
ridare forma al giusto
e nel giusto naufragare

Guarda lo tsunami che travolge la città
dentro la mia testa calma piatta
guarda lo tsunami che travolge la città
mentre tutto intorno affonda qui si balla, qui si balla cha cha cha
qui si balla qui si balla
cha cha cha, cha cha cha
qui si balla qui si balla
cha cha cha, cha cha cha

 
 
 

Finalmente Irene

Post n°4518 pubblicato il 15 Febbraio 2020 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Eh si.... E' tornata, finalmente. Penalizzata, a mio avviso, dalla classifica, è di nuovo in giro Irene Grandi che si è presentata sul palco dell'Ariston con il brano "Finalmente io" scritto per lei da Vasco Rossi e Gaetano Curreri. Un brano... alla Vasco che ben si adatta alle caratteristiche rock di Irene e che lei ha interpretato come doveva. Brava. Non so se da domani continuerà la serie sanremese. INtanto per oggi... si.... Buon ascolto e alla prossima!

Finalmente io (Irene Grandi)

Perdo le chiavi di casa
E perdo quasi ogni partita
Gli amori miei buttati alla rinfusa
Non mi ricordo mai dove li metto
Gettati con la lista della spesa nell’ultimo cassetto
Disordinata come una risata
E anche più viva della vita
Innamorata della libertà
Ho perso ogni pazienza e ogni fragilità
Da sempre arrabbiata da sempre sbagliata
E ancora così
Perdonami adesso oppure è lo stesso
Io son fatta così
Ma quando canto… sto da Dio
Lo sai che quando canto… finalmente io!
Mi sento d’incanto… e il mondo è mio
E se ti manco…
Allora non dirlo adesso che questo è il posto mio
E finalmente io!
Ok… ok! Se vuoi ti chiedo scusa
Anche se non mi va
Innamorata della libertà
Ho perso ogni pazienza e ogni fragilità… ogni fragilità
Se sono nervosa se sono confusa
Se non ti ho mai detto di sì
Se vuoi fare sesso
Facciamolo adesso
Qui
Da sempre arrabbiata da sempre sbagliata
E ancora così
Facciamolo adesso… oppure è lo stesso
Io sono fatta così
Ma quando canto… sto da Dio
Lo sai che quando canto… finalmente io!
Mi sento uno schianto… e il mondo è mio
E se ti manco…
Allora non dirlo adesso che questo è il posto mio
Ma quando canto… sto da Dio
Lo sai che quando canto… finalmente io!
Mi sento d’incanto… e il mondo è mio
E se ti manco…
Allora non dirlo adesso che questo è il posto mio
E finalmente io!

 
 
 

La sinceritā di Bugo e Morgan

Post n°4517 pubblicato il 14 Febbraio 2020 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Inutile dire che il momento clou del Festival di Sanremo 2020 sia stato il litigio tra Bugo e Morgan con tanto di fuga dal palco del primo, finta meraviglia del secondo eed esclusione dalla competizione. SI erano presentati col brano "Sincero" dedicato alla loro amicizia pluriennale.... E ho detto tutto.... Premesso che per me Morgan ormai è bruciato e per me il Festival lo guardava come me, dal divano, penso che ci sia ad un limtite a tutto compresa l'arroganza. In conclusione.... Io sto con Bugo... E comunque la canzone del giorno è la loro. Buon ascolto e a domani.

Sincero (Bugo e Morgan)

Le buone intenzioni, l’educazione
La tua foto profilo, buongiorno e buonasera
E la gratitudine, le circostanze
Bevi se vuoi ma fallo responsabilmente
Rimetti in ordine tutte le cose
Lavati i denti e non provare invidia
Non lamentarti che c’è sempre peggio
Ricorda che devi fare benzina
Ma sono solo io
E mica lo sapevo

Volevo fare il cantante
Delle canzoni inglesi
Così nessuno capiva che dicevo
Vestirmi male e andare sempre in crisi
E invece faccio sorrisi ad ogni scemo
Sono sincero me l’hai chiesto tu
Ma non ti piace più

Scegli il vestito migliore per il matrimonio
Del tuo amico con gli occhi tristi
Vai in palestra a sudare la colpa
Chiedi un parere anonimo e alcolista
Trovati un bar che sarà la tua chiesa
Odia qualcuno per stare un po’ meglio
Odia qualcuno che sembra stia meglio
E un figlio di puttana chiamalo fratello
Ma sono solo io
Non so chi mi credevo

Volevo fare il cantante
Delle canzoni inglesi
Così nessuno capiva che dicevo
Vestirmi male e andare sempre in crisi
E invece faccio sorrisi ad ogni scemo
Sono sincero me l’hai chiesto tu
Ma non ti piace più

Abbassa la testa, lavora duro
Paga le tasse buono buono
Mangia bio nei piatti in piombo
Vivi al paese col passaporto
Ascolta la musica dei cantautori
Fatti un tatoo, esprimi opinioni
Anche se affoghi rispondi sempre
Tutto alla grande
Però di te m’importa veramente
Aldilà di queste stupide ambizioni
Il tuo colore preferito è il verde
Saremo vecchi indubbiamente ma forse meno soli

Volevo fare il cantante
Delle canzoni inglesi
Così nessuno capiva che dicevo
Essere alcolizzato spaccare i camerini
E invece batto il cinque come uno scemo
Sono sincero me l’hai chiesto tu
Sono sincero me l’hai chiesto tu
Ma non ti piace più
Ma non ti piace più
Ma non ti piace

 
 
 
Successivi »
 

LIBERO GOLD USER

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Cartman72
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Etā: 47
Prov: FI
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  
 
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao ragazzo, contenta per lei che piace a tanti!!! Baci...
Inviato da: Paolona
il 18/02/2020 alle 19:03
 
Anche questa nella nella mia collezione....... Buona serata...
Inviato da: Paolone
il 18/02/2020 alle 18:44
 
E se non piace non piace....
Inviato da: Cartman72
il 18/02/2020 alle 16:39
 
A tra poco ;-))
Inviato da: Cartman72
il 18/02/2020 alle 16:39
 
Ciao ragazzo, non č la peggiore ma quando uno non piace non...
Inviato da: Paolona
il 18/02/2020 alle 11:38
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

forddissecheCartman72roxy6dgl30LuijodglQuartoProvvisoriopirozzi.vittoriointerlandia1funbiketeamMarcopv66maps.14cristiano.bertstudiosms2zoe08.gbcarmen.marrocco
 
Citazioni nei Blog Amici: 44
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom