Creato da Cartman72 il 10/08/2007

1a canzone al giorno

La mia canzone oggi è......

 

 

Una vita senza i.... Beatles

Post n°4689 pubblicato il 06 Agosto 2020 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Ieri sera ho visto un film uscito nel 2019 che mi è piaciuto molto. Si intitola "Yesterday" ed è la storia di un ragazzo inglese che prova a sfondare come cantante con scarso successo. Un giorno, dopo un blackout mondiale che gli causa anche un incidente in bici, è l'unico che si ricorda dell'esistenza dei Beatles e delle loro canzoni. Sono spariti sia fisicamente che musicalmente dalla memoria collettiva e quindi.... Cosa c'è di meglio per un aspirante cantante di avere a sua completa disposizione alcune delle più belle canzoni della storia della musica mondiale? Tra gli interpreti c'è anche Ed Sheeran che fa se stesso e che è costretto ad inchinarsi davanti alla "bravura" dello sconosciuto ragazzo. La battuta più bella del film è quella della manager di Ed che ad un certo punto dice "Povero Ed, pensava di essere il Messia e invece è Giovanni Battista". Ve lo consiglio perchè essendo, di fatto, un film sulla musica dei Beatles è pieno zeppo di belle canzoni considerando che anche quelle di Sheeran non sono male. E proprio per questro film il cantante rosso ha composto un inedito dal titolo "One life" che ho scelto come canzone del giorno. Il video è fatto con scene dal film così vi fate un'idea più precisa. Buon ascolto e buon giovedì!

One life (Ed Sheeran)

[Verse 1]

It's such a beautiful night, to make a change in our lives
East Anglian sky, empty bottle of wine
I got you by my side, talking about love and life
Oh how lucky am I, when I look in your eyes?

[Verse 2]
What a wonderful way, to spend a moment or two
To be lying awake, and be here talking to you
I got something to say, I know what I got to do
To be making a change, now the moment of truth

[Pre-Chorus]
Why am I so nervous?
Things are going so perfect
I don't know if it's worth it
To spend forever with you

[Chorus]
So I count to three, get down on one knee
And I ask you, darling honestly
I've waited all this time, just to make it right
So I ask you, tonight, will you marry me?
Just say yes
It's one word, one love, one life
[Verse 3]
A gentle touch of the hand, fingers running through hair
Lips pressed to my lips, oh I was caught unaware
Oh so many times, I gazed in both of her eyes
What a beautiful way to spend the rest of a life

[Verse 4]
Some will reappear, burning auburn and red
I'll chest the pill, bring us home to bed
Last night was the night, one last moment of truth
What a wonderful way, to fall in deeper in with you

[Pre-Chorus]
Why am I so nervous?
Things are going so perfect
I don't know if it's worth it
To spend forever with you

[Chorus]
So I count to three, get down on one knee
And I ask you, darling honestly
I've waited all this time, just to make it right
So I ask you, tonight, will you marry me?
Just say yes
It's one word, one love, one life
Your hand in mine
Some things were just meant to be
Hearts intertwined
Some things were just meant to be
In perfect time
Some things were just meant to be
Oh you and I
Some things were just meant to be
Your hand in mine
Some things were just meant to be
Hearts intertwined
Some things were just meant to be
In perfect time
Some things were just meant to be
Oh you and I
Some things were just meant to be

 
 
 

Vivo per.... gli O.R.O.

Foto di Cartman72

La canzone di oggi esce nel 1995 nell'album di esordio "Vivo per..." degli O.R.O. acronimo di Onde Radio Ovest. Anche la canzone si intitola "Vivo per..." ma non ottiene un immediato successo. Ci mette le mani sopra Gatto Panceri che riadatta il testo che in origine parla di una ragazza e la protagonista del brano diventa la musica. A cantare questa nuova versione sono Andrea Bocelli e Giorgia e la canzone ha subito successo. A questo punto anche la versione degli O.R.O. ha più visibilità tanto da permettere al gruppo di vincere Sanremo Giovani e partecipare nel 1996 al Sanremo vero nella categoria Nuove Proposte. A me, sinceramente, è sempre piaciuta di più la versione originale e per oggi ho scelto proprio quella. Buon ascolto e a domani!

Vivo per.... (O.R.O.)

Vivo per lei e non ho più
battiti regolari al cuore
solo una febbre che va su
fino a 40° e più d'amore
non m vergogno a dirlo sai
che da Natale scorso in poi
vivo per lei la notte e il giorno

Vivo per lei le sere che
studia e combatte con il sonno
poi si addormenta accanto a me
col libro aperto per inganno
io non esisto per i suoi
anche se sanno tutto ormai
sanno che canto... sogno...
e vivo per lei

Quante notti al pianoforte
dopo mille sere storte
a finire giù per strada...
gridando alla luna....
io vivo per lei

Vivo con lei ma la realtà
è fare due conti in fondo al mese
poche lezioni al piano bar
ci bastano solo per le spese

Vivo per lei adesso che
sento l'amore dentro me
forte gridare al mondo....
io vivo...

Come un fiume verso il mare
acqua dolce contro il sale

Siamo corpi in un abbraccio
due fette di pane e d'amore

Vivi di lei adesso che
vive l'amore dentro te
libera il cuore e grida
io vivo... io vivo per lei... sì!
io vivo per lei...

Lei è l'anima del sole
una luce in pieno amore
col respiro suo più interno
mi scioglie l'inverno e vivo per lei

Vivi una storia insieme a lei
e poi quando meno te l'aspetti
sei innamorato perso ormai
dei suoi dolcissimi difetti

Se questo grande amore c'è
tu lascialo scorrere da sé
non vergognarti a dirle
io vivo... io vivo per te...
io vivo per te... io vivo per lei
io vivo per lei...

 
 
 

Al fianco dei Pretenders

Foto di Cartman72

La canzone di oggi è del 1994 e arriva grazie a Radio Stella Toscana, la mia nuova scoperta radiofonica. Ho scoperto che è una costola di Radio Bruno e mi sa che trasmette da poco in questa versione di musica del passato. Oggi hanno trasmesso "I'll stand by you" dei Pretenders dall'album "Last of the independents". Pensavo, tra l'altro di averla già messa... Meglio così.... Buon ascolto e a domani!!!

I'll stand by you (The Pretenders)

Oh, why you look so sad, the tears are in your eyes,
Come on and come to me now, and don't be ashamed to cry,
Let me see you through, 'cause I've seen the dark side too.
When the night falls on you, you don't know what to do,
Nothing you confess could make me love you less,

I'll stand by you,
I'll stand by you, won't let nobody hurt you,
I'll stand by you

So if you're mad, get mad, don't hold it all inside,
Come on and talk to me now.
Hey there, what you got to hide?
I get angry too, well, I'm alive like you.
When you're standing at the cross roads,
And don't know which path to choose,
Let me come along, 'cause even if you're wrong

I'll stand by you,
I'll stand by you, won't let nobody hurt you,
I'll stand by you.
Baby, even to your darkest hour, and I'll never desert you,
I'll stand by you.
And when, when the night falls on you baby,
You're feeling all a lone, you're wandering on your own,
I'll stand by you

I'll stand by you, won't let nobody hurt you,
I'll stand by you, baby even to your darkest hour,
And I'll never desert you,
I'll stand by you

I'll stand by you.
I'll stand by you, won't let nobody hurt you,
I'll stand by you, baby even to your darkest hour,
And I'll never desert you
I'll stand by you

 
 
 

I grandi amori di Renga

Post n°4686 pubblicato il 03 Agosto 2020 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Tra i tanti nuovi singoli usciti a maggio che ho postato su queste pagine dedicati più o meno all'emergenza dalla quale stavamo uscendo o più in generale al Covid-19 ho saltato, per dimenticanza, quello di Francesco Renga. Si intitola "Insieme: grandi amori" ed è uscito il 22 maggio. E' la canzone del giorno. Buon ascolto e buon inizio settimana. A domani!!

Insieme: grandi amori (Francesco Renga)

Ho preso preso fiato come proprio prima di affondare
Nel centro di questo immenso mare
"Non avere paura" mi dicono i giorni
"Non avere paura" ti dico

Siamo anime distese al sole ad asciugare
Dopo una tempesta che ci ha fatto naufragare
Non avere paura ogni giorno
"Non avere paura" ti dico

La vita non è fatta
Per vivere da soli
La vita è fatta per amare

Altro che cantare canzoni
Altro che stupidi cuori
Qui c'è bisogno di grandi amori

Tutto bene, stiamo bene, siamo insieme
Tutto bene, stiamo bene, siamo insieme

Altro che restare da soli, altro che chiamarsi fuori
Qui c'è bisogno di grandi amori

Tutto bene, stiamo bene, siamo insieme
Tutto bene, stiamo bene, siamo insieme
Siamo insieme, insieme

Così leggeri da sentirci quasi sempre in volo
Per questo che preghiamo solo se crolliamo al suolo
Non avere paura ogni giorno
Non avere paura ti dico

La vita non è fatta
Per rimanere soli
La vita è fatta per amare

Altro che comprare dei fiori
Altro che stupidi cuori
Qui c'è bisogno di grandi amori

Tutto bene, stiamo bene, siamo insieme
Tutto bene, stiamo bene, siamo insieme

Altro che restare da soli
Altro che chiudersi fuori
Qui c'è bisogno di grandi amori

Tutto bene, stiamo bene, siamo insieme
Tutto bene, stiamo bene, siamo insieme

Il mondo promette ogni cosa
La vita non è solo una scusa
E mentre si schierano gli eserciti
Noi spariamo l'amore a raffica
Insieme

Insieme

Altro che cantare canzoni
Altro che stupidi cuori
Qui c'è bisogno di grandi amori

Tutto bene, stiamo bene, siamo insieme
Tutto bene, stiamo bene, siamo insieme
Tutto bene, stiamo bene, siamo insieme

 
 
 

Conoscendoci meglio....

Foto di Cartman72

Venerdì ho scoperto per caso una nuova radio. O meglio... per me è nuova ma non ho idea da quanto ci sia. Si chiama Radio Stella Toscana e passa un sacco di musica anni ottanta. L'ho sintonizzata ieri anche sull'autoradio e hanno passato "I should have known better" di Jim Diamond, canzone incisa nel 1985 nell'album "Double crossed" che conoscevo ma di cui non sapevo né titolo né interprete. Ma siccome mi piace è diventata anche la canzone del giorno. Buon ascolto e a domani!

I should have known better (Jim Diamond)

And I should have known better to lie with one as beautiful as you.
Yeah, I should have known better to take a chance on ever losing you.
But I thought you'd understand, can you forgive me?

I saw you walking by the other day.
I know that you saw me, you turned away and I was lost.
You see: I've never loved no one as much as you.
I've fooled around but tell me now just who is hurting who?
And I should have known better to lie with one as beautiful as you. ...
I should have known better to take a chance on ever losing you
But I thought you'd understand, can you forgive me?


I-I-I-I-I-I-I-I-I-I
should have known better,
I-I-I-I-I-I-I-I-I-I
should have known better.

It's true, I took our love for granted all along.
And trying to explain where I went wrong, I just don't known.
I cry but tears don't seem to help me carry on.
Now there is no chance you'll come back home, got too much pride.
And I should have known better to lie with one as beautiful as you. ...
I should have known better to take a chance on ever losing you
But I thought you'd understand, can you forgive me?

I-I-I-I-I-I-I-I-I-I love you,
I-I-I-I-I-I-I-I-I-I-I love you.
No-no-no-no-no-no I love you!
No-no-no-no-no-no, yeah!
And I should have known better to lie with one as beautiful as you

 
 
 

Un Pinguino per Kurt

Post n°4684 pubblicato il 01 Agosto 2020 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

La canzone di oggi l'ho sentita diverse volte in casa in questi giorni da Sara, mi è piaciuta e pensavo di pubblicarla. Credevo fosse il nuovo singolo dei Pinguini Tattici Nucleari e invece ho scoperto che era già presente nella prima versione dell'album "Fuori dall'Hype" uscito lo scorso anno e rieditato dopo la partecipazione al Festival di Sanremo. Si intitola "Lake Washington Boulevard" e mentre cercavo video e testo ho letto che è dedicata a Kurt Kobain, leader dei Nirvana morto suicida 26 anni fa.... Buon sabato.

Lake Washington Boulevard (Pinguini Tattici Nucleari)

Amore mio
Da dove vengo io
Un bacio ed un addio
Sono la stessa cosa
Vieni con me
Ti porterò dove
La solitudine è un regalo più bello di una rosa

Lui era figlio dei ritardi del treno
Che fecero conoscer mamma e papà
Lei era bella come il cielo più nero
Cercava il senso della vita nei bar
Fingevano di essere in un cinepanettone
Perché lì la vita no, non sembra mai dura
E invece qua in questa fottuta provincia
Ci vuole del coraggio anche per aver paura

Amore mio
Da dove vengo io
Un bacio ed un addio
Sono la stessa cosa
Vieni con me
Ti porterò dove
La solitudine è un regalo più bello di una rosa
Amarmi sai
Non so se ti conviene
Mi manchi e sai perché
Perché non miri bene
Si sentirà uno sparo in lontananza
Poi un rumore di ambulanza
E io non ci sarò più

Facevano l'amore in codice Morse
Di notte sopra il tetto di un monolocale
Per mandare un messaggio agli alieni
In fondo anche noi uomini non siamo così male
Un giorno lui le chiese "Chiara, vuoi sposarmi?"
Con un anello in mano e un sorriso forzato
Lei ci pensò davvero un minuto o due
Poi disse "no, usciamo a prenderci un gelato"

Amore mio
Da dove vengo io
Un bacio ed un addio
Sono la stessa cosa
Vieni con me
Ti porterò dove
La solitudine è un regalo più bello di una rosa
Amarmi sai
Non so se ti conviene
Mi manchi e sai perché
Perché non miri bene
Si sentirà uno sparo in lontananza
Poi un rumore di ambulanza
E io non ci sarò più

Quando arrivarono gli investigatori
Le chiesero che cosa fosse capitato
E lei rispose di non saperne nulla
Poi disse "esco, vado a prendermi un gelato"

 
 
 

Rotolando con Alessandro

Post n°4683 pubblicato il 31 Luglio 2020 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

L'altro giorno stavo riguardando il mio canale Youtube dove un tempo caricavo i video che ancora non c'erano delle canzoni che volevo pubblicare. 13 anni fa non era facile trovare tutte le canzoni e ce ne sono alcune che ho messo che hanno diversi milioni di visualizzazioni. Una di quelle che ho messo è di Alessandro Bono e quando l'ho riascoltata Youtube me ne ha fatte vedere altre tra le quali questa "Rotolare" scritta da Bono e Mario Lavezzi e pubblicata nel 1991 nell'album "Caccia alla volpe" che ho scelto come canzone del giorno perchè pubblicare Alessandro Bono è sempre un piacere. Buon ascolto e a domani!!

Rotolare (Alessandro Bono)

Un uomo da buttare
non dico di no
ma grande come il mare
è quel che dentro io ho

Rotolare rotolare
c’è sempre un perchè
ma chi ti può fermare
se dipende da te

Se mi devi cancellare
io mi cancello da me
però tu non lo fare
per favore perchè

Tu devi ormai tenermi
ormai son tuo
hai fatto troppo per me
tu devi ormai tenermi
affare o no con tutto quello che ho

Questa è l’unica vita
che vivere so
tutta piena di rabbia
tutta piena di no

Un cavallo troppo matto
che s’impicca da se
ma se sono da legare
allora legami a te

Tu devi ormai tenermi
ormai son tuo
hai fatto troppo per me
tu devi ormai tenermi
affare o no con tutto quello che ho

Stare con me cosa vuol dire non so
vuol dire pazienza e sofferenza però
senza riverva senza ritorno mi do

 
 
 

Maria e i Ricchi e Poveri

Post n°4682 pubblicato il 30 Luglio 2020 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Forse non è quello che sperava la Paolona quando ha detto che cercando qualcosa di buono si trova ma vi garantisco che questa vale 10 singoli di quelli nuovi. E poi un po' di leggerezza ci vuole. E cosa c'è di più leggero dei Ricchi e Poveri? Correva l'anno 1982 ed uscì l'album "Mamma Maria" lanciato dall'omonimo singolo che oggi è la canzone del giorno. Buon ascolto e a domani!!

Mamma Maria (Ricchi e Poveri)

Un gatto bianco con gli occhi blu
un vecchio vaso sulla tv
Nell'aria il fumo delle candele
due guance rosse rosse come mele

Ha un filtro contro la gelosia
e una ricetta per l'allegria
legge il destino ma nelle stelle
e poi ti dice solo cose belle

Ma ma ma Mamma Maria ma
ma ma ma Mamma Maria ma
Ma ma ma Mamma Maria ma
ma ma ma Mamma Maria ma

Nel mio futuro che cosa c'è
sarebbe bello se fossi un re
così la bionda americana
o si innamora o la trasformo in rana

Io muoio dalla curiosità
ma dimmi un po' la verità
voglio sapere se questo amore
sarà sincero sarà con tutto il cuore

Ma ma ma Mamma Maria ma
ma ma ma Mamma Maria ma

Non ho una lira però vorrei
comprare il cielo per darlo a lei
ci devi dare un po' di fortuna
e insieme al cielo compriamo anche la luna

Ma ma ma Mamma Maria ma
ma ma ma Mamma Maria ma

 
 
 

Auguri Massi!!!

Foto di Cartman72

E.... Massi sono io.... E oggi è il mio 48mo compleanno. Ho esaurito, credo, canzoni a tema ma non mi voglio rovinare la giornata con un nuovo singolo. Ho cercato nel mio file ma soprattutto nella memoria. L'altro giorno ho visto una puntata di Techetechetè dedicata, tra gli altri, agli Sadio e tra i frammenti di canzone di Gaetano Curreri & C. fatti ascoltare c'era la bellissima "Sorprendimi", un brano del 2002 dall'album "Occhi negli occhi". In questi giorni poi mi era passata di mente ma la recupero volentieri e me la autoregalo. Buon ascolto anche a voi!!!

Sorprendimi (Stadio)

Sorprendimi
Con baci che non conosco ogni notte
Stupiscimi
E se alle volte poi cado ti prego
Sorreggimi, aiutami
A capire le cose del mondo
E parlami, di più di te, io mi do a te
Completamente

Adesso andiamo nel vento e riapriamo le ali
C'è un volo molto speciale non torna domani
Respiro nel tuo respiro e ti tengo le mani
Qui non ci vede nessuno siam troppo vicini
E troppo veri

Sorprendimi
E con carezze proibite e dolcissime
Amami
E se alle volte mi chiudo ti prego
Capiscimi, altro non c'è
Che la voglia di crescere insieme
Ascoltami, io mi do a te e penso a te
Continuamente

Adesso andiamo nel vento e riapriamo le ali
C'è un volo molto speciale, non torna domani
Respiro nel tuo respiro e ti tengo le mani
Qui non ci prende nessuno, siam troppo vicini
E troppo veri

Dai che torniamo nel vento e riapriamo le ali
C'è un volo molto speciale non torna domani
Respiro nel tuo respiro e ti tengo le mani
Qui non ci prende nessuno siam troppo vicini
E troppo veri

Sorprendimi, sorprendimi, sorprendimi

 
 
 

Bon Jovi fa quel che può

Post n°4680 pubblicato il 28 Luglio 2020 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Nuovo singolo per i Bon Jovi di Jon che ad ottobre pubblicheranno "Bon Jovi 2020" il loro nuovo album di inediti. La canzone si intitola "Do what you can" e ha la particolarità che, durante il lockdown, Jon ha scritto la prima strofa e ha chiesto ai fan via social di scrivere il resto. Dalle storie che gli sono arrivate ha elaborato le altre strofe che adesso ha inciso nella canzone del giorno. Buon ascolto e a domani!

Do what you can (Bon Jovi)

[Verse 1]
Tonight they’re shutting down the borders
And they boarded up the schools
Small towns are rolling up their sidewalks
One last paycheck coming through
I know you’re feeling kind of nervous
We’re all a little bit confused
Nothing’s the same
This ain’t a game
We got to make it through

 [Verse 2]
As we wave outside the window
Older loved ones stay inside
Moms and babies blowing kisses
Maybe saving someone’s life
They had to cancel graduation
It ain’t fair to Skype the prom
Our kids sit home in isolation
TV news is always on

 [Chorus]
When you can’t do what you do
You do what you can
This ain’t my prayer
It’s just a thought I’m wanting to send
Round here we bend but don’t break
Down here we all understand
When you can’t do what you do
You do what you can

 [Verse 3]
The chicken farm from Arkansas
Bought workers p.p.e
Non before 500 more had succumbed to this disease
Honest men and honest women
Working for an honest wage
I got a hundred point I fever
And we still got bills to pay

 [Chorus]
When you can’t do what you do
You do what you can
This ain’t my prayer
It’s just a thought I’m wanting to send
Round here we bend but don’t break
Down here we all understand
When you can’t do what you do
You do what you can

[Verse 4]
They built a hospital on East Meadow
In Central Park last night
Doctors, nurses, truckers, grocery store clerks
Manning the front lines
I saw a Red Cross on the Hudson
They turned off the Broadway lights
Another ambulance screams by
There by the grace of God go I

[Strofa 5]
Although I’ll keep my social distance
What this world needs is a hug
Until we find the vaccination
There’s no substitute for love
So love yourself and love your family
Love your neighbor and your friend
Ain’t it time we loved the stranger
They’re just a friend you ain’t met yet

 [Chorus]
When you can’t do what you do
You do what you can
This ain’t my prayer
It’s just a thought I’m wanting to send
Round here we bend but don’t break
Down here we all understand
When you can’t do what you do
You do what you can
When you can’t do what you do
You do what you can

 
 
 
Successivi »
 

LIBERO GOLD USER

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Cartman72
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 48
Prov: FI
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao ragazzo, non vorrei deluderti ma dalla tua...
Inviato da: Paolona
il 06/08/2020 alle 11:45
 
Diciamo passabile!!! buona serata theo Paolone.
Inviato da: Paolone
il 06/08/2020 alle 11:41
 
Si si. Poi il testo è del Gatto quindi.... Ma ho sempre...
Inviato da: Cartman72
il 06/08/2020 alle 09:12
 
Vedi che quando vuoi....
Inviato da: Cartman72
il 06/08/2020 alle 09:11
 
Ciao ragazzo, onestamente la versione di Giorgia e Bocelli...
Inviato da: Paolona
il 05/08/2020 alle 18:59
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lg.impiantielettriciclangiolillobonjovinext100yearslaguna_75uni77bigiyantonio.manducalaboratorio.radp931306annawintour0boss_paolaStratomariuscarrambolaCartman72morghiv
 
Citazioni nei Blog Amici: 46
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom