Creato da Cartman72 il 10/08/2007

1a canzone al giorno

La mia canzone oggi è......

 

Messaggi di Aprile 2022

In alto con Michael

Post n°5294 pubblicato il 30 Aprile 2022 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Nuovo album e nuovo singolo per Michael Bublè che deve aver deciso di levarsi l'etichetta del cantante di Natale, giustamente. Ha fatto un po' come Pieraccioni e ha fatto uscire il nuovo lavoro ad aprile. Sia il disco che la canzone si intitolano "Higher" ed è la mia proposta musicale del giorno per voi. Buon ascolto!! 

Higher (MIchael Bublè)

You know you have it, mm
You take a moment, make it magic, yeah
The way you move is so dramatic
I think I might make you a habit, eh, uh
See all these faces? Mm
So many numbers on your wait list, mm
You make me wanna make some changes
Drive me to drink, I’m drinking kisses, yeah

Every step you take
Everyone ever knew ya
Sing, “Hallelujah” (Woah)

Because when you go low, and I get higher
When you move back slow, it lights my fire
I might be falling for ya, I don’t know (High)
I think it might be what you came here for (Woah)
When you go low, and I get higher
When you move back slow, it lights my fire
I’m at attention, I ain’t got no shame (High)
No inhibition, I’m just glad you came (Woah)

(Ahoo) Take a step into the light and flaunt it
(Ahoo) Leavin’ everybody broken hearted
(Ahoo-hoo-hoo) God, it’s a sauna, so hot
The way you slide across the floor
I think you know
That I’m only gonna beg for more

Every step you take
Everyone ever knew ya
Sing, “Hallelujah” (Woah)

Because when you go low, and I get higher
When you move back slow, it lights my fire
I might be falling for ya, I don’t know (High)
I think it might be what you came here for (Woah)
When you go low, and I get higher
When you move back slow, it lights my fire
I’m at attention, I ain’t got no shame (High)
No inhibition, I’m just glad you came

Stuck in this game you’ve started
Don’t leave me broken hearted
‘Cause I’ve got nothing left to lose (Woah)

Because when you go low, and I get higher
When you move back slow, it lights my fire
I might be falling for ya, I don’t know
I think it might be what you came here for (Woah)
When you go low, and I get higher
When you move back slow, it lights my fire
The way you slide across the floor (The way you slide across the slide the floor)
I think you know (I think you know)
That I’m only gonna beg for more (That I’m only gonna beg for more)

 
 
 

E per Luca è così

Post n°5293 pubblicato il 29 Aprile 2022 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Nuovo singolo anche per Luca Barbarossa. Periodo di grandi ritorni. Il buon Luca collabora con gli Extraliscio per  "E' così", la canzone di questo venerdì che arriva di sabato.... Che dire. Fa sempre piacere quando cantanti di periodi a me cari fanno ancora qualcosa. Buon ascolto!

E' così (Luca Barbarossa feat. Extraliscio)

Da far tremare il mondo
da far invidia a Dio
da convertire il diavolo al pudore
da far crescere forteste
nel cuore del deserto
sciogliere le lacrime
a chi non ha mai pianto
da far cadere il cielo
e sollevare il mare
da togliere ai poeti le parole
da riscattare gli ultimi
e cacciare gli occupanti
da spegnere per sempre
il ghigno sul volto dei potenti

E’ così
è così
è così che ti amerò
della vita che mi resta ogni istante ti darò

Il canto è la speranza
di chi non teme niente
nessuno perde quello che non ha
ma il grido di chi viene al mondo
è sempre stato uguale
la storia ha le sue pagine
e non la puoi fermare

E’ così
è così
è così che ti amerò
nella forza che mi resta ogni goccia ti darò

E’ così
è così
è così che ti amerò
della vita che mi resta ogni istante ti darò

E’ così
è così
è così che ti amerò
della forza che mi resta ogni goccia ti darò

dell’amore che non basta ogni soffio ti darò

 
 
 

Pace e amore per Francesco

Post n°5292 pubblicato il 28 Aprile 2022 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Nuovo singolo e nuovo album per Francesco Gabbani. Il disco uscito qualche giorno fa si intitola "Volevamo solo essere felici" come uno degli estratti uscito pochissime settimane fa subito seguito da questa "Peace & Love" in radio da venerdì scorso. Buon ascolto!!!

Peace & Love (Francesco Gabbani)

(Ahah, yeah)

Don’t smoke it
I fiori sopra i prati, non fumare
No woman, no cry
La donna d’altri non desiderare
Leitmotiv
Fatti non foste a viver come bruti
Uomini fatti dei
E strafottenti a fare due starnuti

[Pre-Ritornello]
Come stai? Come sto?
Non lo sai, non lo so
Cosa fai? Dove vai?
Non si può
Che tutto l’oro del mondo
Non vale neanche un secondo

Compare all’orizzonte
Nemico comandante
Che spara dritto in fronte
Urlando al “Rock & Roll”
Risponde lo sciamano
Fedele capo indiano
Non vedi che ti amo?

Ti canto “Peace & Love”
(Oh-oh-oh-oh-oh)
Ti canto “Peace & Love”

Ramadan
Non mangio intelligenza artificiale
Nuova libertà
Un po’ è natura, un po’ è stupidità
Moonwalking
È una teoria per allacciar le stringhe
Don’t let’s twist again
Vite clonate dentro alle siringhe

Come stai? Come sto?
Non lo sai, non lo so
Cosa fai? Dove vai?
Non si può
Che tutto l’oro del mondo
Non vale neanche un secondo

Compare all’orizzonte
Nemico comandante
Che spara dritto in fronte
Urlando al “Rock & Roll”
Risponde lo sciamano
Fedele capo indiano
Non vedi che ti amo?

Ti canto “Peace & Love”
(Oh-oh-oh-oh-oh)
Ti canto “Peace & Love”
Ti canto “Peace & Love”
(Oh-oh-oh-oh-oh)
Ti canto “Peace & Love”

La nebbia agli irti colli
Dato il mortal sospiro
Si sta come d’autunno
Nei prati dell’emiro
Alla fine del mondo
Chi sono non lo so
So solo che ti amo

Ti canto “Peace & Love”
(Oh-oh-oh-oh-oh)
Ti canto “Peace & Love”
(Oh-oh-oh-oh-oh)
Ti canto “Peace & Love”

Compare all’orizzonte
Nemico comandante
Che spara dritto in fronte
Urlando al “Rock & Roll”
Risponde lo sciamano
Fedele capo indiano
Non vedi che ti amo?

Ti canto “Peace & Love”
(Oh-oh-oh-oh-oh)
Ti canto “Peace & Love”
Ti canto “Peace & Love”
(Oh-oh-oh-oh-oh)
Ti canto “Peace & Love”

Ti canto “Peace & Love”
(Love, love, love, love)

 

 

 
 
 

Al confine con Gatto

Post n°5291 pubblicato il 27 Aprile 2022 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

La canzone di oggi arriva da lontano. Si intitola "Confine" ed è stata scritta e incisa dal buon Gatto Panceri. E' in radio dal 22 aprile (ma non chiedetemi in quale radio... Forse Radio Italia). E' stata scritta nel 2002 dopo un viaggio di Panceri a Pristina, in Kosovo, città segnata dalla guerra. E' inclusa nell'album "7 vite" del 2003 e Panceri ha deciso di riproporla a distanza di vent'anni per la guerra in Ucraina e io ho deciso di metterla come canzone del giorno. Buon ascolto!

Confine (Gatto Panceri)

Non c'è una vita sola...io credo sia così
è questa qui la prova... noi siamo ancora qui
pensavi era finita e invece guarda qua
c'è ancora tanta vita e ancora ne verrà
c'è ancora tanta vita e ancora ne verrà...
c'è ancora tanta vita...e allora

ci siam resi conto arrivati a questo punto
che più di carezze abbiamo preso botte
sembravamo morti poi di colpo siam risorti

cancellando quelle facce un po' stravolte
la vita è così...non scrivere mai fine
non dire mai confine...se no ti pentirai

Non c'è una vita sola...io credo sia così
qualcuno ci consola...qualcuno scappa si
tu stringi fra le dita soltanto quel che hai
c'è ancora tanta vita e ancora ne vedrai
c'è ancora tanta vita...e allora

quando c'è un confine vedi i fili con le spine
ma tu passa nella vita... devi rischiare
quando c'è un confine puoi trovare delle mine
hai paura ma alla fine... devi passare
ce la siamo fatta sotto era come un terno al lotto
è arrivata l'ora del riscatto
la vita è così...ti sembra di aver perso
poi gira in modo inverso e tutto passa dai

Non c'è una vita sola... io credo sia così

è questa qui la prova ...noi siamo ancora qui
pensavi era finita e invece guarda qua
c'è ancora tanta vita e ancora ne verrà
c'è ancora tanta vita e ancora ne verrà
c'è ancora tanta vita...e allora... allora

quando c'è un confine vedi i fili con le spine
ma tu passa nella vita... devi rischiare
quando c'è un confine puoi trovarci delle mine
hai paura ma alla fine... devi passare
è proprio così... non scrivere mai fine
non dire mai confine, se no ti pentirai
non c'è una vita sola non lo scordare mai

non c'è una vita sola... (non c'è una vita)...
non c'è una vita sola... (non c'è una vita)

...una vita sola non c'è... non c'è... non c'è...
non c'è una vita sola... (non c'è una vita)
solamente una vita...
non scrivere mai fine...non dire mai confine...
se no ti pentirai... (one life)
pensavi era finita...ma non c'è una vita sola...
no!...non c'è una vita sola
(non c'è una vita...non c'è una vita......)
sola

 
 
 

Il giovane Alan

Post n°5290 pubblicato il 26 Aprile 2022 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

E a sorpresa.... Nuovo singolo per Alan Sorrenti a cui sarò sempre grato per "Tu sei l'unica donna per me". IL nuovo brano si intitola "Giovani per sempre" e appena avrò qualche secondo cercherò di ascoltarla. Intanto passo la palla a voi. Leggo i commenti e poi vediamo... 

Giovani per sempre (Alan Sorrenti)

È vero che da soli
si diventa un po’ più forti,
ma è anche vero che
Quando si è in due
Si è più felici
Anche se piove

Ma dai, che aspetti?
Vai via da qui
Mi avresti detto
Qualche tempo fa
Ma ora mi dici:
Resta, sì
Rimani ancora
Per un po’ di eternità.

Su questo mare piatto
Tu scolpirai
Come nel marmo le tue onde
La tua storia è un tatuaggio
Che rimarrà per sempre
Inciso sulla pelle

La vita è adesso
La vita è qui
In ogni battito
Nei tuoi fremiti
Se sei presente
In ogni istantе
Resterai giovane
Giovanе per sempre
La mia vita
È proprio qui
Dove mi trovo
Adesso sì
Se la sentiamo
In ogni istante
Noi resteremo
Giovani per sempre

L’amore cambierà ogni cosa e
Di colpo arriverà per noi
L’onda perfetta
E sarà quella
Che poi ci salverà

Su questo mare piatto
Tu scolpirai
Come nel marmo le tue onde
La tua storia è un tatuaggio
Che rimarrà per sempre
Inciso sulla pelle

La vita è adesso
La vita è qui
In ogni battito
Nei tuoi fremiti
Se sei presente
In ogni istante
Resterai giovane
Giovane per sempre
La mia vita
È proprio qui
Dove mi trovo
Adesso sì
Se la sentiamo
In ogni istante
Noi resteremo
Giovani per sempre

 
 
 

A Rio con Max e Carl

Post n°5289 pubblicato il 25 Aprile 2022 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Nuovo singolo per Max Gazzè che collabora per la seconda volta con Carl Brave. La prima volta l'ospite era Max e stavolta Carl ha reso il favore. Il nuovo brano si intitola "Cristo di Rio" e mi sembra migliore degli ultimi singoli di Max e in linea con le sonorità che ci attendono con i mesi estivi. Buon ascolto e buona festa.

Cristo di Rio (Max Gazzè e Carl Brave)

Uoh-oh
Uoh-oh, oh, oh, oh-oh-oh
Uoh-oh
Uoh-oh, oh, oh

Mattino presto, la Luna è prepotente nel cielo
Aspetta il Sole per un altro saluto, ma non toccarsi mai
Diventa pesante se sono
Miliardi di anni che ti passa davanti
Qualcuno che non puoi toccare
Lo vedi sfuggire
Le auto le sento a distanza, la notte rimbalza
Il fischio dei freni che canta, canta, canta, canta

Non voglio ammettere che stavo da Dio
Che ogni sorriso tuo colora l’oblio
Sto qua a braccia aperte come il Cristo di Rio
Hai detto: “Basta” e “Basta” l’ho detto anch’io

La distanza tra di noi è direttamente proporzionale
Alla distanza tra i due Poli, anche di più, е poi fai tu
Se vuoi ricostruire il puzzle, io ci sono
Ma trovarci un pеzzo buono di noi due la vedo dura
Ma ti salverò in corner, ti scatterò una foto
Come un fotoreporter, un turista di Tokyo
Le auto le sento a distanza, la notte rimbalza
Il fischio dei freni che canta

Non voglio ammettere che stavo da Dio
Che ogni sorriso tuo colora l’oblio
Sto qua a braccia aperte come il Cristo di Rio
Hai detto: “Basta” e “Basta” l’ho detto anch’io
Non voglio ammettere che stavo da Dio (Da Dio)
Che c’è il sorriso tuo nel sorriso mio
Sto qua a braccia aperte come il Cristo di Rio
Hai detto: “Basta” e “Basta” l’ho detto anch’io

A-a-a-arrocco la torre, salviamoci in corner
Non ci sta più tempo per un retro-front
A-a-amore che corri come un centometrista
E mi dai una pista, ah-ah-ah

Non voglio ammettere che stavo da Dio
Che ogni sorriso tuo colora l’oblio
Sto qua a braccia aperte come il Cristo di Rio
Hai detto: “Basta” e “Basta” l’ho detto anch’io

Non voglio ammettere che stavo da Dio
(Che stavo da Dio, che stavo da Dio)
A braccia aperte come il Cristo di Rio
(Il Cristo di Rio, il Cristo di Rio)

Uh-uh-uh
Sorriso mio
Cristo di Rio

 
 
 

I migliori giorni di Liam

Post n°5288 pubblicato il 24 Aprile 2022 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Nuovo singolo e nuovo album per Liam Gallagher. Il 27 maggio uscirà il nuovo lavoro dell'ex Oasis dal titolo "C'mon you know" anticipato dal singolo "Better days" che ho scelto come canzone del giorno. Buon ascolto a voi e tanti auguri a Francesca!!!!!

Better days (Liam Gallagher)

There’ll be better days when the sun gets into you
And the shadows of your heart
There’ll be better days when my love will find you
Even though we’re miles apart
Like an aeroplane, as the world fades out
And there’s a new world yet to come
And all your pain will release at night
Into the arms of the chosen one

If you’re lost, I’ll find you there
With the sunlights in your hair
And the sadness washed away by the rain

Believe me, yeah
Believe me, yeah

You say you can’t open up you’re eyes ‘cause you’re reelin’
Baby, try to remember, it’s just a feelin’
And there’ll be better waves that begin to wet
Gone through the wasteland of your mind
Through the Milky Way, oh, my love will hold you
Hope it gets you through the night

Don’t believe the little lies
Underneath the darkened skies
Stand up, I’ll meet you there in the rain

Believe me, yeah
Believe me, yeah

Come on, you know
Come on, you know
Come on

If you’re lost, I’ll find you there
With the sunlights in your hair
All the sadness washed away with the rain

Believe me, yeah
Believe me, yeah
Believe me, yeah
Believe me, yeah

 
 
 

Lo sperduto Francesco

Foto di Cartman72

Nuovo singolo e nuova collaborazione per Francesco Bianconi. Il leader dei Baustelle (a proposito.... torneranno...) dopo quella con Baby K va un po' più sul sofisticato e nel nuovo singolo dal titolo "Perduto insieme a te" ha coinvolto Malika Ayane. Chissà nel prossimo.... Buon sabato e buon ascolto!!!

Perduto insieme a te (Francesco Bianconi & Malika Ayane)

[Strofa 1: Francesco Bianconi & Malika Ayane]
Cerco la luce di un bar
Una vetrina, un aeroplano che fa disegni in cielo
Ma tutto è cambiato, si sa
Le percentuali della mortalità, gli uccelli in volo
La fede è già crollata da un po'
I ristoranti sono aperti però solo a Natale
E tutti i giorni piove malinconia
E vorrei tanto, prima che il sole vada via, portarti al mare


[Ritornello 1: Francesco Bianconi]
Perduto insieme a te, un tipo come me
Ancora vivo se finisce il mondo, e
Tu resti quel che sei, e mentre te ne vai
In questi viali allucinati di città
Le nostrе piccole, private atrocità
Le pеrdi insieme a me

[Strofa 2: Malika Ayane & Francesco Bianconi]
Michele Arcangelo ci porta via
Il supermarket e gli incontri nei club, le discoteche
Le fughe dalla realtà
Per overdose di quotidianità e tranquillanti
Anche i concerti non esistono più
Se corri in chiesa, non c'è neanche Gesù, tutto scompare
E intanto invecchio, com'è giusto che sia
E vorrei tanto, prima che il circo vada via, lasciarmi andare


[Ritornello 2: Francesco Bianconi]
Perduto insieme a te, un tipo come me
Innamorato se finisce il mondo, e
Restiamo uniti noi, e non cadiamo mai
In questi viali abbandonati di città
Sopra le solite private atrocità
Perduto insieme a te, fottuto come me
Che guardo gli occhi tuoi
E naufrago in aumenti d'entropia

[Outro: Francesco Bianconi]
Su una panchina, in strada, o nell'immensità
Perduti io e te

 
 
 

Il lungo addio di Gianluca....

Post n°5286 pubblicato il 22 Aprile 2022 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

...ma anche no spero. A sorpresa (almeno per me) esce oggi il nuovo singolo di Gianluca Grignani dal titolo, appunto, "A long goodbye" che, stando alla stampa del settore, dovrebbe entrare nella trilogia di album dal titolo "Verde Smeraldo" annunciata ormai da oltre un anno e anticipata per ora, con questo, da cinque singoli. Dopo la preoccupante esibizione a Sanremo speriamo che il ragazzo sia in ripresa. Comunque sia per lui qui un posto ci sarà sempre. Buon ascolto!

A long goodbye (Gianluca Grignani)

Non c’è ragione, né soluzione
se la passione è giunta al limite
Così io mi stanco e tu mi dici
che hai sofferto tanto
ma non lo capisci?
che noi siam soltanto oramai
a long goodbye

Tanto tu mi trovi ovunque sei
Come un battito nel tuo petto

Non cancellerò quei segni mai
e neanche l’ombra del sospetto
Non posso parlarti così lo sai
Tu ti giri di là nel letto
E arrivi lì, sicuro tu lo vuoi
ma questo io te l’ho già detto
già detto

La libertà ora mi sta parlando
le tue ragioni han sempre meno senso
guarda che è chiaro per me
siamo a long goodbye io e te

Sai davvero non so più chi sei
scopro adesso ti sentivi sola
non mi hai tenuto stretto mai
e chi ha le ali vola
mi appoggio ai tuoi ricordi ancora dai
soltanto loro fan tornare indietro
se nostri dubbi sono simili

perché io non ce l’ho un segreto
non ne posso più non so che fare
dico amami, ma per favore
come faccio a non pensare
che siam legati da un errore

Goodbye a long goodbye

Mi riprenderò e riprenderò
la strada che ho interrotto
mentre tu hai detto che ne hai bisogno
proprio col mio affetto
goodybye a long goodbye

Dentro so non tornerò
te l’ho già detto
sei la causa ed io l’effetto
I know the feeling
I know you are right
but I just do it
and I’m empty inside
You’re got your reasons
but I’ll be back again all day
all night
I’ve got to tell you something raw
but I don’t know you my dear
just a fool that I am
‘cause I say that again
goodbye
goodbye

 
 
 

Più di quel che Leo può dire

Post n°5285 pubblicato il 21 Aprile 2022 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

La canzone di oggi arriva da.... Radio Stella. Ascoltata in macchina, piaciuta e shazzammata... E' un brano del 1980 di Leo Sayer dal titolo "More than I can say" dall'album "Living in a fantasy" che conferma la qualità della musica di quel periodo. Bello scoprire ogni tanto qualcosa che non conoschevo o che ho rimosso. Buon ascolto anche a voi!!

More than I can say (Leo Sayer)

Whoa, whoa
Yeah, yeah
I love you more than I can say
I'll love you twice as much tomorrow
Whoa-oh
Love you more than I can say

Whoa, whoa
Yeah, yeah
I miss you ev'ry single day

Why must my life be filled with sorrow
Ooooh, oh
I love you more than I can say

Ah, don't you know I need you so
Oh, tell me please
I gotta know
Do you mean to make me cry
Am I just another guy

Whoa, whoa
Yeah, yeah
I love you more than I can say
Why must my life be filled with sorrow
Whoa-oh
I'll love you twice as much tomorrow

[Instrumental Interlude]

Ah, don't you know I need you so

So tell me please
I gotta know
Do you mean to make me cry
Am I just another guy

Whoa, whoa
Yeah, yeah
I love you more than I can say
I'll love you twice as much tomorrow
Whoa-oh
Love you more than I can say
I love you more than I can say
I love you more than I can say

Oh-oh, ooooooh
(More than I can say)
I love twice as much tomorrow
(More than I can say)
I love twice as much tomorrow
(More than I can say)
I love you more than I can say
(More than I can say)
I love you more than words can say

 
 
 

Baby Tananai

Post n°5284 pubblicato il 20 Aprile 2022 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Nuovo singolo per Tananai, buon ultimo al Festival di Sanremo e primo su Spotify con questa nuova canzone. Dopo aver gestito magnificamente l'ultimo posto adesso si gode una classifica dall'altro con "Baby goddamn". In bocca al lupo a lui ma anche a noi.... Con queste nuove leve...

Baby goddamn (Tananai)

Baby, goddamn
Botti a capodanno
Ma non siamo a capodanno
Baby, goddamn
Stiamo al 50%
Immagina cosa facciamo al cento
Baby, goddamn
Guardami quando ti parlo
Ma non parlare se ballo
Baby, goddamn
Mamma, mirami sul palco
Tiro che sembro un cavallo

Baby, che fai?
Lascia solo che ti sciolga come fanno le boyband
Baby, che fai?
Ti regalerò una rosa, sole, cuore, amore e droga
Ma se mi guardi con quegli occhi che mi guardano nei miei
Sai che mi perdo, vado sotto
Vado down, down, down, down

Baby, godd–
Baby, goddamn
Baby, godd–
Baby, goddamn

Secco 'sto prosecco
Guarda come b-balbetto
Baby, goddamn
Ho dormito un paio d'ore
C'ho la faccia di Briatore
Baby, goddamn
Porta le tue amiche
Dillo anche alle amiche delle amiche
Baby, goddamn
Sono rilassato
Calmo come un attentato

Baby, che fai?
Lascia solo che ti sciolga come fanno le boyband
Baby, che fai?
Ti regalerò una rosa, sole, cuore, amore e droga
Ma se mi guardi con quegli occhi che mi guardano nei miei
Sai che mi perdo, vado sotto
Vado down, down, down, down

Baby, godd-
Baby, goddamn

Baby, che fai?
Volevo che ti sciogliessi, ma non eri una boyband
Baby, lo sai?
Che se ti portavo rose, ti beccavi anche le spine
Ma non pensavi che portassi o che facessi solo guai
Beh, c'hai ragione
Vieni con me che li facciamo insieme

Baby, godd-

 
 
 

Ivan e Minù

Post n°5283 pubblicato il 18 Aprile 2022 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Ieri sera ho sentito una canzone di Ivan Graziani dal titolo "Pasqua". Volevo metterla oggi ma.... grazie al mio file ho scoperto di avwerla postata nel 2010. Ormai comunque Ivan volevo che ci fosse e Ivan c'è. Ho scelto "Minù Minù" dall'album "Nove" del 1984, canzone che tra l'altro ricordo benissimo. Buon ascolto!!

Minù Minù (Ivan Graziani)

Minù, quando sei partita la gonna al vento in cima alla salita i tuoi occhi da zingara,
Le collane da zingara dimmi dove sei, dove sei tu...
Uh! Minù, Minù dimmi dove sei tu.
Uh! Minù, Minù dimmi dove sei tu

Bruna come un'indiana legavi ai fianchi una sottana i capelli bagnati
Per una nuotata che avevi fatto al
Porto dove ti eri tuffata a mezzanotte soltanto tu.
Al buio, fra i carrozzoni di là le luci

Le prime sensazioni ti ho baciato la bocca era come
Nei film amaro e dolce alla Jimmy Dean nel cerchio magico
Sembrava logico che noi ci amassimo e adesso tu...
Uh! Minù, Minù dimmi dove sei tu.
Uh! Minù, Minù dimmi dove sei tu

Ricordo quando sei partita la gonna al vento in cima alla
Salita gli occhi neri da zingara le collane da zingara dimmi dove sei, dove sei tu...
Uh! Minù, Minù dimmi dove sei tu.
Uh! Minù, Minù dimmi dove sei tu.
Uh! Minù, Minù dimmi dove sei tu

 
 
 

Buona Pasqua

Foto di Cartman72

Tanti auguri di Buona Pasqua a tutti voi. La canzone del giorno è "This Jesus must die" dall'immortale musical "Jesus Christ Superstar". Buon ascolto e buona festa!

This Jesus must die (Jesus Christ Superstar O.s.t.)

Good Caiaphas, the council waits for you.
The Pharisees and priests are here for you.

Ah gentlemen, you know why we are here.
We've not much time, and quite a problem here

Hosanna! Superstar!
Hosanna! Superstar!
Hosanna! Superstar!
Hosanna! Superstar!

Listen to that howling mob of blockheads in the street!
A trick or two with lepers, and the whole town's on its feet.

He is dangerous!

Jesus Christ Superstar!

He is dangerous!

Tell us that you're who they say you are.

The man is in town right now to whip up some support.

A rabble rousing mission that I think we must abort.

He is dangerous!

Jesus Christ Superstar!

He is dangerous!

Look Caiaphas, they're right outside our yard.

Quick Caiaphas, go call the Roman guard.

No, wait!
We need a more permanent solution to our problem.

What then to do about Jesus of Nazareth?
Miracle wonderman, hero of fools.

No riots, no army, no fighting, no slogans.

One thing I'll say for him -- Jesus is cool.

We dare not leave him to his own devices.
His half-witted fans will get out of control.

But how can we stop him?
His glamour increases
By leaps every moment; he's top of the poll.

I see bad things arising.
The crowd crown him king; which the Romans would ban.
I see blood and destruction,
Our elimination because of one man.
Blood and destruction because of one man.

Because, because, because of one man.

Our elimination because of one man.

Because, because, because of one, 'cause of one, 'cause of one man.

What then to do about this Jesus-mania?

How do we deal with a carpenter king?

Where do we start with a man who is bigger
Than John was when John did his baptism thing?

Fools, you have no perception!
The stakes we are gambling are frighteningly high!
We must crush him completely,
So like John before him, this Jesus must die.
For the sake of the nation, this Jesus must die.

Must die, must die, this Jesus must die.

So like John before him, this Jesus must die.

Must die, must die, this Jesus must, Jesus must, Jesus must die!

 
 
 

L'eccezione di Madame

Post n°5281 pubblicato il 16 Aprile 2022 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Adesso va così.... Nascono serie TV come funghi dopo un temporale e va di moda assegnare ad un artista famoso il brano principale della colonna sonora. Dopo Lauro, Gabbani, Mina e tanti altri stavolta tocca a Madame protagonista musicale della serie su Prime Video "Bang bang baby" con "L'eccezione", cannsone del giorno ovviamente. Buon sabato!

L'eccezione (Madame)

Padre mio, non ti ucciderò
Fino a dove posso spingermi per amore
Padre mio, oggi hai il vestito buono
Fino a dove ti sei spinto per raggiungermi

Non ho più paura del buio di questa città
Non ho più paura, non ho più paura
Non ho più paura perché

Sono stata l’eccezione delle regole del mondo
Disperato, amore mio, non andartene più
Sono stata anch’io bambina, ma solo qualche secondo
Disperato, amore nuovo, quanto male mi farai
Sono ancora ad aspettare tra giocattoli e pistole
E mille mila volti, non mi riconosco più
Sono ancora ad ascoltare tra i rumori e le parole
Io non fuggirò

Resta qui, non mi sparirai
Guarda come, quante volte mi hai ferita già
Anche io oggi ho il vestito buono
Guarda come ho riempito il mio vuoto

Non hai più paura del buio di questa città
Non hai più paura, non hai più paura
Non hai più paura perché

Sono stata l’eccezione delle regole del mondo
Disperato, amore mio, non andartene più
Sono stata anch’io bambina, ma solo qualche secondo
Disperato, amore nuovo, quanto male mi farai
Sono ancora ad aspettare tra giocattoli e pistole
E mille mila volti, non mi riconosco più
Sono ancora ad ascoltare tra i rumori e le parole

Io come una serpe cambio pelle
Scivolando fuori da me

Sono stata l’eccezione delle regole del mondo
Disperato, amore mio, non andartene più
Sono stata anch’io bambina, ma solo qualche secondo
Disperato, amore nuovo, quanto male mi farai
Sono ancora ad aspettare tra giocattoli e pistole
E mille mila volti, non mi riconosco più
Sono ancora ad ascoltare tra i rumori e le parole
Io non fuggirò

 
 
 

L'eclissi di Gemitaiz e Neffa

Post n°5280 pubblicato il 15 Aprile 2022 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Sarà un weekend difficle, ve lo dico.... Intanto partiamo con il nuovo singolo di Gemitazi dal titolo "Eclissi" che anticipa l'omonimo album. Ho scelto questa canzone per il featuring. Gemitaiz in questo brano collabora con Neffa che era da un po' che non si faceva vedere (per quel che ne so) e che a me qualche volta non è dispiaciuto nella sua produzione. Quindi... Buon ascolto.

Eclissi (Gemitaiz feat. Neffa)

Io me lo ricordo, andavo a dormire mezzo morto
C’era la tempesta sopra al porto
Mi dicevo: “Davide, puoi farcela”
Ma figurati tanto se qualcosa non va storto
Io che ho sempre fatto solo questo
Anche quando nessuno me lo ha chiesto
Piango se penso a quello che ho adesso
Questo è il mio lavoro onesto
Settimane chiuso il cuore, fra’, l’ho fatto recintare
Scusa se davvero siamo presi male
No, un lupo non impara a recitare, yeah, sì

Adesso sembriamo felici, andiamo in tele
Ma tu non esisti e non ti amo, baby
Sì, ci siamo visti, solo canzoni tristi
Mantieni l’occhio nudo sull’eclissi

Sopra le ferite il sale
Brucia però lasciami correre
Dritto fino a non so dove
Mentre nei miei sogni piove
Vedi che non resta da perdere
Niente se non false promesse
Cose che a distanza risplendono
Però poi non sono le stesse

Io me lo ricordo come mi guardavano
Quando ancora non sapevo se ingranava o no
“Stai sempre a casa, bro”
Mi chiedevano: “Perché non esci il sabato?”
Perché ho dentro questa cosa strana
Voglio scrivere lungo la strada
Dammi un palco e passami una canna
Puoi prenderti le mie scarpe di Prada
Guardami salire su un tappeto rosso
Col sangue e le ferite addosso
È la vita che è il vero mostro
A te non ti conosco

Mo sembriamo felici, andiamo in tele
Ma tu non esisti e non ti amo, baby
Sì, ci siamo visti, solo canzoni tristi
Mantieni l’occhio nudo sull’eclissi

Sopra le ferite il sale
Brucia però lasciami correre
Dritto fino a non so dove
Mentre nei miei sogni piove
Vedi che non resta da perdere
Niente se non false promesse
Cose che a distanza risplendono
Però poi non sono le stesse

 
 
 

L'amore buttato di Mina

Foto di Cartman72

Da ieri è disponibile su Disney+ la serie tv "Le fate ignoranti" di GFerza Ozpetek dall'omonimo film dello stesso, con Cristiana Capotondi e Luca Argentero. Ozpetek ha fatto com Muccino che su Sky ha ampliato con una serie il film "A casa tutti bene". Brano principale della colonna sonora è "Buttare l'amore" di Mina che ho scelto come canzone del giorno. Buon ascolto.

Buttare l'amore (Mina)

Ora lo so cosa cerchi di più
Ma non sono io
Vedi cos’è quel difetto di te che ci limita
forse un’altra me, ti accontenterà

Dimmelo tu cosa manca di più, posso farcela
forse non c’è più passione perché sei soltanto mio
prima c’era lei, ora solo noi

E così, io ti guardo buttare l’amore
resto qui e finisco per farmi del male
passerà, serviranno altre mille persone
e va bene così

Anche se poi tutto quello che vuoi potrei dartelo
affari miei se decido di no, sono libera
quello che farei, non te lo dirò mai

Stupido sai chi si mette nei guai per un brivido
ti tradirei, non ti credere mai, non giurarmelo
forse ti amerei, se non fossi io

E così, io ti guardo buttare l’amore
resto qui e finisco per farmi del male
passerà, serviranno altre mille persone
e va bene così

 
 
 

Sandro vorrebbe....

Post n°5278 pubblicato il 13 Aprile 2022 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Ieri sono andato a camminare e ho messo una playlisti anni 70-80 italiana. Praticamente era la playlist "Sandro Giacobbe". Ne hanno passate diverse di SG e così mi sono messo a vedere cosa non ho postato di lui ed è saltata fuori questa "Io vorrei" del 1990 con la quale il nostro partecipò al Festival di Sanremo e che è inclusa nell'album "Trentacinque". Riascoltando i suoi testi degli anni settanta mi è venuto un po' da sorridere. Mentre Mogol e Battisti spesso parlavano di corna subite... Sandro era dall'altra parte della barricata... Fossi Mogol qualche dubbio lo avrei. Senza considerare la sua predilezione per quelle che oggi sarebbero definite milf. E bravo Sandrino. Buon ascolto!!

Io vorrei (Sandro Giacobbe)

Quante promesse che si spengono
A volte non lo sai il perché
E poi due occhi le riaccendono
Dentro quel portone o in quel caffè

Quei due ragazzi che si amano
Nel buio di periferia
E quanti amori si ritrovano
Dentro una canzone o una poesia

Io vorrei fermare il tempo nei tuoi occhi dentro i miei
Con la voglia di cambiare tutto insieme a te
E fermare quei momenti ogni volta che vai via
Io vorrei, sì vorrei

Io vorrei cambiare il mondo ma il mondo cambia me
Quanta voglia di scavarti dentro l'anima
Io vorrei averti sola e invece tu da sola non lo sei
Io vorrei, sì, vorrei

Quante parole che si sprecano
Quando l'amore non c'è più
Speranze e dubbi si confondono
Come bambini quando crescono

Io vorrei cambiare il mondo ma il mondo cambia me
Quanta voglia di scavarti dentro l'anima
Io vorrei averti sola e invece tu da sola non lo sei
Io vorrei, sì, vorrei

Io vorrei

Io vorrei averti sola e invece tu da sola non lo sei
Io vorrei, sì, vorrei

Quanti ragazzi che si amano
Io questa notte senza te

 
 
 

Il gusto di Alex

Post n°5277 pubblicato il 12 Aprile 2022 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Per la canzone di oggi ho preso il mio archivio ho scelto un cantante e ho guardato cosa non avevo già pubblicato. La scelta, dopo un paio di esclusioni per fine serie, è caduta su Alex Britti. Mi sono accorto di non aver mai messo "Mi piaci" dall'album "It.Pop" del 1998. Credo il suo primo successo e forse uno dei suoi brani più conosciuti. Prima non c'era e adesso c'è. Buon ascolto!!

Mi piaci (Alex Britti)

Cosa vorresti per regalo da trovare sotto il letto?
Qualche fiore eccezionale o qualche frase che ho già detto?
Come quella volta in treno che guardavi dal finestrino
T'ho vista e avvicinandomi cominciai a fare il cretino
Che ore sono, quanti anni hai, davvero sei di Milano?
Ho una zia che vive a Brescia, certe volte il mondo è strano

Cosa vorresti che dicessi adesso che ci frequentiamo?
T'accontenti di "ti voglio bene" oppure vuoi proprio "ti amo"?
T'ho comprato un cagnolino che abbaiava raramente
Ma da quando sta con te s'è già mangiato tanta gente
Lo sapevo che eri strana, però non capivo quanto
E da quando stiamo insieme, due, tre, quattro volte ho pianto

Cosa vorresti da mangiare? Siamo andati al ristorante
Sembra non ti piaccia niente, eppure di cose ne hanno tante
Allora siamo andati al mare, così almeno ti rilassi
E invece è troppo caldo, così anche lì mi stressi
Andiamo via ti prego, andiamo a casa, ti farò impazzire
Ma poi sei troppo stanca, hai mal di testa e vuoi dormire

Però mi piaci, seh
Mi piaci
Che ci posso fare, mi piaci, seh
Mi piaci, seh, seh

E siamo usciti con gli amici tuoi, almeno sei contenta
Siamo andati in birreria, quattro chiacchere e una pinta
E anche lì, neanche a farlo apposta, hai avuto da ridire
Perché la musica era troppo alta, hai chiamato il cameriere
Questo posto mi fa schifo, guarda un po' che serataccia
Lui ovviamente si è incazzato e ha dato a me un cazzotto in faccia

Però mi piaci, seh
Mi piaci
Che ci posso fare, mi piaci, seh
Mi piaci

E m'hai convinto che tua madre si sentiva troppo sola
Viene a stare un po' da noi che una settimana vola
E così son due anni che mi stressa ogni mattina
Dice che lo fa per noi e alle 5:00 è già in cucina
Che prepara non so cosa gli dirà quella sua testa
Son due anni di tortura, dice "vado" e invece resta

Però mi piaci
Mi piaci
Che ci posso fare, mi piaci, seh
Mi piaci
(Mi piaci)
(Mi piaci)
Che ci posso fare se mi piaci?
(Mi piaci)

Cosa vuoi che ti dica, c'ho creduto veramente
Eri bella come il sole, il resto non contava niente
Però adesso hai esagerato, ci ho pensato di nascosto
Anche il sole a volte brucia e accanto a me non c'è più posto
Ma perché quel giorno che t'ho vista fui così cretino?
Se potessi tornare indietro ti butterei dal finestrino

Però mi piaci
Mi piaci
Che ci posso fare, mi piaci, seh
Mi piaci
(Mi piaci)
(Mi piaci)

Che ci posso fare se mi piaci
(Mi piaci)
Ammazza quanto mi piaci
Mi piaci
(Seh, mi piaci)

 
 
 

Tutti i modi dei R.H.C.P.

Post n°5276 pubblicato il 11 Aprile 2022 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Nuovo singolo e nuovo album di inediti per i Red Hot Chili Peppers. Il disco si intitola "Unlimited Love" mentre l'estratto e anche la canzone del giorno è "These are the ways". Gran bel ritorno quello dei R.H.C.P., buon ascolto e buona settimana a tutti voi!

These are the ways (Red Hot Chili Peppers)

Make me a fist
Purple Mountain road that I can’t miss
Have we all had enough?
Have we all had too much?

Lost in a dream
Please step down from your bully machine
Can we all back it up?
Can we all give it up?

These are the ways when you come from America
The sights, the sounds, the smells
These are the ways when you come from America
I don’t want to die and she’s gonna take good care of ya
I just want to thrive and there’s gonna be hystеria

Don’t be late
Walk us through the goldеn gate, yeah!
Bruce and George
Singing for their own reward

Take me inside
Twenty-three windows and it’s gonna be a long ride
All had enough?
Have we all had too much?

Sing me the blues
Cowgirl’s tight in her basketball shoes
Can we all back it up?
Can we all give it up?

These are the ways when you come from America
The sights, the sounds, the smells
These are the ways when you come from America
I don’t want to die and she’s gonna take good care of ya
I just want to thrive and there’s gonna be hysteria

Don’t be late
Walk us through the golden gate, yeah!
Bruce and George
Singing for their own reward

 
 
 

L'angelo di Ron

Post n°5275 pubblicato il 10 Aprile 2022 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Recuperiamo la canzone di ieri. Zero tempo e salvataggio col coming soon. Il suggerimento mi arriva da Radio Divina dove oggi, tra le altre, hanno passato una canzone di Ron del 1994 dal titolo "Tutti quanti abbiamo un angelo" singolo dell'album "Angelo". E adesso vado a mettermi in pari. Buon ascolto!!

Tutti quanti abbiamo un angelo (Ron)

Tutti quanti abbiamo un angelo
Tutti quanti abbiamo un angelo
 
Ma come non hai mai sentito
Cantare il tuo angelo?
Ha una voce di velluto come un vento
Che ti scioglie dolcemente
E tocchi il cielo con un dito
 
Tutti quanti abbiamo un angelo
Tutti quanti abbiamo un angelo
Tutti quanti abbiamo un angelo
Tutti quanti abbiamo un angelo
 
Ha il profumo di un bambino
È un soffio d'ali, è un fremito in casa
Quando sei in cucina e mangi un'insalata
In silenzio lui ti ruba la marmellata
 
Senti un botto, bumm! È lui che scappa via
Poi fa una corsa per poter restarti a fianco
È un respiro che accompagna il tuo respiro
Quando ridi, quando piangi, quando dormi
 
Tutti quanti abbiamo un angelo
Tutti quanti abbiamo un angelo
Tutti quanti abbiamo un angelo
Tutti quanti abbiamo un angelo
 
Anche quelli che non credono più a niente
Anche quelli che non amano la gente
Anche quelli che non sanno più sognare
Quando è inverno e fuori sta per nevicare
 
Anche i violenti che continuano a sputare
Quelli che uccidono e vogliono comandare
Anche quelli che hanno un buco dentro al cuore
Basta solo chiudere gli occhi e un angelo
Sta per cantare
 
Tutti quanti abbiamo un angelo
Tutti quanti abbiamo un angelo
Tutti quanti abbiamo un angelo
Tutti quanti abbiamo un angelo
 
Angelo, angelo
Angelo, angelo
Angelo, angelo
Angelo, angelo
Angelo, angelo
Angelo, angelo
Angelo, angelo
Angelo, angelo

 
 
 

LIBERO GOLD USER

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Cartman72
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 49
Prov: FI
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Cartman72jankadjstrummeramici.futuroierisguub.comcartman1972QuartoProvvisoriovietatovietare2008anima_guerriera2Quivisunusdepopulodi_fioremicheca72m0n0liteamerigo59ILARY.85
 
Citazioni nei Blog Amici: 47
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom