Creato da Cartman72 il 10/08/2007

1a canzone al giorno

La mia canzone oggi è......

 

Messaggi del 17/04/2021

Lo sconosciuto Diego

Post n°4938 pubblicato il 17 Aprile 2021 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Ieri sera ascoltavo Radio Divina (solo musica italiana consigliata da Vincent) e hanno trasmesso una canzone che era chiaramente degli anni ottanta e che avevo già sentito ma di cui non conoscevo né titolo né interprete (e questa è già una cosa piuttosto insolita). Ho deciso che sarebbe stata la canzone di oggi e ho attivato Shazam per scoprire che canzone fosse. Beh... Da non crederci.... Nemmeno Shazam l'ha riconosciuta ed è la prima volta che mi succede... Per fortuna Radio Divina ha l'RDS e sul display della radio è apparsa la scritta Diego Vilar "Giorno dopo giorno" (1983). Youtube ovviamente batte me e Shazam e ho trovato video e testo. Vediamo se la ricordate. Buon ascolto!

Giorno dopo giorno (Diego Vilar)

Senza più fiato, senza niente da dire
Odierò per sempre i treni e il giovedì
Lacrime, lacrime e per finire
Amore, non fare così
Un po' nervosi mentre il sole ci brucia
E una radio trasmette "Yes, I know"
Musica, musica per chi si bacia
Musica... perché partirò
 
L'amore gioca con te giorno dopo dopo
A volte parte davvero, ma fa sempre ritorno
La notte è alta e tu sogni ancora di qualcuno
Che ti incendiò la vita, leggendoti la mano
L'amore gioca con te e non puoi fermarlo
E non è il vento, ma sei tu che dovrai aspettarlo
Un anno è un girotondo, non buttarti a terra
Lui partirà soldato, ma non farà la guerra
 
Se porti questo anello, ti bacia la fortuna
È un talismano contro i ragni e l'umidità
E quando sarai triste guarda la luna
Ad ogni mezzanotte ci incontreremo là
Sopra il tuo letto appendi questa fotografia
Quello dove rido, come piace a te
Ti servirà a calmare la nostalgia
Mi servirà a sentirti più vicino a me
 
L'amore gioca con te giorno dopo dopo
A volte parte davvero, ma fa sempre ritorno
La notte è alta e tu sogni ancora di qualcuno
Che ti incendiò la vita, leggendoti la mano
L'amore gioca con te e non puoi fermarlo
E non è il vento, ma sei tu che dovrai aspettarlo
Un anno è un girotondo, non buttarti a terra
Lui partirà soldato, ma non farà la guerra
 
Su questi mesi soffierà un vento forte
E quando avrò paura ti penserò
Tu non sentirti sola, ma il treno parte
Amore... ritornerò
 
L'amore gioca con te giorno dopo dopo
A volte parte davvero, ma fa sempre ritorno
La notte è alta e tu sogni ancora di qualcuno
Che ti incendiò la vita, leggendoti la mano
L'amore gioca con te e non puoi fermarlo
E non è il vento, ma sei tu che dovrai aspettarlo
Un anno è un girotondo, non buttarti a terra
Lui partirà soldato, ma non farà la guerra

 
 
 

LIBERO GOLD USER

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Cartman72
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 48
Prov: FI
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

erbedazCartman72alberto.gambinerisurfinia60prefazione09QuartoProvvisoriotempestadamore_1967boscodi.nottegattina_sul_tettoaquilablu80TrussardoneFLORESDEUSTADamici.futuroieriQuivisunusdepopulo
 
Citazioni nei Blog Amici: 46
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom