Creato da Casalingapercaso il 30/09/2005

casalingapercaso

Amicizia Amore Allegria ........un pizzico di Creatività e di Pazzia ....... frullare tutto ...... Sono IO

 

« Presenze notturneIt's time »

Thanksgivingday

Post n°1236 pubblicato il 28 Novembre 2015 da Casalingapercaso

È stata proprio una bella festa del Ringraziamento. All'alba abbiamo informato il tacchino e per l'appartamento si è presto sparso un profumo di buono, profumo di casa. 'Sembra di essere a casa, hanno detto. Abbiamo innumerevoli motivi per essere grati, uno per tutti i nostri nipotini. Poi il nuovo lavoro che soddisfa ogni desiderio, per quanto riguarda il grande. S' è ambientato in un attimo in questa città, che già conosceva piuttosto bene. Mia nuora è un po' sacrificata in casa per ora, ma per una buona causa. Non appena i bimbi avranno superato la fase critica di nascita prematura, potrà uscire. Anche il loro cane s' è ben adattato. Passeggiate in montagna, nuove avventure.

Anche il medio a Londra ha festeggiato la ricorrenza, anzi doppiamente. La prima volta da ancestry, la sua ditta e poi a casa sua. Sta lavorando un sacco, ma non si lamenta, perché Londra è carissima. Per arrotondare aveva preso un lavoro part time alla Disney. Riempire gli scaffali di notte nel week end nel periodo natalizio ( ormai odia la bambola di Frozen), ma poi gli hanno aumentato le ore ed il in crisi. Ma tutto sommato è contento. La sua vita sta prendendo una buona piega. 

Il piccolo è quello che sel'è passata peggio. Dice che lo abbiamo abbandonato da solo a casa con laki. Ma fra pochi giorni parte per un week end a Bucarest. Non proprio il periodo migliore per visitarla, ma contento lui. ..

Stamane ci siamo svegliati con la neve, molto bello. Fa freddo, ma meno di ieri. 

Ieri mattina, circa meno sei gradi, una amica mi ha accompagnato su a Ensign Point, nel punto da dove sono entrati nella valle i primi pionieri nel 1847. Spirava una bora, qui li chiamano canyon winds, che faceva gelare anche le orecchie. Ho fatto un po' di foto, la macchina fotografica che ho regalato a mio marito per il suo compleanno mi dà grandi soddisfazioni. Poi ci siamo rifugiate nel visitors center, per qualche souvenir, ma soprattutto per scaldarci. 

Poi al tramonto tutti, ma proprio tutta la città in Temple Square perl'accensione delle luci di Natale. Migliaia di luci colorate. In particolare il cedro del Libano con le luci tutte rosse. Ci sono due cedri del Libano piantati nel 1850 circa e li illuminano ad anni alterni per non danneggiarli. Era uno spettacolo meraviglioso, ma faceva un freddo da matti. Si vedevano bambini, e anche adulti, avvolti nelle coperte supplementari offerte ai più freddolosi.  Che meraviglia. Non vedo l'ora di scaricare e aggiungere le foto. 

Qui i giorni scorrono troppo in fretta. 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

ULTIMI COMMENTI

Ciao Vito (sblog). Che fine hai fatto? ti scrivo qui perchč...
Inviato da: surfinia60
il 05/01/2021 alle 18:37
 
Impegnatevi di pių con i post non posso essere l'unico...
Inviato da: cassetta2
il 17/07/2020 alle 10:33
 
Carissima Fernanda, č da pių di 6 mesi che non ti lascio un...
Inviato da: sblog
il 14/03/2020 alle 07:41
 
E dell'olandese! :)
Inviato da: sblog
il 12/08/2019 alle 08:44
 
Grazie del pensiero tedesco! :)
Inviato da: sblog
il 12/06/2019 alle 10:43
 
 

AREA PERSONALE

 

ON THE ROAD AGAIN

 

 Scavando nel passato

 

a

Spotorno

Savona

Favale di Malvaro

Monteghirfo

Chiavari

Orero

 

 

E ANCHE A

Bettola

Pradello di Bettola

Castelgomberto

Torreselle

Brenzone

Lastebasse

 

TAG

 

FIRENZE - 3 GENNAIO 2009

IO  C'ERO

 

LOST ....... AND FOUND? I MISS THEM

a.b.

Dorus

Ennegramma

Lawrence

Maschio siculo

Pelino

 

TSK... TSK... BY INDY

istruzioni per la formattazione dei commenti:

ritorno a capo 


corsivo
    inizio 
    fine   


Grassetto
    inizio 
    fine   



il resto sta nelle tue qualità artistiche...

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

30 COSE CHE VOGLIO FARE PRIMA DI MORIRE

Una crociera nei mari del Nord

La mia genealogia

Visitare lo Yucatan

Insegnare bene l'italiano a Michael

Riprendere a suonare la fisarmonica

Comprare la mia casetta in montagna

Rivedere i Laghetti Colbricon

Leggere tutta la Bibbia senza saltare i pezzi noiosi

Diventare una persona migliore

Preparare un croque-en-bouche di 20 piani

to be continued...