Creato da caterpilarcinzia il 29/04/2009
libera espressione del pensiero

CONGRATULAZIONI WITOG

COPPA

 

La croce non nuoce!

crocefisso

Negare ciò che siamo è un grave errore culturale.

 

Area personale

 

Ultime visite al Blog

cassetta2ErnestoFagginVince198unicamente_pertemariomancino.mCherryslfrancesco.poggiavvbiaperticone7principe69_9lascrivananino.graziellapapallianovc2080cnpietro.calamo
 

Ultimi commenti

Un saluto dal 2023
Inviato da: cassetta2
il 30/10/2023 alle 18:23
 
Auguri,fatti viva,spero tutto bene.ciaooo.gino
Inviato da: avvbia
il 28/01/2020 alle 10:15
 
Prego citare l'autore dell'aforisma. Grazie.
Inviato da: giuseppedoria2010
il 06/02/2016 alle 15:38
 
Da molto assente mess. piena no mail e allora AUGURI da qui...
Inviato da: avvbia
il 28/01/2016 alle 10:54
 
Smackkkkkkkkkkk, buona giornata
Inviato da: giramondo595
il 17/10/2014 alle 09:39
 
 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 35
 

Chi pu˛ scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

I miei link preferiti

Presenze

 

 

« ... Ha preso per i fonde...PAUSA...DI RIFLESSIONE. »

Abboccaperta (Funari 1981)

 

1926, una data che non dimentico, è l’anno in cui è nato mio padre, nello stesso anno, nasce anche la prima tv sperimentale. Solo trent’anni dopo 1956 ecco il segnale in bianco e nero anche in Italia… all’epoca solo RAI, la tv era investita del ruolo di promotrice culturale, di unificatrice dell’intera identità italiana, pur nel rispetto delle differenze geografiche.

Era l’epoca del carosello… la tv aveva preso il posto del focolare ed aveva assolto il ruolo di unità d’Italia ancor meglio di Garibaldi… Ne è passato di tempo da allora… Oggi l’unica cosa che conti veramente è l’audience. L’unica cultura vigente è “Il grande Fratello”, le notizie sono faziose… Ma la tv, si è adeguata agli  italiani o gli italiani si sono adeguati alla tv odierna???

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/caterpilarcinzia/trackback.php?msg=9951009

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
caterpilarcinzia
caterpilarcinzia il 07/03/11 alle 12:12 via WEB
Berlusconi non Ŕ certo un pericolo per l'informazione... Anzi. Mi preoccuperei di ben altre TV di stato e non. Per il resto SI: MAGRA CONSOLAZIONE.
(Rispondi)
 
 
calipsom1
calipsom1 il 09/03/11 alle 17:31 via WEB
berlusconi ha le sue colpe, Ŕ lui che per primo (ma non Ŕ il solo) ha alimentato una certa tv spazzatura. Il problema in italia Ŕ e resta uno. Chi vuole togliere questa tv ne vuole instaurare una peggiore... perchŔ non libera (mi riferisco ai soliti sinistri). Perci˛ siamo sempre qui a scegliere, almeno in questo, il meno peggio... che di gran lunga Ŕ sempre il Cav. :-)
(Rispondi)
 
 
 
caterpilarcinzia
caterpilarcinzia il 09/03/11 alle 19:50 via WEB
Magra consolazione Calipsom1, molto magra. Certo non discolpo nessuno dalla responsabilitÓ di aver dato un contributo negativo alla cultura ed all'informazione mediatica... certo che se porta a far aumentare il numero di ascoltatori evidentemente il problema non Ŕ solo chi propina ma anche chi richiede... Ben altra cosa Ŕ il plagio e la capziositÓ di chi adopera le Tv "di stato" per colpire politicamente l'avversario ed in questo devo darti ragione i veri maestri sono i sinistroidi.
(Rispondi)
 
 
 
 
calipsom1
calipsom1 il 12/03/11 alle 17:13 via WEB
perfetto :_)
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963