Creato da chinagirls il 26/06/2009

FANTASIA

L'apprendere molte cose non insegna l'intelligenza...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

« un bellissimo posto per ...buona notte... »

sensualita e fascino

Post n°309 pubblicato il 28 Marzo 2011 da chinagirls

 

SENSUALITA'

La sensualità in un individuo può essere considerata lo specchio della sua personalità,
che riflette l'interesse e l'attrazione che gli altri sentono.
L'essere umano è l'animale più sexy della terra, non rispetta le stagioni
dell'amore e può dimostrarsi sensuale e seducente in qualsiasi momento della vita:
mentre lavora, cucina, al cinema, a teatro, in palestra, etc.
Lo "stile" nel comunicare la propria sensualità è assolutamente
soggettivo.

Non esiste una forma ideale per essere sexy.


Il grado di emozione evocato in una persona da parte di un
comportamento sensuale, dipende unicamente dalla complementarietà.
Per alcuni individui il termine sexy è associato principalmente ad
elementi esteriori e sessualmente chiari (soprattutto per i maschi);
per altri il tono della voce, la gestualità, la saggezza,
l'abbigliamento, oppure una miscela di molti elementi,
può far nascere un desiderio. Non essendoci un modo stereotipato
per essere sensuali conforme a tutte le persone,
il "segreto" è essere se stessi, sicuri di sé, autentici.


E' la nostra autostima, la sensazione di adeguatezza nelle molteplici
situazioni della vita che ci rende sensuali agli occhi di chi è
sensibile proprio alle nostre caratteristiche.


Ciò che conta è la sicurezza di se. La sicurezza che aiuta
a lasciar diffondere nell'ambiente che ci circonda il fascino
della nostra personalità. Sguardi, gesti, parole ed anche contatti
quando opportuni, sono capaci di rendere lo stile unico: il modo di
accavallare le gambe, di guardare negli occhi, di avviare una
comunicazione, di ascoltare e dimostrare empatia, di essere leali,
di non dare nulla per scontato.


Cenerentola seduce il principe perchè esprime autenticamente se stessa,
non replica un copione o una mimica provata allo specchio.
Sarebbe un grave errore volgere le proprie energie per trovare la
fiducia in se stessi allo scopo di soddisfare una estrema ricerca
della seduzione. Il sorriso si tramuterebbe in un ghigno, anche se
ben camuffato e gli occhi perderebbero la loro luce.

Concludendo,
per essere sexy non bisogna fare nulla. Non è necessario rifarsi ad
atteggiamenti e comportamenti che, anche se ci piacciono,
non ci appartengono.

E' sensuale naturalmente la persona vera,
autentica, che non ha bisogno di recitare una parte ed indossare
una maschera.





 

 

 

FASCINO

 

Il fascino è qualcosa di

indefinibile e indescrivibile,

un' alchimia di elementi che

esplodono contemporaneamente.

 

Non è una qualità del corpo e perciò non è percepibile solo con gli occhi;

l'origine greca e poi latina della parola "fascino" ci porta all'ambito semantico della magia, dell'ammaliamento, della forza dell'irrazionale che sconvolgeed annulla certezze, canoni e criteri di valutazione oggettiva.


Se si accompagna alla bellezza, il fascino la esalta; se è dote di chi non è bello, ne cancella i limiti fisici mentre la stessa bellezza, priva del fascino, resta, in qualche misura, imperfetta perché, attraverso gli occhi, non porta molto al cuore o alla mente. E' una qualità che attiene all'intelligenza più che alla fisicità e si manifesta attraverso gesti, atti, modi, sguardi, sorrisi, parole: è l'espressione di tutta la forza della personalità di cui il corpo è il contenitore.

La famosa Monna Lisa di Leonardo non è certamente una " bellezza " eppure da secoli ci affascina per quel sorriso e quello sguardo sul cui ambiguo mistero si scervellano da sempre studiosi e pubblico.

La base del fascino è la Personalità ed i bei manichini non hanno fascino neanche se hanno le sembianze di Davide o di Venere.

Anche il mistero è una componente del fascino: un bellissimo corpo esposto in tutto il suo smagliante splendore è sicuramente un bel vedere, sicuramente suscita straordinarie sensazioni, ma sono certamente più intense le emozioni che nascono dall'immaginare e poi dallo scoprire un bellissimo corpo suggerito, ma non esposto.

Le civiltà orientali fondano su questa forma di emozionalità le basi dei loro canoni estetici e sessuali ed è questo uno dei motivi del fascino che quelle civiltà hanno sempre esercitato su noi occidentali.

 

 

 

 


 

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname:
Se copi, violi le regole della Community Sesso:
Età:
Prov:
 

FACEBOOK

 
 

AREA PERSONALE

 

I MIEI LINK PREFERITI

- lilu67
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lilu67gilgo76catiamarchini2009cefepcoop_cogerroby19685blondenikitaviola2008Homo_ulyssisscarabeograsso1957mrc701dglstellawinxblack.face1970roberta569anna0115
 
 

CHI PUò SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

LA CONTEA INCANTATA

 

 

 

 

 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963