Creato da chrismakgreece il 07/12/2007
Club privato delle mie amiche...

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 
 

FACEBOOK

 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
 
 
 
 

 

 

Amore diviso in...

Post n°224 pubblicato il 30 Aprile 2008 da chrismakgreece

'E una situazione fuori dalla normalita', l' essere innamorati di due o piu' persone...Secondo i canoni della nostra etica...si. Secondo i miei...no sempre. Faccio e dico sempre, tutto quello che gli altri fanno finta di non vedere...Si puo' essere innamorati di due donne contemporaneamente...difficile che loro lo accettino pero'...Risultato? L' INFEDELTA'...Ma allora, dobbiamo essere bugiardi, perche' la verita' ferisce? Preferisco vivere dicendo sempre la verita'...anche se non mi conviene...Almeno, ho la coscienza pulita...Quanti di voi potrebbero accettare l' esistenza di un / una terzo "incomodo" ?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

NUDO

Post n°128 pubblicato il 19 Aprile 2008 da chrismakgreece

Per gli uomini, "buttare l'occhio" su un corpo femminile che lascia intravedere piccole nudita', su una scollatura o su uno spacco, e' da sempre un'attivita' piacevole e piena di significati sessuali, per le seconde la consapevolezza che seduzione fa rima con trasparenze e intriganti decollete' e' ormai una realta' acquisita su tutti i fronti.

C'e' uno studio austriaco che prova infatti come le donne lascino scoperte alcune zone del corpo in momenti particolari. L’indagine e' stata effettuata dall’etologo Karl Grammer assieme ai colleghi Bettina Fischmann e John Dittami, che hanno dimostrato come, piu' si avvicina l’ovulazione (cioe' il momento fertile), piu' le donne tendono a lasciare alcune parti del proprio corpo scoperte o “in bella vista”.

Per spiegare invece perche', al di la' di considerazioni morali, gli uomini non riescono a resistere al fascino seducente del nudo, intravisto, intuito o maliziosamente mostrato, mentre le donne rimangono abbastanza indifferenti al fenomeno nudita', bisogna ricorrere anche a un fattore biologico.
Secondo uno studio internazionale, a cui ha partecipato anche il professore italiano Marco Costa, uomini e donne valutano infatti diversamente il nudo e hanno una diversa attivazione cerebrale a questo stimolo.
Grazie ad una tecnica simile all’elettroencefalografia, che misura i campi elettrici delle diverse regioni del cervello, la MEG, ovvero la magnetoelettroencefalografia, l'equipe di scienziati ha monitorato 24 soggetti equamente divisi fra i sessi. Per prima cosa, i ricercatori hanno selezionato 60 foto da mostrare ai soggetti: 20 raffiguravano nudi femminili tratti da Playboy; 20 corpi maschili tratti dalla rivista Playgirl e 20 erano le foto con temi neutri. I volontari sono stati poi fatti accomodare uno a uno in una stanza, in cui venivano mostrate loro le immagini in un ordine casuale. A ognuno veniva chiesto di valutare le foto proiettate su una scala da –5 (estremamente spiacevole) a 5 (intensamente piacevole); in cui lo 0 rappresentava un atteggiamento neutro. Mentre i soggetti osservavano i nudi, veniva registrata la loro attivita' cerebrale.

Le donne giudicavano i  nudi maschili e femminili piu' o meno alla stregua delle immagini neutre. Per gli uomini era invece tutta un’altra storia: i nudi dei loro simili venivano trovati indifferenti; al contrario, quelli femminili risultavano estremamente eccitanti. Gli esiti della MEG coincidevano più o meno con i resoconti.
Mentre per le donne vedere un nudo del sesso opposto suscitava una reazione poco piu' forte del fatto di osservare un corpo femminile; per i maschietti, quest’ultimo provocava un’eccitazione circa 3 volte piu' intensa rispetto sia alle immagini neutre sia ai nudi del proprio sesso. Altre indagini hanno dimostrato che le donne si coinvolgono di piu' se, invece di foto erotiche maschili, vedono nudi parziali (come un uomo che esponga il torace) o immagini di uomini in atteggiamenti teneri.

Scienza a parte non c'e' dubbio che sia stato il mondo occidentale ad aver attribuito alla nudita' un valore diverso da quello assunto ad esempio in molte societa' primitive "adamitiche" o tra i naturisti, per i quali il corpo scoperto e' qualcosa di naturale e ordinario che non suscita reazioni particolari. In Occidente al contrario nudo e' spesso sinonimo di proibito, intimo, segreto e sessuale. Ci si spoglia per fare sesso o in momenti di intimita' e l’associazione tra nudo e situazione erotica e' quindi immediata. 
Il trovare piu' eccitante la vista di alcune parti del corpo scoperte che non la nudita' del corpo intero potrebbe derivare dal fatto che scollature e spacchi si aprano generalmente proprio su regioni legate alla sessualita': una gonna in direzione della regione genitale, una scollatura sul seno o, se si trova dietro, in direzione delle natiche.
Nudo fa quindi rima con sesso. Ma questo succede quasi esclusivamente per l'uomo, per il quale un bel corpo femminile e' tra le variabili più importanti nella scelta della giusta partner.
Per la donna, invece, giocano un importantissimo ruolo anche e soprattutto valori come l’affidabilita', la disponibilita' e la posizione sociale ed economica
.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

TOPLESS...sulle spiagge

Post n°114 pubblicato il 19 Aprile 2008 da chrismakgreece

Arriva l' estate...arriva anche il dilemma...topless si o no?

E per le donne che decidono per il monokini, ecco il galateo:
1) Il topless e' consigliato a quelle donne che possiedono un seno normale: ne' piccolo ne' grande ma alto e sodo.
2) Le legittime proprietarie devono pero' evitare di guardarselo ed essere caute negli atteggiamenti per non dare l’impressione di voler rimorchiare.
3) Alle donne che possiedono un seno grosso sconsigliata la passeggiata: l’atteggiamento sarebbe provocante e attirerebbe eccessivamente l’attenzione disturbando le altre signore.
4) Nessun problema per le donne che hanno il seno piccolo.
5) Per le donne che madre natura, o un abile chirurgo, ha dotato di un seno eccessivamente bello il discorso e' un po' diverso, attente a non attirare troppo gli sguardi di uomini e donne: i primi per noti motivi, le seconde per invidia.
6) Da considerare l’ambiente sociale: in quello popolare e' permesso sedersi bruscamente facendolo ballonzolare. Nelle spiagge sofisticate i movimenti devono invece essere molto controllati.
7) Attenzione alle scottature! Un'esposizione eccessiva ai raggi ultravioletti favorisce l'invecchiamento e la perdita d'elasticita' della pelle, e quella del seno e' la piu' delicata del corpo. Quindi no ad esposizioni azzardate senza un'adeguata protezione specifica per pelli super delicate. Si' invece ai bagni freddi e alle docce che aiutano a tonificare i tessuti del seno  rinvigorendoli e stimolando la circolazione.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 105

Post n°105 pubblicato il 19 Aprile 2008 da chrismakgreece

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Il feticcio piu' popolare...

Post n°103 pubblicato il 19 Aprile 2008 da chrismakgreece
Foto di chrismakgreece

Il desiderio sessuale sono i piedi

Le scarpe sono il feticcio erotico di gran lunga piu' appetito, e i tacchi a spillo il "feticcio mondiale numero uno"...  Calzati o nudi, icona fetish indiscutibile, i piedi dunque, piedistallo erotico del corpo femminile, sono il piu' popolare oggetto del desiderio, quello con a piu' alto contenuto erotico. Freud, secondo il quale l'interesse erotico per i piedi può essere legato alla nozione che "i piedi sono un simbolo del pene", o a qualche neuro-scienziato, che ha sottolineato comei piedi e i genitali siano controllati dalla stessa regione del cervello.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 100

Post n°100 pubblicato il 19 Aprile 2008 da chrismakgreece

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

235 ragioni...per fare l'amore?

Post n°93 pubblicato il 18 Aprile 2008 da chrismakgreece
Foto di chrismakgreece

Ci sono 235 ragioni valide

C'e' chi l'amore lo fa per noia, chi se lo sceglie per professione...Bocca di Rosa - cantava De Andre' - lei lo facevaper passione. C'e' poi chi lo fa per trovare un po' di calore in una notte fredda, alcuni pensano che possa aiutare a bruciare un po' di calorie dopo una cena golosa. E anche chi sceglie il sesso come via, a dire il vero molto poco spirituale, per arrivare a Dio, in una sorta di ascesi mistica.Mentre, quindi, per la maggior parte della gente il sesso rimane legato all'attrazione e alla passione, gli psicologi, attraverso un sondaggio, pubblicato di recente sul Daily Mail, di ragioni per cui uomini e donne hanno voglia di fare l'amore ne hanno individuate addirittura 235. Fra queste anche la necessita' di scaricare stress e tensioni, per vendicarsi (di un tradimento o di un torto) o per insicurezza. Per alcuni, pochi, c'e' prima di tutto il desiderio di far sentire bene il proprio partner. Esiste poi una differenza naturale fra uomini e donne: per i primi, infatti, il desiderio nasce da spinte principalmente fisiche, invece il gentil sesso individua le proprie ragioni essenzialmente in necessita' di tipo emozionale. Fra le tante, altre, possibili risposte: per ottenere una promozione, per aggiungere un nome alla lista delle mie conquiste, per trovare un lavoro, per conoscere fino a dove ci si puo' spingere,per comunicare a un livello "piu' profondo", per far passare il mal di testa, perché e' salutare, rilassante, piacevole, perche' sono innamorata, o candidamente perche' sembra essere una buona cosa.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 91

Post n°91 pubblicato il 18 Aprile 2008 da chrismakgreece

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

AMORE e SESSO

Post n°74 pubblicato il 17 Aprile 2008 da chrismakgreece
Foto di chrismakgreece

L' amore e il sesso sono due cose, che possono esistere separate...ma anche coesistere...L'amore e' raro...il sesso lo puoi fare con diverse persone...l'uno e' filosofia e l'altro biologia e genetica...ognuno ha le sue trasgressioni...puoi odiare una persona, che hai amato tanto e ti ha "tradito" (non sessualmente...)...e puoi fare trasgressioni sessuali solo per il gusto e la voglia "animale" che esiste in ogni essere umano...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 71

Post n°71 pubblicato il 17 Aprile 2008 da chrismakgreece
Foto di chrismakgreece

Nuda e' la terra, e l'anima
ulula contro il pallido orizzonte
come lupa famelica. Che cerchi,
poeta, nel tramonto?

Amaro camminare, perche' pesa
il cammino sul cuore. Il vento freddo,

e la notte che giunge, e l'amarezza
della distanza...Sul cammino bianco,
alberi che nereggiano stecchiti;

sopra i monti lontani sangue ed oro...
Morto e' il sole...Che cerchi,
poeta, nel tramonto?

(A.Machado)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Tornare vergini...

Post n°60 pubblicato il 16 Aprile 2008 da chrismakgreece
 
Foto di chrismakgreece

Societa' conservatrice ? Ma la loro coscienza, chi la "ripulisce" ...?

Tornare vergine con un' operazione chirurgica all' imene: un fenomeno in crescita al nord come al sud. Con buona pace delle femministe...
Si sta assistendo a un vero e proprio boom di richieste come e' stato segnalato da molti sessuologi alla vigilia della del nono congresso della Federazione Europea di Sessuologia. Un fenomeno che accomuna nord e sud.
Ma chi sono quelle donne che vogliono l' aiuto del bisturi per tornare illibate? Tutte donne tra i 30 e 35 anni, che dopo un' adolescenza magari un po'  "scapestrata" desiderano "regalare al partner di un
rapporto duraturo, una vera prima volta". Puo' accadere che sia la pressione esercitata dal clan familiare convincere la donna a ricorrere al bisturi. E allora c' e' chi sceglie una vacanza particolare, magari prenotando via internet, per l' operazione all' imene ma anche un po' di turismo e shopping.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

L' ignoranza e la superficialita'

Post n°58 pubblicato il 15 Aprile 2008 da chrismakgreece

Come ho gia' scritto, nel post 37, faro' "piazza pulita" del mio "Spazio Amici" delle false e delle ignoranti...che sono solo "figurine mute"...'E una delle cose peggiori del LIBERO...la massa dei falsi profili...IO SCRIVERO' SEMPRE QUELLO CHE PENSO...HO IL POTERE DEL FREGARMI DELL' OPINIONE DEGLI ALTRI SULLE MIE IDEE...Non rispondero' con commenti acidi...Ognuno puo' scrivere liberamente il suo commento...basta che sia serio...commenti provocatori o "attachi di panico"...non li accettero' da persone sconosciute, prima di tutto, e instabili nella loro vita quotidiana...Ma la mia lista di "amiche" la "pulisco" dalle false...CHI VUOL ESSERE PARTE DELLA LISTA, DEVE LEGGERE TUTTO IL PROFILO ED IL MIO BLOG...E CAPIRA' CHI SONO E COSA PENSO...Nel profilo scrivo...ODIO la superficialita', la mediocrita' e " la semplicita' " nel senso degli ignoranti che si presentano semplici...

IO NON AVREI UMILIATO LA DONNA...SCRIVO IL COMMENTO SUL LIBRO, CON IL POST 57...LA DONNA HA FATTO TUTTO A SUA VOLONTA'...NON OBBLIGATA...per chi non ha l' educazione...( spiegazione per i "semplici"...). IO NON LA DAREI AD UN ALTRO UOMO...SONO TROPPO EGOISTA...per il resto...le farei tante altre cose..."dure"...

UN BACIO ALLE "complicate" CHE HANNO UNA MEDIA MENTALE PIU' ALTA...

CONTINUERO' NELLA STESSA STRADA...CHI VUOLE, PUO' SEGUIRMI...LE ALTRE...PAZIENZA !!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Histoire d' O

Post n°57 pubblicato il 14 Aprile 2008 da chrismakgreece

 "al punto da sentire ai suoi polsi, alle sue caviglie, in tutte le sue membra e nel piu' segreto del suo corpo e del suo cuore catene piu' invisibili di quanto non lo fossero i capelli piu' fini"

La bella O, perfetta incarnazione dell'innamorata che offre tutto e che tutta si offre al suo uomo. Il suo padrone. Dal quale verra' legata, frustata, marchiata a fuoco e data ad altri uomini. Una donna che per amore di un uomo ne accetta la richiesta e la sfida di fungere da oggetto dei desideri piu' violenti e smodati di uomini che non si risparmiano nel darle addosso e mentre lui sta a guardare. Una donna che pur di far piacere al suo uomo si offre alle umiliazioni sessuali le piu' cocenti, avvilita com' e' al rango di una bestia. E non solo.

Saresti pronta a fare di tutto per soddisfare il tuo uomo?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

KAMASUTRA

Post n°46 pubblicato il 14 Aprile 2008 da chrismakgreece

Il Kamasutra di Mallanaga Vatsyayana, tradotto letteralmente (kama-sutra) significa “insegnamenti sui piaceri”, intesi come piaceri del corpo, della mente e dell’anima.
Altri testi sono il Kokasastra, l’Ananga Ranga e il Kamasastra. Ma la teoria dalla pratica...Non e' sempre facile da colmare la distanza...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PECCATO

Post n°44 pubblicato il 13 Aprile 2008 da chrismakgreece
Foto di chrismakgreece

Ogni religione, ogni communita' ed ogni epoca ha i suoi peccati...diversi fra loro, ma con una base etica alle radici...cosa e' peccato per ognuno di noi? Non con riferimento alla teoria, ma con riferimento al costume quotidiano...

Io sono "peccatore" e non accetto delle regole, di nessuna origine...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

FETISH

Post n°41 pubblicato il 13 Aprile 2008 da chrismakgreece

Il feticismo e' un gioco o una perversione? Ognuno ha i suoi "oggetti" del desiderio...i miei? Un paio di tacchi a spillo ed un completino di reggicalze e biancheria intima...tutto nero...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LA SCELTA...DELLE AMICHE

Post n°38 pubblicato il 12 Aprile 2008 da chrismakgreece

Lo "Spazio amici" e' un modo di dire...solo una lista dei profili che ti sembrano piu' interessanti...ma vuota come significato...D' ora in poi sara' svuotata dalle "figurine" mute...Mi e' stato facile riempire lo "Spazio" e scegliere solo le donne...

A. Che sono donne veramente (tanti profili sono falsi...gay,trav,uomini ecc.)

B. Quelle che scambiano 2 parole e si interessano a fare una conoscenza reale

C. Quelle che sono intriganti e piene di personalita' (non persone con una vita quotidiana da merda, che cercano un' alibi nella chat...)

NON CERCO cam, photo, cell ecc...NON CERCO sesso virtuale...

CERCO donne che conoscendole prima nella community...forse continuera' la conoscenza anche dal vivo!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

"Cristiani"...?

Post n°36 pubblicato il 10 Aprile 2008 da chrismakgreece

Obbligate a pluri-matrimoni. Seviziate e violentate. Texas, scoperto un ranch degli orrori. A denunciarlo e' stata una 16enne: accusava una setta cristiana fondamentalista.
LA PEDOFILIA NON E' TRASGRESSIONE!!!
DEVE ESSERE PUNITA DURAMENTE...
Nella mia rivista politica mensile, edizione greca, abbiamo fatto un servizio di 21 pagine contro la pedofilia,con una ricerca a livello mondiale sul "mondo pedofilo"...'E una perversione inaccettata secondo me...ma la punizione deve essere piu' dura per dare una mano contro questo "mondo"...Ci sono dei casi di pedofilia, anche contro una bimba di 8 giorni !!!...E NOOOOOOO

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Le orge chic del sabato sera

Post n°33 pubblicato il 07 Aprile 2008 da chrismakgreece
 

di Annalisa Piras da Londra

Uomini e donne. Giovani e bellissimi. Disposti ad andare fino in fondo. Sono i protagonisti dei Fever parties londinesi. Le feste piu' hard e trasgressive. Riservate all´upper class . Londra, Kensington, nove di sera. Due bionde, tacchi a spillo Christian Louboutin e minigonne Sonya Rykiel, accompagnate da un uomo elegante vestito di nero, si infilano nel portone di un imponente palazzetto vittoriano.Per le scale incrociano una coppia che tergiversa, parlottando nervosamente. Al quinto piano altre coppie, tra i venti e i trent´anni, sorseggiano cocktail nella penombra di un salone illuminato da candele e riscaldato dalla colonna sonora di musica morbidamente lounge. All´ingresso il buttafuori scruta sospettoso chi arriva, in attesa di una parola d´ordine. Le ragazze sono quasi tutte in minigonna e tacchi a spillo. Gli uomini sorridono con ghigni da gatti del paese delle meraviglie. L´atmosfera e' intrigante ed elettrica: si avverte il rischio, l´eccitazione nervosa. Benvenuti a Fever, moderne orge dell´upper class inglese, solo su invito, solo per under 40, solo per bellissimi.
Lo Swinging e' riemerso dalle periferie, ha abbandonato la sordida iconografia anni ´70 di discoteche di provincia, casalinghe e mariti stanchi, e ha conquistato l´upper class in un neo libertinaggio ludico e chic. I giovani professionisti che stanno rompendo il ghiaccio nei saloni dai soffitti smisurati dell´appartamento di Kensington sorseggiano alcopops, i cocktail in bottiglia a base di vodka e succhi di frutta. In un gruppetto flirtano discretamente un avvocato, due designer, un architetto, un´attrice tv e un attivista politico. La stanza centrale e' arredata solo con comodi sofa' e pochi tavoli. Nelle altre tre stanze pero' campeggiano immense alcove, composte da quattro letti matrimoniali accostati, affiancati lungo le pareti da due letti singoli. "Sono i ´balconi´", ci spiegano, "per gli iniziandi che, prima di unirsi all´azione, hanno bisogno di riscaldarsi un po'". La scena e' da film, ma piu' ´Eyes Wide Shut´ di Kubrick che un porno. I candidati a Fever devono prenotare inviando foto e dati, e sono selezionati dagli organizzatori con criteri rigorosi. La giuria include una pierre di moda, un avvocato, un imprenditore e un lobbysta politico, tutti swingers che, sostengono, si sono decisi a prendere l´iniziativa dopo essere stati delusi da locali e coinvitati non all´altezza. Classe, bellezza, gioventu' in un´atmosfera elegante e solo su invito sono gli ingredienti di un fenomeno che sta conquistando Londra.
"Riceviamo tra le 200 e le 400 domande per ogni evento", spiega Dougie Smith, il leader dei neolibertini: "Scegliamo 50 coppie e qualche single: solo donne. Invitiamo quelli che ci sembrano piu' festaioli e divertenti, mai quelli disperati. E certo l´aspetto conta. Del resto, chi vorrebbe andare a una cena dove il cibo fa schifo?". L´accettazione viene comunicata via e-mail, ma l´indirizzo e la parola d´ordine sono resi noti solo 24 ore prima dell´evento. Si riceve un numero telefonico di cellulare da chiamare: un messaggio pre-registrato rivela le coordinate per il convivio dei sexy-carbonari. I Fever parties, nati nell´assoluta clandestinita', sono ora sulla bocca di tutti: il mistero stimola il passaparola. "Lo swinging e' il nuovo karaoke", ha dichiarato Irvine Welsh, autore di ´Trainspotting´, fiuto fino quando si tratta di nuove tendenze underground. Il sesso di gruppo sembra essere la nuova frontiera di una generazione che, dopo clubbing, rave ed esperienze fetish-sadomaso light, vuole esplorare altri territori.C´e' di piu'. La novita' sono le ragazze. Nei Fever parties sono in maggioranza, e sono loro che guidano il gioco. La chiamano ´bi-curiosity´, la curiosita' per il sesso tra ragazze. Gli uomini gay, invece, sono banditi dagli eventi. Christine, splendida ventisettenne inguainata in minigonna di lattex con oblo' stringato sul fondoschiena e vertiginosi tacchi a spillo Manolo Blahnik, spiega: "Sono stata sempre ossessionata dalla fantasia del sesso con un´altra donna, ma non andrei mai in un locale per sole lesbiche". Al Fever l´ambiente chic e sicuro offre l´occasione per esplorare e superare i propri tabu' in una cornice sensuale e intrigante. Gli uomini, ovviamente, sono entusiasti. Dougie Smith, benche' lobbysta del partito conservatore, pensa di star facendo la rivoluzione. "Gli uomini della mia generazione trovano piu' soddisfazione in una relazione sessuale basata sulla parità", teorizza: "Non si tratta di mettere le mani addosso a una ragazza, ma di trovare una complice, una compagna di gioco". Tra le ragazze alla riscossa, tipica rappresentante della jeunesse dore'e che affolla i Fever parties c´e' Emma Jeynes, 27 anni, direttore del marketing di una societa' che organizza eventi per Buckingham Palace, ma anche le serate di ´Cake´ (feste per la promozione della sessualita' femminile). "Gli uomini che partecipano a Cake si sentono dei privilegiati. Quando sono tra loro le donne sono molto più creative, e gli uomini possono rilassarsi e godersi lo spettacolo". Emma ha partecipato a due Fever party. "Prima di andare ero molto nervosa. Mi sarebbero piaciute le persone che avrei trovato? Avrei avuto qualcosa in comune con loro? Ma i miei timori sono immediatamente spariti arrivando li'. Erano tutti cosi' attraenti, alla mano, in un´atmosfera assolutamente rilassata". A mezzanotte nel lettone della camera centrale non c´e' piu' posto. Nella penombra un groviglio laocoontico di corpi si contorce e ansima. Preservativi sono a disposizione un po' dovunque in eleganti coppe di cristallo, ma salvo alcune coppie negli angoli piu' bui, l´impressione e' che non servano poi tanto. Il fascino di Fever non e' solo negli accoppiamenti sfrenati, quanto nell´eccitazione del contesto.
Nell´esplorazione, nel narcisismo, nell´esibizione di corpi perfetti. Alcune coppie confessano di essere venute qui piu' che per scambiarsi partner, per condividere un´esperienza.
"Attenzione, questa e' materia altamente combustibile: si bruciano le relazioni di coppia. Molti arrivano alle esperienze di sesso di gruppo completamente impreparati alle conseguenze", avvertono a Relate, associazione specializzata nei problemi di coppia. Gelosia, insicurezza, incapacita' di gestire il confronto, sono gli indesiderati effetti collaterali. Che colpiscono soprattutto gli uomini. Contro l´allarmismo di Relate e' scesa in campo Petruska Clarkson, celebre sessuologa dei vip. Dal suo osservatorio, conferma l´esplosione del fenomeno delle orge moderne, ma minimizza i rischi. "Chi dice che e' meglio lasciare che le fantasie restino tali parla di solito di proprie esperienze, probabilmente negative. Ma omette di spiegare che magari era ubriaco, o che si trovava gia' in una relazione di coppia conflittuale, o che magari il luogo o la compagnia era sbagliata". Il sesso di gruppo per Clarkson puo' avere un effetto negativo o positivo sulla coppia come tante altre cose: per esempio l´alcol, le droghe, persino un viaggio. Di fatto i Fever parties contano ogni volta un altissimo numero di debuttanti: ma non sono poi tanti quelli che tornano per il bis.
Il fenomeno non e' solo inglese. Ma Londra brucia piu' della Roma di Nerone, in un´infinita' di eventi orgiastici: i Fever parties sono solo la punta dell´iceberg, con una moltitudine di sexy raduni in scala ridotta, in club piu' underground o semplicemente in case private. All´estero, soprattutto in Francia, non sono da meno, e basta un giro sul Web (per esempio: www.leschandelles.com, www.fun4two.com, www.club-extasia.com, www.acanthus.be), per rendersi conto della portata della nuova internazionale dell´orgia.
L´esplosione del sesso di gruppo ha suscitato una valanga di interpretazioni sul perche' succeda proprio adesso. Qualcuno parla di ´Terror Sex´. La teoria generale della storia delle orge vuole infatti che di fronte all´Apocalisse si risveglino pulsioni dionisiache. L´11 settembre, le guerre e la recessione mondiale, la minaccia terroristica, giustificherebbero un edonismo sfrenato e decadente. La teoria non convince gli entusiasti organizzatori del cosiddetto New Porn Club Movement londinese. I promoter credono piuttosto nel fattore ´Sex and the City´, la serie tv americana che ha proclamato la nuova rivoluzione sessuale al femminile e il lesbo-chic. Certe ´storie di ragazze´ sono del resto una formula di sicuro successo. Lo sanno bene i registi di film porno, che non a caso iniziano quasi sempre le danze con scene di sesso tra giovani donne. Alla festa, intanto, si sono fatte le due. La febbre e' passata. Shareen, strabiliante bellezza anglo-indiana, pelle d´ambra sudata, balla lentamente in mezzo al salone. 'E ormai solo in perizoma e tacchi a spillo, un capezzolo oscilla verso la bocca di un ragazzo muscoloso, una bellezza diafana, forse slava, l´avvinghia da dietro baciandole la schiena. "You see, it´s fantastic, it´s soo liberating": vedi, e' meraviglioso, e' talmente liberatorio...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

Tag

 
 
 

Ultime visite al Blog

avvgmacchionetestipaolo40mariano.castellanomarco19695angelo.sciasciaelio.demitrinibelungodgl1proviamo20stellawinxandreacar1brighentidavidetamina.marzolaCALI.MERO73Brunilda0boccarinigianluca
 

Ultimi commenti

Buon Ferragosto Chris...Baci
Inviato da: tata70z
il 15/08/2008 alle 18:10
 
Buona giornata Chris!!! Bacio
Inviato da: tata70z
il 28/07/2008 alle 06:26
 
Kalimera. Ine ola kalà?! Filakia, moro mou!
Inviato da: auburnautumn
il 25/07/2008 alle 08:55
 
Buongiorno Chris!!! Ben tornato!!! :-) Smakkk
Inviato da: tata70z
il 25/07/2008 alle 06:33
 
Buongiorno Chris!!! :-)
Inviato da: tata70z
il 17/07/2008 alle 06:18
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 
 
 
 
 

I miei link preferiti

 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom