Un blog creato da ciccio2081 il 07/10/2005

uno come tanti

ci sto provando

 
 
 
 
 
 

Due cose sono infinite....... l'universo e la stupidità umana, ma sull'universo nutro ancora qualche dubbio.                                                                                                   

  A. Einstain

 
 
 
 
 
 
 

Siamo  i figli di mezzo della storia,
senza scopo né posto.
Non abbiamo la grande immagineguerra né la grande
depressione. La nostra grande guerra è spirituale, la nostra grande depressione è la nostra vita

 
 
 
 
 
 
 

L'IDEA DI UN UOMO

immagine
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 15
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ausdauerciccio2081elviprimobazarpsicologiaforenseninokenya1GinxWIDE_REDgioviuVolo_di_porporaLaStregaCapricciosamiodurodglsolaris67fbal_zacmizar_aunamamma1
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

 

 

Post N° 175

Post n°175 pubblicato il 06 Dicembre 2007 da ciccio2081

l'anno è ormai agli sgoccioli, mentre tornavo dal lavoro facevo un biancio delle cose positive e di quelle negative e visto che il blog lo vedo poco ho pensato di scriverle qui.

inizio con le negative almeno finirò di scrivere con dei bei ricordi.

Il traffico
l'ansia di arrivare in ritardo
parlare al telefono in macchina
il telefono cellulare
l vigili
le droghe sintetiche (non per assunzione)
il lavoro, quello stressante
la mia gamba destra
prada
la puzza di piedi
le sigarette
la pigrizia
troppi pensieri
libero
la politica
ipod
le hogan
la polvere
i contraccetivi
emule
lo staff comunale
il maglione marrone
aver perso i jeans
il bagno
la commessa al forno
il blog
oliver stone
il raccordo anulare
i centri commerciali
la mia ragazza
i film di vanzina
abbuffarsi prima di andare a dormire
i catering
mirabilandia
i pircing
la xox 360
i ritardi in videoteca
il casatiello
i film porno
le connessioni dell'impianto audio video
i libri non letti
i soldi buttati
un sacco di situazioni di giovedì sera
le piadine

passiamo al positivo

i ristoranti dove si mangia e si è serviti da dio
le belle compagnie
il biondo bello in carne al mare
i cani
gear of war
hundertwasser
june of 44
il labirinto del fauno
l'abbronzatura
gli sgurdi
andare a lavorare in bicicletta
la citta la sera
viva radio 2
l'anticipo per la casa
la mia ragazza
i venerdi sera
le ferie estive
l'armadio
il poster in camera
il disordine
il distributore automatico di snack
il golden virginia
john titor
scorsese
i corveleno
i dvix
i blue ray
la kickboxing
82kg per 175 cm
le amiche e gli amici
le spalle
le texture
il semifreddo al baklava
identità golose
la stima di tante persone
il forno della rational
l'abbattitore dell'irinox
sapere che ci sono delle persone sul quale si può sempre contare
i matrimoni in famiglia
io in giacca e cravatta
la cannotiera aderrente
le scape della circa e le etnies
la porta di servizio


adesso sè fatto tardi, forse.............ma forse continuo un altra volta adesso c'ho sonno e sinceramente il post a bisogno di grande meditazione non si può inquadrare un intero anno in 4/5 cose queste sono quelle che mi sono arrivate così, al volo, potrei aggiornarlo giorno per giorno....................forse.

 
 
 

Post N° 174

Post n°174 pubblicato il 21 Novembre 2007 da ciccio2081

via il 5, spazio al 6, "26" tanti auguri a me. (avrei dovuto scriverlo prima di mezzanotte ma non ce l'ho fatta)

 
 
 

Post N° 173

Post n°173 pubblicato il 20 Ottobre 2007 da ciccio2081

"SIAMO PRONTI PER LA DEMOLECOLIZAZIONE" l'ha detto l'altro giorno un professorone in spiderman 3..........è un parolone, lo uso come scioglilingua.

 
 
 

Post N° 172

Post n°172 pubblicato il 15 Ottobre 2007 da ciccio2081

Anima che indossa gli individui come guanti in lattice, aderendo come mastice, aspirando ad esser vertice di un vortice che a sua volta aspira ad esser perno di una forbice letale quando gira.
Anima che ha mira per gli altri e ammirazione per sé, anima senza un perché da cui dipendere, con cui combattere per cui soccombere: la cui sola scusa possibile è che nero su nero non sia leggibile.
Incorreggibile. Detta regole ai discepoli a si elegge giudice storpiando il codice: tutto troppo semplice da essere banale ma l'anima continua a prosperare, continua a lievitare, aumentando nel suo crescendo nero, pur di restare \"uno\" imposta tutti gli altri a zero.
Anima di un cero nero pece che brucia senza luce gridando senza voce cercando la sua pace.

Anima Nero sprofondo Libero spettro immondo e muto. Sogno perduto. Breve ricordo mai vissuto.
Anima Mare contrario Stretto sudario m'incatena. Eco e sirena. Remota sconosciuta cantilena.

Anima bruta, non mastica quando inghiotte, ma solo quando sputa, animanera fiuta a scruta, ti valuta ed annota biforcuta, aureola cornuta, t'invita a una bevuta di cicuta.
Animanera lucida ed astuta ci sa fare, capito cosa prendere decide cosa dare: sa aspettare - E' del mestiere - se incomincia poi finisce quando è tardi per scappare.
Anima senza rimorsi, sa prendere e lasciare perdere facendo credere di rinunciare anche per te poi mette un fiocco sugli scarti che intende rifilarti e magnanima regala vuoti a rendere.
Nata per dividere, pratica dl recite - a diriger le tragedie degli equivoci è imbattibile - quando lei ti lascia ti riprende, ti sfrutta e ti confonde, lei che prima butta il sasso e poi te lo nasconde.

Anima Nero sprofondo Libero spettro immondo e muto. Sogno perduto. Breve ricordo mai vissuto.
Anima pena immortale fiato animale smarrimento preda del vento fumo sospiro lascia il fuoco spento

Anima a serramanico che agisce in automatico e quando scatta è il panico: taglia tutto ciò che capita, affondando dritta al cuore, senza dar dolore, senza far morire, senza anestesia e senza alcun presidio sterile ti esegue un'autopsia senza manco farti accorgere, senza emorragia fino a quando non si sfila via e come una marea lascia a riva il tuo cadavere.
Polvere su polvere tu resterai se non farai Ia cernita al più presto tra i tuoi resti e tutto il resto, perché l'anima vuol questo ad ogni costo: lasciarti in quel posto, tornarci e ritrovarti decomposto.
Stormo di granelli prendi il volo, migra via da solo, lascia che sia il vento il tuo ultimo respiro - purché sia davvero libero - che per sopravvivere in quell'attimo ne basta appena un alito.

Anima Nero sprofondo Libero spettro immondo e muto. Sogno perduto. Breve ricordo mai vissuto.

Anima Mare contrario Stretto sudario m'incatena. Eco e sirena. Remota sconosciuta cantilena.

Anima Fuoco di paglia Fradicia spoglia in controluce Sfida veloce Senza riposo e senza voce

Anima Portami via Cara incostante compagnia Pietosa bugia Liquida evanescente scia

Anima mio nascondiglio fragile appiglio abbaglio...

ANIMANERA

 
 
 

Post N° 171

Post n°171 pubblicato il 09 Ottobre 2007 da ciccio2081

Capita a volte di cadere nel baratro.........
capita a volte di non sapere più cosa ascoltare, entri in macchina e non sai quale cd mettere su.

A volte dura anche per settimane allora si cambia cd continuamente non si è mai completamente soddisfatti.......
credo proprio che per un bel pezzo sarò soddisfatto.

questo è bellissimo, e da come si intuisce era tanto che non sucedeva, ci sono album che ti incastrano per settimane, per mesi........non capita spesso ma quando questo accade mi rallegra.

 
 
 

OOOHHHMMMMMM

Post n°170 pubblicato il 05 Settembre 2007 da ciccio2081

ci riprovo mi armo di pazienza e riscrivo, me rode il culo da morire vorrei prendere a calci il pc.....(intanto smadonno) stavo mettendo le foto, l'aveo messa nel posto sbagliato l'ho eidenziata o schiacciato il tasto per cancellare e sta merda de libero mi ha fatto uscire della schermata di scrittura riportandomi su quella del blog cancellando tutto ciò che aveo scritto, mannaccia......certe cose non le posso scrivere.

allora

C'era una volta il lupo in gonnella no questa non c'entra è un'altra storia (oh sono andato a vedere shrek 3 che figo)

inizio.

le vacanze sono andate bene sono stato 3 settimane tra fancazzismo e vagabondaggio (ma vagabondaggio se scrive così o con due b? su google e meglio che non ce vado se dovesse cancella un altra volta il post faccio carakiri.....ma carakiri se scrive così? su google e meglio che non ce vado a vedè altrimenti me impicco, con impicco sono sicuro, almeno andiamo avanti con il post)

ho fatto 2 weekand lunghi tutti e 2 in emilia in posti diversi uno con Silvia è una coppia di amici e l'altra solo io e lei.....tutto sommato è andato tutto liscio litigate a parte.

il mare l'ho visto poco confronto all'anno scorso, le prime 2 settimane sono volate sopratutto perchè ero partito, quest'ultima e stata un pò più lenta......sinceramente non sapevo più che cazzo fare, allora un giorno vai a trovare questo un giorno quello......questa mattina in bici quest'altra con i rollerblade. i rollerblade.....ANDAVOCOMEANPAZZO, ho rischiato la vita almeno 5 volte
Stasera de quà domani de là na sera sono andato a pescha (no la frutta) a parte la figura de merda al negozzio per acquistare  esche e attacchi (la comessa mi avrà fatto duemila domande su quale tipo, perche, quando, dove, bla bla bla) il mare l'ho svotato eeeeeeeeee...............i pesci stavano in sciopero il vento che a momenti te strappava la canni dalle mani e il mare a forza 5.

Adesso ho perso il filo del discorso questo post avevo iniziato a scriverlo 2 giorni fà, oggi è già il secondo giorno di lavoro, ieri ci hanno divorota, un botto de gente e quando si fà apertura devi iniziare tutto da capo, c'era un tantissimo da fare,  quasi quasi mi sono scordato come si faceva......ho riacquistato anche sensibilità alle mani, non ho più le mani ignifughe e mi sono anche schizzato con l'olio bollente ma stavo proprio in caciara c'avevo un sacco de ocche da sfama in tempi ridotti.

settimana prossima sarà ancora di ferie, o meglio di riabilitazione, finalmente mi operano alla gamba una stronzata sarà fatto in day ospital ma ci vorrà sempre una settimana di riabilitazione.

l'altra volta avevo scritto de più ma si e cancellato tutto, adesso è tardi devo andare a lavorare, adesso provo a mettere qualche foto della vacanza......speriamo bene.

p.s le foto le metto sparse a casaccio.

 
 
 

Post N° 169

Post n°169 pubblicato il 03 Settembre 2007 da ciccio2081

non posso scrivere 10000 bestemmie ma sono stato almeno 30minuti a scrive il post delle ferie e non so come si è cancellato tutto, adesso non scrivo manco per il cazzo straporco de................

 
 
 

Post N° 168

Post n°168 pubblicato il 31 Luglio 2007 da ciccio2081

non c'ho mai voglia di scrivere, dovrei scrivere un sacco di cose, anche questa sera mi sono trovato in una situazione che mi ha fatto riflettere e sopratutto incazzare ma proprio no non mi và, mi ricollego qui così sapro di cosa sto parlando, a voi lascio detto che la romantica algida e da paura......ma non po esse che me ne mangio mezza per volta.........quando cerco di regolarmi.

 
 
 

PER UN'AMICA....

Post n°167 pubblicato il 20 Luglio 2007 da ciccio2081

Questa sera mi è crollato un mito

ha dei piedi molto belli

il culo lascia un pò a desiderare...........ma lei è  bella dentro

ti voglio un sacco bene.

e grazie per la bevuta.

 
 
 

Post N° 166

Post n°166 pubblicato il 18 Luglio 2007 da ciccio2081

dov'è l'acqua?

perchè non c'è l'acqua?

che vita de merda........manco na doccietta a prima mattina.

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Da grandi poteri derivano grandi responsabilità

                                                   il nonno
 di spiderman

 
 
 
 
 
 
 

immagine 

Ci si sente meglio dopo una bella CACATA..voi credete in dio? Non bisogna domandarsi se si crede in dio ma se dio crede in noi.. Avevo un amico che si chiamava Grumvaslki..siamo stati deportati insieme in Siberia.
Quando ti portano in siberia nei campi di lavoro si viaggia nei carri bestiame e si traversano steppe ghiacciate per giorni e giorni senza vedere anima viva. Ci si scalda l'uno con l'altro ma il problema è che per liberarsi...per CACARE nel vagone non si può..e le sole fermate sono quando bisogna mettere l'acqua nella locomotiva. Ma Grumvalski era parecchio timido e già quando dovevamo lavarci in gruppo si sentiva molto a disagio. Io lo prendevo un po' in giro per via di questa storia. Insomma..il treno si ferma e tutti noi ne approfittiamo per andare a CACARE dietro..dietro il vagone. Ma io gli avevo talmente rotto le scatole al povero Grumvalski che lui decide di andarsene un po' lontano. Insomma..il treno riparte..tutti saltano su al volo perchè il treno non aspetta.. Il problema è che Grumvalski che se n'era andato via dietro un cespuglio stava ancora CACANDO..allora lo vedo correre fuori da dietro il cespuglio reggendosi con le mani i pantaloni per non farli cadere e tentando di raggiungere il treno. Io gli tendo la mano..ma come lui mi tende le sue, deve mollare i pantaloni che gli cadono alle caviglie. Ritira su i pantaloni e si rimette a correre..e i pantaloni gli cascano tutte le volte che Grumvalski prova a tendermi le mani".

"allora insomma che è successo?"


"Niente..Grumvalski è morto di freddo! Arrivederci.."

 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.