Creato da dolcesettembre.1 il 19/10/2010
notizie choc, curiose,strane,assurde, incredibili, dall'Italia e dal mondo

.

 

http://oi56.tinypic.com/2ijp5hi.jpg

http://i49.tinypic.com/2ljt1kk.jpg

http://img96.imageshack.us/img96/125/miao.gif

http://digilander.libero.it/trinity.dd/2355064frf7mnnteh.gif

 

https://lh3.googleusercontent.com/-N3fuTS3eNds/WFBiEqOzX3I/AAAAAAACBvM/fVS3rvBomyIh1jG4LjLf0HUXl0VCWlNnwCJoC/w500-h420/5802804_30273.gif

 

.

http://www.youanimal.it/wp-content/uploads/2013/06/531157_343825179046881_1933952483_n-480x330.jpg

http://4.bp.blogspot.com/-QUS02886ubs/UlDnVDY1DVI/AAAAAAAAF-M/IjWTaJbdE2k/s1600/Pink+Roses.gif

http://3.bp.blogspot.com/-OI1ulCO9M0k/UkAlbbkUOuI/AAAAAAAAFr8/--OFyb0ypTA/s1600/Funny+Baby.gif

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/13321610_551590478381718_3894659090394924886_n.jpg?oh=e6d007fb1fb13b0ae5412919c92dad1a&oe=57C2D1DD

 

.

http://www.gifandgif.com/gif_animate/Gatti/Animali%20-%20Gatti%20%284%29.gif

http://www.lucianabartolini.net/gif/cavalli/cavallo-puledro.gif

 

 

 

 

Alda Merini

E' necessario

che una donna

lasci un segno

della propria anima

ad un uomo...di sè,

perchè a fare l'amore

siamo brave tutte.

http://www.nuvolabiancagrafica.it/Immagini/star449798.gif

http://www.umnet.com/pic/diy/screensaver/8%5Clove-candle-85550.gif

http://img87.imageshack.us/img87/3548/etoile0473ljqp8jv4.gif

https://scontent-b-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-frc1/s403x403/1620521_739979402681798_1832568084_n.jpg


https://fbcdn-sphotos-a-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash3/p480x480/943149_453236554767471_656482959_n.jpg

http://i1112.photobucket.com/albums/k498/acop84/CrazyDiamond_zps0865da39.gif

 
Citazioni nei Blog Amici: 82
 

Ultime visite al Blog

nina.monamoure_d_e_l_w_e_i_s_sdolcesettembre.1g1b9the_oracle73apungi1950rudy51_2016lunetta_08apungi1950_2Nuvola_volagabbiano642014elyravsegreteriasacro11cinziagae
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Messaggi di Maggio 2018

JEFF BEZOS DI AMAZON VUOLE COLONIZZARE LA LUNA

Post n°3500 pubblicato il 31 Maggio 2018 da dolcesettembre.1
 

Què Qiào, 427 chili di satellite andrà a parcheggiare sul punto Lagrangiano 2, posto 64 mila chilometri oltre la Luna, il cui compito sarà di fare da sponda per le comunicazioni altrimenti impossibili con la faccia nascosta della Luna, su cui andrà a spasso un veicolo con cui investigare radiazioni, morfologia, struttura geologica lunare. Verrà lanciato a fine 2019 con la missione Chang'e 5 che riporterà sulla Terra 2 kg di materiale lunare, e seguirà la Chang'3, che aveva fatto atterrare sulla Luna il primo osservatorio astronomico lunare insieme a Yù, un veicolo utilizzato per investigare l'area intorno al punto di atterraggio. Yù è stato operativo dal Dicembre 2013 al Luglio 2016: doveva funzionare per 3 mesi, ha finito la sua carriera dopo 31. Una settimana dopo il lancio, Jeff Bezos,(foto) l'uomo più ricco del Mondo, nonchè fondatore e proprietario di Amazon, dichiarò:" Dovremo lasciare questo pianeta, lo lasceremo e ciò renderà questo pianeta migliore. Andremo e torneremo dalla Luna, e chi vorrà rimanerci potrà farlo; La terra non è un buon posto per l'industria pesante. Oggi come oggi, è conveniente, ma in un futuro non troppo lontano sarà più facile fare nello Spazio molte delle cose che facciamo sulla Terra, perchè avremo tanta energia disponibile. Sento che molte persone sono eccitate all'idea, e se gli USA non hanno intenzioni serie in merito, ci penserò io." Lui, l'azienda spaziale già ce l'ha, si chiama Blue Origin, i razzi pure, e vista la sua ricchezza c'è da prenderlo sul serio. Ma si può vivere sulla Luna? Sì. L'elemento essenziale per farlo esiste: l'acqua. Possiamo viverci sopra o magari sotto, utilizzando i tunnel lunari,tubi di lava potenzialmente abitabili. Le materie prime ci sono. Abbiamo tutte le tecnologie che servono, è solo una questione di tempo e di denaro.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

GIRO D'ITALIA E LA FIGURACCIA DI ROMA IN MONDOVISIONE

Post n°3499 pubblicato il 28 Maggio 2018 da dolcesettembre.1
 

Protesta dei corridori all'ultima tappa del Giro d'Italia per le troppe buche e i sampietrini sulle strade di Roma. Le condizioni del manto stradale nel centro della capitale hanno rovinato la passerella finale della Corsa Rosa.  L'organizzazione ha deciso di fermare il tempo ufficiale della tappa al terzo passaggio del circuito romano, abolendo i due rimanenti traguardi volanti e neutralizzando i sette giri rimanenti dei dieci previsti in totale. I giudici, hanno in particolare stabilito che l'esito della 21esima tappa del Giro sarà valido, ma non lo saranno i tempi finali della corsa. Intanto tra il pubblico che era arrivato da tutta Italia per assistere alla fine della Corsa Rosa, sono iniziati  i fischi al passaggio dei corridori. Le buche a Roma hanno fermato anche il Giro d'Italia. La mancata manutenzione delle strade da parte della sindaca Raggi, ha fatto fare a Roma una figuraccia in Mondovisione.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

DISABILI: IN ITALIA LA SOLIDARIETà SOSTITUISCE I SERVIZI

Post n°3498 pubblicato il 24 Maggio 2018 da dolcesettembre.1
 

La solidarietà sostituisce la carenza dei servizi. Questo è il dato di fatto. E' Accettabile? E' possibile che nel 2018 si debba ancora ricorrere al volontariato per poter fruire di servizi essenziali al proseguimento di una vita dignitosa, decorosa, inclusiva e autonoma? Esiste poi un aspetto economico che non si può ignorare. Molte di queste realtà vivono di contributi pubblici che sono erogati sulla base di progetti presentati e ritenuti validi all'interno di prerequisiti che di volta in volta sono la cornice entro la quale disegnare un'idea di servizio o di assistenza. Ma sorge un dubbio. Se il singolo disabile avesse a disposizione più risorse economiche assegnate in base ad un progetto realmente ritagliato sulle sue esigenze, non sarebbe più inclusivo, più motivante? Serebbe anche più realistico e più concreto che la singola persona scegliesse direttamente dove spendere queste risorse e a quale servizio rivolgersi, così da lasciare spazio a quel libero arbitrio dell'autodeterminazione, che per quanto assistito da amministratori o tutori deve rimanere rispettoso della persona. Continuare a finanziare Centri ad hoc e servizi per la disabilità non fa altro che favorire il ghetto. Si continua a mettere insieme persone con problematiche differenti, età diverse, ambizioni, possibilità, sogni e situazioni totalmente diverse con l'unico requisito che torna a essere la disabilità. Non c'è nulla di inclusivo in tutto questo. Il pacchetto-prodotto servizio viene così stigmatizzato per un'altra ipocrisia di fondo:situazioni dove la persona disabile vive una condizione tanto grave da poter recare danno a sè stessa o agli altri. In questi casi è fuori tema e fuori indirizzo dirlo apertamente. Si procede verso il deteriore. Si toglie tutto a tutti purchè siano disabili.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LE API SONO GRAVEMENTE MINACCIATE DAL CAMBIAMENTO CLIMATICO, AGRICOLTURA INTENSIVA E PESTICIDI

Post n°3497 pubblicato il 21 Maggio 2018 da dolcesettembre.1
 

Ieri, 21 Maggio è stata la prima Giornata Mondiale delle Api, voluta dalla Slovenia e istituita nel giorno- anniversario della nascita di Anton Jana, pionire dell'apicoltura moderna e tra i maggiori esperti della sua epoca. L'organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura,(FAO), ha esortato Paesi e singoli individui a fare di più per proteggere le api e gli altri impollinatori per non rischiare un brusco calo della diversità alimentare."Non possiamo continuare a concentrarci sull'aumento della produzione e della produttività basandoci sull'uso diffuso di pesticidi e di sostanze chimiche che minacciano le colture e gli impollinatori." In più, in occasione della Giornata, Coldiretti ricorda come l'improvviso ritorno della pioggia e del freddo abbiano stressato le api rimaste negli alveari dimezzando la produzione di miele di inizio stagione. Miele che ha registrato un boom delle vendite in Italia, con un aumento del 5,1% sul valore degli acquisti nel 2017, spinto dalla svolta salutistica nel comportamento alimentare degli Italiani. Le api sono gravemente minacciate dagli effetti combinati del cambiamento climatico, dell'agricoltura intensiva, dei pesticidi, dalla perdita di biodiversità e dell'inquinamento. L'assenza di api eliminerebbe la produzione di caffè, mele, mandorle, pomodori e cacao, per citare solo alcune delle colture che si basano sull'impollinazione. "Per non cadere nell'inganno dei prodotti stranieri spacciati per nazionali, consiglia Coldiretti,"è di verificare l'origine del miele in etichetta, dove la parola Italia deve essere obbligatoriamente presente se il miele è raccolto interamente sul territorio nazionale. In alternativa, ci si può rivolgere direttamente ai produttori."


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

MONDIALI 2018: LA FEDERCALCIO ARGENTINA SPIEGA IN UN MANUALE COME SEDURRE LE RAGAZZE RUSSE

Post n°3496 pubblicato il 17 Maggio 2018 da dolcesettembre.1
 

Il testo è stato fornito alla delegazione di dirigenti, giocatori, tecnici e giornalisti in partenza per la Coppa del Mondo in Russia, che hanno partecipato ad una conferenza preparatoria. Si legge:"Bisogna essere puliti, profumati e ben vestiti. Prendere l'iniziativa, perchè a loro piace farle sentire importanti e uniche evitando di essere noiosi, ma senza accontentarsi. Siate sempre selettivi." Sono questi alcuni dei consigli che la Federcalcio Argentina ha inserito in un manuale. Consigli che hanno un solo obiettivo: sedurre le ragazze Russe. Come sostiene il quotidiano sportivo Olè, l'Ente Argentino ha tenuto una conferenza sulla Lingua e Cultura Russa condotta da un docente madrelingua. E fra i materiali di studio c'era proprio il manuale contenente il capitolo dedicato alle mosse consigliate per conquistare le donne Russe. La notizia ha fatto il giro del web, ha poi costretto la Federcalcio a modificare il testo ed a riproporlo senza le pagine incriminate.



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SEXSOMNIA, L'ATTIVITà SESSUALE NOTTURNA CHE PUò TRASFORMARSI IN VIOLENZA

Post n°3495 pubblicato il 14 Maggio 2018 da dolcesettembre.1
 

La parola Sexsomnia indica una condizione medica di recente definita come un disturbo del comportamento sessuale durante il sonno. Nello specifico, rappresenta una particolare situazione di sonnambulismo, in cui si mette in atto un'attività sessuale in modo inconscio. Di solito, si manifesta nella fase non-rem del sonno, in cui il corpo e le sue funzioni sono in una lenta fase di addormentamento e rilassatezza. Il soggetto è inconsapevole di questa attività sessuale notturna che può manifestarsi attraverso la masturbazione o con rapporti coitali o extracoitali con la partner, e in alcuni casi estremi può succedere che il soggetto affetto da Sexsomnia diventi violento e pericoloso, sempre durante il sonno. Nel 2003, Colin Shapiro, direttore dell'istituto di Nuropsichiatria e della clinica Sleep and alertness al Toronto Western Hospital, ha coniato il termine Sexsomnia, dando inizio ad una vasta ricerca, i cui risultati vennero pubblicati nella rivista New scientist, e in seguito presentati a San Antonio, in Texas allo Sleep 2010, un incontro annuale di medici e scienziati nel Campo della Medicina e della Ricerca sul sonno. La Sexsomnia, può essere un'esperienza diversa da persona a persona, rilevando anche una distinzione tra il modo di manifestarsi nelle donne, nelle quali si osserva per lo più l'auto-stimolazione, e negli uomini invece, tendono a coinvolgere la partner. A livello neuronale, questo complesso comportamento erotico nel sonno viene spiegato facendo riferimento a una Rete Cerebrale composta da diversi gruppi di neuroni che possono essere o non essere attivi. Molti sono, infatti, i neuroni sottocorticali e corticali inattivi durante il sonno. Ad esempio, la formazione reticolare e le strutture ippocampali reagiscono in modo uniforme durante il sonno a qualsiasi stimolo esterno per preservare l'integrità del corpo. Tali strutture corticali sono normalmente molto più attive durante il sonno rem come parte della mentalità onirica. Alcune delle strutture corticali rimangono invece non funzionanti come i responsabili della memorizzazione e dell'apprendimento, o quelle che ci aiutano a distinguere gli eventi da realtà oggettiva ed esperienze intrinseche rimanendo inattive e rendendo alcune delle funzioni di ordine superiore compromesse, inclusa la coscienza. I casi riscontrati non sono molti, a causa dell'imbarazzo, ma anche alla poca conoscenza del disturbo e della paura di essere giudicati.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

NEL NOSTRO PAESE I CASI DI CLEPTOMANIA SONO AUMENTATI

Post n°3493 pubblicato il 11 Maggio 2018 da dolcesettembre.1
 

Si calcola che mediamente una persona ogni 100 sia cleptomane. Il Dato è in aumento rispetto al passato. Questa patologia interessa tutte le età: si evidenzia come cronica sopratutto quando compare o si mantiene dai 40-50 anni in su. Nell'adolescenza invece, alcuni casi di furto possono essere considerati disturbi e devianze che si ascrivono al periodo dell'età evolutiva, a momenti di crisi d'identità o affettiva: quasi sempre poi scompaiono con la crescita, ribadisce Roberto Pani(foto), professore di Psicologia Clinica all'università di Bologna e Psicoanalista. I cleptomani hanno un bisogno urgente non di rubare uno specifico oggetto,(spesso è di poco valore), ma dell'atto automatico e inconscio del sottrarre e dell'appropriarsene. La spiegazione a questo comportamento va individuata nella prima infanzia del soggetto. Chi è cleptomane, probabilmente da bambino non ha ricevuto sufficenti rimandi di importanza e valorizzazione amorevoli. Non avendo metabolizzato tale aspetto, queste persone sentono solo in età matura il bisogno di recuperare il loro protagonismo. Inoltre, pur vergognandosi come adulti, di ciò che hanno compiuto, capita che si tradiscano e si facciano trovare con la merce sottratta. La protesta si deve inconsciamente rivelare al Mondo. Il picco di casi si riscontra nella maturità: dopo i 40 anni, le frustrazioni sopite e legate all'infanzia vengono a galla. Dopo i 70 si contano meno episodi, perchè si hanno meno energie psico-fisiche e c'è una specie di estinzione dello stimolo. Insomma, non si nasce cleptomani, ma lo si diventa.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IL CAFFè DEFECATO DALLO ZIBETTO NON SENZA MALTRATTAMENTI

Post n°3492 pubblicato il 07 Maggio 2018 da dolcesettembre.1
 

Esiste una particolare tipologia di caffè asiatico, il Kopi Luwak, il caffè più caro al mondo, oltre 300 euro al kg, che viene prodotto sfruttando il metabolismo di una curiosa specie animale, lo zibetto(foto), che ha alla base della propria dieta alimentare, le bacche di caffè. I frutti della pianta di caffè vengono ingeriti dallo zibetto regolarmente insieme con insetti, piccoli mammiferi e rettili, ma la parte interna delle bacche, ovvero, i chicchi di caffè, non vengono digeriti dall'animale che li defeca integralmente, consentendo così la defecazione di una tipologia di chicco adatto alla produzione di bevande dal sapore meno amarognolo. Per essere prodotti quindi, numerose specie di zibetto asiatico delle palme, vengono strappati alla loro vita selvatica per essere ingabbiati e trasformati in esclusivi mangiatori di chicchi di bacche di caffè che vengono regolarmente defecati e destinati alla produzione del caffè Kopi Luwak. I danni di tale produzione sugli animali sono:alimentazione insuficente, carenze vitaminiche, maltrattamento, privazione della libertà, autolesionismo. Gli zibetti vengono liberati anche dopo 3 anni di prigionia ma la maggior parte di essi a causa della debilitazione psicofisica, non sopravvivono più alla vita selvaggia.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SERENA GIORNATA E BUON FINE SETTIMANA

Post n°3488 pubblicato il 04 Maggio 2018 da dolcesettembre.1

RISVEGLIO

La Primavera
si desta,si veste
per prati e foreste
Guarda un giardino,
ci nasce un fioretto,
guarda un boschetto,
c'è già l'uccellino.
Già corre il ruscello,
viene l'agnello,
si china  e ne beve.
Guarda il campetto,
già il grano germoglia,
tocca un rametto,
ci spunta una foglia.
Canta l'uccello
nel folto del rovo:
"Il mondo è bello
vestito di nuovo."

(Renzo Pezzani)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CANI: IL FALSO MITO DEI 7 ANNI RISPETTO ALL'ETà DELL'UOMO

Post n°3487 pubblicato il 02 Maggio 2018 da dolcesettembre.1
 

Da molto tempo si considera che, per stabilire una corrispondena tra l'età dei cani e quella dell'uomo, si calcolano 7 anni per ogni anno di vita compiuti dai nostri amici a quattro zampe. Una convinzione radicata da secoli e presa quasi sempre come un dogma assoluto, ma in realtà si tratta di un falso mito. Ecco come calcolare l'età "umana" del proprio cane. E' bene sottolineare anche come zoologi e veterinari non siano tutti concordi nel seguire questo metodo per calcolare la corrispondenza tra l'età del cane e quella dell'uomo. La crescita e l'invecchiamento dei cani, infatti, varia nel tempo in modo diverso rispetto agli esseri umani. Ci sono alcuni esperti che consigliano di considerare il primo anno di vita del cane come pari a quella dell'uomo e calcolare poi quelli successivi come se fossero 7, in questo caso, quindi, un cane di 3 anni sarebbe vecchio come un adolescente di 15 anni. Va considerato, infatti, che l'invecchiamento del cane dipende sopratutto dalle dimensioni e dalla razza. In particolare, occorre considerare che, al di là di malattie più o meno gravi, i meticci sono più longevi dei cani di razza e che alcune razze canine, ad esempio i bulldog o i boxer, hanno un'aspettativa di vita decisamente inferiore a causa della schiacciatura del naso che può comportare problemi respiratori, senza dimenticare altri problemi di postura o di displasia dell'anca, che coinvolge molte razze di cani di taglia grande, come pastori tedeschi, labrador, pastori maremmani, rotweiler, alani, e golden retriver. Inoltre, il linea generale, i cani di taglia piccola sono molto più longevi di quelli di taglia grande o gigante. Per questi motivi, ogni tentativo di classificare l'età canina e metterla a confronto con quella umana appare incerto e assolutamente non matematico. La tabella quì sotto può rappresentare un buon sistema di calcolo dell'età del nostro cane, dal momento che tiene conto della taglia e della longevità media basata su di essa.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

-

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
 

.

 

http://sweetmoments.altervista.org/images/gif_animate_cuori_glitter_16.gif

http://img3.dreamies.de/img/118/b/nxynipkn4w2.gif

https://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-prn2/t1/p370x247/1554612_796185940397325_381389677_n.jpg

http://i37.tinypic.com/16hua37.jpg

http://image.blingee.com/images15/content/output/000/000/000/4d7/350154086_1041299.gif?4

https://scontent-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xap1/v/t1.0-9/10942755_748864338541508_7209471204533447425_n.jpg?oh=6ab6d3c7efca3405a06425d74420ead8&oe=555B9329


 

Donna

Mentre urli alla tua donna

sappi che c'è un uomo

che dedidera parlarle all'orecchio.

Mentre la umili,

insulti,sminuisci,

sappi che c'è un uomo

che la corteggia

e le ricorda

che è una gran donna.

Mentre la violenti,

sappi che c'è un uomo

che desidera

fare l'amore con lei.

Mentre la fai piangere,

sappi che c'è un uomo

che le ruba sorrisi.

VIVA LE DONNE

MERAVIGLIE DELL'UNIVERSO!!   

http://www.nuvolabiancagrafica.it/Immagini/star449798.gif

http://digilander.libero.it/alleportedelsole/6fkg70j.gif

http://digilander.libero.it/cieli/cat_walking2-ani.gif

 

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31