**TEST**
Creato da dolcesettembre.1 il 19/10/2010
notizie choc, curiose,strane,assurde, incredibili, dall'Italia e dal mondo

.

 

 

 

 

http://digilander.libero.it/trinity.dd/2355064frf7mnnteh.gif

 

https://lh3.googleusercontent.com/-N3fuTS3eNds/WFBiEqOzX3I/AAAAAAACBvM/fVS3rvBomyIh1jG4LjLf0HUXl0VCWlNnwCJoC/w500-h420/5802804_30273.gif

 

.

http://www.youanimal.it/wp-content/uploads/2013/06/531157_343825179046881_1933952483_n-480x330.jpg

http://4.bp.blogspot.com/-QUS02886ubs/UlDnVDY1DVI/AAAAAAAAF-M/IjWTaJbdE2k/s1600/Pink+Roses.gif

http://3.bp.blogspot.com/-OI1ulCO9M0k/UkAlbbkUOuI/AAAAAAAAFr8/--OFyb0ypTA/s1600/Funny+Baby.gif

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/13321610_551590478381718_3894659090394924886_n.jpg?oh=e6d007fb1fb13b0ae5412919c92dad1a&oe=57C2D1DD

 

.

http://www.gifandgif.com/gif_animate/Gatti/Animali%20-%20Gatti%20%284%29.gif

http://www.lucianabartolini.net/gif/cavalli/cavallo-puledro.gif

 

 

 

 

Alda Merini

E' necessario

che una donna

lasci un segno

della propria anima

ad un uomo...di sè,

perchè a fare l'amore

siamo brave tutte.

http://www.nuvolabiancagrafica.it/Immagini/star449798.gif

http://www.umnet.com/pic/diy/screensaver/8%5Clove-candle-85550.gif

http://img87.imageshack.us/img87/3548/etoile0473ljqp8jv4.gif

https://scontent-b-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-frc1/s403x403/1620521_739979402681798_1832568084_n.jpg


https://fbcdn-sphotos-a-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash3/p480x480/943149_453236554767471_656482959_n.jpg

http://i1112.photobucket.com/albums/k498/acop84/CrazyDiamond_zps0865da39.gif

 
Citazioni nei Blog Amici: 84
 

Ultime visite al Blog

QuartoProvvisoriovolami_nel_cuore33niky2006dolcesettembre.1ciaobettinau47Dock11nina.monamourMARADENAalba.estate2012venerando.cirasaapungi1950loveralSpiky03z.e1
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

I miei link preferiti

 

Messaggi di Marzo 2020

GLI ANIMALI CI VENGONO A CERCARE

Post n°3787 pubblicato il 30 Marzo 2020 da dolcesettembre.1
 

Un'anatra coi suoi piccoli anatroccoli che la seguivano in fila indiana è uscita dal laghetto di un parco a San Donato(Firenze), facendosi un giretto per le strade verso il centro polifunzionale entrando una parafarmacia. Chissà cosa penseranno gli animali in questi giorni in cui noi esseri umani stiamo blindati in casa per l'emergenza Coronavirus. Magari si staranno godendo il momento di tranquillità, con pochissime macchine in giro e nessuno che li disturba nei parchi e nei giardini. Oppure, forse, abituati anche loro a vivere nel caos quotidiano, saranno preoccupati e si staranno chiedendo che cosa sta accadendo a noi umani. Al gruppetto di anatre hanno portato del cibo ma non lo hanno mangiato. Forse, quindi, è lecito pensare che non si fossero mosse per cercare da mangiare.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IL REGISTA E IL SUGGERIMENTO INOPPORTUNO

Post n°3786 pubblicato il 27 Marzo 2020 da dolcesettembre.1
 

In un'intervista al quotidiano Libero, Tinto Brass ha detto la sua sulla drammatica emergenza sanitaria per il Coronavirus e ha dato un consiglio agli italiani:"State a casa e riscoprite il desiderio". Il maestro del Cinema erotico italiano manifesta tutto il suo disorientamento sulla diffusione della pandemia."Gli scienziati si esprimono in maniera contradditoria, infatti, mi sembra evidente che in tutti i Paesi del Mondo non siano state adottate misure adeguate. Eppure, dalla peste del 300 ad oggi, le pandemie hanno sempre procurato milioni di vittime", aggiunge disarmato. Pur invitando al rispetto delle regole imposte dal governo e dalle autorità sanitarie, il regista coglie anche l'occasione per fornire alcuni consigli piccanti agli italiani."La libertà è un bene assoluto, ma bisogna rimanere a casa. Si ha più tempo per riscoprire il desiderio e dedicarsi ai giochi erotici", afferma caustico il regista. La giornalista, facendo notare l'alta possibilità di contagio, chiede se sia opportuno dedicarsi al sesso. Su questo, Tinto Brass non mostra dubbi e la sua risposta è categorica:"Meglio morire godendo che di Coronavirus. Il sesso è vita, bisogna scegliere di vivere senza avere indecisioni, ho 88 anni e non ho più tempo per cambiare idea", sentenzia convinto. Il regista è sposato da 4 anni con l'ex psicanalista ed ex avvocato Caterina Varzi.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

OGGI MINA COMPIE 80 ANNI.E' LA STORIA D'ITALIA

Post n°3785 pubblicato il 25 Marzo 2020 da dolcesettembre.1

AUGURI MINA"LA TIGRE DI CREMONA".


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

LA RAI HA PERSO UN'OCCASIONE

Post n°3783 pubblicato il 20 Marzo 2020 da dolcesettembre.1
 

La Rai poteva passare alla Storia non dell'intrattenimento ma del senso civico. Poteva riscoprire la funzione del servizio pubblico, poteva essere un esempio per tutta l'Europa. Quando è scoppiata l'emergenza del Coronavirus, quando è cominciata la penosa conta dei morti, quando scuole e uffici sono stati chiusi, ebbene, quello era il momento di prendere una grande e utile decisione:trasformare Rai 1 nella Rete di servizio nazionale. Decisione non facile e non priva di rischi, ma decisione coraggiosa che sicuramente avrebbe dato i suoi frutti. Il canale più visto dagli italiani al servizio degli italiani per dare notizie controllate nel modo più controllato possibile, per fornire alla Protezione Civile un mezzo di comunicazione immediato. Per cancellare tutti quei programmi che fino a ieri si occupavano di gossip e che oggi vorrebbero gestire gli stati d'animo del Paese, per organizzare nel pomeriggio, in accordo con le altre reti Rai, sopratutto con Rai Storia, le lezioni per studenti di elementari e medie. Questo è un punto nodale su cui si rischia una mezza catastrofe della scuola. Le piattaforme Internet funzionano bene solo con le università che si sono attrezzate per tempo. Ma voi vi immaginate, in questo periodo, maestri e professori che da casa devono seguire una trentina di alunni? Rai 1 avrebbe dovuto essere una sorta di grande Telescuola, fornire orari, corsi, una nuova forma di insegnamento per placare anche la forza esplosiva dei ragazzi a casa. Non solo compiti, ma anche una programmazione meno ansiogena e più responsabile. Tutte le famiglie ,anche le meno abbienti hanno un televisore e in questi giorni il consumo giornaliero è aumentato di un'ora. Era il momento di fare un grande salto di qualità e invece ci sono ancora i telegiornali che funzionano secondo il principio delle quote pratiche.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

I FURBETTI DELLE CONSEGNE A DOMICILIO

Post n°3782 pubblicato il 18 Marzo 2020 da dolcesettembre.1
 

Scoprire che il fattorino ha assaggiato la pizza prima di consegnarla a casa è forse l'incubo di ogni persona che richiede il Take Away. Eppure, a quanto pare, negli Stati Uniti d'America, un addetto alle consegne su 4 spizzica il pasto che poi porta a domicilio. E' quanto emerge da un sondaggio condotto da Us Foods, un fornitore di cibo per ristoranti. Nello studio che ha analizzato anche le abitudini degli utenti che usano le app per i pasti consegnati a domicilio, sono stati intervistati anche 497 adulti americani dell'età media di 30 anni, che hanno riferito di aver lavorato per almeno un'app che permette la consegna di alimenti. Ed è tra loro che emerge che più del 25% ha dichiarato di aver mangiato cibo di almeno uno degli ordini effettuati e poi portati a casa.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IL CORONAVIRUS è PIù LETALE NEGLI UOMINI CHE NELLE DONNE

Post n°3781 pubblicato il 16 Marzo 2020 da dolcesettembre.1
 

Lo ha confermato Guido Bertolini, epidemiologo dell'istituto Mario Negri di Bergamo, è ormai ufficiale il fatto che il Coronavirus contagi i maschi più delle femmine. Lo spiega in un'intervista a Repubblica, sottolineando che"su 10 contagiati in modo grave, 7 sono maschi e 3 sono femmine. Negli anziani arriviamo al rapporto di 8 a 2". Date queste differenze, l'esperto rivela che viene studiato"un fenomeno che nasconde il segreto per aggredire il virus:la direzione è il suo rapporto con l'assetto ormonale dei due sessi". Una delle ipotesi, spiega Bertolini,"si basa sulla differenza più evidente tra maschi e femmine, quella ormonale. Gli uomini, infatti producono androgeni mentre le donne estrogeni. Potrebbero essere proprio gli ormoni femminili a costruire resistenze naturali contro molte patologie, a partire da quelle cardiovascolari. La sfida è capire cosa succede  con il Covid19. Per esempio, continua l'epidemiologo, dopo la menopausa nelle donne la produzione di estrogeni cala. Anche loro con l'avanzare dell'età dovrebbero dunque diventare più attaccabili, invece non succede. Anzi:più i contagiati sono anziani e più cresce la percentuale di maschi, in particolare nei casi gravi". Gli scienziati stanno studiando anche questo aspetto, che bisogna approfondire in fretta. I dati parlano del 70% di morti di sesso maschile, contro il 30% di sesso femminile. Solo l'1,7% delle donne muore rispetto al 2,8% degli uomini. Tra i casi confermati siamo a 4,7% tra i maschi e a 2,8% tra le femmine, mentre il rapporto è di 7 a 3 anche nei ricoveri in terapia intensiva".

https://www.ilgiornale.it/sites/default/files/styles/large/public/foto/2020/03/15//1584297655-lp-11204424.jpg

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

QUANDO IL VIRUS è L'IGNORANZA DEI RAGAZZI

Post n°3780 pubblicato il 13 Marzo 2020 da dolcesettembre.1
 

Durante lo scorso fine settimana si è manifestato un mastodontico sdoppiamento tra Mondo reale e Mondo virtuale. Da una parte i media tradizionali, giornali di carta, giornali on line, radio e televisioni che urlano a squarciagola a tutti gli italiani di non uscire di casa, di non andare nei locali pubblici, di non affollarsi nei parchi, di non creare assembramenti, di tenere almeno un metro di distanza l'uno dall'altro. Dall'altra parte sui nuova media,cioè sui vari social network, frotte di giovani imbecilli ammassati gli uni sugli altri assiepati attorno ai tavoli di bar, abbracciati a un centimetro di distanza per scattare un selfie da postare nelle sopraccitate reti sociali. E davanti all'ostensione fotografica di tanta cretineria, viene da chiedersi"Ma questi sono marziani"? Non hanno letto un giornale o guardato un tg? No, non lo fanno, ed è questo il problema:l'ignoranza che genera comportamenti criminali. Perchè il mancato rispetto delle regole è un evidente reato di deficenza col nemico, il Coronavirus. Perchè il cretino che alza il calice in faccia al Covid19 è lo stesso cretino che su Facebook condivide articoli senza alcun fondamento scientifico contro i vaccini, che presta il fianco a qualsiasi complotto, che pensa che la terra sia piatta, che si affida ciecamente ad ogni teoria antiscientifica, che crede alle scie chimiche ma non si accorge che col suo comportamento rischia di ammazzare la sua famiglia. Questa è la democrazia dei coglioni.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

.

Post n°3779 pubblicato il 11 Marzo 2020 da dolcesettembre.1

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/85195195_2308215169475773_2942746350942420992_n.png?_nc_cat=109&_nc_sid=8024bb&_nc_ohc=-i4FHuxbdscAX8HG91h&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=3d3ab22ac2f9c02f154465f5c98fffd4&oe=5E82ADAF

https://augurando.it/wp-content/uploads/2018/06/ezgif.com-optimize-2-2.gif

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

L'AMORE CLANDESTINO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

Post n°3778 pubblicato il 09 Marzo 2020 da dolcesettembre.1
 

Nel 1980 uscì al cinema"La moglie in vacanza...l'amante in città",commedia sexy che oggi potremmo intitolarla"La moglie a casa...l'amante in quarantena. La riflessione sulla vita di coppia nasce spontanea in questo clima da Coronavirus. Come cambierà la vita degli amanti,dei fedifraghi,dei coniugi annoiati? Ecco qualche ipotesi fantasiosa ma non troppo. Innanzitutto l'amour fou tra colleghi è a rischio. Scuole chiuse e aziende che fanno lavorare da casa, dove magari anche il coniuge è spesso presente,certo non agevolano gli inciuci. Si tornerà ai tempi di Claudia Mori e"Buonasera dottore"del 1975? Concentratevi a non premere il tasto vivavoce sennò saranno guai. Fare sopratutto attenzione alle chat erotiche; la distanza fa aumentare il desiderio,quindi,la voglia di scrivere frasi arrapanti che se scoperte,adieu.Meglio il caro vecchio fermoposta. Gli sposi novelli saranno sempre ingrifati; tra le quattro mura sarà tutto un zin zin,con gioia e curiosità dei vicini di casa che staranno col bicchiere attaccato alla parete per prendere nota degli orgasmi. Tra nove mesi avremo un aumento delle nascite.Evviva! Ai trasgressivi,essendo relegati in casa,smonteranno le tende e passeggeranno nudi,rigorosamente col naso finto occhiali e baffi lanciando il nuovo gioco dal condominio di fronte"Indovina chi sono"? L'alternativa romantica è scrivere frasi d'amore sulla finestra aspettando che dall'altra parte arrivi una pallina di carta con la risposta lanciata con una cerbottana. I single saranno sempre più in crisi. Nemmeno con le applicazioni dedicate avranno modo di conoscere trombamici o l'anima gemella. Impareranno quindi la meditazione,la castità,a saper aspettare,a giocare col proprio corpo con i sex toys, sempre che non si esauriscano le scorte visto che sono quasi tutti Made in China. Si stancheranno pure dei porno  e riprenderanno a leggere la letteratura erotica del 1800. Mica male. E le coppie stanche? Dopo anni di matrimonio i casi sono due:o si riscopre la nostra dolce metà o si divorzia. Nella prima ipotesi,si tornerà a cucinare insieme,a guardare un film insieme,a cenare con i figli insieme. Insomma,mettiamo da parte il panico,troviamo il lato positivo di questo clima surreale che speriamo si risolva in fretta. Il senso dell'attesa, del desiderio,della pura attenzione,di quel sapore vintage e sensuale che hanno la lentezza e il calore umano.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LA SURREALE PROPOSTA DEL PENTASTELLATO

Post n°3777 pubblicato il 06 Marzo 2020 da dolcesettembre.1

In tempi di Coronavirus e di emergenza sanitaria c'è chi pensa alla salute dei capelli: il deputato grillino Luigi Iovino, classe '93 ed il più giovane della legislatura, con un cuoio capelluto che ancora "regge", ha pensato di chiedere al governo un sostegno per l'alopecia e risolvere il disagio dei pelati.

 

Come si legge su Libero, non si tratta di uno scherzo di Carnevale fuori stagione: il giovane grillino, con un'interrogazione a risposta scritta depositata due giorni fa, ha chiesto al governo un sostegno per chi è senza capelli: la proposta è di inserire "l'alopecia areata" all'interno dell'elenco delle malattie croniche e invalidanti e "prevedere un'esenzione per l'effettuazione di esami, cure, terapie e acquisizione di dispositivi medici".

 

Molto sensibile alla tematica, Iovine mostra una preparazione fuori dal comune quasi come fosse un dermatologo. "L'alopecia - che è differente dalla calvizia, - è una delle malattie genetiche e autoimmuni più diffuse con una incidenza stimata attorno all' 1,7 per cento della popolazione. Circa 145 milioni di persone al mondo soffrono di tale patologia, che può manifestarsi in qualunque età e senza distinzioni di sesso".

 

Il deputato specifica che è importante distinguere tra la "classica perdita dei capelli, comune a molte persone e spesso legata a fattori ambientali e fisici" dall' alopecia, vera e propria patologia. Le forme più gravi non sono pericolose per la vita ma, come spiega, possono "produrre effetti devastanti sul piano psicologico: senso di frustrazione, disagio personale, perdita dell' autostima, finanche gravi limitazioni in tutti i contesti sociali, compreso quello lavorativo".

 

A questo punto, l'idea è che serva un aiuto da parte dello Stato: "Ad oggi, nel nostro Paese, esistono importanti realtà associative che mirano a tutelare e dare sostegno ai pazienti affetti da alopecia nonché a promuovere costanti campagne di sensibilizzazione tese al riconoscimento nazionale dell'alopecia areata come malattia rara ed invalidante con l'ottenimento dei relativi diritti già previsti per le malattie croniche e invalidanti inserite nell' allegato 8-bis del decreto del presidente del Consiglio dei ministri 12 gennaio 2017".

https://www.ilgiornale.it/sites/default/files/styles/large/public/foto/2020/03/05//1583401154-iovinoluigi-1.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IN FRANCIA CI PRENDONO IN GIRO CON LA PIZZA AL CORONAVIRUS

Post n°3776 pubblicato il 04 Marzo 2020 da dolcesettembre.1
 

Mentre in Italia il Coronavirus ha contagiato 2036 persone,provocando 52 decessi,in Francia pensano bene di prenderci in giro. Canal+,noto canale televisivo transalpino di proprietà di Vivendi, ha mandato in onda uno spot che pensando di fare satira e ironia,dice:"Questo spettacolo è offerto dalla pizza Corona la nuova pizza italiana che farà il giro del Mondo". Un attore,travestito da pizzaiolo sforna pizze e tossisce. Ne tira fuori una con la pala e dopo un colpo di tosse ci sputa sopra finto catarro verde,inquadrato in primo piano. Compare in sovraimpressione la scritta"Corona pizza"scritta con i colori del nostro tricolore,per insinuare che i prodotti Made in Italy sono contaminati dal Coronavirus.

https://www.ilgiornale.it/sites/default/files/styles/large/public/foto/2020/03/03//1583225931-coronaviruspizza.jpg


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

.

Post n°3775 pubblicato il 02 Marzo 2020 da dolcesettembre.1



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

-

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
 

.

 

http://sweetmoments.altervista.org/images/gif_animate_cuori_glitter_16.gif

http://img3.dreamies.de/img/118/b/nxynipkn4w2.gif

https://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-prn2/t1/p370x247/1554612_796185940397325_381389677_n.jpg

http://image.blingee.com/images15/content/output/000/000/000/4d7/350154086_1041299.gif?4

https://scontent-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xap1/v/t1.0-9/10942755_748864338541508_7209471204533447425_n.jpg?oh=6ab6d3c7efca3405a06425d74420ead8&oe=555B9329


 

.

http://4.bp.blogspot.com/-vFF8ClvHFs0/UhG6O-FCxvI/AAAAAAAAJCc/B5nStF3ahzc/s400/gif-animados-naturaleza-paisajes_45441.gif

 

Donna

Mentre urli alla tua donna

sappi che c'è un uomo

che dedidera parlarle all'orecchio.

Mentre la umili,

insulti,sminuisci,

sappi che c'è un uomo

che la corteggia

e le ricorda

che è una gran donna.

Mentre la violenti,

sappi che c'è un uomo

che desidera

fare l'amore con lei.

Mentre la fai piangere,

sappi che c'è un uomo

che le ruba sorrisi.

VIVA LE DONNE

MERAVIGLIE DELL'UNIVERSO!!   

http://www.nuvolabiancagrafica.it/Immagini/star449798.gif

http://digilander.libero.it/alleportedelsole/6fkg70j.gif

http://digilander.libero.it/cieli/cat_walking2-ani.gif

 

 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31