**TEST**
Creato da CoMizia il 18/06/2005

coMizia

Il Mio Diario

 

 

NO AI BLACKBLOC,si ai veri rivoluzionari pacifici!

Post n°1672 pubblicato il 16 Ottobre 2011 da CoMizia
 

NO AI BLACKBLOC,si ai veri rivoluzionari pacifici!

Gesù come sempre vero modello,insegna!Nell'omelia di oggi,quanto mai attuale,il sacerdote ha citato,la frase famosissima di Gesù:"Date a Cesare quel che è di cesare,date a Dio quel che è di Dio!

 

Il vero capo,Cesare,è al servizio del popolo (anche Ciro(Persiano e quindi pagano, sottolineo),nelle letture liturgiche di oggi,,scelto da Dio ,lo fu.)

Dobbiamo al governati(quelli  veri,morali se non altro)rispetto per i servizi che sono in grado di offrire a tutti noi e quindi i voti,le tasse sono giuste;quando invece malgovernano facciamoci vedere e sentire con dignità e fantasia, non usando VIOLENZA!

Io non ho sfilato a Roma proprio per paura dei disordini, gli organizzatori dei cortei non possono evitarli per aver più partecipazione?

 
 
 

S.GIOVANNI a ferro e fuoco(brutta pagina)

Post n°1671 pubblicato il 15 Ottobre 2011 da CoMizia
 

INDIGNATI a ROMA

Giova alla causa tanta violenza?

Le frange violente andavano fermate perchè vanificano gli sforzi di tutti per far capire che così non possiamo andare avanti.

La paura dipinta sui volti dei partecipanti è il più grande atto di accusa per coloro che hanno sconfinato.

Non è così che si conquista consenso e partecipazione e ne abbiamo tanto bisogno

perchè siamo noi che dobbiamo salvare l'Italia dalla rovina certa.

Ci sono altri modi per far valere le proprie ragioni?

Penso,per esempio,a SPOT ,pagati magari da tutti noi ,autotassandoci...e voi cosa suggerite?

 

 

 
 
 

INDIGNATI ,SURSUM CORDA,passerete alla storia!

Post n°1670 pubblicato il 14 Ottobre 2011 da CoMizia
 

La maschera si ispira a GUY FAWKES
Dall’antica Roma a Wall Street

Breve storia dell’Indignazione

Giovenale e Hessel, passando per Guy Fawkes. Le penne, i nomi e i volti che hanno spianato la via delle proteste anti-speculazione
 

Nel secondo secolo dopo cristo, Decimo Giulio Giovenale, indignato per la corruzione dei costumi dell’impero scriveva nella prima Satira del primo libro, quasi fosse una sorta di manifesto, che "si natura negat, facitindignatio versum", ovvero che quando anche la natura si dovesse opporre è l’indignazione che fa scrivere i versi. Vuole così intendere che è tale lo schifo che prova, e la rabbia, che questo sentimento esce quasi autonomo dalla sua anima e lo spinge a scrivere i suoi versi. 

Duemila anni dopo, lo scorso anno, giusto nell’Ottobre del 2010, esce in Francia un piccolo libretto di appena trentadue pagine. Autore è un anziano signore di 93 anni, ex diplomatico ed ex partigiano. Stampato in poche migliaia di poche da una sconosciuta casa editrice, in pochi giorni esplode in tutte le librerie. Chi lo compra sono soprattutto i giovani, alla faccia della differenza d’età. Il suo titolo è semplicemente Indignez-vous!Indignatevi!’, con il punto esclamativo.

Questo libro parla di cose semplici, ricorda i valori della Resistenza francese, l’indignazione crescente contro l’occupazione nazista e i traditori francesi che si sono venduti al nemico per comodità e interesse. Mostra le enormi differenze tra chi è sempre più ricco e chi è sempre più povero e parla della dittatura dei mercati finanziari che sono una delle principali causa del dissesto economico e morale della società.

Attraverso il passa parola delle giovani generazioni questo libro arriva a quasi un milione di copie, e l’indignazione alligna negli animi, cresce ed esce dalle coscienze come i versi di Giovenale ed esplode nelle piazze della Francia, della Spagna e ora anche dell’Italia. Il fatto straordinario è che l’autore di ’Indignatevi!’, Stéphane Hessel è tutt’altro che un rivoluzionario, un black block, un attivista dell’estrema sinistra. E’ semplicemente una persona pacifica che non ha rinunciato a pensare, e che al termine della sua vita si rende conto che gli ideali per i quali ha combattuto sono stati stravolti da una nuova arroganza del potere, quella del denaro, che non ha colore politico e che condiziona le scelte di qualunque governo, di destra o di sinistra che sia.

Alla fine del 2008 gli speculatori, praticamente tutte le lobby del potere finanziario, hanno creato un bubbone terrificante: le loro operazioni superano in quel momento di dodici volte il PIL mondiale. Si accorgono di aver sbagliato e ricattano gli stati: o ci salvate o è la fine per tutti. E gli Stati stampano denaro e glielo consegnano, senza condizioni. Una volta che i draghi sono in salvo, dopo aver dato in pasto uno a caso tra loro (vedi Lehman Brothers), invece di contribuire, così come era stato loro chiesto, di aiutare l’economia a risollevarsi, chiudono le porte e i portoni dei loro castelli.

Per salvarli (e salvare soprattutto il collasso dell’economia occidentale), gli Stati si sono indeboliti, e ora sono loro le più forti, le istituzioni finanziarie. E’ come se una madre si fosse tolta il pane di bocca per darlo a un suo figlio e questo, una volta con la pancia piena, l’avesse presa a calci e costretta a lavare in ginocchio il pavimento di casa.
Così, grazie anche a ’Indignatevi!’, ma non solo, i giovani, per primi, cominciano a capire, e si rendono conto che il vero nemico del loro futuro e che ha distrutto il lavoro dei loro padri, è nascosto sotto montagne di denaro che tiene ben stretto e che non intende distribuire, nemmeno sotto forma di finanziamenti o prestiti.

Si indignano, e gridano contro chi ha in mano questo potere e contro chi ha permesso loro, per complicità o dabbenaggine, di possederlo. Hanno ragione, e se i metodi non sono sempre quelli che si dicono corretti, non ne conoscono altri. E allora si mettono sul volto, un po’ per simbolo e un po’ per non farsi riconoscere, la maschera di Guy Fawkes, l’indignato cittadino inglese che nel 1605 riuscì a seppellire quintali di esplosivo sotto il parlamento inglese. Voleva tolleranza per i cattolici (ma poteva essere per qualunque altro diritto calpestato), venne però scoperto, torturato, impiccato decapitato e squartato, nell’ordine.


Pochi tra i giovani conoscono questa storia, ma quella di Guy Fawkes è la maschera che indossa il protagonista di ’V per Vendetta, un film del 2005, di fanta politica, tratto a sua volta da un fumetto. L’eroe mascherato combatte contro i soprusi, contro le ingiustizie, contro un potere che non dà speranza.

Vendetta è anche uno dei nomi di Nemesi, la dea greca figlia di Oceano e della Notte. Ma Omero intende Nemesi come la dea dello sdegno e dell’indignazione. Magari un po’ di cultura in più non guasterebbe. Perché questo aiuterebbe altri a capire. Sarebbe bene che a Roma, come a Madrid a Parigi, chi detiene ancora le leve del potere si ricordi che è solo un rappresentante del popolo e che ad esso (e forse alla propria coscienza e a un Dio, se ci crede) deve rendere conto. Che comprenda le ragioni dei giovani, per evitare che l’indignazione si trasformi in vera vendetta e questa nei barili di polvere da sparo che Guy Fawkesaveva preparato. La storia si ripete, ma cerchiamo di evitare di ripeterne anche gli errori. Con le risorse di oggi, potrebbero essere fatali.

CONSIGLI PER DOMANI,giorno degli indignati:

Indignati, corteo a Roma con tricolore e inno Mameli
        
"Non portare con sé bandiere e simboli di partito, movimenti o sindacati, ma solo la bandiera italiana e la Costituzione. Non agire in modo violento".

 

 
 
 

L'uomo che meraviglia!Commento del Coro di Antigone(Sofocle)

Post n°1669 pubblicato il 13 Ottobre 2011 da CoMizia
 

 

PRIMO STASIMO VV.332-375

Str. 1

qrw/pou deino/teron pe/lei:

tou=to kai poliou= pe/ran

po/ntou xeimeri/w| no/tw|

 

335

xwrei=, peribruxi/oisin

perw=n u9p' oi!dmasin, qew=n

te tan u9perta/tan, Ga=n

a!fqiton, a0kama/tan, a0potru/etai,

i0llome/nwn a0ro/trwn e!toj ei0j e!toj,

 

340

i9ppei/w| ge/nei poleu/wn.

Koufono/wn te fu=lon o0r*

 

Ant. 1

ni/qwn a0mfibalwn a!gei,

kai qhrw=n a0gri/wn e!qnh

po/ntou t' ei0nali/an fu/sin

 

345

spei/raisi diktuoklw/stoij

perifradhj a0nh/r: kratei=

de mhxanai=j a0grau/lou

qhroj o0ressiba/ta, lasiau/xena/ q'

 

350

i#ppon

 

<u9p>a/cetai a0mfi/lofon zugon

ou!reio/n t' a0kmh=ta tau=ron.

Kai fqe/gma kai a0nemo/en

 

Str. 2

fro/nhma kai a0stuno/mouj

o0rgaj e0dida/cato, kai dusau/lwn

 

355

pa/gwn

 

<e0n>ai/qreia kai

du/sombra feu/gein be/lh

pantopo/roj: a!poroj e0p' ou0den e!rxetai

 

360

to me/llon: 3Aida mo/non

feu=cin ou0k e0pa/cetai, no/*

swn d a0mhxa/nwn fugaj

cumpe/frastai.

Sofo/n ti to/ mhxano/en

 

Ant. 2

te/xnaj u9per e0lpi/d' e!xwn,

 

365

tote men kako/n, a!llot' e0p' e0sqlon e#rpei,

no/mouj parei/rwn xqonoj

qew=n t' e!norkon di/kan

u9yi/polij: a!polij o#tw| to mh kalon

 

370

cu/nesti to/lmaj xa/rin:

mh/t' e0moi pare/stioj ge/*

noito mh/t' i!son fronw=n

o4j ta/d' e!rdoi.

 

375

Molte meraviglie vi sono al mondo,

nessuna meraviglia è pari all'uomo.

Quando il vento del Sud soffia

in tempesta, varca il mare

bianco di schiuma e penetra

fra i gorghi ribollenti;

anno dopo anno rivolge,

con l'aratro trainato dai cavalli,

la più grande fra le divinità,

la Terra infaticabile, immortale.

E gli uccelli spensierati,

gli animali selvatici,

i pesci che popolano il mare,

tutti li cattura, nelle insidie

delle sue reti ritorte,

l'uomo pieno d'ingegno;

e con le sue arti doma le fiere

selvagge che vivono sui monti

e piega sotto il giogo

il cavallo dalla folta criniera

e il vigoroso toro montano.

Ha appreso la parola

e il pensiero veloce come il vento

e l'impegno civile;

 

 

Padrone assoluto

dei sottili segreti della tecnica,

può fare il male

quanto il bene.

Se rispetta le leggi del suo paese

e la giustizia degli dèi,

come ha giurato, nella città

sarà considerato grande;

ma ne sarà cacciato

se per arroganza

lascerà che il male lo contamini.

Spero che un simile individuo

non si accosti al mio focolare,

non condivida i miei pensieri.

- www.loecsher.it/mediaclassica -

 

 

5

1. vv. 332-33

Polla_ ta_ deina_ kou0den a0n*

qrw/pou deino/teron pe/lei:

trad. C. Sbarbaro

Molte sono le meraviglie ma nulla è più portentoso dell'uomo.

trad. G. Lombardo Radice

Molte ha la vita forze

tremende; eppure più dell'uomo nulla,

vedi, è tremendo.

trad. E. Cetrangolo

L'esistere dell'uomo è uno stupore

infinito, ma nulla è più dell'uomo

stupendo.

trad. R.

 

_____ --------- _______ 

 

In questo celebre canto

 tra Antigone e Creonte, il poeta

sviluppa una intensa riflessione sulla condizione dell'uomo, in cui si

intrecciano problematiche

di natura etica e politica, mirabilmente evocate nel breve spazio di due coppie strofiche. Notevole, in particolare, è la forza dei versi iniziali, nei quali il

coro esprime la meraviglia e, al contempo, lo sgomento dell'uomo di fronte

 al mistero del suo stesso essere.

::::::::: ::::::::::: ::::::::::: :::::::::::::: ::::::::::::::::: ::::::::::: ::::::::::::

Un mio collega del Coro C.A.I. ,commentando il passo altamente significativo,

questa sera,nell'aula del Liceo dove insegnava,  ha tributato un singolare e personalissimo omaggioal fratello Edoardo ,morto di recente e prematuramente.

Siamo rimasti affascinati dalla sua affabulazione e partecipazione

emotiva durante la spiegazione del passo scelto ed alla fine della "lectio" particolare ,gli abbiamo applaudito a lungo,anche per farlo riprendere dal

moto di commozione giunto alle lacrime.

Il Coro è anche questo,vicinanza e partecipazione alle gioie ed ai dolori dei suoi componenti.

 

 
 
 

E' SOLO L'ANTICIPO DI QUEL CHE POTREBBE ACCADERE SABATO A ROMA

Post n°1668 pubblicato il 12 Ottobre 2011 da CoMizia
 

Un centinaio tra studenti, centri sociali e disobbedienti tenta di entrare nell'istituto di credito. Respinti con due cariche dalle forze dell'ordine. Ferita alla bocca una ragazza

Manifestanti presi a manganellate a BOLOGNA...

La ragazza ci ha rimesso denti e labbro...

Il grido :"A voi la borsa ,a noi la vita"! é costato caro...

 

Indignados a Bankitalia, scontri a Bologna: feriti una ragazza e un ragazzoLa giovane è stata ferita alla bocca. Colpito alla testa un giovane.
Scontri questa mattina a Bologna, nella centralissima piazza Cavour.
I disordini sono nati durante una manifestazione di "indignados" davanti alla Banca d'Italia. Un centinaio di persone - per lo più studenti e militanti dei centri sociali - sono state caricate dalla polizia mentre cercavano di entrare nella sede dell'Istituto, per consegnare simbolicamente al mittente la lettera mandata dalla Banca centrale europea, lo scorso agosto, al governo italiano.
Due le cariche, intervallate da una decina di minuti l'una dall'altra. Sono volate diverse manganellate. Da parte dei manifestanti è stato fatto scoppiare anche un petardo e sono stati lanciati un paio di bastoni. ..

 

 
 
 

EL GHISA CICERONE

Post n°1667 pubblicato il 11 Ottobre 2011 da CoMizia
 

 

 La foto ritrae il vigile di piazza Duomo a Milano;ero appena scesa dalla fermata della metro e con la cartina in mano mi avviavo a visitare le guglie del Duomo.

Chiedendo informazioni sull' orario e sul luogo dove poter prendere l'ascensore,mi accorgo che oltre ad essere preciso è anche informato sull' arte presente nella città meneghina.Su sua segnalazione mi reco in visita a S. Satiro( Bramante)e nella chiesa di S.Gottardo  con affreschi di scuola giottesca.

Davvero bravo quel vigile "Cicerone"! 

 
 
 

Moda in sintonia con la nostra società...

Post n°1666 pubblicato il 29 Settembre 2011 da CoMizia
 

2012 il più nuovo! Sacchetto di spalla animale di nuovo stile degli ss con 5 colori

Tigri,zebre,leopardi...una giungla metropolitana che affascina le donne un pò avventurose come me;il viaggio,l'esplorazione mi attraggono anche nella moda.

Ho molti capi(negli anni se ne sono selezionati tanti)che fanno ancora bella figura nel mio guardaroba.

Ora si è aggiunta una borsa davvero comoda e carina , molto adatta al mio ultimo viaggio alla volta di Milano.

Mi consentirà di affrontare la trasferta in  tutta sicurezza ,essendo a tracolla e molto capiente.

 
 
 

SAPORI E NOSTALGIA(Haiku)

Post n°1665 pubblicato il 25 Settembre 2011 da CoMizia
 

Haiku

Sapore sardo

 
ancora sulle labbra


dura il piacere.


(CoMizia)

 

 
 
 

AUTOMOBILISTI VESSATI SEMPRE E COMUNQUE!

Post n°1664 pubblicato il 22 Settembre 2011 da CoMizia
 

 

Presso le TERME di POMPEO di Ferentino(il mio paese natio),hanno installato un autovelox(Via Casilina Sud) che miete vittime su vittime.Io sono una di queste

 per aver superato di 10 km la velocità consentita.

Il bello è che non avendo pagato(per gravi motivi ,non ultimo una mia recente caduta)la multa di E 186 entro i 60 gg.,ora mi ritrovo con la tariffa raddoppiata e circa E 300 in più per non aver notificato chi era il conducente.Ho protestato con il Sindaco che ha adottato questo medodo per rallentare il traffico ,ma soprattutto(secondo i politici di parte opposta e  noi malcapitati)per fare solo cassa.  

E i denari dove pensate vadano a vanno a finire?

Magari sovvenzioneranno   sprechi(consulenze varie )a danno di tutti i cittadini!

 

IL RIMEDIO C'E'!?

 

TomTom - Servizio Anti AutoveloxArriva da TomTom l?utilissimo Servizio Plus AntiVelox. Già disponibile in Europa, renderà più sereni i viaggi dei molti guidatori ossessionati dagli autovelox, telelaser ed il recente Sicve Tutor, che mirano non tanto alla Sicurezza quanto a sanzionare.

 
 
 

E IO PAGOOOOO!

Post n°1663 pubblicato il 17 Settembre 2011 da CoMizia
 

E IO PAGOOO!!!

Ho appena ricevuto e pubblico....(fa circolare il messaggio anche tu!!!)

�.CI SIAMO STANCATI DI LAVORARE PER LORO!!!!

....e i politici dovrebbero solo vergognarsi  !!!!! 

 

Si sta promuovendo un referendum per l' abolizione dei privilegi di tutti i parlamentari............ queste informazioni possono essere lette solo attraverso Internet in quanto quasi tutti i mass-media rifiutano di portarle a conoscenza degli italiani......
....e i politici dovrebbero solo vergognarsi  !!!!! 

Per la prima volta viene tolto il segreto su quanto costa ai contribuenti l'assistenza sanitaria integrativa dei deputati. Si tratta di costi per cure che non vengono erogate dal sistema sanitario nazionale (le cui prestazioni sono gratis o al più
pari al ticket), ma da una assistenza privata finanziata
da Montecitorio. A rendere pubblici questi dati sono stati i
radicali che da tempo svolgono una campagna di trasparenza
denominata Parlamento WikiLeaks. Va detto ancora che la
Camera assicura un rimborso sanitario privato non  solo ai
630 onorevoli. Ma anche a 1109 loro familiari compresi (per
volontà dell'ex presidente della Camera Pier Ferdinando Casini) i
conviventi more uxorio. Ebbene, nel 2010, deputati e parenti
vari hanno speso complessivamente 10 milioni e 117mila
euro. Tre milioni e 92mila euro per spese odontoiatriche.
Oltre tre milioni per ricoveri e interventi (eseguiti dunque non in
ospedali o strutture convenzionati dove non si paga, ma in cliniche private). Quasi un milione di euro (976mila euro,
per la precisione), per fisioterapia. Per visite varie, 698mila euro.
Quattrocentottantotto mila euro per occhiali e 257mila per far fronte, con la psicoterapia, ai problemi psicologici e psichiatrici
di deputati e dei loro familiari. Per curare i problemi delle vene varicose (voce "sclerosante"), 28mila e 138 euro.
Visite omeopatiche 3mila e 636 euro. I deputati si sono anche
fatti curare in strutture del servizio sanitario nazionale, e dunque hanno chiesto il rimborso all'assistenza integrativa del Parlamento per 153mila euro di ticket. Ma non tutti i numeri
sull'assistenza sanitaria privata dei deputati,
tuttavia, sono stati desegretati. "Abbiamo chiesto - dice la Bernardini - quanti e quali importi sono stati spesi nell'ultimo triennio per alcune prestazioni previste dal 'fondo di solidarietà
sanitaria come ad esempio balneoterapia, shiatsu terapia,
massaggio sportivo ed elettro scultura (ginnastica passiva). Volevamo sapere anche l'importo degli interventi per
chirurgia plastica, ma questi conti i Questori della Camera non ce li hanno voluti dare". Perché queste informazioni restano riservate, non accessibili? Cosa c'Ú da nascondere?
Ecco il motivo di quel segreto secondo i Questori della Camera: "Il
sistema informatizzato di gestione contabile dei dati adottato dalla Camera non consente di estrarre le informazioni richieste. Tenuto conto del principio generale dell'accesso agli atti in base al quale la domanda non può comportare la necessità di un'attività di elaborazione dei dati da parte del soggetto destinatario della richiesta, non Ú possibile fornire
le informazioni secondo le modalità richieste".
Il partito di Pannella, a questo proposito, Ú contrario. "Non ritengo - spiega la deputata Rita Bernardini - che la Camera debba provvedere a dare una assicurazione integrativa. Ogni deputato potrebbe benissimo farsela per conto proprio avendo già l'assistenza che hanno tutti i cittadini italiani. Se gli onorevoli vogliono qualcosa di più dei cittadini italiani, cioÚ un
privilegio, possono pagarselo, visto che già dispongono di un rimborso di 25 mila euro mensili, a farsi un'assicurazione privata. Non si capisce perché questa 'mutua integrativa la debba pagare la Camera facendola gestire direttamente dai Questori". "Secondo noi - aggiunge - basterebbe semplicemente
non prevederla e quindi far risparmiare alla collettività
dieci milioni di euro all'anno".

Mentre  a noi   tagliano  sull'assistenza  sanitaria e  sociale  Ú deprimente scoprire che alla casta  rimborsano  anche massaggi e chirurgie plastiche private - Ú il commento del presidente dell'ADICO, Carlo Garofolini - e sempre nel massimo silenzio di tutti. 

 

...E NON FINISCE QUI...

 

 Sull'Espresso di qualche settimana fa c'era un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato all'UNANIMITA' e senza astenuti un aumento di stipendio per i parlamentari pari a circa â�¬ 1.135,00 al mese. Inoltre la mozione e stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.
STIPENDIO Euro  19.150,00 AL MESE
STIPENDIO BASE circa Euro 9.980,00 al mese
PORTABORSE circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare)
RIMBORSO SPESE AFFITTO circa Euro 2.900,00 al mese

INDENNITA' DI CARICA (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00)  TUTTI ESENTASSE
+
TELEFONO CELLULARE gratis
TESSERA DEL CINEMA gratis
TESSERA TEATRO gratis
TESSERA AUTOBUS - METROPOLITANA gratis

FRANCOBOLLI gratis
VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis
CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis
PISCINE E PALESTRE gratis
FS gratis
AEREO DI STATO gratis
AMBASCIATE gratis

CLINICHE gratis
ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis
ASSICURAZIONE MORTE gratis
AUTO BLU CON AUTISTA gratis
RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per Euro 1.472.000,00).
Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi (41 anni per il pubbico impiego
)

Circa Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera. (Es: la sig.ra Pivetti ha a disposizione e gratis un ufficio, una segretaria, l'auto blu ed una scorta sempre al suo servizio)

La classe politica ha causato al paese un danno di 1 MILIARDO e 255 MILIONI di EURO.

La sola camera dei deputati costa al cittadino Euro 2.215,00 al MINUTO !!

Far circolare

Si sta promuovendo un referendum per l' abolizione dei privilegi di tutti i parlamentari............ queste informazioni possono essere lette solo attraverso Internet in quanto quasi tutti i mass-media rifiutano di portarle a conoscenza degli italiani......

PER FAVORE CONTINU
A LA CATENA....

 

 

 
 
 

LIST CONSOLATORE...

Post n°1662 pubblicato il 15 Settembre 2011 da CoMizia
 

 

IL SOLE TRAMONTA,MA RISORGE OGNI GIORNO...

 
 
 

BONDAGE?Grazie no!

Post n°1661 pubblicato il 12 Settembre 2011 da CoMizia
 

L'eros non ha bisogno di stimoli così strazianti!C'è di più e di meglio:l'amore!

Che i giovani sappiano amare davvero ed allora sapranno anche godere di piccole e grandi emozioni che non hanno retrogusto o perfino rischi.

File:Model in vertical hogtie.jpg

 

 

L'ingegnere colpevole del gioco SHIBARI ha occhi straniati che indicano tutto meno che l'amore;è già tornato a casa?E' UNA VERA VERGOGNA!

LE SCUOLE DI BONDAGE SONO DA CHIUDERE,altrimenti ci saranno altre vittime!

 

...«Sono sconvolto. Li conoscevo tutti e tre. Stavano nella nostra comunità». Chiama "comunità", il gruppo dei romani che praticano certe forme di erotismo estremo. Risponde al telefono ancora scosso, Stefano Laforgia, 42 anni, maestro di bondage. È stato il primo ad aprire, dietro piazza Navona, un negozio di accessori fetish "L´Alcova" e sempre il primo ad aver portato a Roma quattro anni fa il corso di Kinbaku, il "soffocamento" che fa raggiungere il piacere. E quegli incontri erano frequentati anche da Soter Mulè, l´ingegnere romano che è stato arrestato, da Paola C., la studentessa fuori sede di Lecce che ha perso la vita e da F. F., la giovane ricoverata in prognosi riservata al Sant´Andrea. ..


 
 
 

UN COMPLEANNO SPECIALE...

Post n°1660 pubblicato il 12 Settembre 2011 da CoMizia
 

Sono tanti ormai,però che entusiasmo!

Mi dedico questa bella canzone piena di vita!

IL REGALO...

ALLA LUNA(Haiku)

HAIKU

Luna d'incanto
romantica e sognante
ascolti Chopin

 

CoMizia

 
 
 

Renzo Arbore e la sua band in ciociaria...

Post n°1659 pubblicato il 11 Settembre 2011 da CoMizia
 

VERSIONE MUROLO

 

Giovedi Renzo Arbore sarà A VEROLI(a pochi km da me) PER UN CONCERTO...SONO INDECISA SE ANDARE.

E' simpatico,la sua musica rappresenta un pò l'Italia nel mondo,ma...rimango indecisa.

Ci vado o no?

 
 
 

STASERA CONCERTO!

Post n°1658 pubblicato il 09 Settembre 2011 da CoMizia
 

Questa sera ho assistito al concerto del duo Berneistein(Rita della Ragione,

pianoforte e Giuseppe Carrante,clarinetto) che ha molto entusiasmato il pubblico frusinate

 sia per la loro caratura  che per la perfetta sintonia mostrata nell'esecuzione dei brani.

Il brano eseguito è tratto dall'opera120 n.2 e quindi molto simile a questo anche nel carattere intimista che è proprio degli ultimi anni di vita del grande compositore.

 

 
 
 

LAVORO CON TRATTI ANTICOSTITUZIONALI...

Post n°1657 pubblicato il 05 Settembre 2011 da CoMizia
 

 

Il governo nemico dei LAVORATORI,Perchè?

“La manovra del governo sul lavoro, ispirata dal ministro della disoccupazione, Sacconi,  è un misto fra un estremismo ideologico, nell’attacco alla statuto dei lavoratori, e una marchetta agli azionisti della Fiat”.E’ quanto afferma in una nota il responsabile welfare e lavoro dell’Italia dei Valori, Maurizio Zipponi, che aggiunge: “Come è noto le marchette sono uno scambio tra una prestazione e qualcos’altro.  Siamo sicuri che Sacconi saprà rendere del proprio in cambio della riapertura dello stabilimento Fiat di Termini Imerese, dell’azzeramento degli altri due anni di cig comunicati per Pomigliano o una garanzia che non verrà più venduta l’Irisbus di Avellino . Di questo scambio perverso, comunque, non c’è traccia e, quindi, la manovra contro i lavoratori, oltre ad essere incostituzionale, è semplicemente un regalo ai grandi azionisti della Fiat alla faccia di tutti i piccoli e medi industriali e degli artigiani che, invece, verranno colpiti dal provvedimento varato dal governo".

“Dalla riduzione dei diritti costituzionalmente previsti – attacca l’esponente dipietrista -  il governo non ottiene nulla e, invece, mortifica tutto il ceto medio imprenditoriale che considera i lavoratori preziosi collaboratori e una risorsa indispensabile per la crescita". “Pertanto, a settembre, saremo a fianco di tutti quei movimenti che decideranno di far rispettare la Costituzione repubblicana dentro e fuori i luoghi di lavoro”, conclude Zipponi.

 

Ho un figlio con lavoro precario,ditemi perchè non devo protestare a gran voce...

mi fa paura la LICENZIABILITA' SENZA GIUSTA CAUSA E A VOI?

 

--hai perfettamente,,ragione, ma oramai le leggi...tutelano, per assurdo..prevalentemente chi le emana.. LIVELIVE

 

 
 
 

ARRIVEDERCI SARDEGNA!

Post n°1656 pubblicato il 04 Settembre 2011 da CoMizia
 

Paese stupendo,mi ha preso il cuore!

Un pensiero di Grazia Deledda che rispecchia il mio sentire:

Ho vissuto coi venti, coi boschi, con le montagne.
Ho mille volte appoggiato la testa ai tronchi degli alberi,
alle pietre, alle rocce per ascoltare la voce delle foglie;
ciò che dicevano gli uccelli,
ciò che raccontava l’acqua corrente;
…ho ascoltato i canti e le musiche tradizionali
e le fiabe e i discorsi del popolo,
e così si è formata la mia arte,
come una canzone od un motivo
che sgorga spontaneo dalle labbra
di un poeta primitivo.

 

 
 
 

TUTTI AL MARE!E CHE MARE!

Post n°1655 pubblicato il 21 Agosto 2011 da CoMizia
 

 

IL SOGNO COLTIVATO  DA  MESI SI AVVERA!

Ciao a tutti!   

 

 
 
 

RIMEDI PEGGIORI DEI MALI

Post n°1654 pubblicato il 20 Agosto 2011 da CoMizia
 

Filettino, ridente comune ciociaro, ha avuto la brillante idea   di  accendere i riflettori sulla sua penosa questione(con il decreto taglia-comuni  dovrà scomparire) ,proponendo di diventare PRINCIPATO,ma da lì a chiamare il Principe Emanuele Filiberto di Savoia per offrirgli la corona mi sembra davvero  troppo!

Non vorrei che dopo aver nicchiato,alla fine cogliesse l'occasione anche lui per porsi al centro dell'attenzione e riconquistare a piccoli passi il suolo italico.

Non meritiamo questo,la MONARCHIA proprio no!

 

 

 
 
 

LA CHIESA E',giustamente,contro l'EVASIONE...

Post n°1653 pubblicato il 19 Agosto 2011 da CoMizia
 

L'evasione fiscale minaccia l'economia ,quindi anche le famiglie;coerentemente la Chiesa dovrebbe infliggere  punizioni ai grandi evasori che con il loro comportamento amorale e assai dannoso danno  il cattivo esempio a molti.

Non si faccia intimorire o zittire per via dell'ICI che non paga sugli immobili,

alzi la voce e ci aiuti in questo brutto momento.Abbiamo bisogno di grandi testimonianze per avere la forza di sopportare ciò che ci accade e per sperare di cambiare un sistema che ci danneggia tutti.

 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

filippotassikaosChroniclesgidentiaragorn_65sognatrice.eamo_sorgerefilippo.contardimarco.clamaCONSIGLIA316sombreromexicanofavola.blueCrepuscolandoZ.Venmay215eviggiano2009
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

 

NOTTE STELLATA

Notte d'incanto...

 
Citazioni nei Blog Amici: 31
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

CANDELA

 

 

GRAZIE ,LADY-JULIETTE!

 

IL VIAGGIOPIU' BELLO...

Il viaggio più bello è quello con una méta entusiasmante,
ti porta lontano,
senza farti sentire la fatica ...
La compagnia è importante,
sia amicizia o amore,
oppure anche solidarietà.

(CoMizia)

 

HAIKU "OCEANO DI SILENZIO MUSICA DELL'ANIMA

 

EROS E TANATOS

Eros e Tanatos ballano nella danza macabra

Eros e Tanatos ballano nella

danza macabra(CoMizia)

 

EROS E TANATOS CREANO LA PASSIONE

La passione è forse quell’esperienza amorosa

che più di tutte ospita nelle sue viscere l’ISTINTO

DI VITA ( EROS) e l’ISTINTO DI MORTE (THANATOS )

in una possibile, anche se difficile convivenza.
Come testimoni di simile esperienza mi vengono in mente

Paolo e Francesca, frutto di una mente decisamente

passionale, come doveva essere quella di Dante.

I due amanti, collocati nel cerchio dei lussuriosi,

 vagano per l’eternità tra la bufera infernale che

 li travolge e ,per l’eternità, tra le parole più belle

 che mai siano state scritte sull’amore:

“Amor, ch’a nullo amato amar perdona, 

mi prese del costui piacer sì forte, 

che, come vedi, ancor non m’abbandona”

La passione è tutta in questa rara tolleranza di

 dolore e oceanica necessità.

 
Citazioni nei Blog Amici: 31
 

GIARDINO DI FIORI

 

FUORI DAL "GIARDINO DEI FIORI"!DAL NOSTRO FUTURO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

*GIARDINO DEI FIORI*

Dal giardino dei fiori
al tunnel degli orrori!
Poveri bambini,
violentati,profanati ,
perchè non ben sorvegliati.
Chi per uomo,donna,
custode si è spacciato,
mentre era mal intenzionato?
Si è servito di espedienti:
regali,caramelle e
gite emozionanti
per carpire la fiducia
di questi poveri innocenti.
Ed allora diventiamo
cacciatori speciali di
di queste streghe e lupi mannari.

FUORI!!!Tutti fuori
dal giardino di questi fiori splendenti
dai visini sorridenti.

FUORI!!!
"NON CALPESTATE IL NOSTRO FUTURO!"!

CoMizia

 

 

 

POTENZA DEL SORRISO

Non sorridiamo perché qualcosa di buono è successo,
ma qualcosa di buono succederà perché sorridiamo. 
Proverbio Giapponese

 

ABBRACCIATA AL CIELO

Adagiami su questo campo di fiori,
accoglimi con le tue ampie mani
ed annusa i profumi dei miei petali,
sensazioni calde sotto il sole ...

Sarò vento soffiato sulla tua muta bocca
e, ammirandola nei sorrisi
che si schiudono dinnanzi a me,
ne sazierò il bisogno di fiato.

Senza paura ti guarderò andare via
perché so che domani sarai ancora qui
nel giardino d'incolte stelle
dove sempre mi troverai abbracciata al cielo.

CoMizia- (autoretesti)

 

EMOZIONI...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"La poesia è il salvagente
cui mi aggrappo
quando tutto sembra svanire.
Quando il mio cuore gronda
per lo strazio delle parole che feriscono, dei silenzi che trascinano verso il precipizio.
Quando sono diventato così impenetrabile
che neanche l'aria
riesce a passare."

(Gibran)

Un sogno

Parteciperò al ballo in maschera
vestita da geisha!
Un ultimo sguardo allo specchio
tutto è perfetto:
Guance glaciali
bocca di fragola invitante
capelli neri raccolti all'insù
ornati da un glicine lilla
occhi scintillanti a mandorla
sottolineati
da un filo di matita nero
Kimono rosso
intessuto di fili di sole
ventaglio in mano
a schermare il viso
gioco sottile di seduzione.
Pronta per il sogno:
sono e mi sento geisha!

(CoMizia)