Creato da principessa_143 il 15/02/2011

Tulle&Organza

Ho smesso di descrivere i miei spazi, perché voglio conoscerne di diversi.

 

Fili colorati

Post n°11 pubblicato il 28 Novembre 2011 da principessa_143

Stamattina mi sento coraggiosa: la mia mente è tutta protesa verso nuove cose che potrei cominciare a fare, realizzare, dire e pensare, sia che ne capiti l'occasione, sia che me la debba creare da sola.

Non sono nuova a questi moti, che sembrano promettermi quel salto di qualità al quale aspiro da molto tempo; gli ostacoli? L'incostanza e la pigrizia, perché è sempre meglio muoversi nel sicuro recinto dei propri limiti, non provando a riuscire ed accettando di fallire già in partenza. Sembra che la parola "rinuncia" sia più nobile di "fallimento": in realtà la prima svela codardia, mentre la seconda cela il coraggio. Non è un errore a dirti chi sei, ma come lo affronti. Non è un fallimento a dirti che hai sbagliato, ma il fatto che rinunci a riprovare.

Ora che ci penso, rinunciamo a scoprire tante cose di noi. Ci evitiamo anche la fatica di conoscerci.

 
 
 

Un po' d'acqua.

Post n°10 pubblicato il 25 Novembre 2011 da principessa_143

Io di questo tempo non ne posso più.

Non è la pioggerella gradevole, che scende leggera, che rende romantiche le passeggiate col tuo beneamato o che ti fa venir voglia di volteggiare come Gene Kelly col suo ombrellino.

No, ti fa tremare. Basta.

 
 
 

Legittimi desideri

Post n°9 pubblicato il 22 Novembre 2011 da principessa_143

Ho voglia di sentirmi speciale; non per qualcuno, ma solo per me stessa. Per qualcuno lo sono già, ma ho sempre creduto, egoisticamente, che una persona debba vivere di luce propria. Ecco, io voglio sentirmi speciale, per godere di questo stato, e per permettere a chi amo di beneficiarne.

Forse il punto è che non mi sono mai amata abbastanza, quasi a considerare ciò un delitto. O forse più semplicemente è ora di cambiare qualcosa; però, il paradosso più grande, per un'impaziente come me, è saper ascoltare il tempo. Sento quando i tempi maturano per prepararti ad un nuovo ingresso, ad un nuovo piccolo spettacolo.

Ebbene, sento che i tempi non sono maturi, ma io scalpito, muoio dalla voglia di vedermi aggiornata, cambiata, arricchita da quel valore aggiunto che disperatamente cerco; si, cerco, ma solo nella mia testa.

In realtà la domanda è una sola...le altre sono solo contorni, coi quali si aggira il problema principale: ma qual è la mia strada? Come si trova? E cosa devo fare?

 
 
 

La solitudine, non quella della Pausini.

Post n°8 pubblicato il 07 Novembre 2011 da principessa_143

Chiunque passi dal mio blog ed abbia letto "La solitudine dei numeri primi" di Giordano, mi dia almeno due buoni motivi per cui io, dopo aver visto il film tratto dall'omonimo romanzo, debba leggere questo libro.

Personaggi che sibilano, che per capirli devi avere attorno un silenzio assoluto; passaggi oscuri, che omettono spiegazioni importanti. Lo so, regola vuole che prima si legga il libro e poi se ne veda il relativo film; ma questo libro, non so perché, mi ha sempre trasmesso sin dalla copertina, un profondo senso di tristezza. Certo, non è stato concepito per far ridere, e di libri drammatici ne ho letti, ma non mi ha mai attratta.

A voi la parola, magari mi fate cambiare idea.

 
 
 

Perché tulle&organza?

Post n°7 pubblicato il 04 Novembre 2011 da principessa_143

Nel dorato silenzio del primo mattino, mi siedo al pc...finalmente mi è possibile scrivere qualcosa che somigli ad un post!

Cominciamo: "qualcuno" (:D) mi ha chiesto il perché di questo titolo...ebbene, il tulle e l'organza si usano molto in un matrimonio, a seconda delle preferenze della sposa, naturalmente! E, come già vi avevo anticipato mesi fa, la data delle nozze è stata fissata: ci sposeremo ad agosto del 2012!!! Felicissima di ciò, sono immersa nei preparativi, nelle scelte che riguardano la casa e l'organizzazione di cerimonia e festeggiamenti.

Per farla breve, tutto ciò mi procura molta euforia e mi aiuta a distrarmi da altre cose.

Infatti c'è una scelta meno felice che ho affrontato in questi mesi: accantonare lo studio, almeno temporaneamente. Lo so, mancano dieci esami alla laurea, e la mia media è promettente, ma io provo rigetto verso quello che studio. Non potevo continuare a piangere ogni giorno e ridurre a brandelli la mia autostima. Non è una scelta che mi entusiasma, ma ad oggi i libri non mi mancano, neppure un po'. Per la verità, proprio questa mattina vado in facoltà, per verificare se esistono soluzioni alternative, anche solo per poter "congelare" la carriera finora maturata; caso mai, mi venisse voglia, un giorno, di riprendere e concludere. Peccherò di vanità, ma mi secca non vivere il giorno glorioso della proclamazione: era una soddisfazione che volevo fortemente. Ma si vive lo stesso.

Al contempo sono impegnata su un altro fronte, alquanto complicato: la ricerca di un lavoro! Trovare qualcosa che non sia agente di commercio o venditore porta a porta è impresa assai ardua, ma voglio essere fiduciosa.

Ora che vi ho sommersi con le mie novità, corro a prepararmi un altro, indispensabile caffè! E vi auguro una splendida giornata!

 
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

ULTIME VISITE AL BLOG

LaFormaDellAnimamonnalisa_e_nebbiaje_est_un_autremia.euridiceMaselluzzoprincipessa_143ninokenya1falco58dglincisionerupestreEddie_Cranei.quelinPerturbabileprincipessinaannapabela84
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom