Ambarabà

Ma lascia andare

Creato da scorpione.scorpione il 08/02/2011

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

 

« Delle differenze fra mas...Un bell'arnese »

Family man

Post n°40 pubblicato il 29 Maggio 2012 da scorpione.scorpione

Non c'è contraddizione con il fatto che le donne mi piacciano tanto.

Sono cresciuto in una famiglia senza donne, mia madre a parte, ancora oggi per me le donne sono una sorta di mistero ed è sempre una sorta di magia, quando una di loro accetta di stabilire con me la meravigliosa intimità del sesso.

Mi prende una specie di emozione religiosa, nell'accarezzare fianchi rotondi e morbidi. Mi sento inebriato al penetrare il vertice delle loro cosce: io, che mi vedo pesante e grezzo, con il mio arnese che mi sembra sempre violento e brutale, dentro la grazia dei loro corpi, dentro tanta fragile bellezza.

Per questo mi piacciono tanto le donne.

Però sono anche un uomo responsabile e lo ero fin da ragazzo. 

Quando sono arrivato qui, molti anni fa, furibondo per come erano andate le cose, pensavo che mi sarei trovato subito una donna ed avrei fatto un figlio.

In fondo io ho sempre avuto una famiglia, prima di allora.

L'avevo a 24 anni quando mi sono sposato.

L'ho avuta a 28 dopo che mi sono separato, perché un bimbo di tre anni da portare all'asilo e poi a scuola, al quale preparare la cena (primo e secondo perché sennò non era una vera cena) e tutte le altre incombenze, è una famiglia.

Ragazzo padre con la nonna a trenta chilometri.

E poi Silvia, tra un aereo e l'altro, dormiva nel mio letto, poco presente, ma andava bene in quel tempo

L'ho avuta con H., che mi ha portato sua figlia perché fosse anche mia figlia e lo è diventata e siamo stati tanti anni assieme allevando i figli.

Mia madre e mio padre hanno fatto della nostra una famiglia molto unita, in nessun momento ho mai pensato che potesse essere diverso.

Certezza granitica.

Infatti così è sempre stato.

Io invece no, ho sposato la madre di mio figlio in tre mesi per scoprire dopo due anni che aveva problemi di testa (oggi saprei come affrontarli e ci sono anche i farmaci, allora era un ragazzo e non ho trovato le soluzioni).

Silvia non conta, il suo mestiere era viaggiare e dormiva poco nel mio letto.

La storia con H. è stata molto forte ma l'ho beccata a letto con mio fratello e mi ha fatto un mucchio di corna per tutto il tempo

(non si dovrebbe mai sposare le donne molto belle, sono in permanenza accerchiate da qualcuno che le vuole).

Quando sono emigrato qui pensavo che avrei fatto una nuova famiglia in poco tempo, ma la mia nuova ditta non mi sembrava mai pronta, rimandavo sempre i lavori alla casa e nessuna donna mi sembrava quella giusta (non bisognerebbe mai avere donne troppo belle, poi più nessuna ti sembra bella), io che ho sempre deciso d'impulso.

Perciò vivo solo da molti anni.

Non mi manca nulla, ora la mia casa è a posto, sempre in ordine grazie alla signora che viene due volte la settimana, so cucinare meglio della maggior parte delle donne e spesso qualcuno cena con me.

A volte vere feste con i nuovi amici di qui.

Ma non ho ancora trovato la donna alla quale chiedere se vuol dividere la casa con me e mi chiedo anche se sia più il tempo di fare un nuovo figlio.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

angelosavelliofficina_filosofiperpetuapierluigiAquilablu59scorpione.scorpionedykydaffy74sweet_creaturetanksgodisfridayrolling_hearttempestadamore_1967arte1245lumil_0lacky.procinomakavelika
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom