Ambarabà

Ma lascia andare

Creato da scorpione.scorpione il 08/02/2011

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

 

« Ma che differenza c'è?Finita la vacanza. »

Amarsi al buio.

Post n°43 pubblicato il 07 Giugno 2012 da scorpione.scorpione
 

Può essere un’esperienza fantastica, l’incontro al buio.

Non c’è l’imbarazzo del primo incontro:

Oddio, magari non gli piaccio, orrore ho un brufolo sulla guancia, Dio mio, se lo facciamo alla pecorina si accorgerà di quella voglia di caffè che sulla chiappa sinistra.

Al buio, niente di tutto questo.

Al buio si percepisce solo il corpo, la voce ed i profumi, manca tutto ciò che può rendere preoccupante un primo incontro, la tensione c’è, ma è positiva.

E la trasgressione, incontrare una/o sconosciuto/a che non si è mai visto prima, se non magari in foto!

E c’è anche tutto il prima: messaggi, scambio di mail, chiacchierate investigative per capire chi si ha di fronte, poi il telefono, la voce, confessioni, informazioni, ognuno che mostra la parte migliore di sé e se non ci sono delusioni, via per successive e progressive conversazioni ed approfondimenti fino al fatidico quando e come.

Certo ci sono anche i rischi.

Lui potrebbe essere Jack lo Squartatore, nascosto dietro chiacchiere affascinanti potrebbe nascondersi un killer seriale che abborda le donne in quel modo per poi farne bistecche, anche se è difficile che per far questo scelga un’agreste agriturismo in un pomeriggio assolato dove peraltro lascia anche i documenti.

No, Jack lo Squartatore sceglierebbe preferibilmente un parcheggio fuori dell’autostrada, magari in una sera di nebbia.

Il rischio vero è invece di trovarsi a letto con qualcuno che fisicamente non ci piace, che ci ha mandato la foto dell’amica/o oppure quella di dieci anni fa.

Se invece si è entrambi onesti, non si punta ad un target diverso dal nostro e così fa l’altro, può essere un’esperienza fantastica.

Poi bisogna sperare che la parte più importante sia soddisfacente per entrambi, lo si può capire prima se lo sarà, dalle conversazioni, dai silenzi, dal tono della voce.

Lo si capisce sempre prima se qualcosa non va e non bisogna pensare di aver capito male, se il nostro sesto senso ci dice che c’è qualcosa di storto, meglio rinunciare. 

Io sono confusa, ho paura, sono felice, rivivo ogni istante come se fosse un film, ma non mi sembra di essere io la protagonista. Non che rispondi se non puoi. Serve quasi di più a me per riordinare le idee. Ma mi fa piacere condividere i pensieri con te. 

Così scriveva una delle tre donne che ho incontrato al buio per la prima volta.

L’ho fatto tre volte a distanza di molto tempo l’una dall’altra, forse non lo farò mai più, ma ho tre bellissimi ricordi.

Peccato che non potrò raccontarlo ai miei nipoti.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/confesso/trackback.php?msg=11367422

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
>> |\|/| su © BLOGGO NOTES
Ricevuto in data 12/06/12 @ 20:34
È possibile che il messaggio non giunga a destinazione, ma ciò non significa che sia inutile inol... (continua)
 
Commenti al Post:
lehah
lehah il 07/06/12 alle 23:44 via WEB
Ne hai parlato ed è quello che conta per te, ora.
 
 
scorpione.scorpione
scorpione.scorpione il 08/06/12 alle 06:36 via WEB
Non ho capito....
 
penelope1dgl2
penelope1dgl2 il 08/06/12 alle 17:38 via WEB
un'esperienza che si ricorda con piacere è senz'altro una nota positiva, tant'è che l'hai ripetuta più volte e ne parli con soddisfazione. Quindi, se nulla di male è stato fatto ad altri e si era tra adulti consenzienti, why not? Ognuno vive quello che vuole. Peccato che l'ipocrisia regni sovrana e certe cose spesso occorre tacerle.
 
 
scorpione.scorpione
scorpione.scorpione il 12/06/12 alle 07:06 via WEB
Ovviamente, a nessuno è stato fatto nulla di male, anzi, tutti abbiamo avuto qualcosa di buono da questa cosa, sicuramente un arricchimento di sé, la consapevolezza di poter fare qualcosa solo apparentemente pericoloso e comunque diverso dal solito.
Nessuno di noi quattro dimenticherà mai quegli episodi.
L'ipocrisia... potremmo fondare un sito per incontri al buio...
 
mmara59
mmara59 il 11/06/12 alle 16:32 via WEB
Forse!!!
 
 
scorpione.scorpione
scorpione.scorpione il 12/06/12 alle 06:58 via WEB
Forse cosa?
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 12/06/12 alle 16:06 via WEB
ciao :)
 
lehah
lehah il 12/06/12 alle 23:30 via WEB
Il mio è un riferimento al velato rammarico che ho notato tra le riga, che conduce alla considerazione di non poterne parlare ai tuoi nipoti.
Forse la tua è solo una metafora dopo tutto.
Bè, non ne ho idea, comunque mi scuso per non essere stata più chiara.
Buona notte
 
 
scorpione.scorpione
scorpione.scorpione il 12/06/12 alle 23:38 via WEB
Non sono cose da raccontare a figli e nipoti, ovviamente, i quali spero impareranno da soli, secondo loro inclinazione, a procurarsi piaceri ed adrenalina.
 
penelope1dgl2
penelope1dgl2 il 13/06/12 alle 14:13 via WEB
Buongiorno! Vogliamo cambiare post o abbiamo esaurito la fantasia??? :-)) Penny
 
tramilanoeroma
tramilanoeroma il 16/06/12 alle 22:12 via WEB
l'adrenalina ci anima... l'adrenalina ci impone di vivere
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

angelosavelliofficina_filosofiperpetuapierluigiAquilablu59scorpione.scorpionedykydaffy74sweet_creaturetanksgodisfridayrolling_hearttempestadamore_1967arte1245lumil_0lacky.procinomakavelika
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom