Creato da elisabettaferro71 il 28/11/2014
solo per te

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

Seria_le_LadylubopocardiavincenzoSTREGAPORFIDIALord_Of_Shadowssharonfedericiautumninrom0elisabettaferro71
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

La muffa

Foto di elisabettaferro71

Le muffe sono un tipo di funghi pluricellulari, capaci di ricoprire alcune superfici sotto forma di spugnosi miceli e solitamente si riproducono per mezzo di spore.

È comunemente chiamata muffa un agglomerato di questi sottili miceli, formatisi su materia vegetale o animale, generalmente come uno strato schiumoso o filamentoso, come segno di decomposizione e marcescenza. Nella tassonomia e nella filogenia le muffe non costituiscono un gruppo preciso, trovandosi nelle divisioni ZygomycotaDeuteromycotaAscomycota.

 

 

La muffa è composta da batteri molto resistenti che si nutrono di acqua e di altre sostanze che l´umiditá trattiene.

Come è ben noto le spore della muffa non dovrebbero essere assolutamente respirati, in quanto sono molto pericolose per l'apparato respiratorio, essendo microscopiche e leggere si disperdono nell'aria e inevitabilmente vengono assorbite dai polmoni.

Quando avvertiamo il tipico odore di muffa in realtá significa che piccole parti di muffa sono entrate nel nostro naso, da li cammineranno nel resto del nostro apparato respiratorio e potranno creare diversi problemi e patologie, anche gravi.Per questo é raccomandaoto di agire immediatamente, quando vediamo piccoli punti neri sulle nostre pareti .

Per eliminare definitivamente la muffa dai muri e dall'ambiente in cui vivete dobbiamo usare solo prodotti antimuffa specifici, poco valgono tutti quei prodotti fai da te che si vedono su internet alcuni addirittura potrebbero peggiorare la situazione.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso