Creato da Cuore_del_poeta il 21/04/2012

POET'S HEART

La vita in versi

 

Jonathan Swift Somers dall'antologia di Spoon River di E.L.Masters

 

 

 

Da quando Cesare Pavese la presentò nel 1941
nella bella traduzione di Fernanda Pivano,


Spoon River Anthology


non ha conosciuto soste nella fortuna
presso il pubblico dei lettori italiani.
E il segreto sta probabilmente nella poetica,
universale verità dei personaggi
di quella che è stata definita
la commedia umana degli Stati Uniti.


Spoon River è qualcosa infatti
tra la lirica e la narrativa.
La storia di una piccola città americana
con le sue mille vite, ognuna chiusa
nel suo dramma e raccontata
attraverso le lapidi del suo cimitero.


Il Cuore_del_Poeta è rimasto colpito
dall'intensità e dalla bellezza sublime
di questa antologia, il cui punto di forza
è la semplicità con cui vengono esposte
preziose perle di saggezza
sulla vita e sulla morte.
Non per nulla questo blog
è iniziato con "George Gray" ed ora,
dopo oltre un anno vi propone
un'altra straordinaria poesia: 
Jonathan Swift Somers di E.L.Masters



Traduzione:


Quando ti sei arricchito l’anima
fino al punto più alto
con i libri, le sofferenze,
la comprensione di molte personalità,
il potere d’interpretare gli sguardi, i silenzi,
le pause negli importanti mutamenti,
il genio della divinazione e della profezia,
così che ti senti capace a volte
di tenere il mondo nel cavo della mano;
allora, se per l’affollarsi di tanti poteri
nel recinto della tua anima,
questa prende fuoco
e nella conflagrazione della tua anima
il male del mondo è rischiarato e illuminato
sii grato se in quell’ora di visione suprema
la vita non ti canzona.



 Quante volte ci si può riconoscere
in Jonathan Swift Somers?
Questa è la bellezza e la potenza
dell'Antologia di Masters:
ci presenta personaggi
che incontriamo quotidianamente
e che a volte ci rappresentano.
E ognuno di noi può leggere il testo
e dare la propria intepretazione
sulla base della propria esperienza.


Il Poeta, folgorato dalla visione
dell'incendio dell'anima, si sofferma
a guardarne l'effetto ed a ricercarne le cause,
senza tentare di spegnerlo. Guardadosi dentro,
scopre che c'è un qualcosa che inevitabilmente
porta a questo incendio: la passione.
Passione con la quale si osservano
le "cose" della vita e le si fanno nostre,
sino a sentirle bruciare dentro.


Riflettendo, però,
appare anche chiaro che così,
non solo vedremo il male del mondo,
come suggerito dall'autore,
ma sapremo scoprirne anche i lati positivi;
quel qualcosa che stringeremo a noi
affinchè la nostra stessa esistenza
possa trarne un messaggio positivo
di sopravvivenza. Così infine
appare una giusta causa perchè,
anche nel momento supremo,
la vita non ci canzoni:
in fondo l'abbiamo amata,
l'abbiamo trattenuta,
l'abbiamo vissuta.


Senza l'incendio dell'anima
non ci sarebbero desideri
e senza desideri non ci sarebbe
la nostra volontà attiva di realizzarli,
solo così la vita ci potrebbe canzonare,
con l'apatia !



Originale inglese:


After you have enriched your soul
To the highest point,
With books, thought, suffering,
The understanding of many personalities,
The power to interpret glances, silences,
The pauses in momentous transformations,
The genius of divination and prophecy;
So that you feel able at times to hold the world
In the hollow of your hand;
Then, if, by the crowding of so many powers
Into the compass of your soul,
Your soul takes fire,
And in the conflagration of your soul
The evil of the world is lighted up and made clear
Be thankful if in that hour of supreme vision
Life does not fiddle.




 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Cuore_del_poeta
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 45
Prov: PD
 

ULTIME VISITE AL BLOG

francesca.romeo_1973Smorfyiosettag1b9silvia010ttonitom.sarasaverianotonycas_85kimmi1annamaria.turco1EremoDelCuoreCUORICINOY78maryg1991lucaslomprivitera1litrenta12
 

COPYRIGHT

       I testi di questo blog
     sono protetti da copyright

        

           Certificato  di dichiarazione
                      diritto d'autore

     

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 72
 

LENOTE_DELLAMIAVITA

           Per ricordare
  questa grande iniziativa
     clikka sull'immagine...

 

MI TROVI ANCHE QUI...

    

     

  

   

   

   

    

    

    

   

  

 

   

 

ULTIMI COMMENTI

RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

State ascoltando
Primavera con Mozart
"Piano Concerto
No. 21 in C major, Andante"