Creato da felicity1983 il 29/03/2006
SENZA I NANI......
 

Contatta l'autore

Nickname: felicity1983
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 37
Prov: AV
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Ultime visite al Blog

noteinblucippo87xxunamamma1Giusy82PAmaestroluigiblaskina88laseraelanottejackson8luciepologasorriso2011cuore_infranto30psicologiaforensecucinaczxxmmcherubinooteresasannino
 

Ultimi commenti

FACEBOOK

 
 

Chi può scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
 
 

 

Post N° 56

Post n°56 pubblicato il 08 Agosto 2006 da felicity1983
 
 
 
 

Post N° 55

Post n°55 pubblicato il 01 Agosto 2006 da felicity1983
Foto di felicity1983

        

 
 
 

............

Post n°53 pubblicato il 06 Luglio 2006 da felicity1983
 

Come se non fossero bastati i due würsteloni di Grosso e Del Piero  la Bild pubblica nell'edizione online di stamattina le 50 ragioni per cui i tedeschi sarebbero ancora i migliori.

Al punto nr. 2 si legge: "Weil wir vorher (2008) die Italiener durchnudeln – und Europameister werden", che vorrebbe dire che ai prossimi Europei ci mangiano in un boccone.

Al punto nr. 19 si legge: "Weil wir wie Männer spielen – und nicht wie Waschweiber, die bei jeder Berührung schreiend umfallen (wie die Italiener)", che vorrebbe dire che siamo un po' dei fighetti.

Al punto nr. 22 si legge: Weil unsere Fans die frechsten Gesänge haben („Ihr seid nur ein Pizza-Lieferant!“), che vorrebbe dire che siamo tutti dei pizzaioli....

RAGA' QUESTI SI SONO BEVUTI IL CERVELLO ...MA PER DAVVERO..........

 
 
 

VIVA LA PIZZA

Post n°52 pubblicato il 04 Luglio 2006 da felicity1983
 
Foto di felicity1983

NON CREDEVO CHE IL POPOLO TEDESCO FOSSE TANTO DEMENTE...........MA OGGI LO SO..........

OGGI HANNO SUPERATO IL LIMITE.......

HANNO VIETATO AI NOSTRI TIFOSI DI SVENTOLARE IL TRICOLORE PER LE STRADE MINACCIANDO DI MURTARLI CON 30 EURO.....

NON CONTENTI HANNO VIETATO DI FESTEGGIARE IN CASO DI VITTORIA DELL'ITALIA..................

MA DOVE SIAMO NEL 3° REICHT ( O COME CAVOLO SI SCRIVE)

VERGOGNATEVI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

FORZA AZZURRI BATTIAMO STI BUZZURRI E ANDIAMO IN FINALE

 
 
 

FORZA AZZURRIIIIIIIIIIIIIII

Post n°51 pubblicato il 25 Giugno 2006 da felicity1983
 

-----

 
 
 

FRATELLI D'ITALIA..................................

Post n°50 pubblicato il 23 Giugno 2006 da felicity1983
 

salve a tutti...........oggi fa un caldo tremendo...........

IERI LA NOSTRA NAZIONALE HA VINTO E SIAMO TUTTI CONTENTISSIMI.....MA COME AL SOLITO SONO NATE DELLE POLEMICHE.........E SAPETE SU COSA???

SUL NOSTRO INNO........CHE PER ALCUNI E' VECCHIO E INCOMPRENSIBILE........

MENTRE QUATTRO ANNI FA GIAPPONE2002 I NOSTRI GIOCATORI FURONO ACCUSATI DI ESSERE DEGLI INGRATI PERCHE' L'INNO NON LO CANTAVANO..........ALLORA ITALIANI VI DECIDETE???????? AI PROSSIMI MONDIALI NASCERA' UN PLOEMICA PERCHE' GLI AZZURRI LO CANTERANNO TROPPO A VOCE ALTA?????????

MA SMETTIAMOLA E IMPARIAMO L'INNO.....

Fratelli d'Italia,
l'Italia s'è desta,
dell'elmo di Scipio
s'è cinta la testa.
Dov'è la Vittoria?
Le porga la chioma,
che schiava di Roma
Iddio la creò.
Stringiamoci a coorte,
siam pronti alla morte.
Siam pronti alla morte,
l'Italia chiamò.
Stringiamoci a coorte,
siam pronti alla morte.
Siam pronti alla morte,
l'Italia chiamò, sì!

(Questa è la prima parte dell'inno intero che viene cantata solitamente e che tutti i veri Italiani sarebbero tenuti a sapere)

 
 
 

EVVIVA GLI 80'

Post n°49 pubblicato il 20 Giugno 2006 da felicity1983
 

Lo scopo di questa missiva è quello di
rendere giustizia a una
generazione, quella di noi nati agli inizi
degli anni '80 (anno più,
anno meno), quelli che vedono la casa
acquistata allora dai nostri
genitori valere oggi 20 o 30 volte tanto,
e che pagheranno la propria
fino ai 50 anni.

Noi non abbiamo fatto la
Guerra, né abbiamo visto lo sbarco sulla
luna; non abbiamo vissuto gli
anni di piombo, né abbiamo votato il
referendum l'aborto e la nostra
memoria storica comincia coi Mondiali
di Italia '90.
Per non aver
vissuto direttamente il '68 ci dicono che non abbiamo
ideali, mentre ne
sappiamo di politica più di quanto credono più di
quanto sapranno mai i
nostri fratelli minori e discendenti.
Babbo Natale non sempre ci
portava ciò che chiedevamo, però ci
sentivamo dire, e lo sentiamo
ancora, che abbiamo avuto tutto,
nonostante quelli che sono venuti dopo
di noi sì che hanno avuto
tutto, e nessuno glielo dice. Siamo l'ultima
generazione che ha
imparato a giocare con le biglie, a saltare la
corda, a giocare a
lupo, a un-due-tre-stella, e allo stesso tempo i
primi ad aver giocato
coi videogiochi, ad essere andati ai parchi di
divertimento o aver
visto i cartoni animati a colori. Abbiamo indossato
pantaloni a
campana, a sigaretta, a zampa di elefante e con la cucitura
storta; la
nostra prima tuta è stata blu con bande bianche sulle
maniche e le
nostre prime scarpe da ginnastica di marca le abbiamo
avute dopo i 10
anni. Andavamo a scuola quando il 31 ottobre era la
vigilia dei Santi
e non Halloween, quando ancora si veniva bocciati,
siamo stati gli
ultimi a fare la Maturità e i pionieri del 3+2.
Siamo
stati etichettati come Generazione X e abbiamo dovuto sorbirci
Sentieri
e i Visitors, Twin Peaks e Beverly Hills (ti piacquero
allora, vai a
rivederli adesso, vedrai che delusione).
Abbiamo pianto per Candy-
Candy, ci siamo innamorate dei fratelli di
Georgie, abbiamo riso con
Spank, ballato con Heather Parisi, cantato
con Cristina D'Avena e
imparato la mitologia greca con Pollon.
Siamo una generazione che ha
visto Maradona fare campagne contro la droga.
Siamo i primi ad essere
entrati nel mondo del lavoro come Co.Co.Co. e
quelli per cui non gli
costa niente licenziarci.
Ci ricordano sempre fatti accaduti prima che
nascessimo, come se non
avessimo vissuto nessun avvenimento storico.
Abbiamo imparato che
cos'è il terrorismo, abbiamo visto cadere il muro
di Berlino, e
Clinton avere relazioni improprie con la segretaria nella
Stanza
Ovale; siamo state le più giovani vittime di Cernobyl; quelli
della
nostra generazione l'hanno fatta la guerra (Kosovo, Afghanistan,
Iraq,
ecc.); abbiamo gridato NO NATO, fuori le basi dall'Italia, senza
sapere molto bene cosa significasse, per poi capirlo di colpo un 11 di
settembre.
Abbiamo imparato a programmare un videoregistratore prima di
chiunque
altro, abbiamo giocato a Pac-Man, odiamo Bill Gates e
credevamo che
internet sarebbe stato un mondo libero.
Siamo la
generazione di Bim Bum Bam, di
Clementina-e-il-Piccolo-Mugnaio-Bianco e
del Drive-in.
Siamo la generazione che andò al cinema a vedere i film
di Bud Spencer
e Terence Hill. Quelli cresciuti ascoltando gli Europe e
Nik Kamen, e
gli ultimi a usare dei gettoni del telefono. Ci siamo
emozionati con
Superman, E.T. o Alla Ricerca dell'Arca Perduta.
Bevevamo il Billy e mangiavamo le Big Bubble, ma neanche le Hubba
Bubba
erano male; al supermercato le cassiere ci davano le caramelline
rotonde di zucchero come resto. Siamo la generazione di Crystal Ball
("con Crystal Ball ci puoi giocare"), delle sorprese del Mulino
Bianco,
dei mattoncini Lego a forma di mattoncino, dei Puffi, i
Voltrons,
Magnum P.I., Holly e Benji, Mimì Ayuara, l'Incredibile Hulk,
Poochie,
Yattaman, Iridella, He-Man, Lamù, Creamy, Kiss Me Licia, i
Barbapapà, i
Mini-Pony, le Micro-Machine, Big Jim e la casa di Barbie
di cartone ma
con l'ascensore.
La generazione che ancora si chiede se Mila e Shiro
alla fine vanno insieme.
La generazione che non ricorda l'Italia
Mondiale '82, e che ci viene
un riso smorzato quando ci vogliono dare a
bere che l'Italia di
quest'anno è la favorita.
L'ultima generazione a
vedere il proprio padre caricare il portapacchi
della macchina
all'inverosimile per andare in vacanza 15 giorni.
L'ultima generazione
degli spinelli.
Guardandoci indietro è difficile credere che siamo
ancora vivi:
viaggiavamo in macchina senza cinture, senza seggiolini
speciali e
senza air-bag; facevamo viaggi di 10-12 ore e non soffrivamo
di
sindrome da classe turista.
Non avevamo porte con protezioni, armadi
o flaconi di medicinali con
chiusure a prova di bambino. Andavamo in
bicicletta senza casco né
protezioni per le ginocchia o i gomiti. Le
altalene erano di ferro con
gli spigoli vivi e il gioco delle penitenze
era bestiale.
Non c'erano i cellulari.
Andavamo a scuola carichi di
libri e quaderni, tutti infilati in una
cartella che raramente aveva
gli spallacci imbottiti, e tanto meno le
rotelle!!
Magiavamo dolci e
bevevamo bibite, ma non eravamo obesi. Al limite uno
era grasso e fine.
Ci attaccavamo alla stessa bottiglia per bere e
nessuno si è mai
infettato. Ci trasmettevamo solo i pidocchi a scuola,
cosa che le
nostre madri sistemavamo lavandoci la testa con l'aceto.
Non avevamo
Playstation, Nintendo 64, videogiochi, 99 canali
televisivi, dolby-
surround, cellulari, computer e Internet, però ce la
spassavamo
tirandoci gavettoni e rotolandoci per terra tirando su di
tutto;
bevevamo l'acqua direttamente dalle fontane dei parchi, acqua
non
imbottigliata, che bevono anche i cani!
E le ragazze si intortavano
inseguendole per toccar loro il sedere e
giocando al gioco della
bottiglia o a quello della verità, non in una
chat :) :D :P
Abbiamo
avuto libertà, fallimenti, successi e responsabilità e abbiamo
imparato
a crescere con tutto ciò.  

 
 
 

Post N° 48

Post n°48 pubblicato il 19 Giugno 2006 da felicity1983
 

Quando uno è innamorato di una persona farebbe di tutto, non è
vero?

Una ragazza chiede ad un ragazzo: " ti piaccio?" Lui risp di no.

Lei chiede "Sono nel tuo cuore?" Lui risp di no.

 Infine chiede " Se me ne andassi, piangeresti x me?" Lui risp di no.

Lei se ne va triste,

xò lui a ferma e dice: "Tu non mi piaci, ti amo. Io non ti trovo carina, ti trovo
meravigliosa. Tu non sei nel mio cuore, 6 il mio cuore.
Io non piangerei x te, io morirei x te!"

 
 
 

per sapere di +.........

Post n°46 pubblicato il 14 Giugno 2006 da felicity1983
 

  • Orario:  sono precisamente le 11.54 e fra un ora vado a casa
  • Giorno : 14 giugno del 2006
  • Nickname: lo sapete felicity1983…scelsi felicity perché era il mio telefilm preferito seguito dall’anno del grande evento……..la mia nascita
  • Altezza : io 1.70 come è riportato sulla carta d’identità ma sono un pochetto piu’ bassa
  • Colore capelli : quando sono nata avevo una massa di capelli nerissimi ( mia madre ha dovuto tagliarmeli già a 2 mesi) ora li un prugna…(grazie alla tinta)
  • Colore occhi: sempre neri…….a volte un marrone…dipende dal sole…….
  • Magra Snella Nella norma In carne Grassotella : nella norma  peso 57 kg  e sto pure a dietà….devo arrivare a pesare 55 ……
  • Pregi:  sincera….ma soprattutto umile…questo è il mio pregio che amo di piu’…
  • Difetti: vendicativa….e testarda…devo fare sempre di testa mia
  • Studi o lavori:  lavoro …sono geometra…iscritta all’albo …e do una mano a mio padre…
  • Fumi sigari o sigarette: sigarette dall’età di 18 anni…e se mi va ogni tanto un tiro di canna non fa male a nessuno…..
  • Se è si quante : 15 se non esagero..anche 20 se sto in vena……..di canne capita 2 volte all’anno…
  • Pratichi sport: a settembre mi ero iscritta in piscina…ma visto che la piscina per i capelli è un disastro..ho lasciato…..ora 3 volte a settimana …faccio delle lunghe camminate……..
  • Cinema o locali: idem………….
  • Serata intima a due o con gli amici: serata intima ma serve anche la serata tra amici….altrimenti diventerebbe monotono…
  • Mare o montagna: Abito tra i monti quindi il mareeeeeeeeeee 
  • Cosa non sopporti degli amici: quando sono a cazzi loro....li ammazzo...
  • Cosa non sopporti del tuo compagno: Quando è geloso..è poi se lo sono io dice che esagero sempre.......vi giuro quando fanno così è solo da prendere una pistola
  • cosa non sopporti di te stessa: la mia mania di avere tutto sotto controllo…
  • Hai figli : no ma spero che il signore me li conceda...le mie sorelle hanno avuto tanti problemi........... 
  • Nella vita hai avuto partners : si…ma non troppi…sono timida io…….
  • X lei slip o perizoma: decisamente slip…i perizoma per me sono poco igienici….
  • X lui mutande o boxer : idem…..è importante il contenuto………scherzooooooooooooo 
  • Cosa pensi se ha il calzino bianco sotto il pantalone: non noto queste piccolezze… 
  • Cosa pensi di lei se è in cravatta: ognuno ha i propri gusti..io non la metterei…
  • Se ti danno uno schiaffo porgi l'altra guancia : soltanto se ho torto…altrimenti me la mangio

Mi vuoi dire qualcosa: Ragà la vita è bellaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

 
 
 

DONNE O DIAVOLI..............

Post n°45 pubblicato il 14 Giugno 2006 da felicity1983

L'Italiano delle Donne

Si = No - No = Si - Forse = No
Mi dispiace =
Ti dispiacerà
Abbiamo bisogno =
Voglio
Decidi tu =
La decisione giusta dovrebbe essere ovvia
Fai come ti pare =
La pagherai in seguito
Dobbiamo parlare = Ho bisogno di lamentarmi di qualcosa
Certo, fallo pure se vuoi = Non voglio che tu lo faccia
Non sono arrabbiata = Certo che sono arrabbiata, cretino!
Sei così mascolino =
Potevi anche fartela la barba!
Certo che stasera sei proprio carino con me =
Possibile che pensi sempre al sesso?
Spegni la luce = Ho la cellulite
Questa cucina è così poco pratica =
Voglio una casa nuova
Voglio delle nuove tendine = e tappeti, e mobili, e carta da parati
Ho sentito un rumore = Mi ero accorta che stavi per addormentarti
Mi ami? = Sto per chiederti qualcosa di costoso
Quanto mi ami? = Ho fatto qualcosa che non ti piacerà sentire
Ho il sedere grosso? =
Dimmi che sono stupenda
Devi imparare a comunicare = Devi solo essere d'accordo con me
Niente, davvero = è solo che sei un tale stronzo