DarkSoul

La mia vita dopo la tossicodipendenza

 

ORA SONO LIBERO

Il mio passato ed il mio errore sono sepolti senza nome e senza ricordo.

 

PENTIMENTO

         

Io rimpiango

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 16
 

ULTIME VISITE AL BLOG

CHISIMANGIAOGGItempestadamore_1967Narcyssevita.perezCocociokmygangstaTele_novelasariaeterra1981rnuccetelliloaccherchristian.scandellamarcellopietropaolipargeoannes.bboellisvg
 

ULTIMI COMMENTI

grazie delle tue parole! ricambio gli auguri!
Inviato da: mygangsta
il 26/11/2020 alle 23:44
 
Buone cose ragazzo, mi piace la tua lotta, mi piace tornare...
Inviato da: Narcysse
il 17/11/2020 alle 00:48
 
grazie mille davvero!
Inviato da: mygangsta
il 04/11/2020 alle 21:48
 
Ciao Massy. I tuoi problemi non sono risolti, ma il...
Inviato da: Cherrysl
il 03/11/2020 alle 12:39
 
il mio maestro dice che so bene quali sono i motivi...
Inviato da: mygangsta
il 17/07/2020 alle 17:14
 
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« "Papà e la partita"Il mio compleanno »

Ritorno a combattere

Post n°275 pubblicato il 22 Settembre 2018 da mygangsta

 

Ho avuto un'estate difficile, molto difficile. Il caldo e i malesseri che mi porto dietro da anni hanno accentuato tutto, attacchi di panico a raffica, non riuscivo più a camminare ne a stare in equilibrio.

Ho contattato di nuovo il mio maestro e lui mi ha detto che mi avrebbe seguito di nuovo, per uscire ancora una volta dai casini, a patto che fossi disposto a combattere.

Lui è l'unico che possa tirarmi fuori da ogni tunnel in cui cado. A ogni incontro camminiamo un'ora parlando. A giugno gli ho detto "Ma neppure mi alzo dal letto con questa instabilità" lui mi ha risposto "Se vuoi combattere e riprendere un percorso con me, ti alzi e vieni qui a camminare con me".

Pazzesco, non racconto come ho fatto quel primo incontro, mi sedevo di nuovo ogni due per tre, neppure riuscivo a parlare. Ma il mio maestro è così, non concede sconti alla mente, al panico, alle illusioni che la mente fa alla persona per metterla sotto scacco.

Mi ha riportato, in due mesi, a recuperare l'equilibrio, mi ha ricordato che io ho il potere, che io so lottare, che sono più forte sia della dipendenza che dell'ansia generalizzata e anche del panico. Che sono più forte degli inganni della mia mente.

Lui mi ha tolto il velo di nebbia dagli occhi, mi ha detto "Ma ti rendi conto che stai recitando la parte dell'ammalato come la tua mente ti sta facendo credere?"

Mi ha chiesto dove sia il mio potere, il potere di chi ha combattuto e vinto mostri ben peggiori, di chi ha vissuto in solitaria sei mesi in alta montagna in tenda, di chi ha recuperato la vita dal pozzo più profondo che esista.

Adesso ogni tanto ho ancora qualche attacco ma il percorso con il mio maestro, che sembra così duro ma poi è la mia salvezza, sta procedendo e spero di guarire del tutto.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/dark666/trackback.php?msg=13763754

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 
 

INFO


Un blog di: mygangsta
Data di creazione: 18/05/2008
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Campagna Say No To Drug