Creato da aldo_caposaldo il 24/05/2006

ERRATA CORRIGE

.

 

Messaggi di Luglio 2007

Lucy in the sky

Post n°202 pubblicato il 31 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

Lucia ama parlare, ha sempre parlato molto. Parla a raffica, in continuazione e cambia argomento ogni mezzo minuto, salta da un discorso all'altro come una cavalletta, un gioco infinito di rimandi, di collegamenti che si frantumano a metà, di nessi logici che esistono solo nella sua mente. Assistere ad un dialogo tra lei e sua madre significa trovarsi di fronte ad un prodigio della comunicazione, parlano contemporaneamente, ognuna di una cosa diversa e seguendo un proprio filo logico, e nel frattempo si ascoltano e inframezzano nella valanga di frasi le risposte alle domande dell'altra, anche quando sono implicite o retoriche. Esiste anche un livello più complesso, i dialoghi tra Lucia, la mamma e la sorella... mi è capitato di essere presente una volta sola e mi sono inginocchiato con le mani giunte. Quando Lucia mi parlava alle volte mi distraevo e continuavo ad annuire, lei allora mi chiedeva di ripetere quello che aveva detto ma io avevo affinato una straordinaria capacità di pensare ai fatti miei registrando le parole esatte che sentivo, ero quindi in grado di ripetere automaticamente l'ultima frase pur non avendola ascoltata. Un giorno mentre parlava si interruppe, mi fissò per un attimo e mi chiese se la stavo ascoltando, certo dissi io, e lei: allora ripetimi quello che ti ho detto ma con parole tue.

Fregato.

 
 
 

Giulia

Post n°201 pubblicato il 29 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

Ragazzi non c'è niente da fare, io la ammiro perchè ha carattere, ha le palle. Le hanno offerto un viaggio da sogno alle Maldive, non avrebbe speso praticamente niente, avrebbe alloggiato in un resort paradisiaco, si era fatta convincere e aveva già comprato una valigia nuova, creme tropicali, i biglietti del treno per Malpensa... insomma, la mente era già a mollo nelle acque trasparenti di un atollo a nord di Malè e lei la avrebbe seguita lunedì dopo aver terminato gli ultimi preparativi. Ma ieri sera ad un giorno dalla partenza è successo qualcosa e si è come risvegliata. Eravamo fuori a cena, lei ha fatto una veloce telefonata, è tornata al tavolo e ha detto no! Ha detto basta a questo piatto consumismo di massa, basta a questi viaggi senza spessore culturale, ha detto no a questa becera uniformazione del gusto, ai gruppi vacanza, all'elettroencefalogramma piatto del tutto compreso, alle mete spolpate da un turismo fagocitante, ha gridato no, è andata a casa e ha disfatto la valigia.

Beh... non ha gridato esattamente no quando le hanno cancellato il volo, ma è lo stesso.

 
 
 

Aldo_capogiallo

Post n°200 pubblicato il 27 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

Mi sono simpsonizzato. Se un giorno comparissi in una puntata dei Simpson sarei disegnato così.
Ho anche riprodotto il mio tatuaggio... lo so, sembra che mi sia scappato di mano il mouse mentre giocavo con Photoshop, ma tant'è. E ora dopo tanto lavoro mi vado a bere una Duff.

Simpsonize yourself.

 
 
 

A te che ora dormi

Post n°199 pubblicato il 27 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

Sei stanca come non lo sei stata mai. Non dormi, come del resto non hai dormito mai.
Le hai ancora le tue speranze che ti brillano negli occhi? E cosa vedi... cosa sognerai stanotte?
Chiudi gli occhi e torna bambina, con quella bambola in braccio che era più grande di te e le scarpine allacciate per camminare in una vita così diversa da quello che è stata.

Sogna, te ne prego... sogna ancora, perchè non esiste strazio più grande del vedere una speranza morire negli occhi di qualcuno che ami.

 
 
 

C'è poco da dire 

Post n°198 pubblicato il 26 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

E' finito Will & Grace.

 
 
 

Trenitalia 

Post n°196 pubblicato il 23 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

A Parma stanno tutti bene e il culatello di Zibello è sempre buono. Ma io volevo parlare di Trenitalia
e di quanto io sia bendisposto verso questa azienda, perchè alla fine ci posso sempre contare. Avevamo appuntamento a Parma alle dieci e mezza e il treno è arrivato spaccando il minuto. Nel pomeriggio dovevo prendere l'Intercity Plus delle 16.22 e a Bologna L'Eurostar per Udine delle 17.40. Il primo era in ritardo di venti minuti ma ho preso quello prima che era in ritardo di un'ora, siamo arrivati a Bologna con un ritardo comunque sufficiente a farmi perdere l'Eurostar, ma questo era in ritardo di trenta minuti.

E' solo questione di organizzazione... basta considerare di arrivare sempre mezz'ora dopo l'orario previsto e con i rimborsi si spende la metà. Perchè con la macchina, se ti fermi mezz'ora a pisciare a Cantagallo, col fischio che ti pagano mezzo serbatoio.

 
 
 

Stefania

Post n°195 pubblicato il 22 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

Aldo: Pronto?

Stefania: Ciao, ho letto il tuo blog... cos'è questa cagata di Twitter?

Aldo: (spiegazione dettagliatissima)

Stefania: ...sei un deficiente! (click)

 
 
 

Aldo_saldo

Post n°194 pubblicato il 22 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

Allora... ieri siamo andati a sguazzare nei saldi al Barberino Designer Outlet, che sembra di essere a Gardaland o in un centro commerciale di Las Vegas e invece sei a Barberino di Mugello. Lo dico subito: non mi sono comprato i bermuda a quadri, che sono il must dell'estate e se non ne indossi un paio, per spregio ti si materializzano addosso delle spalline anni ottanta. Mi sono concentrato su magliette, costumi da bagno e mutande di Calvin Klein, perchè a me piacciono gli slip e odio i boxer, e me ne fotto delle donne che storcono il naso, loro pensino ai loro completini intimi spaiati che a come contenere i miei genitali ci penso io. Mi sono scarabocchiato sul palmo della mano una piccola tabella di conversione, XXL = M, perchè ad un certo punto non ci capivo più un cazzo, di solito porto la XL ma non c'era verso di entrarci dentro, va bene... non sarò in forma (e se chi mi conosce ride... che Dio lo strafulmini) ma onestamente vedermi le spalle fuoriuscire dalle maniche non mi era ancora capitato, sembrava che tutto quello che portavo in camerino si tramutasse diabolicamente in una canottiera elasticizzata... una maglietta nera mi stava talmente stretta che ho temuto che qualcuno mi infilasse due dita nel culo e mi lanciasse contro dei birilli.

 
 
 

Messaggio di servizio

Post n°193 pubblicato il 22 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

Questo è un messaggio di servizio e forse verrà cancellato. Il post di oggi verrà pubblicato domani perchè questo stracazzo di affare me lo ha fatto sparire per tre volte di seguito senza pubblicarlo e io sinceramente mi sarei anche rotto le scatole.

Che potevo essere a dormire già da un'ora.

 
 
 

Life in cartoon motion

Post n°192 pubblicato il 20 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

Lo spettro dei miei gusti musicali è molto ampio. Conosco a memoria i libretti di varie opere liriche con una predilezione per quelli di Francesco Maria Piave, canto spaziando dal baritono (che è il mio timbro) al falsetto (anche senza strizzarmi le palle con una mano), amo indistintamente tutta la produzione musicale dei Dire Straits e se Mark Knopfler leggesse le estrazioni della tombola pagherei per ascoltarlo, sono andato a tre concerti di Madonna e due erano ad un giorno di distanza l'uno dall'altro, vorrei sposare Annie Lennox e accoppiarmi a scelta con il cantante dei Metallica o con quello dei Nickelback, insomma: musicalmente parlando, sono completamente inaffidabile. Dunque appare ovvio che ieri sera fossi all'Italia Wave Love Festival ad ascoltare Mika, è stato lui come potevano essere Nitin Sawhney, Carmen Consoli, Vinicio Capossela o i Kaiser Chiefs... e quelli ieri li ho ascoltati. Comunque ho iniziato la serata tracannando due litri di birra, giusto per calarmi nell'atmosfera giovane e free, e credo di avere anche fumato passivamente un po' di erba per cui ho cominciato a guardare il culo a qualsiasi cosa mi passasse davanti, che di solito non lo faccio. Poi è iniziato il concerto, che concerto è anche una parola grossa... diciamo breve esibizione a scopo promozionale, e sulle note di Love Today ho fatto prendere qualche minuto d'aria alla mia adolescenza scalpitante, anche per contrastare un gruppetto di stupide groopies tredicenni che starnazzavano ingenue, ignorando che se proprio Mika si fosse voluto prendere la briga di scegliere qualcuno con cui passare il dopo concerto avrei avuto dodici milioni di possibilità in più io con un bottone della camicia slacciato che loro dandosi fuoco alle mutande. Comunque... ha cantato quello che doveva cantare, io mi sono bevuto un altro mezzo litro di birra e quando il Kaiser Chiefs hanno cominciato a vomitarci addosso i loro bilioni di decibel, io mi sono come assopito...

Però sognavo Violetta... e un meraviglioso mi bemolle sopracuto come solo la Callas...

 
 
 

Less is more

Post n°191 pubblicato il 18 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

Alberta mi ha chiesto di accompagnarla all'Ikea di Padova, doveva scegliere due o tre cose per la casa del mare, voleva compagnia e qualche parere. Credo di aver battuto il mio record di permanenza all'interno di un grande magazzino con illuminazione artificiale, siamo entrati alle dieci di mattina e siamo usciti alle sette di sera, quasi nove ore. Siamo partiti ostentando sicumera e con un indirizzo stilistico di base molto chiaro ma appena varcata la soglia ci si è annebbiato il cervello. Abbiamo perso due ore intere solo per capire se il commesso del reparto progettazione ci odiasse o ci detestasse, il suo fastidioso sorriso di circostanza tradiva uno stato d'animo ostile: era sicuramente convinto di trovarsi di fronte a due idioti. Non so come dargli torto, mentre ci parlava io ero completamente assorto nel tentativo di mandare un update a Twitter, Alberta continuava a vaneggiare di modernismo provenzale, Bauhaus della Côte d'Or, Gropius di Caorle... poi non so, ha cominciato a dare misure a caso e ho smesso di ascoltarla. Ora sono troppo stanco per scriverne, dico solo che alla fine abbiamo optato per un rassicurante total white, giusto per affermare con orgoglio che una spiccata personalità creativa non ha bisogno di farsi notare.

Dio è nei dettagli diceva Mies van der Rohe... Pazienza.

 
 
 

Mah...

Post n°190 pubblicato il 16 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

Bambina alla televisione: Mamma... oggi ho cucinato... ho fatto una torta... col fango...

Mia madre: ...e mangiatela!

 
 
 

Non ho (più) l'età...

Post n°189 pubblicato il 14 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

Ieri sera sono andato ad uno splendido Mojito party, con l'unico inconsapevole scopo di rincorrere invano i frantumi di una gioventù perduta. Il posto era straordinario, Nicola ha una villa come quelle che si vedono sulle riviste: ettari ed ettari di prato curato alla perfezione, stancamente adagiato sulle colline, un panorama mozzafiato, l'aria era fresca e il cielo stellato. Installazioni luminose diffondevano una luce rarefatta e impalpabile in cui ragazze con tacchi inchiodati nell'erba e baldi giovanotti ebbramente abbronzati si muovevano al rallentatore. La musica ti invitava a bere e ad essere allegro.
Il mojito da par suo è un drink demoniaco, fresco e dolce ti scende nella gola, l'alcol puro si fionda nel cervello, lo zucchero fermenta nel giro di due secondi e scende nelle gambe, rendendole completamente inservibili. Sarà per questo che verso mezzanotte credo di essermi rotto un legamento. Ho scoperto anche che le mie ossa hanno un'altissima capacità igroscopica per cui verso la fine della serata, tra il ginocchio e i reumatismi, ero praticamente un manichino di cemento gonfio, ubriaco e con la bronchite. Ho riso tutta la sera con la camicia aperta e il bicchiere in mano fino a quando mi sono addormentato. 
Stamattina ho smesso di ridere: aspirina sciolta nel caffè, gamba fasciata e probabile intossicazione da Voltaren... Il tempo è passato, io non me ne sono mai avveduto.

 
 
 

E vaffanculo!

Post n°188 pubblicato il 12 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

Stasera sono andato a cena da due amici che si sono appena trasferiti nella casa nuova. Al ritorno volevo prendermi le sigarette al distributore automatico ma avevo una banconota da venti euro, allora mi sono fermato in una gelateria per prendere due palline e cambiare i soldi. Nocciola e pistacchio, perchè io prendo solo nocciola e pistacchio. Ho assaggiato prima un gusto e poi l'altro ed è accaduta una cosa che mi ha stupito: io nella mia vita non ho mai lasciato né buttato via il cibo, non ne sono mai stato capace, mangio anche se non mi piace, un po' per educazione, un po' per rispetto e un po' per una ormai metabolizzata forma di ingordigia. Il pistacchio non sapeva assolutamente di niente, mentre la nocciola faceva proprio schifo. E ho pensato alla vita, a quanto tutto sia difficile, al lavoro, al cammino in salita, alle aspettative... La prima pallina è volata in un vialetto, la seconda in un cestino insieme alla coppetta e al cucchiaino. 
Perchè almeno un fottuto buon gelato da due euro e quaranta ho il sacrosanto diritto di meritarmelo.

 
 
 

Iva 

Post n°185 pubblicato il 06 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

Il commercialista mi ha ordinato di inviargli i documenti relativi al secondo trimestre, non me lo ha chiesto... me lo ha proprio intimato. E pensare che questa volta ero quasi sicuro di essere riuscito a farla franca, tipo quando mancavano dieci minuti alla campanella e credevi che ormai non interrogassero più.

Ora come allora, una sola parola: cinque lettere, e non è cazzo.

 
 
 

Insonnia

Post n°183 pubblicato il 05 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

Datemi un Tavor!

Stella stellina, la notte si avvicina, la fiamma traballa, la mucca è nella stalla...

 
 
 

Lost in translation

Post n°182 pubblicato il 04 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

A Firenze davanti a Santa Maria del Fiore ci sono le carrozze trainate dai cavalli. Chi non ha dai cinquanta ai cento euro per farsi scarrozzare in mezzo agli autobus, ne approfitta per farsi scattare una foto ricordo accanto agli animali, che nell'attesa si fanno i cazzi loro mangiando della biada o riposando una zampa alla volta.
C'è un cavallo nero che, a dispetto del fare pacifico, probabilmente non ama bambini e turisti schiamazzanti che gli mettono le mani sul muso, e morde. Il proprietario gli ha attaccato un biglietto sulla fronte che nell' intento vorrebbe essere un ammonimento:

DON'T TOUCH,
BITE

Chi parla inglese sorride... ed in effetti l'invito è un po' inquetante.

 
 
 

Tickets

Post n°181 pubblicato il 03 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

Sai una di quelle sere in cui non riesci a dormire, e pensi che se accendi la televisione e guardi qualche boiata di sicuro ti si chiudono gli occhi dopo pochi minuti...

E invece sono inciampato in un film di terza serata che è finito da pochi minuti e che mi ha lasciato con gli occhi arrossati, un po' per il sonno e un po' per la commozione. Me lo sono bevuto tutto in un sorso senza nemmeno conoscerne il titolo, ma con la netta sensazione di trovami di fronte ad un film importante. Il titolo lo ho scoperto adesso: Tickets. Diretto a sei mani da tre signori che il cinema lo sanno fare, Ermanno Olmi, Abbas Kiarostami e Ken Loach.

Non riuscivo a dormire e mi piace pensare che ci fosse un perchè.

 
 
 

Chiudi gli occhi

Post n°180 pubblicato il 02 Luglio 2007 da aldo_caposaldo

Io aborro il palio di Siena, da sempre, da quando ero bambino. Lo ho sempre trovato uno spettacolo orrendo e angosciante, una cosa che speravo non dovesse mai iniziare e che non vedevo l'ora finisse.

Quando troverò in qualche modo interessante vedere degli animali che si fracassano contro i muri, probabilmente troverò divertente anche vedere tori trafitti e agonizzanti e forse mi comprerò una pelliccia di vera volpe scuoiata viva.

Ma fino ad allora non esiste appello.

 
 
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

moon_Irob.rag.farne2010kleocoppersmithgian_bernsoloperunamicopantaleoefrancamunia0card.napelluscalmaapparentexerilu76reginaldo.graziaALDABRA72bal_zacMoraeVaniglia
 

ULTIMI COMMENTI

Thank you very much, this is a site beaitiful
Inviato da: dini chat
il 25/02/2019 alle 13:59
 
cool
Inviato da: immobilier marrakech
il 08/03/2016 alle 02:06
 
Allora diciamo che va |bene|.
Inviato da: Marrakech
il 13/02/2015 alle 20:24
 
çok iyi ya siz harikasınız gerçekten.
Inviato da: kanal7 sohbet
il 04/11/2014 alle 17:13
 
çok iyi bu admininde kma .)))
Inviato da: islami sohbet
il 04/11/2014 alle 17:10
 
 

 
 

COSE CHE HO SCRITTO NEL 2006

COSE CHE HO SCRITTO NEL 2007

COSE CHE HO SCRITTO NEL 2008

COSE CHE HO SCRITTO NEL 2009