Creato da aldo_caposaldo il 24/05/2006

ERRATA CORRIGE

.

 

Messaggi di Ottobre 2007

Cose che capitano

Post n°227 pubblicato il 24 Ottobre 2007 da aldo_caposaldo

Non sono mai finito in home page e non me ne sono mai fatto un cruccio, nonostante noi qui si scriva per essere letti che se volevamo starcene sulle nostre si apriva un foglio Word ed eravamo contenti così. Poi succede che ieri una amica è finita in home page con la sua bella icona chiaccherante e io ho commentato che a me non era mai successo in un anno e mezzo, forse a testimonianza del fatto che scrivo tante di quelle sciocchezze da risultare probabilmente imbarazzante per lo staff di Libero.
Poi succede che dopo qualche ora apro la home page e ci sono io, con la mia bella foto virata sul grigio-azzurro e poco sotto il mio nome e la mia età, trentasette anni, che in quella foto sembravo anche un bell'ometto. Peccato che se ne siano accorti unicamente gli abitanti di Tokyo perchè erano quasi le due di notte, e comunque anche loro se ne sono curati molto poco. Stamattina ero già sparito e al mio posto c'era una ragazza con due tette enormi, pronta a ricevere valanghe di commenti, sorrisi e approcci banali e maldestri.

Insomma, sono riuscito a finire in home page nel più totale anonimato e sono riuscito a scrivere home page ben cinque volte in questo post, onestamente non so dire quale sia il risultato peggiore.

 
 
 

Nella testa c'ho un groviglio

Post n°226 pubblicato il 24 Ottobre 2007 da aldo_caposaldo

Ultimamente mi capita una cosa strana, quando apro la pagina in cui scrivere un post nuovo fiammante, tutti gli spunti divertentissimi che ho in testa cominciano a correre, e si mescolano, si nascondono, si travestono da cose noiose, mi salutano e poi scompaiono, e io rimango con le dita sulla tastiera e un sorriso incredulo appoggiato sulla faccia, faccio finta di niente per non dare soddisfazione ma dentro sono pieno di sconforto. Proprio qualche minuto fa ero qui che volevo scrivere quella cosa esilarante che mi è successa domenica al cinema, quando sono andato a vedere Ratatouille e il ragazzino dietro di me mi ha detto... ma no, lasciamo stare, non fa ridere. Allora mi sono detto, dai, racconta di ieri sera quando ti sei incazzato come un puma guardando Voyager in televisione, questa è bella davvero, ero tutto preso a capire come nascono i cerchi nel grano e... si vabbè, sai chi se ne frega che ti sei incazzato guardando Voyager. Allora ho provato a scrivere una frase breve, di quelle incisive a effetto, quelle piccole perle di ironia che uno le legge e dice oh porco Giuda, ma guarda questo qui che perla di ironia che ha scritto, solo che non era ironica, non mi era venuta nemmeno tanto breve e anzi essendo un po' lunga non era nemmeno tanto a effetto.

Insomma, per dire... io qui c'ho un problema mica da ridere, che forse cedo al glitter.

 
 
 

Io mi annoio

Post n°225 pubblicato il 18 Ottobre 2007 da aldo_caposaldo

Avevo scritto un post sulla noia, ma lo giuro... mi sono annoiato a scriverlo e ancor più a rileggerlo e così lo ho cancellato.

Però sono contento perchè il titolo era veramente azzeccato.

 
 
 

Nota dell'autore

Post n°224 pubblicato il 16 Ottobre 2007 da aldo_caposaldo

Sono arrivato in stazione con un buon anticipo, una quarantina di minuti, l'Eurostar Roma-Udine non era nemmeno contemplato nel tabellone delle partenze. E così ho passato il tempo a bere Coca Cola light, perchè in stazione c'erano delle avvenenti ragazze che distribuivano lattine omaggio ai passanti e io me ne sono scolate quattro. Questo lo scrivo non per fare una qualche pubblicità ma per giustificare il twitter di oggi pomeriggio, che poi non si creda che sono una persona poco educata.

(Il twitter di oggi pomeriggio è qui)

 
 
 

Vite stese al sole

Post n°223 pubblicato il 15 Ottobre 2007 da aldo_caposaldo

Non che non me ne fossi mai reso conto ma ieri mi è sembrato peggio. Se per un attimo alzavi gli occhi a guardare la cupola già stavi camminando su file di poster o avevi le scarpe annegate nella merda di un cavallo. Tra il Duomo e il Battistero c'erano lenzuola a perdita d'occhio, borse e cinture e occhiali, bamboline dagli occhi intermittenti che canticchiavano I love you, libellule intrecciate, cavalletti per macchine fotografiche, macchinine a pile e lettere di legno con le ruote per comporre assurdi orribili trenini. Tra gli Uffizi e Ponte Vecchio mi sono quasi preso uno scooter in faccia ma camminare sul marciapiede era impossibile. Firenze meravigliosa città d'arte, Firenze perduto mercato all'aperto.
Ma una cosa credo profondamente nella mia poca tolleranza: se fossi nato e cresciuto al posto di uno di quegli extracomunitari adesso ci sarei io a trascinare la mia vita dentro un lenzuolo, e mi bruciano le orecchie quando sento frasi infastidite verso di loro. Noi che ci perdiamo a dare una multa di quattromila euro per una borsa di Gucci comprata sul marciapiede e continuiamo a camminare con il sole in faccia e una coscienza che crediamo chissà perchè pulita.

 
 
 

Via Eio (via Kottke)

Post n°221 pubblicato il 12 Ottobre 2007 da aldo_caposaldo

Su Phonkmeister di Eio c'è un collegamento ad una pagina dell'Herald Sun (Right Brain v Left Brain). Appena si apre la pagina appare un'immagine in movimento. A sinistra una veloce spiegazione vi svelerà quale è la parte dominante del vostro cervello, la destra o la sinistra.

Provate che poi ne parliamo.

Eio, spero di averti dato abbastanza credito, li faccio passare da te. Tanto in BlogBabel sono in duemilaottocentesima posizione, non corri alcun rischio di sovraffollamento.

(Nota del giorno dopo: ovviamente più passa il tempo e più tale collegamento dovrete andare a cercarlo nelle pagine precedenti... che Eio è un tipo prolifico)

(Nota di molti giorni dopo: il link ve lo metto qui che ormai non lo recuperate più, però fate lo stesso un salto su Phonkmeister che non è tempo perso)

 
 
 

Bioritmi

Post n°220 pubblicato il 05 Ottobre 2007 da aldo_caposaldo

Per me Settembre è sempre stato statisticamente un mese di merda, Ottobre ne subisce i malefici influssi regalandomi nel contempo una gradevole aura di sconforto e depressione, Novembre è solitamente il mese in cui celebro il più totale avvilimento. Ieri ho fatto qualche calcolo basandomi su elementi conosciuti come l'andamento degli anni precedenti, il numero di sigarette che fumo in un giorno, le entrate del mio conto corrente, le mie gratificanti frustrazioni, il mio indice di massa grassa e tutti i mirabolanti ottimistici progetti per il futuro.

Il risultato è che il buonumore mi dovrebbe tornare verso la metà di Novembre, l'anno esatto non sono riuscito a calcolarlo.

 
 
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

moon_Irob.rag.farne2010kleocoppersmithgian_bernsoloperunamicopantaleoefrancamunia0card.napelluscalmaapparentexerilu76reginaldo.graziaALDABRA72bal_zacMoraeVaniglia
 

ULTIMI COMMENTI

Thank you very much, this is a site beaitiful
Inviato da: dini chat
il 25/02/2019 alle 13:59
 
cool
Inviato da: immobilier marrakech
il 08/03/2016 alle 02:06
 
Allora diciamo che va |bene|.
Inviato da: Marrakech
il 13/02/2015 alle 20:24
 
çok iyi ya siz harikasınız gerçekten.
Inviato da: kanal7 sohbet
il 04/11/2014 alle 17:13
 
çok iyi bu admininde kma .)))
Inviato da: islami sohbet
il 04/11/2014 alle 17:10
 
 

 
 

COSE CHE HO SCRITTO NEL 2006

COSE CHE HO SCRITTO NEL 2007

COSE CHE HO SCRITTO NEL 2008

COSE CHE HO SCRITTO NEL 2009