Creato da aldo_caposaldo il 24/05/2006

ERRATA CORRIGE

.

 

Messaggi di Dicembre 2008

Sono qui, domani sono lì, poi torno qui

Post n°310 pubblicato il 29 Dicembre 2008 da aldo_caposaldo

E insomma stamattina stavo dormendo, e sognavo uno che mi tirava ginocchiate nella schiena; poi, saranno state le nove e mezza, una voce mi ha svegliato nel bel mezzo del sonno: Signore e Signori, abbiamo iniziato la nostra discesa su Amsterdam Schiphol, il tempo e' buono e la temperatura a terra e' di meno cinque gradi. Meno cinque gradi? Stara' scherzando - ho pensato. E invece no, non scherzava.

E questo post mi sta anche costando cinque euro, addebitati su carta di credito. Non lo rileggo nemmeno, perche' se scopro che non li vale mi girano i coglioni fino a domani. E domani non posso; domani devo prendere il treno.

 
 
 

Cinque minuti di buona educazione

Post n°309 pubblicato il 28 Dicembre 2008 da aldo_caposaldo

...quanno se conosce sulo ‘o mmale nun se chiagne. ‘A soddisfazione ‘e chiagnere, Filumena Marturano nun l’ha pututa maie avé!

E alla fine pure io mi sono fatto un bel pianto. Dopo lo spettacolo, da fetente raccomandato quale sono, ho cenato all'interno del Teatro Verdi insieme alla compagnia. Ho fatto i complimenti a Lina Sastri addentando delle lasagne alle melanzane e ho stretto la mano al figlio del grande Eduardo.

Un'ultima cosa: quando andate a teatro, alla fine della rappresentazione cala il sipario. Poi si riapre e la compagnia si prende i graditissimi applausi del pubblico. Questa cosa del sipario che si chiude e si riapre si ripete diverse volte, funziona così e può durare qualche minuto, cinque al massimo; a meno che il vostro culo non stia andando a fuoco, restate fermi dove siete e applaudite fino a quando non siete certi che il sipario non si riaprirà più. Se non siete disposti a fare questo piccolissimo sforzo, restate a casa... a teatro non andateci proprio. Non ve lo meritate.

 
 
 

Ricevo e pubblico

Post n°308 pubblicato il 27 Dicembre 2008 da aldo_caposaldo

Ciao Aldo, non sapevo se scriverti o no, poi alla fine mi sono decisa, mi sono detta "Ma sì, chi se ne frega"... Allora, come hai passato le feste? Non so nemmeno perchè te lo chiedo, lo so già: me l'hanno detto che senza di me sei stato benissimo. E so anche che ti ho rovinato l'ultimo Natale passato insieme: l'anno scorso, proprio stamattina, abbiamo deciso che era finita, che bastava così. Ma sono cose passate, ormai sono più di otto mesi che ci siamo lasciati e me ne sono fatta una ragione. Però cerca di essere onesto, la responsabilità era nel mezzo: io ho reagito male e lo so, ma tu non ti sei mai posto il problema di come potessi sentirmi io, andavi dritto per la tua strada e lasciavi me, due passi indietro, a gestire da sola tutti i problemi.
E insomma, niente... volevo solo salutarti, e dirti di stare bene.

Davvero.


C.

 
 
 

Jingle balls

Post n°307 pubblicato il 24 Dicembre 2008 da aldo_caposaldo

Ieri ho incontrato Babbo Natale, stava pisciando in via dei Banchi dietro un cassonetto della spazzatura; tutto il mio spirito natalizio è defluito nel tombino insieme ai suoi liquidi organici. Oggi ho desiderato bastonare una tipa che è salita con me nell'ascensore della Rinascente: sessantacinque anni, capelli rosso lava, piumino rosa acceso fuori e rosa pastello dentro, maglia viola e pantaloni palazzo color prugna; come ultimo, dedito atto di genuflessione al cattivo gusto, una borsa arancione. Ho raccolto tutta la mia pietà e non l'ho massacrata di botte, ma per riprendere colore ho dovuto camminare sui poster di Ponte Vecchio canticchiando Absolutely positively di Anastacia.

Perchè come dice la mia amica Elisa: buon Natale un cazzo.

 
 
 

Agenda del 21 Dic 2008

Post n°306 pubblicato il 21 Dicembre 2008 da aldo_caposaldo

Ore 2.20: Entrare spensieratamente nel quarantesimo anno di vita    Fatto

 
 
 

Pubblica e vai al blog

Post n°304 pubblicato il 19 Dicembre 2008 da aldo_caposaldo

Stasera sono stato all'inaugurazione di un ristorante, il Garage. Come prima cosa sono entrato e mi sono scolato due Americani USA: il barman (un curioso incrocio tra un ottantenne gay, Ian MacKaye e una statua di Madame Tussauds) ci ha spiegato che dentro c'è dell'angostura, la quale regala al cocktail un leggerissimo aroma di arrosto. Il ristorante è su tre piani e ha i pavimenti in vetro, quindi mentre assapori la delicata sinfonia di sapori dell'antipasto puoi controllare, per esempio, se il tizio alla cassa ha pestato una merda. Tra l'altro camminare su una lastra di cristallo sospesa a quattro metri di altezza mi fa venire il voltastomaco, quindi ho passato la serata a spostarmi con la mossa del cavallo e in quattro mosse sono finito nel cesso. Le toilettes sono la cosa più bella del ristorante, mentre giocavo con i pedali dei lavandini ho pensato che nei cessi del Garage ci avrei potuto tranquillamente abitare: spaziosi, luminosi, contemporanei ed essenziali, peccato solo che la gente ci andasse a pisciare. Poi siamo saliti sulla terrazza, anche quella con i pavimenti in vetro, dunque cammini sospeso a otto metri sopra la sala inferiore; in un lampo mi sono visto atterrare su una tagliata al ristretto di barolo, come Michael Douglas in The game, ma senza il deus ex machina finale: nel mio film finivo dritto al pronto soccorso con fratture scomposte multiple e il culo pieno di schegge. Siamo tornati al bar, sono riuscito ad inciamparmi sulla rampa per i disabili, ho fatto finta di non conoscere chi conoscevo (tranne uno che mi ha voluto salutare a tutti i costi e ha concluso con un sei sempre uguale, che detto a uno che nell'ultimo anno ha perso venticinque chili fa un po' girare i coglioni), mi sono fumato due sigarette, ho preso la macchina e mi sono sparato a mangiare un luridissimo kebap, che quattro euro li valeva tutti.

Va da sé che il prossimo post è previsto per il 2009, ma senza impegno.

 
 
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

moon_Irob.rag.farne2010kleocoppersmithgian_bernsoloperunamicopantaleoefrancamunia0card.napelluscalmaapparentexerilu76reginaldo.graziaALDABRA72bal_zacMoraeVaniglia
 

ULTIMI COMMENTI

Thank you very much, this is a site beaitiful
Inviato da: dini chat
il 25/02/2019 alle 13:59
 
cool
Inviato da: immobilier marrakech
il 08/03/2016 alle 02:06
 
Allora diciamo che va |bene|.
Inviato da: Marrakech
il 13/02/2015 alle 20:24
 
çok iyi ya siz harikasınız gerçekten.
Inviato da: kanal7 sohbet
il 04/11/2014 alle 17:13
 
çok iyi bu admininde kma .)))
Inviato da: islami sohbet
il 04/11/2014 alle 17:10
 
 

 
 

COSE CHE HO SCRITTO NEL 2006

COSE CHE HO SCRITTO NEL 2007

COSE CHE HO SCRITTO NEL 2008

COSE CHE HO SCRITTO NEL 2009