Creato da: giampi1966 il 13/03/2006
Questo blog si propone di promuovere la politica come servizio e la coerenza dei politici con gli obbiettivi programmatici. Troppo spesso l'agire del politico è distante anni luce dal suo programma e da ciò che professa. Per poter rinascere la politica deve sapersi imporre alle varie pressioni e deve guardare lontano.

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Tag

 

Ultime visite al Blog

amici.futuroierimaresogno67jigendaisukegiampi1966aliasnoveArianna1921marabertowiltuocognatino1allegri.frprefazione09acer.250cassetta2MAGNETHIKAAfroditemagica
 

OGM NO GRAZIE

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG VOTALO CLICCANDO NELL'ICONA SOTTOSTANTE

classifica siti

 

vota il blog

vota blog

 

Area personale

 

Qui sotto alcuni dei messaggi del blog che a mio parere meritano di essere letti. Ringrazio i visitatori che usufruendo di questa funzione dimostrano un approccio non superficiale al blog.

Mi raccomando date un'occhiata anche ai Tags

 

I MITICI INDIANI

 

IL VALORE DELLA LAICITA'

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 86
 

EL PUEBLO UNIDO

 

Ultimi commenti

..anche perché non vedo alternative a contrastare la deriva...
Inviato da: maresogno67
il 07/01/2023 alle 17:56
 
Intanto spero che ora la salute sia ok, per il resto il...
Inviato da: jigendaisuke
il 02/01/2023 alle 19:13
 
Vi ringrazio per i molti messaggi, come vi avevo già detto...
Inviato da: giampi1966
il 02/01/2023 alle 16:12
 
Tutto ok?
Inviato da: jigendaisuke
il 20/09/2021 alle 04:00
 
:(
Inviato da: elyrav
il 22/07/2021 alle 08:22
 
 

CARMELA

carmela

 
 

BLOG DI SINISTRA

 

 

 
« PRIMO MAGGIO W I LAVORATORILa vera piaga italiana »

I giovani vecchi italiani

Sono sempre stato uno che ha cercato di favorire i giovani, è giusto, i giovani hanno più energia, capacità di adattamento, voglia di cambiamento....

Coerentemente alla mia  idealiuzazzahione sui giovani ho spesso ceduto il mio posto a giovani, in politica, nel sindacato no (perché faccio parte di un sindacato conflittuale), perfino nel lavoro, ogni volta però me ne sono pentito, purtroppo temo che i giovani italiani siano stati educati al moderatismo, sono degli yes man, sono convinti che l'ordine costituito non vada intaccato e che i rivoluzionari siano il male assoluto. Sono insomma l'ideale per le reazionarie ed arretrate elite italiche.

Sapevamo, noi di sinistra, di aver perso la battaglia culturale, personalmente però speravo nei giovani, purtroppo però temo che in Italia questa speranza sia mal risposta. Per fortuna qualche segnale positivo viene dall'estero.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/demcoamb/trackback.php?msg=14479601

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
jigendaisuke
jigendaisuke il 05/05/19 alle 16:11 via WEB
Io, invece, lo vedo individualisti, poco inclini al "gioco di squadra" in ambito lavorativo. Oppure tendenti all'estremismo. Buona domenica autunnale
(Rispondi)
 
 
giampi1966
giampi1966 il 07/05/19 alle 08:04 via WEB
Condivido sul gioco di squadra carente, purtroppo invece i giovani sono tutt'altro che estremisti (tranne rare eccezioni)
(Rispondi)
 
elyrav
elyrav il 06/05/19 alle 08:24 via WEB
I giovani hanno i pro e i contro ... come i "vecchietti" :)
(Rispondi)
 
 
giampi1966
giampi1966 il 07/05/19 alle 08:08 via WEB
È vero però forse io avevo sopravvalutato i giovani, considerandoli meno sporchi moralmente
(Rispondi)
 
 
 
elyrav
elyrav il 07/05/19 alle 08:30 via WEB
Forse una volta ora le generazioni sono davvero cambiate ... e come sempre in peggio! Lo vedo a scuola da mia figlia, una volta ti aiutavi fra compagni di classe ... ora sono "nemici" fin da piccoli :/ forse resta l'asilo come rapporti di amicizia.
(Rispondi)
 
 
 
elyrav
elyrav il 07/05/19 alle 08:31 via WEB
Forse una volta ora le generazioni sono davvero cambiate ... e come sempre in peggio! Lo vedo a scuola da mia figlia, una volta ti aiutavi fra compagni di classe ... ora sono "nemici" fin da piccoli :/ forse resta l'asilo come rapporti di amicizia.
(Rispondi)
 
woodenship
woodenship il 08/05/19 alle 04:18 via WEB
Ognuno è figlio dell'epoca in cui viene al mondo...E poi non possiamo generalizzare. Penso e sono sicuro che,molti giovani, non siano così come quelli che hai avuto la ventura tu di conoscere.E' che sono così diversi, così indecifrabili, alle volte. Ma non dubito che, anche loro, seppure nel loro intimo, non sognino una rivoluzione.......Un abbraccio e forte.......W.....
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.