Creato da: giampi1966 il 13/03/2006
Questo blog si propone di promuovere la politica come servizio e la coerenza dei politici con gli obbiettivi programmatici. Troppo spesso l'agire del politico è distante anni luce dal suo programma e da ciò che professa. Per poter rinascere la politica deve sapersi imporre alle varie pressioni e deve guardare lontano.

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Tag

 

Ultime visite al Blog

amistad.siempreamici.futuroierimaresogno67jigendaisukegiampi1966aliasnoveArianna1921marabertowiltuocognatino1allegri.frprefazione09acer.250cassetta2MAGNETHIKA
 

OGM NO GRAZIE

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG VOTALO CLICCANDO NELL'ICONA SOTTOSTANTE

classifica siti

 

vota il blog

vota blog

 

Area personale

 

Qui sotto alcuni dei messaggi del blog che a mio parere meritano di essere letti. Ringrazio i visitatori che usufruendo di questa funzione dimostrano un approccio non superficiale al blog.

Mi raccomando date un'occhiata anche ai Tags

 

I MITICI INDIANI

 

IL VALORE DELLA LAICITA'

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 86
 

EL PUEBLO UNIDO

 

Ultimi commenti

..anche perché non vedo alternative a contrastare la deriva...
Inviato da: maresogno67
il 07/01/2023 alle 17:56
 
Intanto spero che ora la salute sia ok, per il resto il...
Inviato da: jigendaisuke
il 02/01/2023 alle 19:13
 
Vi ringrazio per i molti messaggi, come vi avevo già detto...
Inviato da: giampi1966
il 02/01/2023 alle 16:12
 
Tutto ok?
Inviato da: jigendaisuke
il 20/09/2021 alle 04:00
 
:(
Inviato da: elyrav
il 22/07/2021 alle 08:22
 
 

CARMELA

carmela

 
 

BLOG DI SINISTRA

 

 

 
« DOMICILIARI BANALIBUON 25 APRILE 🇮... »

CAMBIAMO IL MONDO

Il mondo sta cambiando, può essere un bene o un male dipende da noi, certo le premesse non sono incoraggianti, viviamo in una situazione peggiore del coprifuoco nei periodo di guerra, molti diritti democratici sono stati sospesi (ad esempio lo sciopero o la libertà di movimento), alcuni dittatori, anche di nazioni vicino a noi, stanno approfittando della situazione per assumere il potere assoluto e reprimere le voci discordanti.

Ma non è solo una questione di democrazia, ma anche di diritti umani, stiamo assistendo a cose terribili che pensavamo fossero un retaggio di epoche passate, le fosse comuni, la scelta di far morire i più deboli, le sperimentazioni di vaccini e cure sulla pelle degli ammalati e delle popolazioni più povere, il baratto del profitto per la salute, la carenza di dispositivi di protezione che fanno assomigliare gli addetti alla sanità ai soldati italiani mandati in Russia con le scarpe di cartone.

Scrivendo questo post però, mi sento come trascinato un un vortice di terrore ed ingiustizia, ma ero partito con un'altro intento, ossia quello di prospettare un futuro migliore, spesso nel passato dopo le pestilenze c'è stato un periodo di rinascita.

Stiamo notando come abbassando la pressioni antropica la natrura riacchivisca il suo spazio, nei paesi occidentali anche coloro che hanno contribuito ad affossare la sanità pubblica e l'intervento pubblico in generale, adesso predicano l'opposto, i lavoratori stanno cominciando a capire che il capitale li sacrifica senza problemi per conseguire il profitto. Da questa riacquisita consapevolezza bisogna ripartire per creare un nuovo movimento di sinistra, ambientalista.

Non eravamo noi gli arretrati, non eravamo noi quelli che ostacolavano il progresso, erano loro che si rifacevano al modello liberista classico che è un retaggio del 700-800, quindi loro rappresentano l'archeologia socio-economica, sono stati bravi a spacciarla per modernità, si sono impossessati dei media ma anche della cultura, grazie anche alla finta sinistra che è stata semplicemente comprata, è evidente che il sitema socio-economico liberista, così come succedeva nel 700, privilegi l'elite economica e sia un sitema parassitario che, avendo come unico obbiettivo il profitto, non ha nessuno remora nel distruggere l'ambiente, nel 900 il colonialismo ha spostato le esternalità negative di questo sistema sui paesi colonizzati e fino a pochi decenni fa, il sitema poteva reggere sfruttando le riserve ambientali ed umani dei paesi più poveri, ma le risorse ambientali sono esauribili e la globalizzazione ha accellerato questi processi, ora la terra presenta il conto, o sicambia o questo sitema distruggerà il pianeta, può essere che le classi privilegiate si salvino, ma saranno costrette a vivere in un'inferno..

Passata la pandemia dobbiamo cambiare il mondo, prima che sia troppo tardi

mondo dentro mani

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/demcoamb/trackback.php?msg=14860835

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
maresogno67
maresogno67 il 13/04/20 alle 13:03 via WEB
Credo che la realtà oramai sia definita. Ovvero che il mondo ha cambiato noi in modo violento e inaspettato. Tutto sta nel capire se noi ce la facciamo o meno a reagire a questo cambiamento. La mia risposta in questo momento è: non lo so! ciao, gi
(Rispondi)
 
 
giampi1966
giampi1966 il 13/04/20 alle 19:02 via WEB
Dobbiamo riprenderci il futuro caro amico
(Rispondi)
 
 
 
maresogno67
maresogno67 il 16/04/20 alle 18:10 via WEB
spero che sia cosi, ma ho tanti dubbi sui nostri rappresentanti
(Rispondi)
 
 
giampi1966
giampi1966 il 13/04/20 alle 19:03 via WEB
Dobbiamo riprenderci il futuro caro amico
(Rispondi)
 
jigendaisuke
jigendaisuke il 13/04/20 alle 18:48 via WEB
Mah! Vedremo come si comporterà l'uomo della strada passata la bufera
(Rispondi)
 
 
giampi1966
giampi1966 il 13/04/20 alle 19:01 via WEB
Dovremmo essere parte attiva
(Rispondi)
 
ITALIANOinATTESA
ITALIANOinATTESA il 13/04/20 alle 23:28 via WEB
Certo che si cambierà! Credo che sia una necessità.
Le "persone sensibili e solidali", forse, lo saranno ancora di più; in qualità e in quantità. Temo, però, che le "forze oscure" riusciranno a trovare nuovi strumenti per consolidare le posizioni di potere. Speriamo che non sia così, ma è, per ora solo una "Speranza". Un indicatore sarà la somministrazione del nuovo vaccino; indipendentemente da come e quando sarà ottenuto e validato. Un saluto, M@.
(Rispondi)
 
 
giampi1966
giampi1966 il 18/04/20 alle 14:29 via WEB
Oggi ho sentito l'intervista ad un dottore, in prima linea a Bergamo, era molto scettico sul vaccino, perché se fatto regolarmente richiede due anni, inoltre il coronavirus è mutante. Adesso sta diventando più preziosa la libertà
(Rispondi)
 
woodenship
woodenship il 14/04/20 alle 03:20 via WEB
Per la verità tutto stava cambiando ben prima di questa pandemia.Il cambiamento era in corso da tempo.E non nella direzione da te auspicata mio caro giampi.Purtroppo sembra che quell'uomo della strada deluso e tradito dalla sinistra,tenda a rivolgersi a di quelle forze che vanno in senso contrario a quello che anch'io auspico:ovvero un ripensamento della società e dell'economia in chiave redistributiva nel senso della giustizia sociale ed ambientalistica. E temo che sarà proprio questa pandemia a dare agio a queste forze,come è accaduto in altri paesi,per eliminare senza colpo ferire quei diritti che sono costati lacrime e sangue negli anni '60 e '70..........Un abbraccio nella speranza di essere smentito........W........
(Rispondi)
 
 
giampi1966
giampi1966 il 18/04/20 alle 14:30 via WEB
Purtroppo temo che tu abbia ragione e quei diritti sono già in gran parte persi
(Rispondi)
 
elyrav
elyrav il 14/04/20 alle 08:51 via WEB
40 giorni che secondo ciò che ripetono tutti i giorni "tot nuovi contagi" secondo me non sono serviti a niente. Mi chiedo come mai la germania e la svezia, con meno restrizioni di noi hanno meno decessi. Mi pongo troppe domande e penso anche appunto che sono "sequestrata" ma se non commetto reati e rispetto le regole teoricamente non dovrebbe essere tanto lecito. Va beh, sicuro il mondo deve cambiare. Serena giornata
(Rispondi)
 
 
giampi1966
giampi1966 il 18/04/20 alle 14:33 via WEB
Perché la Germania ha una sanità più efficiente, qui in Italia e soprattutto in Lombardia ti lasciano marcire in casa con la Tachipirina,poi quando sei alla fase 3 della malattia forse ti ricoverano ma ormai è troppo tardi. Poi qui in Lombardia non fanno abbastanza tamponi e hanno commesso errori criminali soprattutto nelle case di riposo
(Rispondi)
 
 
 
elyrav
elyrav il 20/04/20 alle 08:03 via WEB
Qui abbiamo una classe politica indecente. Ma proprio indecente. Serena giornata
(Rispondi)
 
nina.monamour
nina.monamour il 19/04/20 alle 13:37 via WEB
Se mancheremo di impegnarci in un programma di ripresa economica post-coronavirus trainato da una consapevolezza sociale e ambientale, imboccheremo inevitabilmente una strada molto peggiore della catastrofe provocata dal coronavirus. Per difenderci dal coronavirus possiamo rinchiuderci nelle nostre case ma, se non riusciremo a dare risposte adeguate alle questioni globali in costante peggioramento, non avremo dove nasconderci da Madre Natura arrabbiata con noi e dalle masse degli arrabbiati di tutto il pianeta. Consiglio a tutti di vedere questo video molto bello che ci farà riflettere e ci farà scendere qualche lacrima, buona Domenica Giampi....https://youtu.be/xevBKV2FBms
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.